(6 impressioni)

Piccolo gruppo Trekking

Cod. IT318

Italia / Calabria, il Parco Nazionale dell'Aspromonte

La dolce asprezza di un tesoro naturalistico

Un trekking alla scoperta dell’Aspromonte, territorio dalla bellezza selvaggia, sospeso tra il cielo e il mare. Sorprenditi, immergendoti nel suo entroterra e lasciati rapire da una natura incredibile. Cammina avvolto da paesaggi fiabeschi, tra foreste di abeti bianchi e faggi e cascate alte fino a cento metri. Esplora la costa, le baie cristalline e goditi un po’ di relax in spiaggia. Scopri i borghi storici e la forte tradizione di questa terra a diretto contatto con chi la abita.
  • Itinerario

    mappa

    1° Incontro a Villa San Giovanni e trasferimento nel Parco dell’Aspromonte

    Ritrovo alle ore 18:30 presso la stazione ferroviaria di Villa San Giovanni. Trasferimento a Gambarie all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte e sistemazione in hotel.

     

    Sistemazione hotel, Pasti cena, Transfer minivan - ca. 1h

     

    2° Dal Lago Menta alle Cascate Maesano, lungo la fiumara Amendolea

    Dopo colazione, accompagnati dalla nostra guida, raggiungiamo con un mezzo privato la diga sul Torrente Menta, situata a 1.350 metri s.l.m., da dove partirà l’escursione alle Cascate Maesano. La diga, costruita nella seconda metà degli anni 80, dà vita ad un lago artificiale molto suggestivo che rifornisce di acqua potabile la città di Reggio Calabria. Percorrendo il sentiero che ci porta ad abbracciare con lo sguardo le acque della fiumara Amendolea, raggiungiamo finalmente le cascate Maesano: si tratta di tre salti d’acqua davvero maestosi, con pozze situate a diversi livelli, che danno vita ad una delle più belle cascate dell’Aspromonte. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, pranzo al sacco e cena, Cammino 4h -  8 km, Dislivello +/- 300 m Transfer minivan

     

    3° Verso Montalto, la vetta più alta dell’Aspromonte

    Oggi ci dirigiamo con un minivan a Montalto (1.956 metri s.l.m.), la vetta più alta dell'Aspromonte dominata da una ricchissima vegetazione, con boschi di faggio e abete bianco. A mano a mano che saliamo di quota, l’aspetto degli alberi, plasmati dall’azione del vento, cambia passando dagli alti e slanciati colonnari delle prime pendici ai cespugli bassi e contorti della sommità. Raggiunta la cima si viene accolti dalla statua del Redentore e da un panorama unico e affascinante: è possibile ammirare contemporaneamente l'Etna, i mari Ionio e Tirreno, le isole Eolie e l’estremità meridionale della dorsale appenninica. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, pranzo al sacco e cena, Cammino 5h -  12 km, Dislivello +/- 400 m, Transfer minivan

     

    4° Lungo la Costa Viola a picco sul mare e visita della cooperativa Libera Terra

    La Calabria non è solo sinonimo di massicci montuosi, ma anche di chilometri di costa affacciati su ben due mari, quello Ionio e quello Tirreno. Oggi ci spostiamo a Sant’Elia di Palmi, da dove prende il via un inaspettato quanto rigoglioso sentiero ad anello a picco sul mare. Il percorso attraversa la Costa Viola, così chiamata per l’intenso colore delle sue acque, offrendo panorami mozzafiato sullo stretto e sulle isole Eolie. Nel primo pomeriggio scendiamo nella baia cristallina della Tonnara di Palmi per un bagno rinfrescante e successivamente raggiungiamo Polistena, nella Piana di Gioia Tauro, per visitare la cooperativa Libera Terra “Valle del Marro” che produce olio, melanzane e peperoncino biologico, proprio nelle terre confiscate alla 'ndrangheta. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, pranzo al sacco e cena, Cammino 3h -  7 km, Dislivello +/- 300 m, Transfer minivan

     

    5° Le Cascate Forgiarelle, camminando nel cuore dell’Aspromonte

    Dopo colazione raggiungiamo località Cerasia per l'escursione alle Cascate Forgiarelle, fra le cascate più affascinanti e più alte del Parco Nazionale d’Aspromonte: un unico salto di ben 70 metri! L'itinerario rientra nella riserva integrale del Parco e si snoda in uno dei luoghi più interni e nascosti, dove è possibile ammirare esemplari di querce monumentali e ampi tappeti erbosi di ginepro. Questa zona è molto interessante anche da un punto di vista faunistico. È frequente individuare le orme lasciate sul terreno dai cinghiali e, se siamo fortunati, ascoltare gli ululati del lupo, mammifero scomparso per alcuni decenni da questo territorio e recentemente tornato a popolare le pendici dell’Aspromonte. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione, pranzo al sacco e cena, Cammino 7h -  15 km, Dislivello +/- 600 m, Transfer minivan

     

    6° Giornata culturale nel borgo medievale di Gerace

    Oggi ci concediamo una giornata di riposo dal trekking per regalarci una giornata di approfondimento culturale. In mattinata raggiungiamo con un mezzo privato il borgo medievale di Gerace, splendido centro fra i più antichi e belli della Calabria. La leggenda vuole che la città prenda il nome da uno sparviero (dal greco Ierax), che indicò ai Locresi la rupe sulla quale rifugiarsi, per fuggire al pericolo delle incursioni dei Saraceni. Ancor oggi la città custodisce un patrimonio artistico di notevole importanza, che raggiunge il suo culmine nella splendida Cattedrale, edificio bizantino-normanno sopravvissuto ad una serie di terremoti. Dopo il pranzo in un ristorante tipico, andiamo a posare i piedi in una delle meravigliose spiagge della locride, per un pomeriggio all’insegna del relax e di bagni rinfrescante. Al termine ci trasferiamo nel piccolo borgo di Antonimina, dove trascorriamo le ultime due notti in terra calabra.

     

    Sistemazione casa privata, Pasti colazione, pranzo e cena, Transfer minivan

     

    7° Il Monte Tre Pizzi, alla scoperta della macchia mediterranea

    Considerato uno dei balconi più suggestivi affacciato sulla brulla vallata della locride, Monte San Pietro o “Tre Pizzi”, domina un panorama vastissimo, fatto di crinali che degradano verso la costa ionica. Raggiungiamo il sentiero, che si snoda nella macchia mediterranea, attraverso una profusione di colori e di profumi tipici, tra cui quello dell’origano. Durante l’escursione abbiamo modo di conoscere alcune tradizioni agro-silvo-pastorali qui gelosamente custodite e di apprezzare uno dei suoi prodotti di spicco: il caciocavallo.

     

    Sistemazione casa privata, Pasti colazione, pranzo al sacco e cena, Cammino 5h -  15 km, Dislivello +/- 450 m, Transfer minivan

     

    8° Trasferimento a Reggio Calabria, visita del Museo della Magna Grecia e fine tour

    Il nostro viaggio è ormai giunto al termine, ma per chi volesse regalarsi ancora un altro indimenticabile ricordo (è necessaria la partenza dopo le ore 13:00), è possibile visitare il Museo Nazionale della Magna Grecia dove sono custoditi due capolavori divenuti ormai celebri a livello mondiale: i famosi bronzi di Riace. Al termine della visita trasferimento alla stazione e arrivederci Calabria!

     

    Pasti colazione, Transfer minivan

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica anche a vacanza iniziata. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

    Un trekking medio-facile (T/E), con tappe giornaliere da 3 a 7 ore. I sentieri sono principalmente ben battuti con dislivelli in salita e discesa tra i 300 e i 600 m. Per affrontare al meglio le camminate è richiesta una preparazione escursionistica di base e un corretto equipaggiamento. Si alternano ai trekking nella natura, momenti di relax in spiaggia e interessanti visite culturali e di conoscenza del territorio. I trasferimenti per tutto il tour saranno effettuati con un comodo minivan.

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     

     
  • Come arrivare

    Ritrovo con la guida alla Stazione FS di Villa San Giovanni, alle ore 18:30.

     

    RIENTRO

    Per chi desidera effettuare la visita guidata al Museo Archeologico di Reggio Calabria, consigliamo a chi viaggia in treno una prenotazione dopo le ore 13.00.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Per le prime 5 notti, il pernottamento è previsto in hotel 4*. L’hotel dal carattere rustico è immerso nella natura e mette a disposizione per i suoi ospiti un ampio giardino, una piscina coperta e una spa adiacente alla struttura alberghiera (servizio a pagamento). Le ultime 2 notti il gruppo alloggia nelle case del borgo di Antonimina, secondo la formula dell'ospitalità diffusa. Le sistemazioni sono semplici, ma dal carattere genuino e autentico. Le camere sono doppie con bagno privato.

     

    Sono incluse nel pacchetto 7 cene (acqua e vino compresi), 5 pranzi al sacco e 1 pranzo in osteria tipica.

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    • orario e luogo di incontro 
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Esperta guida escursionistica locale per l'intero tour.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potrete contattare il numero della guida locale.

     

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Gabriele

      Vacanza del 22-29 agosto 2020

      Pubblicazione 28 settembre 2020

      Un viaggio che permette di conoscere e scoprire una parte di Calabria e di Italia sconosciuta ai più ma che regala sorprese sotto tutti i punti di vista, da quello paesaggistico a quello storico-culturale.
      Una bellissima scoperta che spero possa diventare una meta più frequentata per conoscere maggiormente zone fuori dalle rotte tradizionali.
    • Paola Piera

      Vacanza del 29 agosto - 05 settembre 2020

      Pubblicazione 22 settembre 2020

      Bellissimo viaggio per ampliare la conoscenza naturalistica storico e culturale del nostro territorio.
    • Antonio

      Vacanza del 22-29 agosto 2020

      Pubblicazione 14 settembre 2020

      Nuova scoperta per me,nel sud Italia,in un territorio ricco di sorprese.Accoglienza ospitale, cibi genuini, scoperta di località storiche e millenarie, sia marine che borghi arroccati tra i più belli d'Italia, cascate con laghetti spettacolari, bagni marini in luoghi incontaminati, sentieri naturalistici con querce secolari, vista sullo stretto di Messina dalla Costa Viola, una delizia, gruppo e accompagnatori fantastici.
      Scegliete questo luogo senza pentimenti, la nostra cara Italia ci sorprende sempre di più.
    • Diego

      Vacanza del 29 agosto - 05 settembre 2020

      Pubblicazione 13 settembre 2020

      Il trekking presenta dislivelli contenuti e percorsi alla portata di tutti (solo qualche passaggio è leggermente più impegnativo ma la guida è sempre pronta ad assistere) ed è ben inframezzato da momenti di relax e visite culturali; apprezzabile anche il lato sostenibile e responsabile della vacanza.
      I paesaggi naturali sono notevoli, purtroppo lo stesso aggettivo vale anche per la generale incuria presente (spazzatura, strade, decoro urbano).
      Nel complesso una vacanza piacevole e rilassante, con un piccolo gruppo da subito affiatato, una guida molto capace ed una perfetta organizzazione.
    • Olivia Piera

      Vacanza del 22-29 agosto 2020

      Pubblicazione 07 settembre 2020

      Un trekking in una zona naturalistica molto bella che merita di essere conosciuta e valorizzata.
    • Chiara

      Vacanza del 22-29 agosto 2020

      Pubblicazione 04 settembre 2020

      Una vacanza variegata ad agosto in Italia: boschi, mare, borghi antichi, storia ancestrale ed ottimo cibo.

Dettagli viaggio

 

da 940 €

8 giorni

Formula vacanza:

in gruppo italiano 

6 - 12 partecipanti + guida locale

 

Data di partenza:

dal 29.05 al 5.06.21

dal 17.07 al 24.07.21

dal 14.08 al 21.08.21

dal 21.08 al 28.08.21

 

Quota per persona in doppia:

940 €

 

Comprende:

  • transfer da Villa San Giovanni e per Reggio Calabria 
  • guida escursionistica locale
  • 5 pernottamenti in hotel in mezza pensione 
  • 2 pernottamenti secondo la formula dell'ospitalità diffusa in mezza pensione
  • 5 pranzi al sacco e 1 pranzo 
  • acqua e vino durante le cene
  • transfer
  • visita guidata al Museo Archeologico di Reggio Calabria 
  • assicurazione medico/bagaglio

Non comprende:

  • viaggio per Villa San Giovanni e da Reggio Calabria
  • rimanenti pasti
  • bevande ai pranzi
  • ingressi (circa € 12)
  • extra e quanto non specificato

Supplementi:

180 € camera singola

 

Documenti:

Carta d'identità in corso di validità.

La nostra risposta all’emergenza per tornare a viaggiare dal 2021.
Anche tu in questo momento stai sistemando i tuoi archivi e hai trovato in fondo al cassetto vecchie foto di viaggio? Partecipa al concorso!
Happy to be here è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, ricette, curiosità e racconti di viaggio.
Ricevi la
Newsletter

Ogni settimana, notizie, curiosità e tante idee di viaggio. Vuoi essere dei nostri?

 

payment