In gruppo italiano Explore

Cod. GT002

Guatemala / Dal Lago Atitlán al Rio Dulce

Tradizione Maya, paesaggio mozzafiato e turismo comunitario

Un tour di turismo responsabile, che pone l’incontro con la popolazione locale come elemento centrale dell’esperienza di viaggio. Partiamo dagli Altipiani, dall’incredibile Lago Atitlán dove entriamo in contatto con la realtà indigena sia dal punto di vista culturale - sociale che spirituale. Scopriamo l’artigianato, la storia e le attività, il tutto accompagnati e guidati da pescatori, artigiani, contadini, donne e uomini di maiz, che ci introducono al loro mondo. Ci spostiamo poi nella verdissima Selva del Peten per visitare il meraviglioso sito archeologico di Tikal e per conoscere una comunità agricola davvero speciale, i cui residenti sono tutti ex combattenti appartenenti alla FAR, Forze Armate Ribelli. Conosciamo, attraverso i racconti della guerra civile, la dignità e la forza, che ha permesso a questo gruppo di rialzare la testa e di creare un esperimento sociale e produttivo collettivo all’avanguardia. Concludiamo il nostro tour con un po’ di meritato relax tra la vegetazione lussureggiante del Rio Dulce.
  • Itinerario

    mappa

    7.03.20 sabato
    Italia – Città del Guatemala
    Partenza con volo in autonomia dall’Italia per Città del Guatemala. Arrivo in base agli operativi scelti e transfer privato in hotel.
    Pernottamento: hotel.

    8.03.20 domenica
    Città del Guatemala – Chichicastenango – Santiago Atitlán
    Colazione in hotel. Partenza per Chichicastenango (circa 3 ore), sede del più colorato e animato mercato dell’America centrale: indigeni di diverse etnie confluiscono da varie parti del paese per vendere manufatti e tessuti variopinti. Visita del mercato e della chiesa di Santo Tomás, forte espressione di sincretismo religioso tra spiritualità maya e cattolicesimo. Pranzo libero. Opzionale: incontro con una famiglia locale di musicisti e introduzione alla musica maya dal punto di vista storico, spirituale e strumentale, anche attraverso l’interpretazione di vari pezzi. Nel pomeriggio partenza con un mezzo privato per Santiago Atitlán (circa 2.30 ore).
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    9.03.20 lunedì
    Lago Atitlán: Santiago Atitlán
    In mattinata visita del pueblo di Santiago Atitlán. Esploriamo la piazza centrale, i vari atelier di tessitura, pittura, tinte naturali e il Maximón, idolo maya venerato da cattolici e maya tz’utujil, ospitato in una confraternita, sede di grande sincretismo religioso. Durante le visite agli atelier possiamo comprendere come l’artigianato tessile sia uno strumento di emancipazione della donna dai meccanismi di violenza domestica, che deve affrontare quotidianamente. Nel pomeriggio ci dedichiamo a un incontro focalizzato sulle storie di guerra, che investono la chiesa cattolica di Santiago Atitlán, con racconti di testimoni ancora in vita. Storia, arte e artigianato ci accompagnano in un territorio in cui la tradizione maya è ancora viva e tramandata. A seguire raggiungiamo il lago per un’uscita di pesca: i pescatori ci mostrano l’arte della pesca tradizionale (a mano e a rete). Ceniamo con un piatto di pesce appena pescato su una delle spiagge che circondano il lago, attorno a un falò, dove i pescatori ci raccontano storie, miti e spiriti antichi che popolano ancora queste terre.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.
    Pernottamento: hotel.

    10.03.20 martedì
    Lago Atitlán: Santiago Atitlán, piantagioni di Tul, San Juan la Laguna
    La giornata inizia con un viaggio a bordo dei cayuco – tipiche canoe locali – con le quali raggiungiamo le piantagioni di Tul: una pianta acquatica del lago Atitlán da cui i tuleros ricavano varie tipologie di manufatto (tappeti, cestini, ecc.). Ci facciamo raccontare le tecniche di coltivazione e gestione della pianta (semina, pulizia e seccatura alla luce del sole), le problematiche che devono affrontare quotidianamente i Tuleros e l'importante funzione di filtro - verde che ricopre questa pianta. Il manufatto maggiormente prodotto è il famoso tappeto denominato "petate", del quale vediamo l’intero processo di produzione artigianale. Ci spostiamo all’embarcadero, dove prendiamo la barca per raggiungere San Juan la Laguna, villaggio sulla costa opposta del lago. Nel pomeriggio, facciamo visita a un centro di piante medicinali gestito da comadronas e curanderas – dottoresse indigene – che ci spiegano tutte le proprietà curative di piante, radici, semi e fiori. A seguire scopriamo un laboratorio tessile e nel tardo pomeriggio facciamo ritorno in barca a Santiago.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    11.03.20 mercoledì
    Santiago Atitlán – Panachel – Antigua
    Dopo colazione prendiamo la barca per Panajachel e da qui, con mezzo privato, ci spostiamo verso Antigua (circa 3 ore). Lungo il percorso ci fermiamo nella città di Chimaltenango, che ospita nella sua periferia il Centro Educativo Montecristo. Si tratta di un bellissimo progetto educativo rivolto a decine di giovani delle comunità indigene della zona, che in questo spazio all’avanguardia a livello pedagogico, possono studiare e imparare diversi mestieri. Pranziamo all’interno della struttura e nel pomeriggio proseguiamo il viaggio per Antigua.
    Pasti inclusi: colazione e pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    12.03.20 giovedì
    Antigua – Flores
    Oggi ci aspetta la visita di Antigua, l’incantevole e coloratissima capitale del regno di Guatemala durante l’epoca coloniale, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Visitiamo il museo del cioccolato, il mercato interno e le principali chiese della città. Nel pomeriggio ci concediamo un po’ di tempo libero0 per poi trasferirci al terminal degli autobus Cristobal Colon di Città del Guatemala per prendere il bus notturno per Flores, Peten.
    Pasti inclusi: nessuno.
    Pernottamento: bus.

    13.03.20 venerdì
    Flores: Cooperativa Nuevo Horizonte
    In mattinata arrivo alla comunità di Nuevo Horizonte e sistemazione nelle semplici stanze del progetto di turismo comunitario. Relax dopo la notte in autobus. Oggi conosciamo passato e presente della comunità di ex combattenti, Cooperativa Agricola Integrale Nuevo Horizonte.  Insieme ai suoi membri ci avviciniamo a quello che è stato definito come il migliore modello di sviluppo comunitario presente in Guatemala. Autonomia nel confronti dello Stato centrale, autosufficienza economica, eco-sostenibilità, sicurezza, solidarietà e uguaglianza di genere fanno di Nuovo Horizonte un esempio unico per tutto il paese. Iniziamo con un’introduzione in cui i comunitari si mettono ci raccontano la storia del conflitto armato interno al Guatemala (1960 - 1996), facendo luce sul contesto storico-politico nazionale e internazionale e su aneddoti di guerra personali, che si riflettono sui famosi murales commemorativi che tappezzano le mura Nuevo Horizonte. Dopo pranzo partiamo per una visita guidata di Nuevo Horizonte a bordo di pickup, per arrivare fino alla grande laguna dove conosciamo il progetto di itticultura. A seguire visitiamo le micro-attività della comunità gestite completamente da donne. Dopo la cena comunitaria e alloggiamo nelle strutture gestite dalle comunitá. È possibile, per chi vuole dormire in amaca all’interno della giungla, all’interno di un campamento guerrigliero ricostruito.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.
    Pernottamento: alloggi della cooperativa.

    14.03.20 sabato
    Flores – Parco Nazional di Tikal – El Remate
    Oggi ci trasferiamo nel Parco Nazionale di Tikal, il sito archeologico più importante del Guatemala. Visitiamo questo Patrimonio Culturale e Naturale dell’Umanità tra le sue piramidi del Gran Giaguaro, la  Plaza Mayor, la Plaza del Mundo Perdido e il Palazzo delle Finestre.Picnic all’interno del parco. Tikal è situato all’interno della Riserva Naturale della Biosfera Maya, una fittissima selva che unisce il Guatemala, al Messico e al Belize.  Dopo l’escursione ci fermiamo a El remate, sulla costa nord-orientale del Lago Peten. Pomeriggio libero per passeggiare, bagni nel lago e rilassarsi.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    15.03.20 domenica
    El Remate – Flores – Rio Dulce
    In mattinata conosciamo un gruppo di donne organizzate in una piccola produzione di biscotti fatti con le noci dell’albero di Ramon...deliziosi!! Dopo una breve passeggiata nella graziosa cittadina situata nell’isola lacustre di Flores ci trasferiamo a Rio Dulce, sul lago di Izabal. Pranzo al porto e poi, a bordo di una imbarcazione, visitiamo il Castillo di San Felipe, per poi risalire lo spettacolare Rio Dulce. Raggiungere la Finca Tatin, che è un esempio locale di architettura in armonia con la natura, dove le abitazioni sono state costruite con materiali locali e di riciclo. All’arrivo tempo libero a disposizione per godere della finca e fare una passeggiata nella giungla.
    Pasti inclusi: nessuno.
    Pernottamento: finca.

    16.03.20 lunedì
    Rio Dulce – Livingstone
    In barca  andiamo a esplorare il rio Dulce, tra bagni in acque termali, visita del mangrovieto, risalendo poi il canyon del Rio Dulce fino a sfociare sull’Oceano Atlantico. Sulla costa si trova  il paesino di Livingstone, comunità abitata dall’unica popolazione di neri africani presente in Guatemala, i Garifuna, raggiungibile solo in barca. Dopo una passeggiata per il paesino e una visita ad una locale organizzazione impegnata nella prevenzione dell’AIDS, ritorniamo alla  nostra finca.
    Pasti inclusi: nessuno.
    Pernottamento: finca.

    17.03.20 martedì
    Rio Dulce – Finca Paraiso – Città del Guatemala
    In mattinata torniamo al paesino di Rio Dulce in barca e da qui, con mezzo privato raggiungiamo la Finca El Paraiso e la sua meravigliosa cascata di Agua Caliente immersa nel bosco. Dopo un bagno speciale, e un pranzo in riva al lago di Izabal, iniziamo il viaggio di ritorno verso Città del Guatemala (6 ore circa) con autobus pubblico. Arrivo in tarda serata.
    Pasti inclusi: nessuno.
    Pernottamento: hotel.

    18.03.20 mercoledì
    Città del Guatemala – Italia
    Mattinata finale con visita al centro di Città dl Guatemala, al mercato artigianale e al museo etnografico. Nel pomeriggio, in base agli operativi di volo, trasferimento all’aeroporto internazionale e partenza con volo in autonomia per l’Italia.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    19.03.20 giovedì
    Italia
    Arrivo in Italia.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

    Tour medio-facile
    Il programma non presenta di per sé difficoltà particolari ma è sicuramente intenso. Richiede un buono spirito di adattamento e una reale motivazione a conoscere lo stile di vita locale ed è consigliato a chiunque voglia fare un’esperienza di “turismo responsabile”. I punti focali di questa forma di turismo sono l’interazione con la comunità ospitante, il sostegno dell’imprenditoria locale e il contributo a vari progetti di sviluppo. È importante ricordare, che proprio perché si tratta di un tour di turismo responsabile sono coinvolte nel viaggio anche alcune realtà che non fanno parte di circuiti di turismo e ospitalità tradizionale. Sarà necessaria, quindi, durante alcune visite, un po’ di flessibilità e pazienza.

     

    Trasferimenti

    • La maggior parte degli spostamenti sarà effettuata con un mezzo privato. I transfer hanno una durata media che va dalle 3 alle 6 ore totali al giorno e a tratti sono su strade sterrate e con curve.
    • Sono previsti escursioni  e spostamenti in barca a motore sia sul lago Atitlan che nella zona del Peten e del Rio Dulce. Il giorno 10.03 sarà organizzata un’escursione in cayuco: tipica imbarcazione a remi in legno, simile a una canoa.
    • Il viaggio, inoltre, prevede due trasferimenti con bus di linea:
    • Il giorno 12.03: transfer con bus di linea notturno da Città del Guatemala al Peten. La durata del trasferimento è di circa 9 ore e il bus ha sedili reclinabili e il bagno.
    • Il giorno 17.03: transfer diurno con bus di linea 2 verso Città del Guatemala (circa 6 ore).

    Clima

    Il tour tocca due regioni con un’impronta climatica differente. Partiamo dalla zona altipiani, caratterizzata da un clima godibile tutto l’anno e temperature medie che oscillano di giorno dai 25° ai 29° gradi e la notte dai 10° ai 13°. Proseguiamo poi verso l'area del Petén e il suo clima tipicamente tropicale, con temperature minime che non scendono mai sotto i 18° gradi e massime che possono toccare i 35°. Questa regione, inoltre, è la più piovosa del paese: anche se nel mese di marzo la stagione è secca e il tasso di umidità più basso, consigliamo di essere ben equipaggiati in caso di pioggia.

     

  • Come arrivare

    Sono molte le compagnie aeree che volano dall’Italia all’aeroporto di Città del Guatemala: chiedici un preventivo volo!

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Nel pacchetto sono inclusi:

    • 7 pernottamenti in hotel camera doppia bagno privato;
    • 2 pernottamento in finca in camera doppia e bagno privato;
    • 1 pernottamnto negli alloggi gestiti dalla “Cooperativa Nuevo Horizonte” in camera doppia e bagno in comune;
    • 1 pernottamento in bus notturno ( con sedili reclinabili e bagnetto).

    Sono incluse nel pacchetto 7 colazioni, 3 pranzi e 2 cene.

    Strutture ricettive

    Sono stati scelte alloggi a gestione locale, per fare in modo che l’indotto dei viaggi ricada sulla comunità. Le strutture ricettive sono semplici, ma sempre decorose e pulite. Da tenere presente che lo standard degli hotel è più basso rispetto a quello europeo e per questo motivo è necessario un po’ di spirito di adattamento e flessibilità.

    Qualche dettaglio in più sugli alloggi:

    • il pernottamento del 13.03 sarà presso la cooperativa Nuevo Horizonte. Le stanze sono molto spartane e semplici e il bagno è in comune. Per questa notte consigliamo di portare con voi il sacco lenzuolo.
    • il tour prevede 2 notti in finca in mezzo alla giungla. Si tratta di alloggi molto suggestivi per lo più a bungalow, avvolti dalla natura e costruiti in legno e materiali naturali. Le camere semplici e spartane ma con tutti i servizi necessari per il pernottamento, bagno privato e zanzariera sul letto. È possibile che l’acqua calda non sia sempre presente.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il Documento Finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate.
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore/mediatore culturale locale parlante italiano e guide parlanti spagnolo come da programma.

    Il viaggio è organizzato in collaborazione con operatori locali che si impegnano nella costruzione di un modello di Turismo Comunitario, assieme ad un equipe di esperti della scienza maya e a vari gruppi comunitari presenti nei luoghi in cui operiamo.   

Dettagli viaggio

 

da 2.400 €

13 giorni

Formula vacanza:

in gruppo italiano,

min 2 max 15 partecipanti + mediatore culturale in loco parlante italiano

 

Data di partenza:

dal 7.03 al 19.03.20

Quota per persona:

2.400 € su base 2 persone
2.280 € su base 3 persone
2.250 € su base 4 persone
2.040 € su base 5 persone
1.950 € su base 6 persone

 

Comprende:

  • transfer da/per aeroporto a Città del Guatemala
  • accompagnatore/mediatore culturale locale parlante italiano
  • 10 pernottamenti in camera doppia
  • 7 colazioni 3 pranzi e 2 cene
  • transfer con bus notturno da Città del Guatemala a Flores (12.03.20)
  • tutti i trasferimenti da programma (mezzi pubblici, auto privata e imbarcazioni)
  • tutte le escursioni come da programma
  • entrata al sito archeologico di Tikal
  • guide locali come da programma
  • assicurazioni medico - bagaglio

Non comprende:

  • volo a/r dall’Italia
  • rimanenti pasti
  • bevande durante i pasti
  • escursione opzionale a Chichicastenango pranzo incluso (8.03.20 - 38 euro)
  • mance e extra personali
  • quanto non indicato nella quota comprende

Cassa comune:

a copertura dei pasti non inclusi nel pacchetto, dato che non sono prenotabili e pagabili dall’Italia, è prevista la costituzione di una cassa comune di 150 € a persona da consegnare all’accompagnatore all’arrivo.

Supplementi:

140 € camera singola.
38 € supplemento escursione facoltativa a Chichicastenango con pranzo incluso.

 

Documenti:

Passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Non è necessario alcun visto per entrare in Guatemala.

Prenota
Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima

Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima

E scegli l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima

Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Ricevi la
Newsletter

Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Scopri dove resta posto per brindare al 2020!
Partecipa al concorso con foto e video della tua vacanza Zeppelin!
Prenota la tua copia: il nuovo catalogo è in arrivo da febbraio!
payment