Nuovo tour!

Individuale Trekking

Cod. ES096

Spagna / Il Cammino Portoghese costiero

Da A Guarda a Santiago de Compostela

In questo viaggio a piedi partirete da A Guarda, affacciata sull’Oceano Atlantico e divisa dal Portogallo dal fiume Miño. Lungo il percorso incontrerete i graziosi paesi di Oia, Baiona, Vigo, Arcade, Pontevedra, Caldas de Reis e Padrón per arrivare a camminare sulle pietre della Plaza del Obradoiro a Santiago de Compostela, ai piedi dell’imponente cattedrale, che è la meta finale del vostro viaggio. Un cammino tra spiagge spettacolari e città storiche per raggiungere la città dell’apostolo Giacomo.
  • Itinerario

    1° A Guarda
    Arrivo individuale ad A Guarda e sistemazione in hotel. Da questa piccola località costiera potete visitare Caminha, in Portogallo (traghetto da pagare sul posto). Non perdetevi la deliziosa specialità locale a base di aragosta. Sul Monte Santa Trega vi attende il Castro de Santa Trega, dal quale avete una vista magnifica sulla foce del Miño.

    2° A Guarda – Oia (15 km, + 90 m, - 120 m, 3-4 ore)
    Alla vostra sinistra l’Oceano Atlantico vi accompagna costantemente. Seguite la linea di costa rimanendo sempre su terreno pianeggiante. A poco a poco avvistate lo storico monastero di Santa María de Oia.

    3° Oia – Baiona (14 km, + 170 m, - 190 m, 3-4 ore)
    Lasciatevi alle spalle il villaggio di pescatori di Oia e camminate sulle scogliere fino a raggiungere il faro di Cabo Silleiro, fondamentale riferimento per le navi nell’estuario di Vigo. Salite a Baredo per arrivare, dopo pochi chilometri, al Castello de Monterreal, che oggi ospita una struttura alberghiera della catena dei Paradores de Turismo. Proseguite poi per Baiona, il primo porto europeo in cui arrivò la notizia della scoperta dell’America.

    4° Baiona – Vigo (23 km, +/- 220 m, 5-6 ore)
    La grande baia della Ría de Vigo è protetta dalle isole Cíes, che sono il cuore del Parco Nazionale delle Isole Atlantiche. Da questo luogo meraviglioso camminate passando vicino alla storica fontana di O Pombal e attraversate due ponti romani, uno sul fiume Groba e uno nei pressi di A Ramallosa: proprio da qui inizia il Foz del Río Miñor, una zona paludosa di enorme ricchezza ecologica. A Nigrán trovate il tempio votivo di Mar. Entrate quindi a Vigo, la città “olivica”, ovvero delle olive.

    5° Vigo – Arcade (21 km, +/- 290 m, 6 ore)
    Passando il fiume Lagares arrivate ad As Travesas. Raggiungete il castello di San Sebastián e scendete a Barrio de O Berbés, molto vicino ad A Pedra, località nota per i suoi ristoranti, in cui potete degustare le famose ostriche: ostras de la Ría. Lasciate Vigo passando per il quartiere di Teis e continuate a camminare fino a Redondela, dove il Cammino Portoghese costiero si unisce al Cammino interno. Dopo aver attraversato il suo centro storico, salite a Cesantes, per poi scendere ad Arcade.

    6° Arcade – Pontevedra (12 km, + 180 m, - 220 m, 3-4 ore)
    Attraversate lo storico ponte medievale, Ponte Sampaio, sul fiume Verdugo. Salite poi a Vilaboa e incontrate la cappella di Santa Marta sul vostro cammino. A poco a poco raggiungete la città di Pontevedra, che sorge alla foce del fiume Lérez, nella baia Ría de Pontevedra, un’altra delle tipiche Ría della costa atlantica del nord della Spagna.

    7° Pontevedra – Caldas de Reis (21 km, + 180 m, - 120 m, 6 ore)
    Dopo aver timbrato la vostra credenziale nel santuario della Virgen de la Peregrina, riprendete il cammino attraverso il centro storico di Pontevedra, fino a raggiungere il ponte Burgo sul fiume Lérez. Una volta attraversato il ponte sul fiume, costeggiate la vasta palude di A Xunqueira de Alba e passo dopo passo entrate nello splendido paesaggio dei Bosques de Reirís e Lombo da Maceira. Arrivate quindi a Barro, dove vale la pena fare una deviazione di circa 5 chilometri per visitare la cascata del fiume Barosa. Passando tra campi coltivati arrivate a Caldas de Reis.

    8° Caldas de Reis – Padrón (17 km, +/- 170 m, 4-5 ore)
    Lasciata Caldas de Reis trovate subito un bellissimo sentiero che porta alla chiesa di Santa María de Carracedo. Arrivate poi nel comune di Valga. Attraversate il Monte Castelo, tra boschi fitti solcati dalle acque del fiume Valga e da vecchi mulini. Attraversate un ponte sul fiume Fontenlo. Entrate a Pontecesures, dove passate il ponte sul fiume Ulla, che separa le province di Pontevedra e di A Coruña. Una volta al di là del ponte vi trovate a Padrón, città sul fiume Sar e terra di illustri scrittori galiziani come Camino José Cela e Rosalía de Castro.

    9° Padrón – Santiago de Compostela (26 km, + 300 m, - 100 m, 6-7 ore)
    Lasciata Padrón, trovate il santuario dell’Escravitudine, poi Faramello e quindi Teo. In seguito arrivate all’Alto de O Milladoiro, dove i pellegrini si inginocchiavano quando vedevano per la prima volta la Cattedrale di Santiago. Senza accorgervene raggiungete Calle Rosalía de Castro, all’altezza di Plaza de Vigo, a pochi passi dal centro storico di Santiago, in cui entrate per Porta Faxeira. Proseguendo su Rúa do Franco raggiungete Plaza del Obradoiro, nonostante l’ingresso tradizionale dei pellegrini del Cammino Portoghese sia da Praza de Praterías.
    Sono in corso lavori di manutenzione all’interno della Cattedrale di Santiago, quindi alcune zone, a rotazione, non saranno accessibili. Le funzioni religiose si svolgeranno nelle chiese adiacenti.

    10° Santiago de Compostela
    Dopo colazione fine dei servizi.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)
    Lunghezza tappe: 12-26 km
    Durata: 3.5-7 ore
    Dislivelli complessivi: max +/- 300 m
    Terreno: strade secondarie asfaltate, strade di campagna sterrate e sentieri in terra battuta.

    L’itinerario presenta qualche saliscendi dovuto alla conformazione del terreno portoghese, tipicamente ondulato. Quattro tappe superano i 20 km di lunghezza, in particolare l’ultima tappa è di 26 km. Le prime cinque tappe corrono lungo la costa atlantica, che può essere molto ventosa.

    Fa per me?
    Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi.
    Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento e un pizzico di resistenza.

     

  • Come arrivare

    Il trekking inizia ad A Guarda.

    Gli aeroporti di riferimento sono Porto e Santiago de Compostela.
    Voli diretti o con scalo con compagnie aeree low cost o di linea dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo volo!

    Dagli aeroporti di Porto e Santiago de Compostela ad A Guarda:

    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione, con supplemento.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere. Camere con servizi privati. Sono incluse 9 colazioni tipiche. I pranzi e le cene non sono inclusi nella quota. Possibilità di richiedere il servizio di mezza pensione e i pranzi al sacco, con supplemento.

     

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro e quello del collaboratore locale (inglese, spagnolo e italiano).

Dettagli viaggio

 

da 750 €

10 giorni

Formula vacanza:

Individuale

 

Data di partenza:

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.20

 

Quota per persona:

750 €
hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere

 

Comprende:

  • 9 pernottamenti con colazione tipica
  • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max 20 kg)
  • roadbook in italiano
  • credenziale del pellegrino
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • viaggio per A Guarda e da Santiago de Compostela
  • pasti
  • ingressi
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

198 € cene
88 € pranzi al sacco
290 € camera singola
340 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

 

195 € transfer aeroporto di Santiago-A Guarda*
150 € transfer aeroporto di Porto-A Guarda*

* costo da dividere tra i partecipanti (1-4 persona)
50/83 € notte extra con colazione a Santiago in camera doppia/singola

 

Documenti:

Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

Ricevi la
Newsletter

Anche in questo momento ti facciamo viaggiare, ma da casa, con curiosità, libri, film e molto altro.

 

Il 25 marzo 2020 proclameremo i vincitori del concorso fotografico. Sarai proprio tu?
Vorresti viaggiare? Intanto lasciati ispirare e richiedi il nostro catalogo.
payment