(6 impressioni)

In gruppo italiano Bicicletta

AT066

Austria / Archibike a Vienna

Tra modernità e meraviglie asburgiche

Dal Medioevo al periodo imperiale, ripercorrendo il ‘900 fino ai nostri giorni. A Vienna le "Archistar" si sono sbizzarrite nei progetti più audaci: pedaleremo tra le celebri opere della Secessione viennese di Otto Wagner e Joseph Hoffmann, le fantasiose costruzioni di Friedensreich Hundertwasser, fino agli arditi lavori di Hans Hollein, Coop Himmeb(l)au, Jean Nouvel e della visionaria Zaha Hadid.
  • Itinerario

    1° Vienna
    Arrivo individuale a Vienna ed incontro con l'accompagnatore in hotel. Dopo cena, tutti pronti per la prima passeggiata in notturna tra le vie magicamente illuminate della capitale. Rientro in hotel e pernottamento.

    2° Vienna (Facoltà di Economia di Vienna e Innere Stadt)
    Dopo colazione inforchiamo le biciclette per raggiungere la nuova Facoltà di Economia dell’Università di Vienna dove è prevista una visita giudata. Inseme al Prater, questo campus è il nuovo simbolo architettonico della città. A firmare i progetti alcuni tra gli studi di architettura più famosi: Zaha Hadid, l'Atelier Hitoshi Abe, il CRABstudio e il NO.MAD Arquitectos.
    Dopo pranzo una visita guidata a piedi ci permetterà di conoscere l’Innere Stadt, il romantico centro storico di Vienna, vero e proprio museo all’aperto. Partendo dal gotico Duomo di Santo Stefano percorriamo le strette vie medievali, la Kartnerstrasse, raggiungiamo l’Hofburg (il Palazzo Imperiale) e passeggiamo lungo il Graben. Cena libera e pernottamento in hotel.

    3° Vienna (il Ring e i suoi dintorni)
    Oggi esplorereremo i dintorni della capitale: dal rigore di Otto Wagner alla bizzarria di Hundertwasser. Si prosegue in bici imboccando la Ringstrasse per arrivare a Karlplatz; lasceremo le bici vicino alla Majolika-Haus per pranzare tra i chioschi del Naschmarkt, il mercato più esotico di Vienna. Nel pomeriggio, rotta verso il MuseumsQuartier, uno dei 10 “quartieri culturali” più grandi al mondo. Qui, tra le altre cose, potremo vedere il MuMoK (Museo di Arte Moderna) e il Leopoldmuseum, con la maggiore raccolta al mondo di opere di Egon Schiele, oltre ai lavori di Gustav Klimt. Cena libera e pernottamento in hotel.

    4° Vienna (dall’Innere Stadt alla Donau City)
    In bicicletta raggiungiamo l’Innere Stadt per passeggiare tra i nuovi edifici inseriti nel contesto storico. Visitata la zona pedonale riprendiamo le biciclette e ci dirigiamo verso le zone di espansione per apprezzare alcuni dei numerosi interventi di riqualificazione e di rigenerazione tra i quali la Donau-City, il famoso quartiere residenziale con le sue moderne architetture, e l’area degli ex gasometri, splendido esempio di recupero urbanistico su progetto di Jean Nouvel, Coop Himmelb(l)au e Holzbauer. Cena libera e pernottamento in hotel.

    5° Vienna (sociale, sostenibile, moderna)
    Giornata dedicata alla scoperta dell’affascinante “Vienna rossa”! Si tratta di vari progetti urbanistici risalenti al 1923 per volere della Municipalità di Vienna, con lo scopo di offrire un'abitazione a basso costo alle classi lavoratrici, senza però tralasciare l’estetica. Durante il tragitto vedremo anche le innovative soluzioni del Wohnbau Spittelau di Zaha Hadid: complesso residenziale inconfondibile, da un paio d’anni figura fra gli “highlight” della capitale austriaca. Sotto l’edificio della Biblioteca Centrale di Vienna, progettata da Ernst Mayr, c’è invece un'antica stazione della metro di Otto Wagner. Con un po’ di tempo a disposizione passeremo per quartieri con interessanti master plan in via di sviluppo, come quelli della Stazione Centralee St. Mark (T-Center di Domenig). Il pomeriggio invece, posata la bici, è all’insegna del relax o dello shopping!

    6° Vienna
    Dopo colazione, ritorno individuale in Italia. Viele Grüße!

     

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. In caso di deviazioni e/o chiusure di musei, monumenti e siti temporanee impossibili da prevedere al momento della pubblicazione del programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

     

  • Caratteristiche

    Vienna conta oltre 1.200 km di piste ciclabili, corsie preferenziali per biciclette ed ovviamente la regina delle ciclabili lungo il Danubio. I percorsi sono pertanto facili e pianeggianti e prevalentemente su pista ciclabile.

     

     

  • Come arrivare

    Il primo giorno il vostro accompagnatore vi attenderà alla reception dell’hotel alle ore 18:00 per darvi il benvenuto e gli ultimi dettagli sul tour. Vi preghiamo di segnalarci eventuali ritardi.

    IVienna si trova al centro dell’Europa, il suo aeroporto è ben collegato con le principali città europee e, trovandosi a pochi chilometri dal confine, è facilmente raggiungibile dall’Italia, sia in auto sia in treno.

    IN AEREO
    L’Aeroporto “Schwechat” di Vienna è raggiunto con voli diretti dai principali aeroporti italiani, con le seguenti compagnie aeree:

    • Milano Malpensa: FlyNiki, Austrian Airlines, Air Berlin, Lufthansa
    • Roma Fiumicino: FlyNiki, Alitalia, Austrian Airlines, Air Berlin
    • Cagliari: FlyNiki, Air Berlin
    • Olbia: FlyNiki, Air Berlin
    • Catania Fontanarossa: Lauda Air, Austrian Airlines
    • Venezia Marco Polo: Air Berlin, Austrian Airlines
    • Napoli: Lauda Air, Austrian Airlines
    • Verona: Austrian Airlines, Air Dolomiti
    • Milano Linate: Austrian Airlines
    • Bologna: Austrian Airlines


    Dall’Aeroporto di Schwechat si raggiunge il centro della città in circa 30 minuti prendendo la linea S7 Flughafen-Schnellbahn della metropolitana di Vienna. Oltre al classico biglietto Wiener Linien è possibile acquistare la Vienna-Card (Wien Karte) o una Netzkarte, abbonamento valido tre giorni.
    In treno, invece, il City Airport Train (CAT) parte ogni 30 minuti e raggiunge Landstrasse/Wien Mitte in circa 16 minuti. È possibile acquistare il biglietto anche sul treno e, in stazione, è possibile fare direttamente il check-in.

    IN TRENO
    Per chi sceglie di viaggiare in treno esistono collegamenti quotidiani con Milano (in circa 12 ore), Bologna, Venezia-Mestre, Udine (in circa 6 ore) e Gorizia.

    IN AUTO
    Vienna è facilmente raggiungibile in auto dall’Italia. Da Tarvisio (UD) prendere l’autostrada A23 e, una volta entrati in Austria, proseguire sulla A2 in direzione Wien-Graz, Klagenfurt Nord. Immettersi sulla E59 in direzione Vienna e da qui percorrere l’A4 fino all’uscita Zentrum.
    Si ricorda che per percorrere le autostrade austriache è necessario acquistare e attaccare la “vignette”.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 5 pernottamenti in un hotel 4* in camere singole/doppie con bagni privati. Sono incluse la colazione e 2 cene (escluse bevande).
    Su richiesta, con pagamento anticipato, è possibile prenotare delle notti extra ad inizio e fine tour. Queste non saranno incluse nell’assicurazione medico-bagaglio.
     
    Vi ricordiamo che le categorie dell’hotel sono assegnate in base alla classificazione prevista nella nazione ospitante; ci potranno pertanto essere alcune differenze rispetto alla classificazione italiana. Per esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti.
     
    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

     

  • Bici e accessori

    Vi sarà consegnata una bicicletta city-bike a 21 rapporti con freno a manubrio. La tipologia è stata studiata appositamente per il percorso pianeggiante e per ciclisti alle prime esperienze: una bici solida e robusta, copertoni con sistema di antiforatura e selle confortevoli.

    Accessori
    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto del tipo fisso con chiave (rimovibile solo quando questo è chiuso).
    • borse laterali.

    Anche se non è obbligatorio, il casco è sempre consigliato. Non vi verrà tuttavia fornito, per questo consigliamo di portare il vostro caschetto personale.

     

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, solo se effettuato il saldo,vi invieremo vai mail il DOCUMENTO FINALE con la conferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore ed eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore-architetto Girolibero per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

     

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Roberta Maria

      Vacanza del 10-15 agosto 2017

      Pubblicazione 21 agosto 2017

      La bicicletta è il mezzo ideale per visitare Vienna.
    • Pierpaolo

      Vacanza del 07-12 agosto 2016

      Pubblicazione 19 settembre 2016

      Bene!
    • Sofia

      Vacanza del 12-17 agosto 2016

      Pubblicazione 18 settembre 2016

      La vacanza è andata molto bene. Per le cene libere suggerirei: ridurle di numero (e quindi averne una o due in più già fissate da voi) oppure avere o fornire all'accompagnatore un'indicazione di qualche luogo sperimentato in modo da semplificare, velocizzare la scelta. Se il gruppo "funziona" trovare un posto per una ventina di persone, di medio prezzo, con collocazione adeguata non è facile, se si potessero avere dei suggerimenti sarebbe meglio.
    • Luisa

      Vacanza del 12-17 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Bella la sensazione di sfrecciare fra le meraviglie della città in bici
    • Ilaria

      Vacanza del 12-17 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Bel viaggio. Ottimo gruppo. Accompagnatore molto disponibile e preparato. Consiglio questa vacanza.
    • Alessandra

      Vacanza del 12-17 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      A livello personale mi sono divertita molto perché si è creato un bel clima nel gruppo, ma è questione di fortuna.
      La guida Giuseppe è molto professionale, forse un po' troppo didascalico.
      Per l'organizzazione pensavo e speravo che dal momento che si raggiungevano i luoghi di interesse ci fosse il tempo per visitarli anche internamente. Con alcuni l'abbiamo fatto con molti altri no.
      Complessivamente voto buono.

Dettagli viaggio

 

da 650 €

6 giorni / 5 notti, hotel 4*

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Date di partenza:

dal 5.08 al 10.08.18
dal 10.08 al 15.08.18

 

Quota per persona in doppia:

650 € hotel 4*

 

Comprende:

  • 5 pernottamenti con colazione
  • 2 cene (bevande escluse)
  • accompagnatore-architetto Girolibero
  • noleggio bici per 3 giorni
  • visita guidata del centro storico
  • visita guidata del campus universitario
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • viaggio di andata e ritorno
  • restanti cene
  • bevande ai pasti
  • pranzi
  • ingressi a musei/monumenti
  • quanto non specificato nella "quota comprende"

 

Supplementi:

260 € camera singola

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment