Piccolo gruppo Trekking / 2022 / Viaggiamondo / 2022

Cod. IT361

Italia / Basilicata, Appennino Lucano

Un viaggio a piedi nell'Appennino Lucano per scoprire rarità naturalistiche e culturali della Basilicata, una regione accogliente, con tradizioni uniche e paesaggi eccezionali. Nelle grotte di Pertosa ti portiamo in barca su un fiume sotterraneo e a Sasso di Castalda attraversi il ponte Ponte alla Luna, un ponte tibetano alto più di 100 metri. Sali i crinali e passeggia tra le più belle faggete d'Italia. La Basilicata ti aspetta!
  • Itinerario

    1° Transfer da Napoli al borgo medievale di Brienza e visita alla certosa di Padula

    Incontro alla stazione di Napoli con transfer collettivo previsto alle ore 14:00 per il bellissimo borgo medievale di Brienza, in Basilicata. Brienza si trova a 700 metri di altitudine e risale all'anno 1000, periodo durante il quale iniziarono i primi insediamenti attorno al castello in cima alla collina. Una volta sistemati in hotel ci spostiamo nel Vallo di Diano, più precisamente a Padula, dove visitiamo una delle più incredibili strutture monastiche al mondo, la Certosa di San Lorenzo, Patrimonio UNESCO. Con il chiostro più grande del mondo, il complesso è composto da circa 350 stanze, con una superficie complessiva di 51.500 m². Anche se la sua costruzione risale al 1300 sono rimaste ormai pochissime tracce dello stile originale e oggi si presenta come un tripudio di elementi barocchi, uno spettacolo che lascia davvero senza fiato. Al termine della visita  rientriamo a Brienza, salutiamo la nostra guida: la serata è libera, cena in hotel e pernottamento.

     

    Sistemazione hotel, Pasti cena, Transfer minibus - totale ca. 2h45

     

    2° La Faggeta della Costara, il Ponte alla Luna e i murales di Satriano 

    Questa mattina ci attende la magica atmosfera della faggeta della Costara, un ambiente magico, davvero tra le più belle faggete d'Italia, per una camminata rigenerante nella natura. Non ci sono parole nè fotografie che possano darci un'idea completa dell'esperienza: gli alberi sono altissimi e l'effetto ottico della profondità è impressionante. Questo bosco rappresenta un perfetto esempio del rispetto che c'è in Basilicata tra uomo e natura. Lungo il cammino andiamo a salutare il Vecchio Faggio, un albero monumentale con più di 300 anni. Pranzo libero nella faggeta o a Sasso di Castalda. Dopo pranzo ci sarà la possibilità di recarsi al Ponte alla Luna di Sasso di Castalda. Il villaggio sorge ai margini una gola, e proprio qui, nel 2017 è stato realizzato il ponte tibetano più alto d'Italia. Il ponte, costituito da una passerella ad assi, si attraversa con facilità ma sopratutto in sicurezza grazie alle imbragature (facoltativo, con supplemento). Naturalmente non bisogna soffrire di vertigini! Curiosi di sapere perchè si chiama Ponte alla Luna? Ce lo spiegheranno sul posto!

    Verso le 18:00 appuntamento con i Murales di Satriano: grazie alla visita guidata scopriamo questo museo a cielo aperto dai mille colori lungo le facciate delle case del villaggio. Scegliere il murales più bello sarà davvero un'impresa. 

    Rientro con transfer privato a Brienz, salutiamo la guida per incontrarla nuovamente domani mattina. Cena in hotel a Brienza e pernottamento.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione e cena, Cammino Faggeta della Costara: anello di 6 km, Dislivello Faggeta della Costara: +/-100 m, Transfer auto - totale ca. 2h

     

    3° Tra i faggeti nel Parco Nazionale dell'Appenino Lucano e visita all castello di Brienza

    Oggi ci attende una bella escursione che attraversa una grandiosa faggeta nel Parco Nazionale dell'Appenino Lucano. Transfer dall'hotel fino a Piana del Lago, un piccolo pianoro a 1.300 metri di altitudine con un piccolo lago alle pendici del Monte Lama. Iniziamo con una bella passeggiata lungolago, riempiamo la borraccia di acqua fresca proveniente da una delle sorgenti e iniziamo ad addentrarci nella maestosa faggeta, con il sottobosco abitato da agrifogli e distese di aglio orsino. Dopo circa due chilometri su pista forestale inizia la salita graduale lungo il crinale scoperto di Serra di Calvello per raggiungere il passo a 1.550 metri di altitudine, con un bellissimo panorama. Per il rientro seguiamo il percorso dell'andata fino a Piana del Lago. Dopo la sosta con pranzo al sacco rientriamo a Brienza per la visita guidata del castello. un'entusiasta guida locale pronta a raccontarci tutte le storie e le leggende. Terminata la visita salutate la vostra guida, avete la serata libera, cena in hotel e pernottamento.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione e cena, Cammino 2h30 - 6 km, Dislivello +/-250 m, Transfer auto - totale ca. 1h

     

    4° Il Monte Li Foj ed escursione serale sul Monte Arioso

    Con la guida ci dirigiamo nel comune di Picerno, nel cuore del Melandro per una piacevole escursione sul Monte Li Foj che con le sue vette domina le valli circostanti. Ci attendono altissimi faggi in un grande bosco, un angolo tranquillo della Basilicata per una mattinata rigenerante. Il Monte li Foj è simbolicamente lo spartiacque tra Tirreno e Ionio. Le acque dei suoi versanti meridionali, orientali e settentrionali affuiscono nel bacino del fiume Sele mentre le acque del varsante occidentale confluiscono nel bacino del fiume Basento. Ci troviamo in una tipica montagna mediterranea caratterizzata dalla convivenza centenaria con le pratiche agricole e soprattutto zootecniche. Il resto del territorio è collinare dai dolci versanti. L'importanza del sito dal punto di vista naturalistico ed ambientale è ampiamente giustificata dal grande numero di habitat. Molte specie di anfibi abitano le sue acque, grazie ai sistemi di raccolte d’acqua, sia naturali (stagni temporanei) che artificiali (vasche di abbeverata). Dopo il pranzo libero esploriamo ancora un po' la zona insieme alla nostra esperta guida per rientrare nel pomeriggio a Brienza. Un po' di riporto e pronti verso le 18:00 per una nuova esperienza: questa sera se il cielo ce lo consente cena al sacco per osservare le stelle, la cima del Monte Arioso ci attende! Con un transfer privato raggiungiamo i 1.450 metri di altitudine per iniziare la nostra escursione in notturna. Dalla strada comunale che porta alle piste da sci di Sasso di Castalda inizia un percorso che, rimanendo sulla stessa quota e attraversando una faggeta, si collega al Sentiero Frassati di Basilicata. Qui inizia la salita, prima al Belvedere delle Scalette, poi sulla cima di Monte Arioso a 1.710 metri. Dopo aver consumato la cena a sacco inizia la discesa con un percorso ad anello che nella prima parte si sviluppa sulle piste da sci l'ultimo chilometro e mezzo sulla strada comunale. Il vantaggio della Basilicata di avere una bassa densità abitativa si traduce in un bassissimo inquinamento luminoso, tra i più bassi di tutta Europa: ecco così che nasce l'occasione di osservare a occhio nudo costellazioni e pianeti, se il cielo è limpido. Se il cielo è coperto dalle nuvole o la Luna molto luminosa, ci attende comunque una piacevole serata. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione e cena al sacco, Cammino Monte Li Foj: - 1h30 - 4 km, Escursione serale: 2h30 - 9 km, Dislivello Monte Li Foj +/-200 m, Escursione serale +/-250 m, Transfer auto - totale ca. 2h

     

    5° Le Piccole Dolomiti Lucane

    Incontro con la nostra guida e partenza dall'hotel per raggiungere Castelmezzano e Pietraperosa, due villaggi costruiti nella roccia in un alternarsi scenografico di tegole, pietra e camini. Qui si svolge la nostra escursione a piedi, da un paesino all’altro. Il pranzo è libero in uno dei due villaggi. Per chi ha voglia di un po' di adrenalina ci sarà la possibilità di provare il Volo dell'Angelo (facoltativo, con supplemento): due zip line composti da due cavi di acciaio ci permettono di agganciarci in sicurezza e "volare" per circa un chilometro da Castelmezzano a Pietrapietrosa o viceversa. Velocità? 100 km orari!

    Rientro a Brienza nel tardo pomeriggio, momento di relax libero, cena e pernottamento.

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione e cena, Cammino 3h - 8 km,Dislivello +300/-100 m, Transfer auto - totale ca. 2h

     

    6° Le Cascate di Savoia, il selvaggio Vallone del Tuorno e in barca nelle Grotte carsiche di Pertosa

    Iniziamo la giornata con la visita guidata delle Cascate di Petrosa con un percorso naturalistico lungo il torrente Tuorno che termina con un salto di 20 metri. Il Vallone del Tuorno è uno dei luoghi più selvaggi rimasti in Italia, praticamente incontaminato fino ai nostri giorni. L’escursione, dopo una ripida discesa su sentiero attrezzato (che poi faremo in salita!), procede al lato del bordo del fiume tra salti d’acqua, rocce levigate, alberi strapiombanti e cascate immerse in un verde perenne. Rusciremo a vedere due delle sei cascate, le altre sono raggiungibili solo con attrezzatura da torrentismo. Pranzo libero in una dei paesi vicini e alle 16:00 ci attende la visita guidata delle Grotte carsiche di Pertosa, ai confini con la Campania e all'interno del Geoparco del Cilento. Sono le uniche grotte in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo, un viaggio nel tempo che ci porta al 2000 a.C.. Sono inoltre le uniche grotte in Italia dove è possibbile navigare su un fiume sotteraneo: un'esperienza magica tra anti e cavità che la natura ha modellato a suo piacimento per migliaia di anni e dove il silenzio regna sovrano, interrotto solo dal rumore della cascata.

    Dopo questa suggestiva visita è ora di rientrare a Brienza. 

     

    Sistemazione hotel, Pasti colazione e cena, Cammino anello di 3 km, Dislivello +/-150 m, Transfer auto - totale ca. 1h

     

    7° Transfer per la stazione di Napoli e fine tour

    Dopo colazione ci attende il transfer collettivo per la stazione di Napoli: arrivo previsto in stazione alle 10:00 circa.

    Il rientro sarà già pieno di nostalgia per questa calda e accogliente regione: arrivederci Basilicata!

     

    Pasti colazione, Transfer ca. 1h45

     

     

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

     

     

  • Caratteristiche

    Cosa ti aspetta

    Una settimana di trekking e visite perfettamente bilanciate: la mattina è dedicata alle escursioni a piedi e il pomeriggio alle visite, tra rarità naturalistiche e culturali. I trekking durano massimo tre ore con dislivelli moderati, che richiedono in alcuni casi ginocchia e caviglie allenate. La guida locale ti accompagna durante tutte le escursioni, ti riporta in hotel e lo incontri nuovamente la mattina successiva, non è presente al di fuori delle escursioni in programma.

     

    Livello in dettaglio

    Il sesto giorno si svolge in parte su sentiero attrezzato: questa escursione così come quella al Ponte della Luna è vietata a chi soffre di vertigini. 

    È obbligatorio l'uso di scarpe da trekking con suola antiscivolo, sono vietate le scarpe aperte.

    Attraversamento del Ponte alla Luna: indossi l'imbragatura di sicurezza e attravesi il ponte in autonomia senza guida; è vietato ai minori di 14 anni.

    In caso di maltempo le guide decideranno sul momento se ci sono le condizioni di sicurezza per procedere nelle escursioni, in ogni caso si cercherà di salvare il programma modificando gli orari delle attività: munirsi di impermeabile e ombrello.

     

     

  • Come arrivare

    Napoli è la città di inizio viaggio da raggiungere in autonomia. Ritrovo alle 14:00.

     

    In treno

    Napoli Centrale è la stazione ferroviaria di riferimento.

     

    Transfer

    Dalla stazione un servizio di transfer privato collettivo, incluso nella quota, ti porterà in hotel a Brienza.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il pernottamento per tutta la durata della vacanza è in hotel a Brienza in posizione centrale. Le camere sono semplici e con bagno privato. L'hotel dispone anche di ristorante con ottima cucina.

     

     

  • Materiale informativo

    Lo ricevi via email prima della partenza e comprende: 

    - il link per scaricare in PDF la scheda viaggio e il documento finale con le ultime informazioni sulla tua vacanza

    - l'assicurazione medico-bagaglio

    - la lista hotel 

     

    Ricorda di portare con te il materiale informativo: salvalo in formato digitale o, se preferisci, stampalo e mettilo in valigia.

     

  • Al vostro fianco

    Guida escursionistica locale parlante italiano in gruppo italiano.

    La guida locale conosce il posto come le sue tasche e ha il compito di coordinare i partecipanti durante le escursioni, fare strada lungo il percorso e offrire assistenza in caso di imprevisti.

    Ogni giorno lascerà il gruppo a fine escursione, dopo il check-in nella struttura ricettiva, per poi ritrovarlo la mattina seguente.

    È guida escursionistica professionale e guida ufficiale del Parco Nazionale Appennino Lucano.

Dettagli viaggio

 

da 890 €

7 giorni / 6 notti

Formula vacanza

in piccolo gruppo

min 2 max 16 + guida locale esperta

 

Date di partenza

dal 25.07 al 31.07.22

dal 8.08 al 14.08.22

dal 12.09 al 18.09.22

 

Quota per persona

890 € in camera doppia

1.090 € in camera singola

 

Comprende

  • transfer da/per la stazione di Napoli Centrale
  • 6 pernottamenti con colazione
  • 5 cene (bevande escluse)
  • 1 cena al sacco
  • guida locale esperta del posto
  • tutti i trasferimenti necessari per escursioni e visite
  • visita guidata al Castello di Brienza
  • visita guidata al museo a cielo aperto dei Murales di Satriano 
  • biglietto Ponte alla Luna
  • biglietto Grotte di Pertosa
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • viaggio per/da Napoli
  • pasti non menzionati
  • bevande
  • ingressi
  • mance, extra e quanto non specificato
  • assicurazioni facoltative (vedi dettagli)
 

Documenti

Carta d’identità in corso di validità.

Tutte le informazioni per prenotare e proteggere il tuo viaggio.
Hai un voucher? Puoi usarlo fino al 31.12.2022.
Ricevi la
Newsletter

Ricevi consigli di viaggio, idee per partire e le nostre novità.

Iscriviti alla newsletter

 

payment