In gruppo italiano Viaggiamondo

Cod. CS001

Serbia / Fascino balcanico, da Belgrado a Niš

Storia, arte, natura e il Festival delle Trombe a Guča

Una vera e propria avventura balcanica a 360° alla scoperta dell’affascinante Serbia. Il tour ci offre giorno per giorno la possibilità di scoprire le numerose sfaccettature che caratterizzano questo paese poco conosciuto. Ci immergiamo nella sua natura rigogliosa e incontaminata, visitiamo le sue città e i numerosi monasteri sparsi per il suo territorio. Approfondiamo la sua interessante e tormentata storia e soprattutto ci lasciamo avvolgere dal calore della sua gente e dal suo incredibile folclore, partecipando a una delle manifestazioni musicali più animati d’Europa: il Festival delle Trombe a Guča. Pronti a ballare?
  • Itinerario

    mappa

    7.08.19 mercoledì
    Italia – Belgrado – Novi Sad
    Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa e partenza con volo di linea per Belgrado. Arriviamo nel primo pomeriggio e dopo aver incontrato la nostra guida locale, ci trasferiamo direttamente a Novi Sad (circa 1 ora). Questa frizzante cittadina, che sorge sul rive del Danubio, già dal XIX secolo fu considerata la capitale culturale della Serbia, meritandosi il soprannome di “Atene di Serbia”. Oggi è conosciuta e apprezzata per il suo centro storico che combina il fascino austriaco della sua architettura con una vivace atmosfera balcanica. Con la nostra guida partiamo alla scoperta della città vecchia, con la sua splendida cattedrale, la sinagoga, costruita ad inizio novecento, e Piazza della Libertà con la statua in bronzo di Svetozar Miletic, il più importante leader politico serbo.
    Pasti inclusi: cena.
    Pernottamento: hotel.

    8.08.19 giovedì
    Novi Sad – Fruška Gora – Belgrado
    Dopo la prima colazione, partiamo con il nostro bus in direzione Belgrado. La prima sosta della giornata è per ammirare l’antica fortezza medievale sul Danubio di Petrovaradin e la magnifica vista che ci regala su Novi Sad. Oltre a essere una delle più grandi fortezze d’Europa, è conosciuta a livello internazionale per ospitare ogni anno l’Exit, uno dei più importanti festival musicali in Serbia. Al termine della visita ci spostiamo a Sremski Karlovci, città molto importante per la storia serba, a soli 10 km da Novi Sad. Nella prima metà del ‘700 Karlovci divenne sede della Chiesa serba e, nel generale progresso del primo ventennio del XVIII secolo, proprio qui vennero aperte le prime scuole. Visitiamo la città, con il Patriarcato, il Gimnasium, la Chiesa Ortodossa e quella Cattolica, per poi fermarci in una tipica cantina per degustare vino e miele locale. Nel pomeriggio, partiamo per raggiungere la regione della Vojvodina e l’incantevole Parco Nazionale di Fruška Gora, dove scopriamo i famosi monasteri di Krusedol e Hopovo, noti per la splendida fusione dello stile bizantino e barocco. Arrivo a Belgrado in serata.
    Pasti inclusi: colazione e degustazione.
    Pernottamento: hotel.

    9.08.19 venerdì
    Belgrado
    La giornata è dedicata alla visita di Belgrado, capitale della Serbia. Questa grande e giovane città è sicuramente uno dei centri più interessanti e stimolanti del panorama internazionale. La sua offerta culturale e di divertimento è davvero molto ampia grazie ai suoi numerosi teatri, gallerie d’arte e musei. Belgrado, inoltre, mostra e racconta in modo vivido e diretto attraverso i suoi edifici e monumenti la sua lunga e a tratti dolorosa storia. La nostra guida ci mostra tra il resto la Casa dei fiori, monumento funebre che ospita la salma del maresciallo Tito, il Tempio di San Sava, una delle Chiese ortodosse più grandi del mondo, la Chiesa di San Marco, il Parlamento, Piazza della Repubblica, la Fortezza di Kalemegdan ed il Patriarcato.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    10.08.19 sabato
    Belgrado – Guča – Zlatibor
    Le parole d’ordine di oggi sono musica e divertimento. Partiamo il mattino, dopo colazione, da Belgrado per raggiungere la cittadina di Guča (circa 2.30 ore), che ospita ogni agosto il famoso Festival delle Trombe. Quest’incredibile manifestazione attira le migliori gipsy band della penisola balcanica e migliaia di appassionati di musica, pronti a scatenarsi tra danze, cibo tipico e bande di ottoni che suonano in ogni dove e a ogni ora. Il repertorio dei diversi gruppi non è però solo musica gipsy ma spazia dalle sonorità austro-ungariche a quelle turco ottomane. Dedichiamo l’intera giornata al festival, cercando di godere appieno dell’atmosfera festaiola e in serata ci trasferiamo a Zlatibor per il pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    11.08.19 domenica
    Zlatibor – Sirogojno – Drvengrad – Zlatibor
    Dopo colazione partiamo per lo Staro Selo, il “Villaggio vecchio” di Sirogojno, unico museo all’aperto in Serbia. Fondato negli anni ottanta, il villaggio conserva i tipici casolari rurali delle montagne Dinara e numerosi interessanti oggetti antichi, recuperati dai paesi della zona. Gli edifici mostrano la ricchezza dell'architettura e lo sviluppo delle relazioni economiche e sociali nelle campagne serbe. Pranzo libero e continuazione del viaggio fino a Drvengrad (in serbo “città di legno”), la minuscola località ideata e realizzata dal noto regista Emir Kusturica. Lungo la strada principale del villaggio, intitolata a Federico Fellini, fanno bella mostra di sé le uniche auto presenti a Drvengrad: una vecchia Fiat 850, una Trabant tedesco-orientale e una Volga russa, tutte degli anni Sessanta. Anche le altre strade portano i nomi di personaggi celebri del mondo dello spettacolo, dell'arte o dello sport: da Nikita Mikhalkov ad Ernesto 'Che' Guevara, da Andrei Tarkovski a Diego Armando Maradona, da Ingmar Bergman a Novak Djokovic. Al termine della visita rientriamo a Zlatibor.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    12.08.19 lunedì
    Zlatibor – Riserva Naturale di Uvac – Sopocani – Novi Pazar
    In mattinata lasciamo Zlatibor per raggiungere l’incantevole Riserva Naturale di Uvac. La particolarità di questo incredibile ambiente naturale è rappresentata dai profondi canyon,
    formati nei millenni dalla forza dell’acqua del fiume Uvac, che ha scolpito le rocce calcaree. Il parco, inoltre, è abitato dal raro e leggendario grifone. Arrivati nella riserva ci concediamo un giro in barca per godere appieno di questo paesaggio mozzafiato. Dopo l’escursione risaliamo in bus in direzione Novi Pazar. Lungo la strada facciamo una sosta per visitare l’interessante Monastero di Sopocani. Questa chiesa, ultimata nel XIII secolo e intitolata alla Santissima Trinità, custodisce al suo interno affreschi considerati da molti tra le più pregiate opere d’arte dell’epoca. 
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    13.08.19 martedì
    Novi Pazar – Kopaonik
    Iniziamo la nostra giornata visitando Novi Pazar. Quest’affascinante cittadina, centro culturale della Serbia Meridionale, è caratterizzata nel suo cuore da un’impronta ottomana e da una popolazione per l’80% mussulmana. Gli stretti vicoli, le botteghe con i proprietari seduti fuori a osservare i passanti, le vecchie case con le terrazze in legno e le numerosissime moschee donano alla città una particolare atmosfera orientale. Novi Pazar, inoltre, vanta uno dei monumenti più antichi del paese, la chiesa di San Pietro, dove fu battezzato l’importante santo serbo San Sava. Nel pomeriggio abbandoniamo la città per spostarci verso le montagne e raggiungere Kopaonik, la più estesa catena montuosa della Serbia, che grazie al suo spettacolare patrimonio naturale è stata dichiarata negli anni ottanta Parco Nazionale. Arrivati in hotel a più di 1600 metri di altitudine dedichiamo l’intero pomeriggio al relax in libertà, avvolti da fantastici paesaggi, tra passeggiate e attività all’aria aperta.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    14.08.19 mercoledì
    Kopaonik – Città del Diavolo – Niš
    Oggi ci aspetta un’escursione alla scoperta della particolarissima località di Davolja Varos, la Città del Diavolo. Questo luogo singolare a 1400 metri di altitudine comprende un complesso di più di 200 torri naturali, originate da un lungo processo di erosione cominciato milioni di anni fa e ancora in corso. Varie solo le leggende che accompagnano questo zona, nate nel tempo dal particolare misticismo che sprigiona. Durante la giornata passeggiamo tra le torri e godiamo di questa ambientazione quasi magica. Nel pomeriggio ci trasferiamo a Niš, dove ci sistemiamo in hotel per il riposo.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    15.08.19 giovedì
    Niš – Zajecar
    Il mattino la nostra guida ci accompagna nella visita della città. Niš è il centro più antico della Serbia e il terzo più popoloso con i suoi 250.000 abitanti. Pur non essendo un luogo particolarmente battuto dalle rotte turistiche, questa località merita sicuramente una sosta per i suoi monumenti unici, la vivacità della sua gente e la sua storia antica: qui è nato l’Imperatore Romano Costantino Il Grande, protettore dei cristiani. Visitiamo la Piazza di Re Milan, la Fortezza Turca, che domina Niš con la sua forma massiccia, Piazza della Repubblica e, infine, la macabra Torre dei Teschi, costruita nel 1809 dai Turchi come monito per i ribelli serbi. Dopo pranzo risaliamo sul nostro bus per dirigerci a nord, verso il sito archeologico della Felix Romuliane, dove ammiriamo i resti di un antico palazzo imperiale romano, fatto costruito dal Tetrarca Galerio, figlio adottivo e genero di Diocleziano. Nel tardo pomeriggio ci trasferiamo verso la vicina Zaječar per il pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    16.08.19 venerdì
    Zajecar – Kraljevo – Oplenac – Begrado
    Oggi si riprende la strada verso la capitale. Lungo il percorso di rientro facciamo una prima sosta nella citta di Kraljevo: la “Città del Re”, costruita ai piedi del massiccio dello Stolovi, alla confluenza dei fiumi Morava e Ibar. In questo luogo la valle si apre per sfociare nelle pianure nord orientali del paese: tra strette gole solcate da torrenti. Dopo una breve visita riprendiamo la via verso Oplenac, località dove sorge la famosa Chiesa di San Giorgio, mausoleo della famiglia reale serba. Questa chiesa, è conosciuta e apprezzata per i suoi splendidi mosaici, che decorano riccamente i suoi interni. Nel tardo pomeriggio arriviamo a Belgrado.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    17.08.19 sabato
    Belgrado – Italia
    Ultima mattinata dedicata alle visite in autonomia di Belgrado e agli acquisti. Nel primo pomeriggio con un trasfer privato ci dirigiamo verso l’aeroporto per prendere il volo di rientro per l’Italia.
    Pasti inclusi: colazione.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Austrian Airlines e Swiss
     
    07.08.19 OS 512 Milano Malpensa-Vienna h 08:40-10:05
     
    07.08.19 OS 773 Vienna-Belgrado h 13:05-14:10
     
    17.08.19 LX 1417 Belgrado-Zurigo h 14:40-16:30
    17.08.19 LX 1622 Zurigo-Milano Malpensa h 17:20-18:15

     N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Tour facile che combina visite culturali e artistiche con escursioni nella natura e brevi passeggiate che non richiedono un allenamento prepartenza. Il viaggio è itinerante e prevede numerosi spostamenti giornalieri per raggiungere le località d’interesse, che saranno effettuati con un comodo bus privato. Il pernottamento è previsto da programma quasi ogni giorno in località differenti in comodi hotel 3/4 stelle a gestione locale.
    La giornata del 10.08.19 sarà interamente dedicata al Festival delle Trombe. Segnaliamo che la manifestazione attira migliaia di persone, che si riversa nelle strade di Guca. L’esperienza è davvero incredibile ma è necessaria flessibilità e un po’ di spirito di adattamento.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

    Se arrivi in auto e necessiti di un parcheggio, Girolibero consiglia il “Parcheggio Malpensa Airport Srl” e “Central Parking”. Per prenotare il posto auto potrete utilizzare questo link: www.parcheggilowcost.it/Prenotazioni/Girolibero

     

  • Pernottamento e pasti

    10 notti in hotel 3/4 stelle (categoria del paese ospitante). Sono incluse nel pacchetto tutte le colazioni, 1 cena a Novi Sad e una degustazione di vino e miele a Sremski Karlovci.

    ATTENZIONE: Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate.
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin e guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.
    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.

Dettagli viaggio

 

da 1.590 €

11 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano,10-17 persone + accompagnatore

 

Data di partenza:

dal 7.08.19 al 17.08.19

 

Quota per persona:

1.590 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • assistenza al check-in in aeroporto a Milano Malpensa
  • accompagnatore Zeppelin
  • volo di linea Austrian Airlines e Swiss a/r
  • transfer privato da/per aeroporto
  • guida locale parlante italiano
  • 10 pernottamenti con prima colazione
  • 1 cena e 1 degustazione
  • ingressi e escursioni  come da programma
  • visite come da programma
  • assicurazione medico-bagaglio
  • kit del viaggiatore con portadocumenti, etichetta bagagli e t-shirt tecnica

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (180 €)
  • bevande ai  pasti e rimanenti pranzi e cene
  • mance ed extra personali
  • quanto non specificato nella quota comprende

Supplementi

250 € camera singola

 

Documenti:

Carta d’Identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

Prenota
Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima

Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima

E scegli l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima

Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Ricevi la
Newsletter

Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Scopri dove ti portiamo a salutare il 2020!
Partecipa al concorso con foto e video della tua vacanza Zeppelin!
Un po’ catalogo, un po’ quaderno di viaggio: richiedi la tua copia e ricevilo gratis a casa!
payment