(8 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

Cod. RU011

Russia / Transiberiana, da Irkutsk a Mosca

Un viaggio nel mito

Per gli appassionati di letteratura, i cultori di cinema, gli amanti della fotografia, la Transiberiana rievoca un mito, il viaggio per eccellenza, il sogno di ogni viaggiatore che desidera perdersi per chilometri in una infinita geografia di spazi e di emozioni.
  • Itinerario

    mappa

    27.07.20 lunedì

    Italia – Irkutsk

    Partenza da Milano Malpensa con volo Aeroflot via Mosca. Pasti e pernottamento a bordo.

     

    28.07.20 martedì

    Irkutsk 

    Arrivo a Irkutsk di primo mattino e, dopo esserci riposati, nel pomeriggio incontro con la guida locale parlante Italiano per una passeggiata nel centro storico.

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    29.07.20 mercoledì

    Irkutsk – Lago Baikal (Listvyanka) – Irkutsk 

    Dopo colazione trasferimento a Listvyanka. Durante il tragitto ci fermeremo davanti alla Roccia dello Sciamano, alta 42 metri: in tempi antichi gli abitanti del luogo credevano che la roccia possedesse poteri miracolosi, per questa ragione nella caverna vicino alla riva risiedeva lo sciamano e si svolgevano rituali e sacrifici. Proseguiamo poi con la visita al Museo del Lago Baikal, dove avremo modo di conoscere le origini, la flora e la fauna di questo lago che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1996. In effetti è un lago che può vantare molti record: il più grande bacino al mondo d’acqua dolce e il secondo più lungo dopo quello di Tanganica (Africa orientale). Certo, quando raggiungeremo la Roccia di Chersky, la vista che ci regalerà dall’alto su questo immenso lago potrà forse incutere un pò di timore, ma le sue acque, incredibilmente trasparenti perfino a grandi profondità, non mancheranno di incantarci e catturare il nostro sguardo. Per pranzo potremo provare uno dei piatti tipici della zona: l’omul, un pesce che qui viene mangiato affumicato e intinto nella salsa tartara.  Dopo un giro in barca sul lago ci rechiamo in hotel per un buon sonno ristoratore. 

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    30.07.20 giovedì

    Irkutsk – Transiberiana

    Dopo colazione mattinata libera. Nel pomeriggio iniziamo l’esplorazione della città dedicandoci alle attrattive principali tra cui la Cattedrale Ortodossa Znamenskiy, il monumento ai Pionieri della Siberia, e le tipiche case in legno con intagli realizzati interamente a mano. Proseguiamo poi con la visita al Museo dei Decabristi dedicato ai protagonisti della Rivolta del 14 Dicembre 1825, che furono condannati all’esilio in Siberia; dopo una breve passeggiata nel quartiere storico “130 Kvartal”, cuore della vita notturna della città, ci rechiamo in stazione e, finalmente, saliamo a bordo del mitico treno Transiberiano che ci porterà fino a Novosibirsk (28 h-30 h di treno), facendoci  vivere un’emozione di viaggio indimenticabile attraverso spazi sconfinati e distese infinite.

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: in treno.

     

    31.07.20 venerdì

    Transiberiana

    Intera giornata che trascorriamo a bordo del treno e che ci permette di ammirare il paesaggio circostante: si attraversano luoghi che sembrano usciti da un libro di fiabe, mentre dal finestrino vediamo scorrere paesaggi incantati e boschi immensi.

    Pasti inclusi: nessuno.

    Pernottamento: in treno.

     

    1.08.20 sabato

    Transiberiana – Novosibirsk

    Arriviamo a Novosibirsk di prima mattina e transfer in hotel; early check in, colazione e tempo per un po’ di riposo. Partiamo poi in minibus diretti a Akademgorodok, terza città più grande della Russia dopo Mosca e San Pietroburgo situata a 30 km da Novosibirsk: viene chiamata anche il “Vaticano Scientifico”perché è la sola città al mondo in cui sono rappresentate tutte le discipline scientifiche. Qui percorreremo la Prospettiva Lavrentiev, entrata nel Guinness dei Primati come la “Via più scientifica al mondo” per l’alta concentrazione di istituti e ammireremo in tutta la sua imponenza il Bacino idrico del Fiume Ob. Nel pomeriggio saremo ospiti di una famiglia siberiana parlante inglese, che ci preparerà la prelibata cena di questa sera.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    2.08.20 domenica

    Novosibirsk – Transiberiana

    Oggi ci dedichiamo a Novosibirsk, andando alla scoperta dei suoi monumenti più importanti che fanno di questa città il centro culturale e scientifico della Siberia. Iniziamo dalla Stazione dei treni, la più grande tra quelle situate lungo la Transiberiana, per poi spostarci sulla Prospettiva Krasny, la via diritta più lunga al mondo che misura ben 7 km! Nella Piazza Lenin possiamo ammirare il più grande Teatro dell’Opera (dopo quello di Buenos Aires), mentre nella parte più antica della città è ancora possibile vedere le tipiche case in legno. Dopo la visita alla Cappella di San Nicola e al colorato mercato siberiano, abbiamo ancora un pò di tempo libero prima di riprendere il treno diretti a Yekaterinburg (19h35 di treno).

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: in treno.

     

    3.08.20 lunedì

    Transiberiana – Yekaterinburg

    Arriviamo a Yekaterinburg nel primo pomeriggio e ci rechiamo in hotel dove abbiamo un pò di tempo a disposizione per riprenderci dalla fatica del viaggio. Oggi visitiamo alcuni dei monumenti più caratteristici di Yekaterinburg, come la Cattedrale sul Sangue, eretta proprio dove venne ucciso lo zar con la sua famiglia, la Cappella di Santa Elisabetta, il lago e le imponenti ville dei “Mercanti d’oro” degli Urali risalenti al XIX sec.

    Pasti inclusi: cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    4.08.20 martedì

    Yekaterinburg

    Dopo colazione, usciti dalla città raggiungiamo a pochi chilometri di distanza il cippo che segna il confine tra due continenti: potremo così dire di aver messo nello stesso tempo un piede in Europa e l’altro in Asia! Proseguiamo con la visita del Complesso di Ganina Yama, monastero ortodosso immerso nella foresta eretto in onore dello Zar Nicola II e della sua famiglia. Concluderemo la giornata con la visita del nuovissimo Museo Perestroika presso lo Yeltsyn Innovation Center. Inaugurato nel 2015, conserva l’eredità del primo presidente della Federazione Russa, nato e cresciuto a Yekaterinburg.

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    5.08.20 mercoledì

    Yekaterinburg – Transiberiana

    Alle ore 9 del mattino partiamo per recarci in stazione diretti a Mosca. Questo percorso in treno rappresenta un’altra incredibile esperienza di viaggio attraverso località incantevoli.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: in treno.

     

    6.08.20 giovedì

    Transiberiana – Mosca

    Arriviamo a Mosca di prima mattina e dopo aver incontrato la nostra guida iniziamo subito a visitare uno dei monumenti più significativi di questa affascinante città, la Cattedrale di Cristo Salvatore, il più grande luogo di culto ortodosso con una capienza di più di 10 mila persone! Ammireremo il paesaggio dal punto panoramico di Sparrow Hills e ci faremo incantare dalle linee armoniche del convento di Novodevichy, il più bel monastero ancora esistente tra quelli eretti a difesa della città, affacciato sulle rive del fiume Moscova. Lo potremo apprezzare dall’esterno, perché al momento è in fase di restauro. Ovviamente non mancheranno le passeggiate nei giardini di Alessandro, ai piedi delle mura del Cremlino, o nella mitica Piazza Rossa, incantevole nella sua imponenza. Dopo pranzo ci rechiamo in hotel e approfittiamo del tempo libero a disposizione per riposare o per visitare qualche altro luogo di nostro interesse, magari partendo proprio dal chilometro zero, il punto che segna l’inizio di tutte le strade della Russia.

    Pasti inclusi: nessuno.

    Pernottamento: hotel.

     

    7.08.20 venerdì

    Mosca

    Dopo colazione scendiamo nei sotterranei della metropolitana per ammirare quella che è a tutti gli effetti una delle principali attrazioni della città. La metropolitana è stata costruita nel 1935 e vanta una rete di ben 197 stazioni, 44 delle quali sono considerate Patrimonio Culturale. Fare un viaggio nei sotterranei di Mosca ci permetterà non solo di vedere da vicino esempi tipici del realismo socialista russo, ma anche di venire a conoscenza di aneddoti e curiosità davvero interessanti. E’ un’esperienza da non perdere! Il pomeriggio dedichiamo alcune ore alla visita guidata del Cremlino: è di sicuro un luogo permeato di grande fascino e di mistero e la sua vista ci rimanda subito a storie di spionaggio e di agenti segreti. Il termine in cirillico significa “fortezza”, costruzione tipica che ritroviamo in molte altre città della Russia, ma quello di Mosca è il Cremlino per eccellenza, la vera sede del potere. Concludiamo con il giro alle Cattedrali e al Palazzo dell’Armeria. Durante le visite del Cremlino e della metropolitana ci sposteremo a piedi e con i mezzi pubblici.

    Pasti inclusi: colazione, pranzo.

    Pernottamento: in hotel.

     

    8.08.20 sabato

    Mosca – Italia

    Lasciato l’hotel in mattinata, con un transfer privato raggiungiamo l'aeroporto e ci imbarchiamo sul volo diretto per l’Italia.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    N.B. Segnaliamo che per assicurarsi un posto in questo tour è fortemente consigliato prenotare entro il 29.04.2020.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o per disposizioni delle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Aeroflot

     

    27.07.20 SU2417 Milano Malpensa - Mosca    h. 10:40 - 15:05

    27.07.20 SU1440 Mosca - Irkutsk                     h. 17:35 - 04:10*

     

    08.08.20 SU2586 Mosca - Milano Malpensa    h. 15:55 - 18:50

     

    *del giorno dopo


    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni

     

  • Caratteristiche

    Itinerario facile: gli spostamenti avvengono in treno e in minibus privato; le visite a piedi non presentano particolari difficoltà.

     

    In treno:

     

    • In questo tour viaggiamo su treni locali di linea. È importante considerare che lo standard è più basso rispetto ai treni Italiani, soprattutto nel primo tratto di Transiberiana fino a Novosibirsk. Sarà necessario un buono spirito di adattamento. Man mano che ci avviciniamo alla Russia Europea i treni saranno più comodi. 

     

    • I biglietti dei treni verranno acquistati contestualmente alla prenotazione del pacchetto, dato che non è possibile la prenotazione anticipata dei posti a sedere. Per questo motivo, vi segnaliamo che chi prenoterà dopo il 29 aprile potrebbe non viaggiare negli stessi scompartimenti degli altri partecipanti e potrebbe essere vicino a persone non appartenenti al gruppo. Sarà in ogni caso una buona opportunità per entrare appieno nell'atmosfera locale. Il nostro accompagnatore sarà a vostra disposizione, nelle varie tratte, in caso di necessità.

     

    • In tutte le tratte è incluso 1 pasto (tipo lunchbox): a volte c’è la scelta tra colazione o pranzo o cena. Per i pasti non inclusi, segnaliamo che il cibo in treno ha costi più elevati rispetto alla media e per questo consigliamo di comprare cibarie e bevande al supermercato prima della partenza.

     

    • Sono fornite lenzuola e coperte, con cui dovrete prepararvi il letto. Portate asciugamani e sapone per la doccia.

     

    • In treno è a disposizione dei passeggeri acqua calda, con cui è possibile prepararsi tè e caffè, procurandosi in anticipo bicchieri e bustine. Troverete anche il servizio bar per acquistare bevande e snack.

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa, al check-in del volo, almeno 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    7 pernottamenti in hotel 3* e 4* in camere doppie con servizi; 4 pernottamenti a bordo della transiberiana (2° classe) in cuccette da 4 posti letto con aria condizionata e servizi in comune in testa e coda del treno. Si tratta di un treno di linea regolare utilizzato normalmente da russi, cinesi, mongoli e asiatici: sarà un’occasione per condividere il percorso con persone del luogo che si muovono per lavoro o per motivi personali e per conoscere le loro diverse abitudini e i loro mondi.

     

    Sono incluse 9 colazioni, 6 pranzi e 2 cene, bevande escluse.

    In tutte le tratte è incluso 1 pasto (tipo lunchbox): a volte c’è la scelta tra colazione o pranzo o cena. Per i pasti non inclusi, segnaliamo che il cibo in treno ha costi più elevati rispetto alla media e per questo consigliamo di comprare cibarie e bevande al supermercato prima della partenza.

     

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    • orario e luogo di incontro 

    • indirizzi e numeri di telefono utili

    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.

    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili. 

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare: 

    • il numero dell’accompagnatore

    • il numero di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00 orario italiano.

     

  • 8 Impressioni di viaggio
    • Michele

      Vacanza del 29 luglio - 10 agosto 2019

      Pubblicazione 25 agosto 2019

      Lasciatevi guidare lungo il filo della Transiberiana attraverso le storie di popoli e terre antiche ma anche sorprendentemente moderne. Ricche di tesori naturali e di gente aperta ad accogliere.
      Il tempo si ferma, mentre il treno scorre fluido. Presi ad assorbire suoni, immagini, colori e voci di questa gente, non si pensa più al ritorno.
    • Anna Maria

      Vacanza del 29 luglio - 10 agosto 2019

      Pubblicazione 18 agosto 2019

      Viaggio interessante che consiglio
    • Olga

      Vacanza del 29 luglio - 10 agosto 2019

      Pubblicazione 15 agosto 2019

      Il viaggio è stato un'esperienza mitica, che ogni viaggiatore dovrebbe fare almeno una volta nella vita. Visitare le bellissime città siberiane, assistere ad un concerto nella casa di un principe decabrista, mettere i piedi nelle acque fredde del fiume Ob, mangiare a casa di una famiglia siberiana, scendere alle fermate del treno in ciabatte e pigiama a comprare il cibo dalle babuschke, fare lunghe conversazioni con i compagni di viaggio russi, mangiare ottimo cibo, riunirsi attorno al samovar per il the pomeridiano, sono esperienze che ricorderò per sempre. Grazie Zeppelin per l'impeccabile organizzazione.
    • Grazia

      Vacanza del 29 luglio - 09 agosto 2018

      Pubblicazione 28 agosto 2018

      Viaggio affascinante di scoperta di un Paese e della sua cultura.
      Percorrere la Russia asiatica e quella europea attraverso la Transiberiana permette di scoprire mondi e persone, oltre che di aver tempo e spazio per riscoprire se stessi. Un viaggio al di fuori del tempo, da regalarsi almeno una volta nella vita.
    • Carolina

      Vacanza del 29 luglio - 09 agosto 2018

      Pubblicazione 16 agosto 2018

      Viaggio favoloso con un gruppo di bella gente.
      Il viaggio in treno tra Asia ed Europa presenta paesaggi diversi: foreste di betulle ,grandi fiumi, piccoli villaggi siberiani ,megalopoli.
      Il vivere il treno con il samovar e il the, le lunghe soste in stazione dove si cammina, si canta, si balla,si fanno acquisti dalle babuske ...
    • Arturo

      Vacanza del 29 luglio - 09 agosto 2018

      Pubblicazione 16 agosto 2018

      Permette di rivivere il mito della Transiberiana,godendo del paesaggi e socializzando con la popolazione.
    • Claudia

      Vacanza del 29 luglio - 09 agosto 2018

      Pubblicazione 14 agosto 2018

      5200 chilometri in treno dalla Siberia a Mosca: una immersione nella Russia asiatica, condividendo le proprie impressioni con i compagni di viaggio mentre si beve una tazza di tè a bordo. Un'avventura da provare!
    • Salvatore

      Vacanza del 29 luglio - 09 agosto 2018

      Pubblicazione 14 agosto 2018

      La vacanza è andata bene come previsto, al massimo si potrebbero prevedere delle variazioni di itinerario (un giorno e mezzo a Listvjanka mi è sembrato troppo, e anche la deviazione a Kazan forse non era indispensabile, mentre mi sarebbe piaciuto vedere Vladivostok e in genere l'Estremo Oriente sovietico, ma mi rendo conto che ognuno ha le sue preferenze).
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 2.980 €

13 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

12-15 partecipanti + accompagnatore Zeppelin

 

Data di partenza:

dal 27.07 all'8.08.20

 

Quota per persona:

2.980 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • assistenza in aeroporto a Milano Malpensa
  • accompagnatore Zeppelin
  • volo di linea Aeroflot a/r da Milano Malpensa
  • transfer da/per gli aeroporti di Mosca e Irkutsk
  • 7 pernottamenti con colazione in hotel
  • 4 pernottamenti in treno (2° classe)
  • 6 pranzi e 2 cene
  • tutti i trasferimenti come da programma in minibus privato 
  • guida locale parlante italiano durante la visita delle città
  • escursioni come da programma
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (230 €)
  • visto (su richiesta, 150 €)
  • rimanenti colazioni e pasti
  • altri ingressi
  • mance
  • extra
  • quanto non indicato nella quota comprende

Supplementi

390 € camera singola per i pernottamenti in hotel.

 

Per i pernottamenti in treno possibilità di richiedere la sistemazione in cuccetta da 2 persone (supplemento su richiesta). In questo caso potreste viaggiare in una carrozza diversa da quella del gruppo.

 

Documenti

Passaporto con validità residua di 6 mesi e visto.

 

Visto di ingresso obbligatorio: si raccomanda vivamente di non arrivare in Russia sprovvisti di visto poiché "in loco" è impossibile regolarizzare la propria posizione nei confronti delle Autorità locali, con conseguente respingimento alla frontiera e ritorno in Italia a proprie spese e previo pagamento di una forte multa).

All'ingresso nel Paese si deve compilare la Carta di Immigrazione.

Per il rilascio ed informazioni specifiche sui vari tipi di visto, rivolgersi direttamente agli Uffici diplomatico-consolari russi presenti in Italia.

Prima di ottenere il visto d’ingresso, si consiglia di verificare lo stato d’uso del passaporto, poiché le Autorità di frontiera possono negare l’ingresso del Paese ai possessori di passaporti eccessivamente deteriorati.

Il visto può essere richiesto a Zeppelin, con un costo di 150 €.

 

Attenzione

Portate asciugamani e sapone per la doccia per i pernottamenti in treno.

Happy to be here è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, ricette, curiosità e racconti di viaggio.
Ricevi la
Newsletter

Anche in questo momento ti facciamo viaggiare, ma da casa, con curiosità, libri, film e molto altro.

 

Vorresti viaggiare? Intanto lasciati ispirare e richiedi il nostro catalogo.
payment