In gruppo italiano Viaggiamondo

Cod. AE001

Emirati Arabi Uniti / Sharjah, Al Ain, Abu Dhabi e Dubai

Architetture d’avanguardia e il fascino del deserto

Quando si pensa agli Emirati Arabi Uniti, la mente vola istantaneamente alla lussuosa Dubai, ai suoi grattacieli e agli enormi centri commerciali, regno di uno sfrenato consumismo. Ma un viaggio in questo giovane Stato Federale ha da offrire molto più che qualche cliché. Andiamo a scoprire 3 dei principali Emirati, visitandone le più importanti città: l’ultraconservatrice Sharjah, Capitale Culturale del Mondo Arabo, con le sue rigorose tradizioni e i vivaci mercati; la rigogliosa oasi di Al Ain, la Città Giardino del Golfo, inserita nel Patrimonio Unesco grazie ai numerosi ritrovamenti archeologici e il maestoso palmeto; la futuristica Abu Dhabi, capitale degli Emirati, dove tradizione e modernità coesistono in una visione artistica unica; e infine, la cosmopolita Dubai, la grande metropoli dalle spiagge bianche e dallo sfavillante skyline.
  • Itinerario

    mappa

    27.10.19 domenica
    Italia – Sharjah
    Partenza nel tardo pomeriggio con volo Turkish Airlines per Sharjah, con scalo a Istanbul. Pernottamento e pasti a bordo.

    28.10.19 lunedì
    Sharjah
    Di primo mattino atterriamo nel piccolo Emirato di Sharjah. Dopo il disbrigo delle formalità doganali e l’incontro con la guida locale, ci concediamo un po’ di relax in hotel. Dedichiamo il resto della giornata alla visita di questa dinamica città, così vicina a Dubai ma così lontana dai suoi eccessi architettonici e consumistici. Riconosciuta dall’Unesco come Capitale Culturale del Mondo Arabo, nonché Capitale della Cultura Islamica, ha una sobria e tranquilla atmosfera, che ne sottolinea la ricchezza intellettuale. Sharjah infatti pullula di spazi di condivisione e dialogo: almeno 20 musei, oltre 600 luoghi di preghiera, una Biennale d’arte e frequenti festival artistici per una cultura accessibile a tutti.
    Visitiamo la Fortezza Al-Hisn, in passato residenza dei dirigenti dell’emirato, ora sede di un piccolo museo; scopriamo la storia, l’arte e la scienza dell’Islam tra i preziosi oggetti esposti al Museo della Civiltà Islamica; passeggiamo nell’affascinante Souk Al Arsah che ci farà fare un salto nel passato, mostrandoci come la popolazione viveva 200 anni fa. Con un tour panoramico in minibus attraverso la città, raggiungiamo la King Faisal Mosque, la più grande moschea degli Emirati (visita esterna). Tempo permettendo, concludiamo la giornata con una sosta al mercato Al Markazi, detto anche Blue Souk, il più grande degli Emirati, vero e proprio scrigno di gioielli, tappeti e manufatti artigianali.
    Pasti: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    29.10.19 martedì
    Sharjah – Al Ain (175 km)
    Dopo colazione partiamo per raggiungere il nostro secondo Emirato: Abu Dhabi. Ci attende la città-giardino di Al Aïn, in arabo “la Sorgente", un’oasi situata alla frontiera con l’Oman.
    Storicamente conosciuta come oasi Buraimi, l’area è abitata in maniera costante da quasi cinquemila anni: conserva quindi una parte fondamentale dell’eredità culturale del paese, tanto da essere Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Arrivati in città iniziamo la visita dai Giardini Archeologici di Hili, che custodiscono i resti di un insediamento dell’età del bronzo; proseguiamo con il Palazzo-Museo di Al Ain, casa natale dello sceicco Zayed Bin, sultano Al Nahyan, fondatore degli Emirati Arabi Uniti. Dopo una breve sosta al Forte Jahili, dove ammirariamo le emozionanti fotografie dell’esploratore Wifred Thesiger, siamo pronti per raggiungere la stupefacente oasi di Al Ain, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 2011. Con i suoi 1.200 ettari di superficie e 147.000 palme, ci racconta la nascita e l’evoluzione del complesso sistema di irrigazione degli Emirati: un insieme di pozzi e “falaj” risultato di lontane tradizioni, tutt’ora necessari a tutelare la biodiversità. Da non perdere la visita al famoso mercato dei cammelli, uno dei pochi rimasti nel paese, tradizionale luogo di compravendita di questi animali, importantissimi per l'economia locale. Concludiamo la giornata sulle alture rocciose del Jebel Hafeet, la montagna più alta dell’emirato di Abu Dhabi, con vista mozzafiato sul deserto e sulla città di Al Ain.
    Pasti: colazione e pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    30.10.19 mercoledì
    Al Ain – Abu Dhabi (165 km)
    Questa mattina raggiungiamo la città di Abu Dhabi. Ahlan Wa Sahlan! Benvenuti nella capitale degli Emirati Arabi Uniti! Da umili origini nascono grandi cose, e un piccolo villaggio di pescatori si è piano piano trasformato in una futuristica metropoli dove anche i falchi hanno il passaporto e volano in prima classe! La prima visita in città ci porta nella meravigliosa Grande Moschea Sheikh Zayed, terza al mondo per dimensioni. Questo capolavoro architettonico conta 80 cupole e oltre 1.000 colonne, oltre a numerosi lampadari placcati oro e il tappeto intrecciato a mano più grande del mondo.
    Proseguiamo lungo la celebre Corniche, con il suo curato lungomare che si estende per ben 8 chilometri. Durante la panoramica potremmo ammirare gli ultimi futuristici cantieri dell’emirato e i suoi edifici più emblematici: ecco dunque il Palazzo di Al Hosn, le impressionanti Etihad Towers e l'Emirates Palace, mitico hotel di lusso. Poco lontano ci attende il Palazzo Presidenziale Qasr Al Watan, aperto per la prima volta al pubblico solo qualche mese fa, dopo quattro anni di servizio “a porte chiuse”: lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan e il fratello Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi, hanno infatti deciso di mostrare a cittadini e turisti il loro “ufficio”. Esposizioni temporanee, una biblioteca, una Casa della Conoscenza e una collezione permanente (e interattiva!) dedicata alla storia e al patrimonio degli Emirati Arabi Uniti arricchiscono la nostra visita. A pochi chilometri ecco l’Heritage Village: la ricostruzione di un piccolo museo-villaggio che tramanda le attività quotidiane della comunità araba prima della scoperta del petrolio. Concludiamo questa intensa giornata con un’immancabile sosta all’Abu Dhabi Marina Mall, il regno dello shopping di lusso, con oltre 400 negozi delle più celebri marche e diverse attrazioni.
    Pasti: colazione e pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    31.10.19 giovedì
    Abu Dhabi – Dubai (130 km)
    Dopo colazione lasciamo l’hotel per dirigerci sull’isola di Saadiyat. Destinata ad accogliere in futuro diversi musei prestigiosi, l’isola ospita il primo fiore all’occhiello di questo ambizioso progetto che vuole elevare Abu Dhabi al rango di capitale culturale: il Louvre Abou Dhabi. Il museo è oggi il “primo museo universale del mondo arabo”, dove “universalità” è senza dubbio la parola d’ordine della nuova istituzione. Lo testimoniano le sue collezioni, allestite con la competenza del Louvre di Parigi: arte preistorica, antichità egiziane, greche e romane, arte islamica, cinese e africana, pittura europea dal Rinascimento in poi… Nel superbo scrigno di Jean Nouvel, seimila metri quadri di collezioni permanenti e duemila metri quadri di esposizioni temporanee, tutto è pensato per illuminare ogni oggetto in modo inedito.
    Dopo la visita del museo (con audioguida) partiamo in direzione di Dubai, capitale dell’omonimo Emirato. Nel corso di un primo tour panoramico andiamo alla scoperta della Old Dubai, la “città vecchia”: un quartiere-labirinto tra edifici di gesso e corallo sapientemente restaurati, con i loro bei cortili interni e le antiche “torri del vento”, un sistema di aerazione ancor oggi funzionante, notevole esempio di architettura naturale a impatto zero. Ci troviamo nel distretto storico di Al Fahidi, anche conosciuto come Al Bastakiya. Dopo la visita al Forte Al Fahidi, saliamo su una Abra boat, una barca tradizionale per una breve navigazione sul Dubai Creek, il fiume naturale che attraversa la città. Una sosta al mercato delle spezie e dell’oro, per poi risalire in bus diretti verso l’emblematica Moschea di Jumeirah e la famosa “vela”, il Burj Al Arab, hotel che ha stabilito standard di lusso senza pari. Concludiamo la giornata con una cena informale organizzata presso il Centro per la Comprensione Culturale dello Sceicco Mohammed (SMCCU), un importante luogo di incontro per le numerose diverse nazionalità che vivono e lavorano negli Emirati Arabi Uniti o che vi si fermano per qualche giorno come visitatori.
    Pasti: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    1.11.19 venerdì
    Dubai
    Dedichiamo la mattina alla scoperta della moderna metropoli dei contrasti e dei primati: l’edificio più alto del mondo, il centro commerciale più grande mai esistito (con al suo interno uno dei più grandi acquari al mondo!) e chi più ne ha più ne metta! Ci immergiamo totalmente nel quartiere di Dubai Marina, una “città dentro la città” con la sua atmosfera unica. Attraversiamo Palm Jumeirah, la grande isola artificiale famosa per le sue sfarzose abitazioni e i lussuosi alberghi. Dopo un’imprescindibile sosta foto davanti all’iconico Hotel Atlantis, facciamo una veloce passeggiata all’interno del Souk Madinat Jumeirah in un percorso tortuoso tra bazar, caffè, ristoranti e boutique. Dal bazar alle grandi firme: eccoci a visitare anche il fastoso Dubai Mall, concludendo con la salita al 124° piano alla terrazza panoramica del Burj Khalifa per una vista spettacolare sulla città. Ma che venerdì sarebbe senza un po’ di adrenalina?
    Nel pomeriggio partiamo per un emozionante safari in 4x4 che ci porterà alla scoperta delle più alte dune del deserto! Potremo sciare sulla sabbia e montare in sella ad una cammello, per un giro questa volta più lento ma non meno emozionante. Dopo aver assistito alla “magia” del tramonto, ceniamo con un delizioso barbecue accompagnato da danza del ventre e danza tannoura, senza dubbio il modo più tradizionale di salutare questo luogo. Rientro a Dubai in serata.
    Pasti: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    2.11.19 sabato
    Dubai, giornata libera
    A Dubai non può mancare una giornata di libertà per approfittare delle innumerevoli attrattive offerte dalla città! Come una visita al Museo di Dubai, situato nella vecchia fortezza di Al Fahidi; gli amanti dell’acqua potranno dirigersi verso le spiagge; infine, gli appassionati di botanica non potranno perdersi i Dubai Miracle Garden, il giardino di fiori più grande al mondo, entrato nel guiness dei primati grazie ai suoi 45 milioni di fiori.
    Pasti: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    3.11.19 domenica
    Dubai – Italia
    Nel corso della notte raggiungiamo l’aeroporto per il nostro volo di rientro in Italia... Arrivederci Dubai!

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Turkish Airlines, via Istanbul

    Partenza da Milano Malpensa
    27.10.19 TK 1876 Milano Malpensa - Istanbul h 18:55-23:45
    28.10.19 TK 0754 Istanbul - Sharjah h 01:00-06:25*
    03.11.19 TK 0759 Dubai - Istanbul h 05:20-09:30
    03.11.19 TK 1901 Istanbul-Milano Malpensa h 12:00-13:00
    *del giorno dopo
     
    Partenza da Venezia
    27.10.19 TK 1870 Venezia-Istanbul h 19:00-23:25
    28.10.19 TK 0754 Istanbul - Sharjah h 01:00-06:25*
    03.11.19 TK 0763 Dubai - Istanbul h 08:30-12:45
    03.11.19 TK 1869 Istanbul-Venezia h 17:20-18:00
    *del giorno dopo

    Partenza da Roma Fiumicino
    27.10.19 TK 1864 Roma Fiumicino-Istanbul h 18:55-23:35
    28.10.19 TK 0754 Istanbul - Sharjah h 01:00-06:25*
    03.11.19 TK 0763 Dubai - Istanbul h 08:30-12:45
    03.11.19 TK 1863 Istanbul - Roma h 17:15-17:55
    * del giorno dopo

    N.B. Gli orari indicati potrebbero subire variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Viaggio itinerante alla portata di tutti con alloggio in strutture alberghiere di ottimo livello. Gli spostamenti verranno effettuati con un minibus privato, ad eccezione di un’unica escursione nel deserto effettuata in comodi fuoristrada 4x4. Saremo sempre in compagnia di guide locali parlanti italiano che potranno aiutarci ad andare oltre “l’apparenza” di questo Paese in continua trasformazione.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 2 ore e mezza prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 4*, in camere doppie con servizi. Sono comprese 6 colazioni, 2 pranzi e 2 cene.

    Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin dall’Italia e guida locale parlante italiano.
    I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

Dettagli viaggio

 

da 1.690 €

8 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza

in gruppo italiano,

min. 9 - max. 18 partecipanti + accompagnatore

 

Date di partenza

dal 27.10 al 3.11.19

 

Quota per persona in doppia

1.690 € + tasse aeroportuali

 

Comprende

  • assistenza in aeroporto a Milano
  • accompagnatore Zeppelin dall’Italia
  • voli di linea Turkish Airlines
  • guida locale parlante italiano
  • camera a disposizione dal mattino del 28/10
  • 6 pernottamenti con colazione
  • 2 pranzi
  • 2 cene
  • tutti i trasferimenti in loco
  • entrate ai siti come da programma
  • assicurazione medico/bagaglio

Non comprende

  • tasse aeroportuali (280 €)
  • eventuale adeguamento valutario
  • bevande e rimanenti pasti
  • mance (40 € circa)
  • eventuali mezzi pubblici
  • extra e quanto non specificato

Supplementi

360 € camera singola
120 € partenza da Venezia
70 € partenza da Roma Fiumicino

 

Documenti

È necessario il Passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso negli Emirati Arabi Uniti. Il Visto non è necessario per permanenze inferiori ai 90 giorni.

Prenota
Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima

Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima

E scegli l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima

Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Ricevi la
Newsletter

Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Scopri dove ti portiamo a salutare il 2020!
Partecipa al concorso con foto e video della tua vacanza Zeppelin!
Un po’ catalogo, un po’ quaderno di viaggio: richiedi la tua copia e ricevilo gratis a casa!
payment