Individuale Trekking

Cod. ES099

Spagna / Il Cammino del Nord

Da Ribadeo a Santiago de Compostela

A Ribadeo il Cammino del Nord entra in Galizia. Da questo splendido villaggio di pescatori mancano 200 km alla Plaza del Obradoiro di Santiago de Compostela. Scoprite al vostro ritmo le città di Mondoñedo e Vilalba, Villamartín Grande, Abadín, Santa Leocadia, Sobrado dos Monxes, Arzúa e Rúa. Un Cammino ricco di cultura e natura.
  • Itinerario

    1° Ribadeo
    Arrivo individuale a Ribadeo e sistemazione in hotel. Questa cittadina portuale affacciata sulla Ría de Ribadeo, al confine tra la comunità autonoma del Principato delle Asturie e la Galizia, vi invita a perdervi nelle viuzze del suo centro storico. Non può mancare una visita del porto, che saprà sorprendervi, così come la torre del Los Moreno e il suo faro, sulla Isla Pancha.

    2° Ribadeo – Villamartín Grande – Ribadeo (17 km, + 589 m, - 274 m, 4-5 ore)
    La tappa di oggi inizia in pianura: attraversate il centro storico di Ribadeo, e a poco a poco lasciate il centro abitato per proseguire immersi nella campagna. Iniziate a salire fino a incontrare l’eremo del Carmen a Vilela, e continuate senza grandi dislivelli per poi scendere fino al paesino di A Ponte de Arante, dopo il quale inizia una salita impegnativa che termina sulla strada asfaltata per Villamartín Pequeño. Da qui salite ancora fino alla cappella de la Virgen del Carmen a Villamartín Grande. Alle 15:00 un transfer vi accompagnerà a Ribadeo, dove pernottate.

    3° Ribadeo – Villamartín Grande – Mondoñedo (18 km, + 474 m, - 655 m, 4-5 ore)
    Alle 9:00 un transfer vi porta a Villamartín Grande, punto di partenza della tappa di oggi, che inizia pianeggiante e in discesa, ma ben presto il sentiero inizia a salire per arrivare alla chiesa di San Xusto de Cabarcos. Da San Xusto scendete a Lourenzá, e entrate in città passando il ponte sul fiume Batán. Dopo una brusca salita alla fine di Lourenzá, il cammino si fa più pianeggiante e poi scende fino ad Arroxo. A questo punto troverete la cappella de Nuestra Señora de Guadalupe en Carballal. Dalla parrocchia di San Pedro scendete poi fino alla strada statale, e una volta arrivati alla pianura camminate sulle prime vie di Mondoñedo, e da calle Casas Novas entrate nel centro storico di Mondoñedo, dove vi attende la splendida cattedrale e l’autentica torta di Mondoñedo, da assaggiare come premio per aver concluso la tappa di oggi.

    4° Mondoñedo – Abadín – Mondoñedo (17 km, + 669 m, - 291 m, 4-5 ore)
    Uscendo da Mondoñedo iniziate a salire su strada asfaltata con una meravigliosa visuale sulla città. Dopo circa un chilometro di salita si apre una vista splendida sulla Valle de Valiñadares. Continuate su questa strada che passa tra i boschi, su terreno pianeggiante, fino ad arrivare, a fondovalle, al paesino di Lousada. Più oltre incrociate l’Arroyo de Carballo. Arrivate all’eremo de San Cosme da Montaña. Scendete a Gontán e dopo una breve salita entrate ad Abadín, dove spiana. Alle 15:00 transfer da Abadín a Mondoñedo. Il centro storico di Mondoñedo è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco e vi attende con i suoi straordinari edifici come il santuario de los Remedios, l’hospital de San Pablo, il monastero de los Alcántara, il convento de la Concepción e il palazzo del Regidor Luaces.

    5° Mondoñedo – Abadín – Vilalba (22 km, + 311 m, - 330 m, 4-5 ore)
    Al mattino un transfer vi accompagna da Mondoñedo ad Abadín per iniziare la tappa di oggi. Attraversate l'Arroyo de Abadín e passate oltre Ponterroxal, O Rei e Candia. Poco dopo il fiume Arnela raggiungete il villaggio di Castromaior e poi quello di Martiñán. Attraversate il fiume Batán vicino al ponte Vella e continuate su un sentiero sterrato e su qualche tratto di asfalto fino alla città di Goririz. Incontrate poi la strada statale, passate per l’ostello del pellegrino e da qui, in soli due chilometri, siete nel centro di Vilalba. Questa è la “capitale” della Terra Chá (Tierra Llana), dominata dalla Torre dei Conti di Andrade, che oggi ospita il Parador nazionale di Vilalba. Molto vicino alla torre si trova un acero bianco albero denominato Pravia. Dedicate un po’ di tempo ad esplorare questa bellissima cittadina.

    6° Vilalba – Santa Leocadia – Regüela (27 km, + 359 m, - 372 m, 8 ore)

    Da Vilalba scendete fino al fiume Magdalena, che attraversate vicino al mulino Rañego, per raggiungere poco dopo il ponte medievale Rodríguez e passare il fiume Trimaz. Superate le città di Seara, Gabín e As Turbelas, e dopo pochi chilometri raggiungete San Xoan de Alba. Il sentiero prosegue poi in pianura fino alla statale di Baamonde, passando oltre Pedrouzos e Pígara. Camminate per un po’ lungo la statale che corre parallela alla ferrovia e al fiume Parga, che attraversate più avanti, sul ponte di San Alberte. Arrivate così all’eremo di San Alberte e il suo Cruceiro, un luogo magico! Attraversate Santa Leocadia (Carballedo). Da qui un transfer alle 17:00 vi porta a Regüela, dove pernottate.

    7° Regüela – Santa Leocadia/Miraz – Sobrado dos Monxes – Boimil (30 km o 25 km, + 420 m, - 356 m, 7 o 8 ore)
    Al mattino un transfer vi porta, a vostra scelta, a Santa Leocadia per una tappa di 30 km, oppure a Miraz per una tappa di 25 km. In entrambi i casi la destinazione è Sobrado dos Monxes, che raggiungete senza affrontare grandi dislivelli. Passate oltre i paesini di A Roxica, A Cabana, A Marcela, Corteporcos e O Mesón. Poco dopo la Parrocchia di A Anuqueira seguite la strada che vi porta al Lago Sobrado dos Monxes e proseguite fino al centro di Sobrado dos Monxes, cittadina che ospita il grande monastero di Santa María de Sobrado. Alle 17:00 un transfer vi porta a Boimil, dove pernottate.

    8° Boimil – Sobrado dos Monxes – Arzúa (26 km, + 316 m, - 400 m, 5-6 ore)
    Al mattino transfer da Boimil a Sobrado dos Monxes per salire verso Arzúa, dove il Cammino del Nord incontra il Cammino Francese. Da Sobrado seguite la strada principale fino al villaggio di Vilarchao. Salite quindi alla Parrocchia di Castro e passate poi per i villaggi Froxa e Madelos. Attraversate una bellissima foresta per arrivare a Corredoiras, quindi a Boimorto, che attraversate per continuare attraverso Sendelle, Piñeiro e Vilar. Passo dopo passo raggiungete Arzúa, la "terra del formaggio". Non fatevi quindi mancare un assaggio del delizioso formaggio DOP di Arzúa-Ulloa e una visita al Centro di interpretazione del miele e del formaggio.

    9° Arzúa – Rúa (20 km, + 296 m, - 396 m, 4-5 ore)
    Iniziate dalla Chiesa di Santiago de Arzúa, già sul Cammino Francese. Attraverso le sue strade raggiungete un sentiero sterrato che vi fa salire ad Asktoño e poi scendere ad A Calzada. Da qui continuate su terreno che diventa pianeggiante fino a Salceda. Passate oltre O Empalme e Santa Irene, che ospita la cappella di Santa Irene. Dopo un bosco di eucalipti raggiungete il piccolo villaggio di Rúa, avvolti dalla campagna. A un solo chilometro da Rúa si trova Pedrouzo, con negozietti di souvenir e ristoranti tipici.

    10° Rúa – Santiago de Compostela (20 km, + 353 m, - 384 m, 4-5 ore)
    Da Rúa salite a O Pedrouzo e una volta di nuovo in piano attraversate un bosco di eucalipti per arrivare ad Amenal. Da qui salite gradualmente affiancando una delle piste dell'aeroporto di Santiago de Compostela fino a raggiungere San Paio, nella cui chiesetta fate timbrare la vostra credenziale. Usciti da San Paio affrontate una salita che poi spiana per arrivare a Lavacolla. Dopo Lavacolla sulla vostra destra vedete il fiume in cui i pellegrini si lavavano per arrivare purificati alla tomba dell'apostolo Giacomo. Da qui iniziate a salire fino al Monte do Gozo, raggiungete San Marcos e pochi metri dopo trovate la Cappella e il Monumento di Monte do Gozo. Mancano solo quattro chilometri alla Cattedrale di Santiago de Compostela, in Plaza del Obradoiro. Perdetevi nelle strade del suo centro storico e non dimenticate di acquistare qualche prodotto tipico, come la crostata di Santiago e le pietre di Santiago!
    Sono in corso lavori di manutenzione all’interno della Cattedrale di Santiago, quindi alcune zone, a rotazione, non saranno accessibili. Le funzioni religiose si svolgeranno nelle chiese adiacenti.

    11° Santiago de Compostela
    Dopo colazione fine dei servizi.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)
    Lunghezza tappe: 17-27* km
    Durata: 4-8 ore
    Dislivelli complessivi: da +300m a +670m e da -274m a -655m
    Terreno: sentieri ben battuti e stradine di campagna, tratti di asfalto e di terreno lastricato.

    *Il 7° giorno la tappa può essere di 30 km o di 25 km, a vostra scelta.

    L’itinerario non presenta difficoltà tecniche, ma le tappe dal 5° giorno in poi sono piuttosto lunghe (in particolare 6°, 7° e 8° giorno) e richiedono un buon allenamento e una precedente esperienza di camminate.

    Fa per me?
    Se un’intera giornata di cammino è per voi l’ideale per allenare corpo e mente, questo trekking fa per voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un corretto equipaggiamento, una buona dose di intraprendenza e buona resistenza.

     

  • Come arrivare

    Gli aeroporti di riferimento sono A Coruña e Santiago de Compostela.
    Voli diretti e con scalo con compagnie aeree low cost e di linea dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo volo!

    Dall’aeroporto di A Coruña a Ribadeo
    • bus della compagnia Alsa, durata ca. 3 ore e 10 minuti

    Dall’aeroporto di Santiago de Compostela a Ribadeo
    • treno della Empresa Freire con un cambio fino a Lugo, durata ca. 2 ore e 20 minuti + bus della compagnia Alsa da Lugo a Ribadeo, durata ca. 1 ora e 30 minuti
    oppure
    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione, con supplemento.

    Rientro
    L’aeroporto di riferimento per il rientro è Santiago de Compostela.
    Voli diretti e con scalo con compagnie aeree di linea e low cost dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo volo!

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere. Camere con servizi privati. Sono incluse 10 colazioni tipiche. I pranzi e le cene non sono inclusi nel pacchetto. Possibilità di richiedere i pranzi al sacco e le cene al momento della prenotazione, con supplemento.

     

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano e mappe.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese, spagnolo e talvolta italiano).

Dettagli viaggio

 

da 830 €

11 giorni

Formula vacanza:

individuale

 

Data di partenza:

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.20

 

Quota per persona in doppia:

830 €
hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere

Comprende:

  • 10 pernottamenti con colazione tipica
  • transfer come da programma dal 2° al 8° giorno
  • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max 20 kg)
  • roadbook in italiano
  • credenziale del pellegrino
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

 

  • viaggio per Ribadeo e da Santiago de Compostela
  • pasti
  • ingressi
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

260 € camera singola
190 € 10 cene
117 € 9 pranzi al sacco
360 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

245 € transfer privato Santiago aeroporto-Ribadeo*

* costo da dividere tra i partecipanti (1-4 persone)

notte extra con colazione a Santiago:
53/83 €  in camera doppia/singola

Documenti:

Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

Anche tu in questo momento stai sistemando i tuoi archivi e hai trovato in fondo al cassetto vecchie foto di viaggio? Partecipa al concorso!
Happy to be here è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, ricette, curiosità e racconti di viaggio.
Ricevi la
Newsletter

Anche in questo momento ti facciamo viaggiare, ma da casa, con curiosità, libri, film e molto altro.

 

Vorresti viaggiare? Intanto lasciati ispirare e richiedi il nostro catalogo.
payment