(11 impressioni)

In gruppo italiano Bicicletta

Cod. DE007

Austria, Germania, Svizzera / Lago di Costanza

Nella terra del dirigibile

Incastonato tra Germania del sud, Austria e Svizzera, il lago di Costanza è un vero paradiso per ciclisti. Partendo dalla sorgente del Reno, pedaleremo insieme lungo comode piste ciclabili che costeggiano vigneti, campi fioriti e splendide cittadine tipicamente tedesche.
  • Itinerario

    mappa

    25.04.19 giovedì
    Vicenza – Friedrichshafen (35 km)
    Ritrovo alle 7:00 a Vicenza, in viale Roma, di fronte alla stazione FS e partenza. È prevista una sosta intermedia a Milano Lampugnano alle 10:00 (orario da riconfermare) per accogliere a bordo eventuali partecipanti. Nel pomeriggio arriviamo a Lindau, bella cittadina tedesca dagli edifici rinascimentali affacciata sul Lago di Costanza. È un luogo rinomato per la sua posizione particolare: si trova infatti su un’isola in mezzo al lago ed è collegata alla terraferma da due ponti, tra Germania, Svizzera e Austria. Da Lindau prendiamo le nostre biciclette per la nostra prima pedalata. Arriviamo a Friedrichshafen giusto pronti per la cena. Pernottamento a Friedrichshafen.
    Pasti inclusi: cena.

     

    26.04.19 venerdì
    Friedrichshafen – Meersburg – Mainau – Friedrichshafen (45 km)
    Oggi ci immergiamo nelle coltivazioni di frutta e luppolo che fanno la fortuna di queste località. Lungo il percorso sostiamo a Markdorf, antico paesino agricolo, e nella medievale Meersburg. La città bassa "Unterstadt” e la città alta "Oberstadt" sono riservate ai pedoni, collegate tra loro da due scalinate e da una percorso pedonale. Nel primo pomeriggio un traghetto ci porta a Mainau, l’isola dei fiori! Un vero spettacolo che inizia in primavera con la fioritura delle orchidee nel Palmenhaus, il padiglione delle palme, e un milione di bulbi di tulipani che sbocciano da marzo a maggio formando una spettacolare marea colorata. Rientriamo a Friedrichshafen pedalando lungo costa.
    Pasti inclusi: colazione.

     

    27.04.19 sabato
    Friedrichshafen – Romanshorn – Costanza (25 km + 25 km)
    Sveglia presto, pronti per prendere il traghetto per Romanshorn; una volta sbarcati ci troveremo in terra svizzera! Da Romashorn saliamo in sella alle nostre biciclette per pedalare fino a Costanza. Dopo pranzo per chi lo desidera ci sarà la possibilità di continuare il giro in bicicletta effetuando il periplo dell’isola di Reichenau. Patrimonio dell’UNESCO, l’isola è un incantevole luogo di culto ricco di piccole chiese e cappelle costruite a partire dal Medioevo. Cena e pernottamento in hotel a Costanza.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

     

    28.04.19 domenica
    Costanza – Stein am Rhein – Vicenza (30 km)
    Dedichiamo la mattinata agli ultimi chilometri in bicicletta per raggiungere Stein am Rhein, storico borgo rinascimentale perfettamente conservato dalle case a graticcio con le facciate dipinte, che prende il nome proprio dalla sua posizione sul fiume, quasi uno scoglio sul Reno. Visiteremo le famose cascate di Schaffhausen: qui, dove nasce il Reno, potremo ammirare le cascate più estese d’Europa con 150 m di larghezza e 21 m di profondità. Non dimenticatevi di scattare una foto! Riprendiamo poi il nostro viaggio di rientro per Vicenza con arrivo previsto verso le 22:00, traffico permettendo (la sosta a Lampugano è prevista intorno alle 19:30).
    Pasti inclusi: colazione.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

     

    Il Lago di Costanza si estende sull’altopiano ai piedi del versante settentrionale delle Alpi ed ha ben 273 km di costa, dei quali 173 in Germania, 28 in Austria e 72 in Svizzera. Lungo le sue rive è nato un famosissimo percorso ciclabile ben segnalato e molto ben servito. La maggior parte del percorso lungo il lago è pianeggiante e pedalerete per la maggior parte su ciclabili asfaltate.

     

    Il tour è adatto a tutti, anche a chi è alla prima esperienza di vacanze in bicicletta. Una persona mediamente attiva e in buona salute che fa un uso anche saltuario della bicicletta può godersi appieno questo itinerario. L’unico suggerimento è di abituare un po’ le gambe utilizzando la bici per le piccole e brevi commissioni di tutti i giorni.  

     

  • Come arrivare

    Partenza da Vicenza alle 7:00, orario da riconfermare.
    Ulteriore sosta a Milano Lampugnano alle 10:00 (orario da riconfermare).

     

    In treno
    La stazione di Vicenza si trova sulla linea Milano-Venezia,ed è servita dai principali treni che collegano queste due città. Per informazioni su orari e tariffe www.ferroviedellostato.it.

    In auto
    Vicenza è facilmente raggiungibile percorrendo l’autostrada A4 Milano-Venezia. Ci sono due uscite: Vicenza Est e Vicenza Ovest, entrambe comode al centro. Dall’uscita dell’autostrada seguire le indicazioni per il centro città e per la stazione dei treni.

    Ti faremo avere suggerimenti per i parcheggi.

     

    Rientro

    Il rientro a Milano Lampugnano è previsto per le 19:30 circa, e a Vicenza per le 22:00, traffico permettendo. 

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 3 pernottamenti in hotel 4* in camere doppie con servizi.

    Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

     

  • Bici e accessori

    Le citybike Girolibero sono a 27 rapporti Shimano Deore con freno a manubrio e sono disponibili nei modelli unisex/donna e uomo, con telaio di diverse misure.
    Tutte le bici hanno telaio in alluminio, parafanghi, portapacchi, sella comfort in gel, copertoni anti foratura Schwalbe Marathon, manopole poggiapalmi e sistema Speed Lyfter.

     

    Accessori
    Le bici sono equipaggiate con:
    - lucchetto;
    - borsa laterale Ortlieb

    Il caschetto non è obbligatorio ma consigliato.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori sono persone esperte nel condurre un gruppo in bicicletta e con una formazione dedicata. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che sanno dare informazioni utili e aiutare in caso di inconvenienti tecnici con la bici.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • di emergenza attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
    • dell’accompagnatore.
  • 11 Impressioni di viaggio
    • Rosetta

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 13 maggio 2019

      Piste ciclabili molto belle, posto e accompagnatori OK.
      Viaggio consigliato!
    • Daniela

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 10 maggio 2019

      Un bellissimo itinerario e una buona compagnia per il mio primo viaggio di gruppo in bicicletta!
    • Donatella

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 08 maggio 2019

      Un bellissimo viaggio, sono quattro giorni ma mi sono sembrate due settimane!!! C'è solo da augurarsi un clima un po' migliore... ma questo non dipende da nessuno di noi...
    • Fabrizio

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 09 maggio 2018

      Il tour in bici del lago di Costanza è particolarmente bello proprio in primavera per le abbondanti fioriture degli alberi da frutto e dei fiori.
      La pista ciclabile sostanzialmente quasi tutta su sede propria snodandosi tra campi, centri storici e riva lago é paesaggisticamente suggestiva.
      Ideale per chi ama la natura conciliando anche uno sguardo alle cittadine e alle isole. Ottimi gli alberghi e le tipiche cene alla tedesca!
    • Enrico

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 08 maggio 2018

    • Antonietta

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 07 maggio 2018

      Racconto di Viaggio

      Un lungo viaggio mi aspetta prima di salire in sella. Ma la vista delle Alpi innevate e dei paesaggi svizzeri, osservati dal finestrino, lo rendono meno monotono. Finalmente sono a Lindau ed inforco la favolosa bici arancione.
      Mi mancava…
      Una fugace visita alla cittadina, incorniciata da un cielo blu cobalto, dove vola il dirigibile e poi via nel vento, lungo il Lago di Costanza. Mi fanno compagnia filari e filari di meli in fiore, prati trapunti di gialli ranuncoli e cascate di glicini. È ormai sera quando Friedrierchshafen mi accoglie per il riposo notturno.
      Da lì il giorno dopo lancio la mia bici in un divertente saliscendi tra le dolci colline vestite di giallo, tra i profumi e le brezze della primavera, magica stagione! Sì magica, perché in questa terra mi delizia con i colori dei tulipani sparsi dappertutto nelle variopinte aiole delle cittadine. Giù fino al Lago di Costanza a Meersburg, dove Luca, smessa la veste di accompagnatore, racconta la storia del borgo, con i due castelli, uno vecchio ed uno nuovo, arroccati sulla collina. Addirittura la banda in costume accoglie il simpatico gruppone di pedalatori, quasi sapesse del nostro arrivo.
      Il pomeriggio, per una come me amante dei fiori, è bello da far girare la testa. Visitiamo l’isola di Mainau, un giardino incantato di tulipani, orchidee, farfalle e fiori dappertutto, incorniciati dallo sfondo blu del lago. Sono l’ultima a uscire, non vorrei venire via…..
      Invece il traghetto mi aspetta ed anche una nuova pedalata.
      Il dopo cena è inventato da Andrea, che ci conduce in alto sulla torre di Friedrierchshafen a godere del porto in veste notturna.
      Il giorno dopo la mia bici si riposa nella traversata del lago, quindi via… costeggia il blu fino a Costanza. Imperia mi attende alta sul porto a mostrare il suo potere.
      Poi ancora in sella fino all’isola di Reichenau, luogo di monasteri e di orti; mi affascinano i filari d’insalata verde e rossa, che corrono dritti fino al giallo monastero di S. Giorgio sullo sfondo.
      Il cielo si fa scuro, che piova? Con i miei compagni di viaggio, indomiti pedalatori, continuo in sella alla due ruote ed il nero se ne va, per lasciar posto al sole.
      Un cielo grigio e minaccioso aspetta l’ultima pedalata … che importa? noi impavidi sfidiamo in bici il vento freddo, che sembra ci voglia spingere indietro, ma la voglia di pedalare è grande e ci conduce a Stein an Rhein.
      A malincuore devo consegnare la bici, anche questa pedalata è finita, breve, ma intensa e bellissima. A consolazione resta la visita al borgo dalle affascinanti case dipinte ed infine il gioco degli spruzzi del Reno, che saltella tra gli scogli di Schaffusa.
    • Anna

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 07 maggio 2018

      Una vacanza certamente da fare in bicicletta paesaggi stupendi.
    • Valeria

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 07 maggio 2018

      Paesaggi deliziosi, tra lago, campi e frutteti.. percorso pianeggiante gradevole per godersi il paesaggio e qualche chiacchiera con i compagni di viaggio mentre si pedala!
    • Roberta

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 06 maggio 2018

      Bella vacanza. Percorsi in bicicletta e posti meravigliosi.
    • Annalisa

      Vacanza del 28 aprile - 01 maggio 2018

      Pubblicazione 06 maggio 2018

    • Francesca

      Vacanza del 22-25 aprile 2017

      Pubblicazione 30 aprile 2017

      Sono stata molto bene. Avrei solo qualche perplessità sugli alberghi e pasti. In particolare sui pasti essendo io celiaca non ho mangiato granché bene.. forse agli altri é andata meglio. Comunque il mio giudizio complessivo é più che buono. Grazie e un saluto agli ottimi accompagnatori

      zeppelinZeppelin risponde

      Grazie del feedback Francesca! Spiacenti per il cibo, cercheremo di spronare di più hotel e ristoranti, a volte ci è un po' difficile avere la meglio :)

Dettagli viaggio

 

da 590 €

4 giorni / 3 notti, bus incluso

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Data di partenza

dal 25.04 al 28.04.19

 

Quota per persona in doppia

590 € hotel 4*

 

Comprende

  • accompagnatore Girolibero
  • viaggio in bus da/per Vicenza
  • 3 pernottamenti con colazione
  • 2 cene
  • noleggio bici
  • trasporto bagagli
  • assicurazione medico/bagaglio

 

Non comprende

  • 1 cena e 3 pranzi
  • bevande ai pasti
  • ingressi alle cascate Schaffhausen e isola di Mainau, traghetti Romanshorn-Friedrichshafen e Meersburg-Kostanz Stadt (prevista una cassa comune di ca. 60 €)
  • extra
  • quanto non specificato

 

Supplementi

130 € camera singola (solo su richiesta)

 

Documenti

Carta d’Identità valida per l'espatrio o Passaporto.

Un po’ catalogo, un po’ quaderno di viaggio: richiedi la tua copia e ricevilo gratis a casa!
Prenota
Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima

Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima

E scegli l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima

Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al concorso con foto e video della tua vacanza Zeppelin!

Attenzione!

Stiamo lavorando all'aggiornamento delle prossime partenze per questa destinazione.

Chiudi Chiudi
payment