(8 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

CN002

Cina / Capodanno a Shanghai

Festeggiando nel Futuro

Un viaggio nelle regioni del sud della Cina, alla scoperta delle mille sfaccettature che caratterizzano questo straordinario paese: i maestosi picchi calcarei di Guilin, resi immortali da poeti e pittori, i panda giganti di Chengdu, divenuti simbolo di una nazione intera e i meravigliosi giardini di Suzhou, la “Venezia d’Oriente”. Conclude il nostro tour la moderna Shanghai, sospesa tra antico e moderno, dove festeggeremo l’arrivo del nuovo anno.
  • Itinerario

    26.12.18 mercoledì

    Italia – Chengdu

    Partenza da Milano Malpensa con volo di linea Air China via Pechino. Pasti e pernottamento a bordo. 

     

    27.12.18 giovedì

    Chengdu: Centro Ricerche Panda gigante 

    Arrivo all’aeroporto di Chengdu e trasferimento privato in hotel, dove abbiamo la possibilità di riposarci un pò prima di andare a visitare il Centro di Ricerca dei Panda Giganti (Chengdu Panda Research Centre). La riserva occupa un’area di 106 ettari ed è sorta con l’intento di ricreare l’habitat naturale di questi magnifici animali: al giorno d’oggi in Cina ne sono rimasti meno di 2.000 esemplari, l’80% dei quali si trova proprio nel Sichuan. Al suo interno i panda sono tenuti in uno stato di semi-libertà, con alcune aree aperte al pubblico dove gli animali sono soliti fare colazione, prima di ritornare al loro passatempo preferito…dormire! Molto interessante anche il museo del Centro, un’esposizione che racconta la storia e l’evoluzione di questi buffi animali, le loro abitudini, il loro habitat e gli sforzi impiegati per tutelarli. Dopo aver trascorso un pò di tempo in loro compagnia, raggiungiamo il centro di Chengdu, Jinli Street, la via pedonale più famosa della città dove si possono trovare prodotti di artigianato locale, come broccati e ricami, o assaggiare snack tipici del Sichuan.

    Pasti inclusi: cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    28.12.18 venerdì

    Chengdu: Buddha gigante di Leshan

    Dopo colazione, accompagnati dalla nostra guida, usciamo dalla città per raggiungere Leshan, dove possiamo ammirare il meraviglioso Buddha Gigante, alto ben 71 metri: scavato nella roccia di fronte al famoso Monte Emei e posizionato in riva alla confluenza di tre fiumi, questo sorridente Buddha ci offrirà un emozionante colpo d’occhio grazie alla bellissima vegetazione che lo circonda, una fitta foresta che contribuisce ad aumentarne il senso di maestosità. Una serie di scalini e camminamenti permettono ai visitatori di raggiungere la parte alta del parco, così da contemplare la statua da più angolazioni, dalla testa ai piedi, arrivando perfino a toccarla; una “fatica” che vale la pena affrontare! Al termine della visita rientriamo in città per una piacevole passeggiata tra i suoi famosi vicoli, dove elementi di architettura moderna si affiancano a edifici risalenti al XVIII° secolo. In serata, per chi lo desidera, è possibile assistere ad uno spettacolo dell’Opera del Sichuan, dove gli artisti mostrano tutta la loro abilità con le ombre cinesi e con repentini cambi di maschera. Per la sua unicità, il Teatro di Shufengyayun è stato inserito dal Ministero della Cultura tra i siti di maggior rilievo a livello nazionale (escursione facoltativa, vedi supplementi).

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    29.12.18 sabato

    Chengdu – Guilin: lezioni di cucina cinese

    Al mattino prendiamo il volo per Guilin e, una volta atterrati, raggiungiamo l’hotel con un bus privato. Il pranzo di oggi avrà un sapore tutto particolare perché a cucinare saremo proprio noi! Prepareremo uno dei piatti più comuni e diffusi in tutta la Cina, i ravioli, deliziosi fagottini ripieni che poi degusteremo. Dopo pranzo ci dedichiamo alla visita di Guilin e, per apprezzare al meglio il panorama, raggiungiamo la sommità della collina di Fubo percorrendo una scalinata di 320 gradini. Il paesaggio che si apre davanti ai nostri occhi ci ricompenserà della fatica: una veduta a 360° sulla città e sul fiume Li. A seguire, entriamo nella Grotta del Flauto di Canne, una galleria calcarea lunga circa 240 m., ricca di sculture naturali e costituita da un numero infinito di stalattiti e stalagmiti. A rendere il tutto ancora più suggestivo, un sapiente uso di luci colorate che illumina e valorizza questa meraviglia della natura.

    Pasti inclusi: colazione e pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    30.12.18 domenica

    Guilin: Navigazione sul Fiume Li – Yangshuo – Guilin 

    Oggi, con un bus privato, raggiungiamo la zona del porto, dove ci attende il battello sul Fiume Li. La navigazione dura circa 4 ore, e durante il tragitto possiamo ammirare paesaggi che molti artisti Cinesi hanno reso immortali attraverso i loro quadri. Scendiamo a Yangshuo e ci addentriamo nella via pedonale più famosa di tutta la città, West Street (Via Occidentale), lunga poco meno di 1 km ma che è in grado di vantare una storia lunga più di 1400 anni. Negli anni ’70 Yangshuo era meta preferita di molti visitatori occidentali, che in questi luoghi venivano a cercare un pò di tranquillità lontano dalle grandi città. Col tempo, molti di loro hanno deciso di trasferirsi qui definitivamente, rendendo West Street famosa in tutto il mondo e trasformandola in una destinazione turistica piuttosto gettonata. Al termine della visita facciamo rientro a Guilin.

    Pasti inclusi: colazione e pranzo picnic.

    Pernottamento: hotel.

     

    31.12.18 lunedì

    Guilin – Shanghai: il Bund e la Città Vecchia

    In mattinata prendiamo il volo per Shanghai, megalopoli dove trascorreremo le prossime tre notti. La città più popolosa di tutta la Cina, con i suoi 23 milioni di abitanti, è un mix di antico e moderno con edifici risalenti agli anni ’20 a poca distanza da enormi grattacieli. Nella Città Vecchia, il quartiere più antico, si possono ancora ammirare gli edifici in legno della Shanghai del passato e il dedalo di negozi e bancarelle. Proseguendo nel cammino, arriviamo in una vera e propria oasi di pace, lo Yu Garden, uno dei luoghi di maggiore interesse di Shanghai con i suoi ponti laccati di rosso, le pagode decorate e i laghetti che si aprono nella vegetazione. Da qui raggiungiamo il quartiere di Tianzifang, salvato dalla demolizione nel 2005 grazie all’intervento di un gruppo di artisti locali, che si sono battuti per preservarne l’architettura e l’atmosfera tradizionali. Oggi Tianzifang ospita oltre 200 piccole imprese, tra negozi di artigianato, moderni caffè, bistrot e gallerie d’arte, in un labirinto di vicoletti intrecciati tra loro che ci riportano indietro nel tempo. Al termine della nostra prima giornata di perlustrazione, non ci resta che festeggiare l’arrivo del nuovo anno: ci trasferiamo in un ristorante del centro per goderci un gustoso menù. Al termine della cena ci rechiamo sul Bund dove attendiamo l’arrivo del 2019. Buon Anno a tutti!

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    1.01.19 martedì

    Shanghai – Suzhou: giro in battello lungo i canali

    Lasciamo il nostro albergo al mattino e partiamo in bus verso Suzhou, la città che Marco Polo descrive come “nobile e ricca, aggraziata da più di 6000 ponti, tanto grandi da lasciar passare intere galee”. Nonostante Suzhou conti attualmente solo 175 ponti, questa “Venezia orientale” deve il suo soprannome all’intricato sistema di canali che ancor oggi la circondano e la attraversano. La città è, però, ancora più famosa per i suoi bellissimi giardini che non sono solo semplici angoli di verde e tranquillità, ma vere e proprie opere d’arte, tanto da diventare Patrimonio dell’’UNESCO. A seguire ci fermiamo a visitare il Museo della Seta di Suzhou dove ci verrà illustrato il processo di creazione dei pregiati tessuti partendo dalla coltivazione del baco da seta. Prima di rientrare a Shanghai, ci rechiamo nell’antico villaggio di Tongli, dove la China Film Association ha girato oltre 100 film e fiction televisive, tra cui alcune scene de "Il Sogno della Camera Rossa”. Questa piccola e romantica città d’acqua è attraversata da 49 ponti, costruiti in diverse epoche: potremo ammirarne alcuni direttamente dall’acqua, durante una rilassante crociera lungo i canali. In serata facciamo rientro in hotel.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    2.01.19 mercoledì

    Shanghai: l’Ex Concessione Francese e l’Urban Planning Exhibition Hall

    Dopo colazione incontriamo la nostra guida per andare a visitare l’ex Concessione Francese, il quartiere che ha rivestito una grande importanza nella storia della città, prima come quartiere residenziale per gli stranieri e poi come luogo di nascita del Partito Comunista Cinese. La zona è passata sotto la sovranità francese negli anni in cui iniziava la spartizione straniera della Cina imperiale ed è ora uno dei quartieri più alla moda della città, con viali ombreggiati da platani e un’atmosfera vagamente europea. Proseguiamo il nostro tour facendo una sosta nel Tempio del Buddha di Giada, uno dei più importanti templi buddisti della Cina e di tutta l'Asia Orientale e uno tra i pochi ad essere ancora adibiti al culto: al suo interno vengono custodite due preziose statue di Buddha in giada bianca provenienti dalla Birmania. Al termine della visita ci spostiamo nel vicino distretto M50 (Moganshan Road), il nuovo e moderno “quartiere dell’arte”, realizzato all’interno di una vecchia area industriale, ora riqualificata: qui, artisti provenienti da tutta la Cina espongono le loro opere in una serie di gallerie d’arte e musei interattivi gratuiti, che spaziano dall'arte tradizionale all'arte moderna, senza tralasciare scultura, fotografia e street art. Concludiamo la nostra giornata di visite salendo sulla Oriental Pearl TV Tower, una delle torri televisive più alte al mondo, costituita da sfere di diversa grandezza e poste a livelli di altezza differenti: noi saliremo fino alla Sightseeing Tower per godere di una veduta panoramica di grande effetto e suggestione. Prima di rientrare in hotel visitiamo il Museo Municipale della città, che offre un’interessante panoramica sulla storia della città, con modelli in scala di famosi edifici e di mezzi di trasporto di ogni genere.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    3.01.19 giovedì

    Shanghai: giornata libera

    Giornata libera in città. Da soli o con l’aiuto dell’accompagnatore potrete sperimentare gli efficienti mezzi pubblici cittadini e raggiungere qualche museo, come il Museo di Arte Contemporanea (MOCA) o immergervi nella vita quotidiana degli abitanti di Shanghai. In serata trasferimento in aeroporto per imbarcarci sul volo che ci riporta in Italia. 

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: a bordo.

     

    4.01.19 venerdì

    Shanghai – Italia

    Partenza del volo di linea Air China diretto a Milano Malpensa.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

    Leggi di più sulla Cina nel nostro Blog!

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Air China, voli interni Air China e China Southern

     

    26.12.18  CA 950 Milano Malpensa-Pechino  h 12:30-05:30*

    27.12.18  CA 1405 Pechino-Chengdu h 0745-1045

    29.12.18  CA 4323 Chengdu-Guilin h 08:30-10:10

    31.12.18  CZ 3251 Guilin-Shanghai h 08:00-10:55

     

    04.01.19  CA 967 Shanghai-Milano Malpensa  h 01:30-07:15

     

    * del giorno dopo

     

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Viaggio breve ma ricco di stimoli, per un primo approccio con la cultura e le tradizioni cinesi passate e presenti. Il tour è alla portata di tutti e le visite non presentano particolari difficoltà, con spostamenti effettuati in parte a piedi, in parte con un minibus privato.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 3 ore prima della partenza. 

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 5* e 4*, in camere doppie con servizi. 

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

    Nota Bene: gli hotel in Cina chiedono spesso una carta di credito solo a titolo di cauzione. A chi non fosse in possesso di carta di credito potrebbe essere richiesto un deposito in contanti (il corrispondente di 30-50 €), che verrà restituito alla partenza. 

     

    Nella quota sono comprese 7 prime colazioni, 2 pranzi e 2 cene. 

    Nota Bene: la cena del 31/12 sarà organizzata in un ristorante assai noto per la qualità del cibo e l’ambiente raffinato. Tuttavia, poichè il nostro capodanno non coincide con quello cinese, la maggior parte dei ristoranti cittadini, incluso il nostro, chiude verso le ore 22:30. Il gruppo potrà poi spostarsi in centro e attendere la mezzanotte in uno dei tanti music-bar aperti nella zona del Bund, nelle vicinanze dell’hotel.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore per tutta la durata del viaggio e guide locali durante le visite indicate in programma (guide parlanti italiano a Guilin e Shanghai e parlanti inglese a Chengdu).

    Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore.
    • di emergenza attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00

     

  • 8 Impressioni di viaggio
    • Loredana Nadia Immacolata

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 01 febbraio 2017

      La vacanza è stata molto bella. L'organizzazione è stata impeccabile. Ho già prenotato un'altra vacanza con Zeppelin.
    • Giuseppe

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 22 gennaio 2017

      La vacanza è "partita" strutturata già da Milano. Tutto si è svolto come previsto. Anche le guide in loco, erano molto professionali.
      I posti visitati sono risultati di grande interesse. Per quanto mi riguarda non mi ha solo colpito la navigazione fatta l'ultimo giorno ma è un' affermazione del tutto personale e ovviamente per poter dire cosa è piaciuto o no bisogna comunque vedere i posti. Splendida invece la navigazione lungo il fiume a Shanghai: le luci hanno un fascino incredibile. Quindi direi che sono soddisfatto della vacanza!
      Alla prossima!
    • Elio

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 21 gennaio 2017

      Viaggiamo parecchio sia autonomamente che con tour operator e riteniamo che il viaggio sia stato molto ben organizzato.
    • Celina Grazia

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 20 gennaio 2017

      Nulla da variare nel programma
    • Giulia

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 19 gennaio 2017

      viaggio e gruppo ok
      unico neo secondo me e' lo scalo intermedio che allunga ulteriormente il volo
    • Marina

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 18 gennaio 2017

      La vacanza è andata molto bene. Programma ben studiato, con tempo libero per poter svolgere attività in autonomia. Hotel di ottimo livello, in posizione strategica per raggiungere le principali attrazioni.
    • Daniela

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 18 gennaio 2017

      Si riesce anche in pochi giorni ad avere un'impressione della Cina.
    • Monya

      Vacanza del 29 dicembre 2016 - 05 gennaio 2017

      Pubblicazione 17 gennaio 2017

      Luoghi affascinanti,di grande interesse.Vacanza indimenticabile!

Dettagli viaggio

 

da 1.890 €

10 gg, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 26.12.18 al 4.01.19

 

Quota per persona in doppia:

1.890 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • assistenza in aeroporto
  • accompagnatore Zeppelin
  • volo di linea Air China a/r
  • volo interno Air China Chengdu-Guilin
  • volo interno China Southern Gullin-Shanghai
  • transfer da/per aeroporto
  • mini crociera (4 ore circa) il 30/12
  • camera “day use” a disposizione fino alle h 21.00 il 3/1
  • 7 pernottamenti con prima colazione
  • 2 pranzi e 2 cene 
  • guide locali parlanti italiano o inglese
  • minibus privato per i transfer e le visite 
  • ingressi ai siti e monumenti indicati in programma
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (420 €)
  • eventuale adeguamento valutario
  • visto d’ingresso (95 €)
  • eventuali escursioni facoltative 
  • rimanenti pasti e bevande
  • mance  
  • extra e quanto non specificato nella quota comprende

 

Supplementi:

320 € camera singola

35 € ingresso al teatro dell’Opera del Sichuan il 28.12 (da richiedere al momento della prenotazione)

 

Documenti

Per entrare in Cina sono necessari il Passaporto con validità residua di almeno sei mesi (con almeno 2 facciate libere consecutive) e il visto.

 

Visti

Tramite Zeppelin è possibile ottenere un visto collettivo al costo di 95 € a persona, inviando almeno 30 giorni prima della partenza il pagamento della tassa richiesta e la fotocopia a colori delle prime due pagine del passaporto (quelle contenenti i dati anagrafici e la foto).

Attenzione: questa tipologia di visto prevede che tutti i componenti del gruppo effettuino insieme le operazioni di check-in sia in aeroporto che all’arrivo in ciascun hotel.

 

Nel caso preferiate un visto individuale per avere una maggiore autonomia, il costo aumenta a € 127,10 a cui vanno aggiunte le spese di agenzia e quelle di spedizione tramite corriere (€ 60 circa).

Per questo tipo di visto è richiesto quanto segue: 

• passaporto in originale

• fotocopia delle prime due pagine del passaporto contenenti i dati anagrafici e la foto

• 1 foto tessera recente a colori (con sfondo bianco formato carta d'identità/passaporto)

• se il passaporto è stato rilasciato dopo il 1 gennaio 2015 è necessario compilare anche la dichiarazione dei paesi visitati

• modulo Visto Cina compilato in tutte le sue parti, stampato e firmato (può essere compilato on line tramite il sito Chinese Visa Application Service Center CVASC qui sotto riportato)

• Informativa sulla privacy del Centro Visti per la Cina

• operativo voli o copia del biglietto aereo (fornito da Zeppelin)

• voucher alberghiero (fornito da Zeppelin)

http://www.visaforchina.org/ROM_IT/

http://www.visaforchina.org/MIL_IT/

http://firenze.china-consulate.org/ita/

Viaggio al completo
Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment