(7 impressioni)

Individuale Trekking

Cod. GB015

Regno Unito / Cornovaglia

Spiagge e brughiere da St. Ives a Mousehole

A piedi tra le scogliere e le spiagge atlantiche della Cornovaglia, fiera e maestosa penisola sud occidentale della Gran Bretagna. Dalle brughiere della costa settentrionale alle imponenti falesie dell’ovest e alle vallate alberate della costa meridionale, il cammino passa per il promontorio di Cape Cornwall, Sennen Cove, Land’s End, il punto più estremo, per terminare nel delizioso villaggio di pescatori di Mousehole. Si tratta di una delle regioni più isolate d’Europa: vi aspetta un paesaggio autentico e incontaminato.
  • Itinerario

    mappa

    1° Penzance - St Ives
    Arrivo individuale alla stazione dei treni di Penzance e transfer privato fino a St Ives (30 minuti). Con le sue stradine in salita e le spettacolari vedute sul mare, da secoli St Ives attira numerosi artisti che ne hanno fatto il centro culturale della Cornovaglia. Pernottamento a St Ives.

    2° St Ives – Zennor (11.5 km, +/-576 m, 4 ore)

    Camminate in costante saliscendi fino a Zennor, incantevole villaggio sulla costa atlantica. Seguendo il margine delle brughiere del Penwith vi immergerete nell’incredibile paesaggio tipico della zona: le colline dell’entroterra, attorniate da particolari formazioni granitiche, e le spoglie scogliere vi regaleranno delle viste mozzafiato sull’oceano. La prima parte vi porta dalle stradine strette di St Ives al tratto più selvaggio del cammino lungo il Southwest Coast Path: lande granitiche nell’entroterra, strisce di terra tra le scogliere, colline che accolgono piccoli borghi agricoli e antiche mura risalenti all’epoca preistorica. L’area intorno a Zennor vi offrirà meravigliosi scorci su questa fantastica regione: il panorama da Coldgy Point è spettacolare, così come vi incanterà il capo di Zennor Head. Non dimenticate di visitare la chiesa di Zennor con la “sedia della sirenetta”, che rimanda a un’antica leggenda popolare locale. La tappa è piuttosto breve ma ci sono dei tratti collinari piuttosto ripidi ed alcune sezioni rocciose, talvolta fangose, che rallentano il ritmo del cammino. 

    Pernottamento a Zennor o St. Ives. Se pernottate a St Ives a fine tappa rientrate in bus (non incluso: linea 16A, 18 minuti). 


    3° Zennor – Pendeen (12 km, +/-395, 4.5 ore)

    Se avete pernottato a St Ives prendete l’autobus per Zennor. La tappa di oggi è collinare, su sentieri rocciosi e tratti di brughiera: il percorso attraversa l’aspra campagna disseminata di blocchi di granito dirigendosi verso i siti minerari di Pendeen e di St Just. Il paesaggio minerario della Cornovaglia è diventato Patrimonio Unesco dal 2006; molte miniere furono qui costruite tra il 1800 ed il 1900, alcune a picco sul mare. Si sono talmente inglobate nel paesaggio circostante da rappresentare ormai un patrimonio storico della regione. A Pendeen potrete visitare la miniera di Geevor. L’aspro paesaggio conserva una bellezza unica nella sua durezza, tanto da ispirare innumerevoli storie e leggende sui giganti... come altro spieghereste la presenza di massi di granito sparsi (o lanciati?) in tutto il territorio?! Alcune sezioni del cammino vi allontanano dal margine costiero, ma i panorami dalle colline granitiche dell’entroterra, le“carns”, vi regaleranno viste mozzafiato sul mare. Particolarmente degne di nota sono la Carn Galvers e la Watch Croft. Infine, passando per la bellissima spiaggia di Portherras ed il faro di Pendeen Watch, il sentiero costiero inizia a serpeggiare. Pernottamento a Pendeen.


    4° Pendeen – Sennen (14.5 km, +/-580 m, 4.5 ore)
    Oggi percorrete un tratto di costa davvero incredibile, dove la bellezza naturale compete con la storia del territorio. I promontori sono disseminati di antichi forti risalenti all’Età del Ferro, le torreggianti scogliere ospitano camere ardenti risalenti all’Età del Bronzo e ad ogni curva incontrerete le testimonianze dell’attività mineraria passata. La parte finale della costa settentrionale è aspra e incredibile, con alte scogliere lungo la costa e innumerevoli colline nella brughiera dell’entroterra. Qui si trova il distretto minerario di St Just, legato all’estrazione di metalli, in particolare dello stagno, forse il luogo nel quale nacque l’industria mineraria della Cornovaglia. Nelle vallate si possono trovare sale macchine appollaiate in posizioni precarie e resti di alcuni stabilimenti per la lavorazione dell’arsenico. Spostandovi verso la costa occidentale lo scenario resta comunque incredibile: dalla scogliera di Brisons alla sabbia dorata della spiaggia di Sennen i grandi panorami sul mare la faranno da padrone. Tra le dolci colline e il sentiero in costante saliscendi, vi troverete ad alternare percorsi sul livello del mare che poco dopo si elevano per farvi ammirare dall’alto il mare e i gabbiani in volo. Lungo il percorso vi consigliamo di non perdere la Miniere Reali a Botallack, la spiaggia rialzata e “l’uovo di dinosauro” di Cot Valley. L’inizio del percorso non è difficile, con qualche saliscendi e fondo un po’ irregolare, con piccoli sassi sparsi. Nella seconda parte si affrontano salisicendi più ripidi e alcuni passaggi su roccia. Pernottamento a Sennen.

    5° Sennen – Porthcurno (10.5 km, +/- 565 m, 3.5 ore)
    Quella di oggi è una delle tappe obbligate per chi vuole visitare la Cornovaglia: Land’s End, il punto più occidentale d’Inghilterra. Le insenature e la costa del Land’s End sono davvero uniche, selvagge ed incredibili, lontano da tutto. Dopo aver costeggiato le scogliere battute dalle onde del Land’s End il sentiero passa sulle esposte scogliere ricoperte solo da qualche rada pianta di erica e ginestra. Proseguendo verso sud le scogliere lasciano posto alle ampie baie e alle valli riparate. In questa zona le acque sono limpidissime e le spiagge sono spettacolari. Porthcurno e Porthchapel sono delle vere gemme da scoprire, affacciate su un mare turchese dalla sabbia dorata. Nei mesi più caldi si possono spesso avvistare i delfini e gli squalo-elefante, quindi aguzzate la vista! Nel promontorio di fronte alla baia di Porthcurno si trova il teatro all’aperto Minack Theatre, anfiteatro iniziato nel 1931 che viene utilizzato d’estate per la rappresentazione di alcuni spettacoli. La tappa di oggi non presenta particolare difficoltà, ci sono solo una o due salite degne di nota. Pernottamento a Porthcurno.

    6° Porthcurno – Mousehole (13 km, +/-516m, 5 ore)
    Le valli alberate e le spiagge rocciose della costa meridionale, separate tra loro da altri promontori granitici, offrono una ricca varietà di piante e panorami eccezionali. Piccoli borghi di pescatori si annidano tra le baie tranquille ed il mare si incunea progressivamente all’interno della Mounts Bay. Dopo Porthcurno e Lamorna gli unici posti abitati di questa parte di costa sono i piccoli villaggi di pescatori prima di raggiungere Mousehole. Approfittate di questo ultimo tratto nella natura incontaminata perchè dietro l’angolo vi attendono le città e le strade di Mounts Bay. Da non perdere lungo il percorso la baia di Penberth, il bosco di St Loy e la baia di Lamorna. Pernottamento a Mousehole, lungo il porto troverete tanti ristoranti tra cui scegliere per la cena.

    7° Mousehole – Penzance
    Dopo colazione transfer privato per la stazione di Penzance (30 minuti) e fine dei servizi.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

    Vuoi saperne di più sulla Cornovaglia? Leggi il racconto di viaggio sul nostro Blog!

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)
    Lunghezza tappe: 10-14 km
    Durata: 3-5 ore
    Dislivelli: da +/-395 a +/-580 m
    Terreno: sentieri ben battuti; in alcuni casi fondo roccioso o acciotolato.

    Il ritmo del cammino sarà piuttosto lento per i costanti saliscendi e per alcuni tratti su fondo roccioso. Alcuni tratti possono essere fangosi in caso di pioggia. Sono presenti alcuni ripidi saliscendi. Sarete ampiamente ripagati dagli incredibili panorami.
    Se un’intera giornata di cammino è per voi l’ideale per allenare corpo e mente, questo trekking fa per voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un corretto equipaggiamento, una buona dose di intraprendenza e buona resistenza.
    Sconsigliato a chi soffre di vertigini.

     

  • Come arrivare

    Arrivo individuale alla stazione dei treni di Penzance e transfer privato fino a St. Ives/Carbis Bay (circa 30/20 minuti). Transfer disponibile dalle 14:30 alle 19:30.

     

    Come arrivare a Penzance:
    1) Aereo dall’Italia per Bristol + treno (www.gwr.com) da Bristol a Penzance (4 ore circa, con un cambio).
    2) Volo per Londra + treno diretto (www.rail.co.uk) da London Paddington a Penzance (5h30’).

     

    Chiedici un preventivo!

     

     

    RIENTRO

    Transfer privato dall’ultima struttura di pernottamento alla stazione dei treni di Penzance.
    Servizio disponibile dalle 7:30 alle 10:00. Partenza ca. 1 ora e 30 minuti prima dell’orario di partenza del vostro treno.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Bed & breakfast e guesthouse selezionati a conduzione familiare. Camere con servizi privati en-suite o al piano; in alcuni casi i servizi possono essere in condivisione.

    Nella quota sono incluse 6 colazioni. Nelle strutture è servita un’abbondante colazione, in genere di tipo continentale. È possibile richiedere una colazione tipica locale preparata al momento segnalandolo in fase di prenotazione.
    Pranzi e cene non sono incluse nella quota. Le strutture sono per la maggior parte vicine a pub e ristoranti, in caso contrario i proprietari del b&b vi potranno dare tutte le indicazioni per raggiungere il locale per la cena.
    Pranzi al sacco: potrete fare la spesa nei negozi di alimentari o in alcuni casi chiedere al b&b un cestino per il pranzo (con supplemento).

    L’orario di check-in delle strutture è tra le ore 16:00 e le 18:30. Se prevedete di arrivare al di fuori di questo orario, in particolare se prevedete di arrivare in orario successivo, vi preghiamo di telefonare alla struttura per avvisare.
    Il check-out è solitamente entro le ore 10:00.

    Per chi viaggia da solo: viene di solito assegnata una camera singola o una camera doppia che può avere i servizi condivisi (al momento della prenotazione è possibile richiedere una camera doppia con servizi privati).


  • Materiale informativo

    Il roadbook in italiano e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare solo in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese).

  • 7 Impressioni di viaggio
    • Claudia e Nicola

      Vacanza del 2019

      Pubblicazione 08 luglio 2019

      Da S. Ives a Mousehole, 29 giugno - 5 luglio 2019
      Viaggio bellissimo: lungo il sentiero a osservare colline, costa e mare davvero meravigliosi, che emozionano e riempiono occhi e cuore.
      Ottima organizzazione: piccole istruzioni a stampa e guida locale essenziali e utilissimi.
      Molto accoglienti i b&b, gestiti da persone molto disponibili: arrivare dopo una giornata di cammino e lavarsi e riposare in un posto accogliente è fondamentale. Disponibili in genere le persone che si incontrano in quei luoghi.
      Tappe non molto faticose, meglio se si è un po' allenati. Se siete stanchi, fermatevi ad ammirare quello che vi circonda e restate tranquilli: avete delle ottime indicazioni sulla piccola guida e c'è tutto il tempo di giungere a un sentiero o una strada che vi porti all'interno dove poter prendere un autobus (molto efficiente il trasporto pubblico) fino alla meta.
      Portate sempre con voi l'acqua e un po' di cibo (sono ben indicati i punti di ristoro, ma se vi coglie la stanchezza, potete fermarvi e ristorarvi in cima a scogliere e promontori incredibili). Vestite con abiti sportivi a strati - la temperatura cambia di versante in versante - basta indossare una maglietta e portare con voi una felpa leggera e una giacca a vento leggera.
      Un viaggio che consigliamo senz'altro.
    • Ivan

      Vacanza del 13-19 agosto 2018

      Pubblicazione 26 agosto 2018

    • Anna

      Vacanza del 07-13 agosto 2018

      Pubblicazione 18 agosto 2018

      Itinerario da consigliare. Coste spettacolari, tappe adeguate, non particolarmente impegnative. Le sistemazioni alberghiere graziose e confortevoli, anche se semplici.
      Un bel modo di conoscere questa parte della Cornovaglia
    • Susanna

      Vacanza del 30 luglio - 05 agosto 2018

      Pubblicazione 10 agosto 2018

      Paesaggi molto belli. Tutti gli alloggi molto confortevolu e accoglienti
    • Emanuele

      Vacanza del 17-23 giugno 2017

      Pubblicazione 28 giugno 2017

      Paesaggi mozzafiato e tipologie di trekking sempre diverse: prati, scogliere, sassi, saliscendi, boschetti, radure, brughiere, spiagge.
      Siamo stati fortunati e abbiamo trovato un tempo meraviglioso, con temperature superiori alla media (quasi 30 gradi e poco vento!), ci siamo concessi anche diversi bagni nell'oceano e qualche sosta non prevista, necessaria per riposarsi dal gran caldo.
      Da sapere per chi volesse intraprendere lo stesso viaggio: in caso di sole a picco e caldo, per molti chilometri non ci sono ripari.
      Cosa abbiamo dimenticato e ci è mancato: il binocolo! Abbiamo avvistato foche e delfini e sarebbe stato bello averlo con noi.
      Cosa non abbiamo dimenticato e ci ha "salvati": il cappello, la crema solare a protezione molto elevata e la pomata per le punture di insetti.
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Gigliola e Silvana

      Vacanza del 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      E’ andata benissimo ed io e mia sorella siamo rimaste molto soddisfatte. Siamo state anche fortunate, perché su 5 giorni non è mai piovuto durante le nostre camminate e 4 giorni sono stati decisamente con bel tempo.
      Dunque: l’organizzazione è stata molto efficiente e precisa, l’ ospitalità quasi sempre attenta e disponibile ( penso siano preferibili i “bed e breakfast” agli alberghi, perché nei primi il contatto è più diretto e umano), il paesaggio incantevole e ancora quasi sempre selvaggio e naturale, spettacoli della natura indicibili e tanti, tanti fiori. E’ un trek che consiglio: non pesante , anche per sessantenni come noi, sentieri ben segnalati e quasi sempre ben tenuti, impossibile perdersi, anche per i tanti incontri che si fanno lungo il cammino.
    • Renato e Gloria

      Vacanza del 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Siamo a ringraziarVi per la bellissima opportunità di conoscere la Cornovaglia, proprio come immaginavamo: selvaggia,maestosa ed impetuosa. Anche il Vostro assistente in loco Russ è stato molto professionale e prodigo di ottimi consigli per i pub dove andare a rifocillarci dopo le bellissime camminate. Peccato per l'unica giornata di pioggia ma prontamente recuperata nei giorni successivi da un tempo "mediterraneo”.Grazie mille,tutte le strutture ricettive erano bellissime e molto confortevoli.
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 710 €

7 giorni

Formula vacanza:

individuale

 

Data di partenza:

ogni giorno dal 14.05 al 14.09.19

 

Quota per persona in doppia:

710 €
b&b e guesthouse selezionati

 

Comprende:

  • 6 pernottamenti con colazione 
  • transfer privato da Penzance a St Ives (1° giorno)
  • transfer privato da Mousehole a Penzance (7° giorno)
  • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max. 20 kg)
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • viaggio da/per Penzance
  • pasti
  • eventuali spostamenti in bus Zennor-St Ives (2° e 3° giormo)

  • ingressi
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

210 € camera singola
260 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

 

Documenti:

Carta d’identità valida per l’espatrio (purchè senza timbro di rinnovo) o passaporto in corso di validità.

 

Attenzione:

Segnaliamo che per la stagione estiva le strutture si riempiono molto velocemente: per questo motivo raccomandiamo di prenotare con largo anticipo!

Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Prenota
Prima

Sconto 4%

Prenota 4 mesi prima

Otterrai uno sconto immediato del 4% sulla quota base del viaggio.

Assicurazione inclusa

Prenota 4 mesi prima

E scegli l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

Tutto l'anno

Prenota 4 mesi prima

Se prenoti in anticipo sarai sempre premiato, su tutti i viaggi!

Che ne dici di una bella pedalata estiva sulle ciclabili più belle del mondo o in paesi tutti da scoprire sulle due ruote? In gruppo con accompagnatore, con trasporto bagagli.
Parti in estate!
Partecipa al concorso con foto e video della tua vacanza Zeppelin!
Un po’ catalogo, un po’ quaderno di viaggio: richiedi la tua copia e ricevilo gratis a casa!
payment