Nuovo tour!

In gruppo italiano Viaggiamondo

RU011

Russia / Transiberiana, da Irkutsk a Mosca

Un viaggio nel mito

Per gli appassionati di letteratura, i cultori di cinema, gli amanti della fotografia, la Transiberiana rievoca un mito, il viaggio per eccellenza, il sogno di ogni viaggiatore che desidera perdersi per chilometri in una infinita geografia di spazi e di emozioni.
  • Itinerario

    29.07.18 domenica
    Italia – Irkutsk
    Partenza da Milano Malpensa con volo Aeroflot via Mosca. Pasti e pernottamento a bordo.

    30.07.18 lunedì
    Irkutsk – Lago Baikal (Listvyanka)
    Arrivo a Irkutsk nella mattinata, incontro con la guida locale parlante Italiano e trasferimento a Listvyanka. Durante il tragitto ci fermeremo davanti alla Roccia dello Sciamano, alta 42 metri: in tempi antichi gli abitanti del luogo credevano che la roccia possedesse poteri miracolosi, per questa ragione nella caverna vicino alla riva risiedeva lo sciamano e si svolgevano rituali e sacrifici. Proseguiamo poi con la visita al Museo del Lago Baikal, dove avremo modo di conoscere le origini, la flora e la fauna di questo lago che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1996. In effetti è un lago che può vantare molti record: il più grande bacino al mondo d’acqua dolce e il secondo più lungo dopo quello di Tanganica (Africa orientale). Certo, quando raggiungeremo la Roccia di Chersky, la vista che ci regalerà dall’alto su questo immenso lago potrà forse incutere un pò di timore, ma le sue acque, incredibilmente trasparenti perfino a grandi profondità, non mancheranno di incantarci e catturare il nostro sguardo. Per pranzo potremo provare uno dei piatti tipici della zona: l’omul, un pesce che qui viene mangiato affumicato e intinto nella salsa tartara.  Al termine ci rechiamo in hotel per un buon sonno ristoratore.
    Pasti inclusi: pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.

    31.07.18 martedì
    Listvyanka – Irkutsk – Transiberiana
    Dopo un giro in barca sul lago, lasciamo Listvyanka e ci dirigiamo a Irkutsk: lungo il viaggio avremo la possibilità di fermarci al Museo Taltsy di architettura lignea per vedere le isbe, tipiche abitazioni Siberiane tra il XVII e il XIX sec.  Aperto per la prima volta al pubblico nel 1980, il museo è nato con l’intento di preservare alcune abitazioni destinate ad essere sommerse dalle acque del Bacino idrico di Bratsk. Una volta giunti a destinazione, iniziamo l’esplorazione della città dedicandoci alle attrattive principali tra cui la Cattedrale Ortodossa Znamenskiy, il monumento ai Pionieri della Siberia, e le tipiche case in legno con intagli realizzati interamente a mano. Proseguiamo poi con la visita al Museo dei Decabristi dedicato ai protagonisti della Rivolta del 14 Dicembre 1825, che furono condannati all’esilio in Siberia; dopo una breve passeggiata nel quartiere storico “130 Kvartal”, cuore della vita notturna della città, ci rechiamo in stazione e, finalmente, saliamo a bordo del mitico treno Transiberiano che ci porterà fino a Novosibirsk (28 h-30 h di treno), facendoci  vivere un’emozione di viaggio indimenticabile attraverso spazi sconfinati e distese infinite.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: in treno.

    1.08.18 mercoledì
    Transiberiana – Novosibirsk
    Intera giornata che trascorriamo a bordo del treno e che ci permette di ammirare il paesaggio circostante: si attraversano luoghi che sembrano usciti da un libro di fiabe, mentre dal finestrino vediamo scorrere paesaggi incantati e boschi immensi. Giungiamo a Novosibirsk in tarda serata e ci sistemiamo nell’hotel che ci ospiterà per questa notte.
    Pasti inclusi: nessuno.
    Pernottamento: in hotel.

    2.08.18 giovedì
    Novosibirsk – Transiberiana
    Dopo colazione partiamo in minibus diretti a Akademgorodok, terza città più grande della Russia dopo Mosca e San Pietroburgo situata a 30 km da Novosibirsk: viene chiamata anche il “Vaticano Scientifico”perché è la sola città al mondo in cui sono rappresentate tutte le discipline scientifiche. Qui percorreremo la Prospettiva Lavrentiev, entrata nel Guinness dei Primati come la “Via più scientifica al mondo” per l’alta concentrazione di istituti e ammireremo in tutta la sua imponenza il Bacino idrico del Fiume Ob. Prima di rientrare a Novosibirsk, ci concediamo un pranzo tipico della cucina Taiga a base di carne di maral. Nel pomeriggio ci dedichiamo invece a Novosibirsk, andando alla scoperta dei suoi monumenti più importanti che fanno di questa città il centro culturale e scientifico della Siberia. Iniziamo dalla Stazione dei treni, la più grande tra quelle situate lungo la Transiberiana, per poi spostarci sulla Prospettiva Krasny, la via diritta più lunga al mondo che misura ben 7 km! Nella Piazza Lenin possiamo ammirare il più grande Teatro dell’Opera (dopo quello di Buenos Aires), mentre nella parte più antica della città è ancora possibile vedere le tipiche case in legno. Dopo la visita alla Cappella di San Nicola e al colorato mercato siberiano, abbiamo ancora un pò di tempo libero prima di riprendere il treno diretti a Yekaterinburg (19h35 di treno).
    Pasti inclusi: colazione e pranzo.
    Pernottamento: in treno.

    3.08.18 venerdì
    Transiberiana – Yekaterinburg
    Arriviamo a Yekaterinburg nel primo pomeriggio e ci rechiamo in hotel dove abbiamo un pò di tempo a disposizione per riprenderci dalla fatica del viaggio. Prima di ripartire facciamo sosta in una tipica taverna russa, dove non mancherà l’occasione per assaggiare una delle bevande più popolari della Russia: no, non stiamo parlando della vodka ma del kvas, bibita molto dissetante e poco alcolica che piace perfino ai bambini. Da provare! Usciti dalla città raggiungiamo a pochi chilometri di distanza il cippo che segna il confine tra due continenti: potremo così dire di aver messo nello stesso tempo un piede in Europa e l’altro in Asia! Rientrati a Yekaterinburg visitiamo alcuni dei suoi monumenti più caratteristici, come la Cattedrale sul Sangue, eretta proprio dove venne ucciso lo zar con la sua famiglia, la Cappella di Santa Elisabetta, il lago e le imponenti ville dei “Mercanti d’oro” degli Urali risalenti al XIX sec.
    Pasti inclusi: pranzo, cena.
    Pernottamento: in hotel.

    4.08.18 sabato
    Yekaterinburg – Kazan
    In mattinata ci rechiamo in stazione diretti a Kazan, capitale della Repubblica del Tatarstan (13h25 di treno).  Arriviamo in tarda serata dopo un’altra incredibile esperienza di viaggio attraverso località incantevoli e ci sistemiamo in hotel.
    Pasti inclusi: colazione, cena.
    Pernottamento: in hotel.

    5.08.18 domenica
    Kazan – Transiberiana
    Dedichiamo la mattinata alla visita di questa città e alla scoperta del suo centro storico partendo dalla costruzione più antica, la fortezza; proseguiamo poi con la visita al vecchio quartiere Tataro e alla Cattedrale di San Pietro e Paolo, espressione del barocco russo. Prima di riprendere il nostro treno, ci sarà anche tempo per andare a vedere il Lago Kaban e fare una passeggiata nel tradizionale villaggio Tataro “Tugan Avilim” o dedicarci agli ultimi acquisti nella Via Cremlino. In serata ritorniamo a bordo del treno che ci porta a Mosca in 11 ore di viaggio.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: in treno.

    6.08.18 lunedì
    Transiberiana – Mosca
    Arriviamo a Mosca di prima mattina e dopo aver incontrato la nostra guida iniziamo subito a visitare uno dei monumenti più significativi di questa affascinante città, la Cattedrale di Cristo Salvatore, il più grande luogo di culto ortodosso con una capienza di più di 10 mila persone! Ammireremo il paesaggio dal punto panoramico di Sparrow Hills e ci faremo incantare dalle linee armoniche del convento di Novodevichy, il più bel monastero ancora esistente tra quelli eretti a difesa della città, affacciato sulle rive del fiume Moscova. Proprio in questo luogo gli appassionati lettori di “Guerra e Pace” e di “Anna Karenina” riconosceranno il convento in cui Pierre viene ucciso e dove Lyovin incontra la pattinatrice Kitty, sua futura moglie. Ovviamente non mancheranno le passeggiate nei giardini di Alessandro, ai piedi delle mura del Cremlino, o nella mitica Piazza Rossa, incantevole nella sua imponenza. Dopo pranzo ci rechiamo in hotel e approfittiamo del tempo libero a disposizione per riposare o per visitare qualche altro luogo di nostro interesse, magari partendo proprio dal chilometro zero, il punto che segna l’inizio di tutte le strade della Russia.
    Pasti inclusi: pranzo.
    Pernottamento: in hotel.

    7.08.18 martedì
    Mosca: Cremlino e sotterranei della metropolitana
    Dopo colazione dedichiamo alcune ore alla visita del Cremlino: è di sicuro un luogo permeato di grande fascino e di mistero e la sua vista ci rimanda subito a storie di spionaggio e di agenti segreti. Il termine in cirillico significa “fortezza”, costruzione tipica che ritroviamo in molte altre città della Russia, ma quello di Mosca è il Cremlino per eccellenza, la vera sede del potere. Concluso il giro alle Cattedrali e al Palazzo dell’Armeria, scendiamo nei sotterranei della metropolitana per ammirare quella che è a tutti gli effetti una delle principali attrazioni della città. La metropolitana è stata costruita nel 1935 e vanta una rete di ben 197 stazioni, 44 delle quali sono considerate Patrimonio Culturale. Fare un viaggio nei sotterranei di Mosca ci permetterà non solo di vedere da vicino esempi tipici del realismo socialista russo, ma anche di venire a conoscenza di aneddoti e curiosità davvero interessanti. E’ un’esperienza da non perdere! Il pomeriggio è libero: se avete voglia potete fare un salto ai grandi magazzini GUM, tempio dello shopping di lusso, che da soli occupano un intero lato della Piazza Rossa!
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: in hotel.

    8.08.18 mercoledì
    Mosca: giornata libera
    Ultimo giorno a Mosca che possiamo sfruttare per esplorare la città lasciandoci trasportare dalla nostra curiosità. Un consiglio? Visitate la bellissima Galleria Tretyakov, una delle più vaste e importanti collezioni di arte russa o andate a fare quattro passi nel famoso Gorkij Park, magari canticchiando alcune note della celebre “Wind of Change” dei mitici Scorpions. E nel pomeriggio, tra una passeggiata e l’altra, perché non concedervi una piacevole pausa in uno dei caffè storici di Mosca? Il Grand Cafè Dr. Zhivago o il Caffè Pushkin vi aspettano!
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: in hotel.

    9.08.18 giovedì
    Mosca – Italia
    Lasciato l’hotel in mattinata, con un transfer privato raggiungiamo l'aeroporto e ci imbarchiamo sul volo diretto per l’Italia.
    Pasti inclusi: colazione.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

     

    I nostri accompagnatori vestono Columbia Sportswear e in questo viaggio anche tu: alla partenza riceverai il kit del viaggiatore che include una t-shirt tecnica.

     

  • Operativo voli

    voli di linea Aeroflot

    29.07.18 SU2613 Milano Malpensa - Mosca    h. 14:50 - 19:15
    29.07.18 SU1442 Mosca - Irkutsk                     h. 21:20 - 08:05

    09.08.18 SU2412 Mosca - Milano Malpensa    h. 14:45 - 17:20

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni

     

  • Caratteristiche

    Itinerario facile: gli spostamenti avvengono in treno e in minibus privato; le visite a piedi non presentano particolari difficoltà. È necessario avere un buono spirito di adattamento per i lunghi trasferimenti in treno sulla Transiberiana: sarete però ripagati dagli splendidi paesaggi che ammirerete dal finestrino.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa, almeno 2 ore prima della partenza del volo.

     

  • Pernottamento e pasti

    7 pernottamenti in hotel 3-4* in camere doppie con servizi; 3 pernottamenti a bordo della transiberiana (2° classe) in cuccette da 4 posti letto e servizi in comune in testa e coda del treno. Si tratta di un treno di linea regolare utilizzato normalmente da russi, cinesi, mongoli e asiatici: sarà un’occasione per condividere il percorso con persone del luogo che si muovono per lavoro o per motivi personali, e per conoscere le loro diverse abitudini e i loro mondi.

    Sono incluse 7 colazioni, 3 pranzi e 3 cene, bevande escluse.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.
    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore
    • di emergenza attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 2.720 €

12 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 29.07 al 9.08.18

 

Quota per persona:

2.720 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • accompagnatore Zeppelin
  • volo di linea Aeroflot a/r da Milano Malpensa
  • transfer da/per gli aeroporti di Mosca e Irkutsk
  • 7 pernottamenti con colazione in hotel
  • 3 pernottamenti in treno (2° classe)
  • 3 pranzi e 3 cene
  • tutti i trasferimenti come da programma in minibus privato (esclusi giorni 7-8.08)
  • guida locale parlante italiano durante la visita delle città
  • escursioni come da programma
  • assicurazione medico-bagaglio
  • kit del viaggiatore Zeppelin con etichetta bagaglio, portadocumenti e t-shirt tecnica Columbia Sportswear

 Non comprende:

  • tasse aeroportuali (180 €)
  • visto (su richiesta 135 €)
  • rimanenti colazioni e pasti
  • altri ingressi
  • mance
  • extra
  • quanto non indicato nella quota comprende

Supplementi

350 € camera singola per i pernottamenti in hotel
390 € cabine di 1° classe (2 posti letto) per i pernottamenti in treno

 

Documenti

Passaporto con validità residua 6 mesi e visto d'ingresso obbligatorio. 

All'ingresso nel Paese si deve compilare la Carta di Immigrazione.
Per il rilascio ed informazioni specifiche sui vari tipi di visto, rivolgersi direttamente agli Uffici diplomatico-consolari russi presenti in Italia.
Prima di ottenere il visto d’ingresso, si consiglia di verificare lo stato d’uso del passaporto, poiché le Autorità di frontiera possono negare l’ingresso del Paese ai possessori di passaporti eccessivamente deteriorati.
Il visto può essere richiesto a Zeppelin, con un costo di 135 €.

Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment