(3 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

Cod. AM005

Armenia, Georgia / Da Yerevan a Tbilisi

Alla scoperta dei tesori del Caucaso

Un viaggio alla scoperta di due Paesi affascinanti tra le montagne del Caucaso, incontro tra Europa e Asia. Paesaggi di una bellezza incredibile fanno da sfondo a monasteri, chiese e castelli, testimonianza di una storia ricca e coinvolgente. L’ospitalità dei due popoli e le tradizioni di cui vanno fieri, completeranno il viaggio.
  • Itinerario

    mappa

    1° Italia – Yerevan

    Arrivo individuale a Yerevan e transfer privato per l’hotel. Sistemazione e pernottamento.

     

    2° Yerevan – Etchmiadzin – Zvartnots – Yerevan (ca. 120 km)

    Dopo colazione, incontro con la guida locale e partenza per Etchmiadzin, a 20 km dalla capitale, centro della Chiesa Apostolica Armena. In questo luogo potrete ammirare la Cattedrale del IV secolo dove, secondo la leggenda, Cristo apparve a San Gregorio l’Illuminatore, e la Chiesa di Santa Hripsime, del 618 d.C. Rientro a Yerevan e sosta lungo il percorso presso le rovine di Zvartnots, perla d’architettura armena del VII secolo, oggi patrimonio Unesco. Gli scavi condotti nell’area nel corso del Novecento hanno portato alla luce le fondamenta della Cattedrale, distrutta da un terremoto. A Yerevan avrete modo di visitare il parco commemorativo di Tsitsernakaberd e il Museo del Genocidio degli Armeni. Visitatori da tutto il mondo vengono qui a depositare mazzi di fiori presso la fiamma eterna.

    Segue la visita al Museo Cafesjian di Arte Moderna, con le opere più significative del nostro secolo, e il Vernissage, famoso mercato all’aperto che ospita pittori e artigiani con quadri e manufatti di legno, pietra e metallo. Rientro in hotel e pernottamento. 

    Pasti inclusi: colazione.

     

    3° Yerevan – Khor Virap – Noravank – Yerevan (ca. 250 km)

    Partenza per la regione di Ararat e visita al monastero di Khor Virap dove, secondo la leggenda, venne imprigionato per 13 anni San Gregorio l’Illuminatore, predicatore del Cristianesimo in Armenia. Da qui avrete una splendida vista sul mitico monte Ararat. 

    Terminata la visita, proseguite verso la regione di Vayotz Dzor per arrivare al monastero di Noravank, armonico incontro tra natura e architettura del XIII secolo, situato nella pittoresca gola di Amaghu. Prima del rientro a Yerevan, possibilità di visitare un’azienda vinicola che utilizza i tradizionali metodi di vinificazione (facoltativa, con supplemento). Rientro nella capitale e pernottamento in hotel. 

    Pasti inclusi: colazione.

     

    4° Yerevan – Lago Sevan – Garni – Geghard – Yerevan (ca. 250 km)

    Questa mattina raggiungete le alture del lago Sevan, “un pezzo di cielo caduto sulle montagne”, situato a 1900 metri sopra il livello del mare, uno dei più grandi laghi alpini di acqua dolce del mondo. Celebre per la sua penisola e per le chiese medievali, il lago è caratterizzato da allevamenti di salmonidi tra cui l’ishkhan (la trota) e il koghak (la marena) che si possono degustare in varie versioni nei tipici ristoranti del Paese. Vi spostate per visitare il tempio pagano di Garni, suggestivo monumento della cultura ellenistica, divenuto residenza estiva dei re dopo l’avvento del Cristianesimo. Proseguite il tour con la visita al monastero di Geghard, patrimonio Unesco. Il nome significa “lancia” in armeno, la stessa arma con cui i soldati romani hanno colpito Cristo Crocifisso. Al termine delle visite ritornate a Yerevan, dove pernottate.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    5° Yerevan – Tbilisi (ca. 280 km)

    Oggi attraverserete il confine Sadakhlo per raggiungere la Georgia! La sua capitale, Tbilisi, è oggi un importante centro commerciale e socio culturale situato lungo la storica “Via della Seta” ai piedi del monte Narikala. Arrivo a Tbilisi e sistemazione in hotel per un breve riposo. Nel pomeriggio visita dell’incantevole capitale della Georgia. In compagnia della guida locale scoprirete incantevoli viuzze, piazze e monumenti tra cui la suggestiva chiesa di Metekhi, la Fortezza di Narikala del IV secolo, le famose Terme Sulfuree con le cupole in mattoni, la Sinagoga della città, la Cattedrale di Sioni del VII secolo, dove viene conservata la croce di Santa Nino, giovane donna che convertì la Georgia al cristianesimo e infine l’antica Basilica di Anchiskhati. Pernottamento in hotel.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    6° Tbilisi – Mtskheta – Gori – Uplistsikhe – Tbilisi (ca. 210 km)

    Partenza per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia dove visiterete due siti dichiarati Patrimonio dell’Unesco: la chiesa di Jvari e la cattedrale di Svetitskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. In seguito raggiungete Gori, la città natale di Stalin, dove farete una breve sosta al Museo di Stalin, un imponente edificio costruito nei pressi della casetta di mattoni dove il dittatore visse con la famiglia per quattro anni. Il tour prosegue verso uno degli insediamenti più antichi del Caucaso: la suggestiva città rupestre di Uplistsikhe, fondata alla fine dell’Età del Bronzo, centro politico e religioso del Kartli precristiano. Rientro nella capitale per il pernottamento.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    7° Tbilisi – Alaverdi – Gremi – Kvareli – Tsinandali – Tbilisi (310 km)

    Dopo colazione partenza per la regione vinicola di Kakheti, dove si trova buon vino e una eccezionale ospitalità. Visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseb Alaverdeli, uno dei Tredici Padri Siriani, proveniente da Antiochia, oggi sepolto all’interno della cattedrale. Proseguimento per Gremi, un tempo una residenza reale e una vivace città commerciale sulla Via della Seta finché non venne rasa al suolo nel 1615. Oggi ne rimane un complesso architettonico formato da una fortezza e una chiesa. Arrivo poi in una cantina vinicola situata all’interno di una grotta naturale dove ci sarà la possibilità di assaggiare alcuni vini locali e degustare i piatti tipici della zona. Visita poi della casa-museo di Tsinandali, la residenza dei duchi di Georgia, con il suo bellissimo giardino all’inglese, il museo e la cantina dei vini che appartenne al principe Chavchavadze, poeta e personaggio pubblico nel XIX secolo. Rientro nella capitale.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    8° Tbilisi – Italia

    Colazione in hotel e tempo libero fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. 

    Pasti inclusi: colazione.

     

    N.B.: alla fine del tour, su richiesta per minimo 2 partecipanti, è possibile prolungare il viaggio per la visita dell’Azerbaigian. Chiedeteci il programma.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica anche a vacanza iniziata. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

     

  • Caratteristiche

    Viaggio facile e alla portata di tutti; gli spostamenti si effettuano con mezzo privato, in auto, in minivan o in minibus, a seconda del numero di partecipanti. La durata giornaliera degli spostamenti va dalle 3 alle 5,5 ore, a seconda del chilometraggio previsto e dal tipo di strada che incontrerete, che a volte potrebbe essere dissestata. È prevista la presenza di una guida locale parlante italiano per tutta la durata del programma (con l’eccezione del trasferimento da Yerevan a Tbilisi). Il viaggio è in collaborazione con altri tour operator, pertanto i partecipanti potrebbero non essere esclusivamente Zeppelin. 

    Il tour si effettua con un minimo di due persone.

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, la guida potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     

     

  • Come arrivare

    Ritrovo all’aeroporto internazionale di Yerevan, dove un transfer privato vi porterà in hotel. 

     

    Dall’Italia operano diverse compagnie aeree, con uno scalo: chiedeteci un preventivo! 

    Ricordiamo che prima si prenota, meno si spende! 

     

    RIENTRO

    Al termine del tour, in tempo utile alla partenza del vostro volo un transfer privato vi condurrà all’aeroporto di Tbilisi.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    La quota include 4 pernottamenti a Yerevan e 3 pernottamenti a Tbilisi in semplici hotel 3*, in camera doppia con servizi privati. Con supplemento, possibilità di pernottare in hotel 4* in entrambe le capitali.

    Sono incluse 7 prime colazioni. È inclusa una bottiglia d’acqua naturale da 0,5 L al giorno per persona durante gli spostamenti. 

    I rimanenti pasti sono esclusi. Calcolate ca. 15 € per persona per il pranzo e ca. 20 € per persona per la cena.

     

    Chi viaggia da solo potrà richiedere la sistemazione in camera singola: per questo viaggio la condivisione della camera doppia non è prevista. 

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    • orario e luogo di incontro 
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate
     
  • Al vostro fianco

    Guide locali parlante italiano per tutta la durata del tour: una per la parte armena e una per la parte georgiana. Solo autista durante il trasferimento da Yerevan a Tbilisi. 

    Il viaggio è in collaborazione con altri tour operator, pertanto i partecipanti potrebbero non essere esclusivamente Zeppelin.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero: 

    • della guida locale

    • di emergenza Zeppelin, attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00, orario italiano.

     
  • 3 Impressioni di viaggio
    • Emanuela

      Vacanza del 10-20 novembre 2018

      Pubblicazione 26 novembre 2018

      Viaggio che ci ha arricchito culturalmente ed emotivamente
    • Riccardo

      Vacanza del 01-11 settembre 2018

      Pubblicazione 29 settembre 2018

      Da fare...
    • Omar

      Vacanza del 01-11 settembre 2018

      Pubblicazione 16 settembre 2018

      Organizzazione perfetta, viaggio oltre le aspettative (panorami mozzafiato e storia incredibile) e guide bravissime

Dettagli viaggio

 

da 780 €

8 giorni

Formula vacanza

in gruppo italiano 

min 2 - max 15 partecipanti + guida locale parlante italiano

 

Data di partenza

dal 26.06 al 3.07.20

dal 24.07 al 31.07.20

dal 28.08 al 4.09.20

dal 16.10 al 23.10.20

 

Quota per persona

780 €

 

Comprende

  • transfer da/per aeroporto di Yerevan e Tbilisi
  • esperte guide locali parlanti italiano per tutta la durata del tour (escluso il trasferimento da Yerevan a Tbilisi)
  • 7 pernottamenti con colazione in hotel 3*
  • tutti i trasferimenti come da programma in auto o minibus
  • ingressi come da programma
  • tasse locali
  • degustazione di vini locali il 7° giorno
  • una bottiglia d’acqua al giorno per persona
  • assicurazione medico-bagaglio 

Non comprende

  • volo per Yerevan e da Tbilisi 
  • rimanenti pasti e bevande 
  • escursione facoltativa all'azienda vinicola con degustazione di vini il 3° giorno (ca. 5 €)
  • eventuali altre escursioni facoltative
  • facchinaggio
  • mance
  • extra e quanto non indicato nella quota comprende 

Supplementi

80 € pernottamento in hotel 4*, per persona in camera doppia

150 € camera singola in hotel 3*

230 € camera singola in hotel 4*

 

Documenti

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.

Anche tu in questo momento stai sistemando i tuoi archivi e hai trovato in fondo al cassetto vecchie foto di viaggio? Partecipa al concorso!
Happy to be here è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, ricette, curiosità e racconti di viaggio.
Ricevi la
Newsletter

Anche in questo momento ti facciamo viaggiare, ma da casa, con curiosità, libri, film e molto altro.

 

Vorresti viaggiare? Intanto lasciati ispirare e richiedi il nostro catalogo.

Purtroppo non è possibile prenotare questa vacanza nel 2020, peccato!

Le partenze di molti tour riprenderanno nel 2021.

 

>Guarda dove puoi viaggiare quest'anno

 

Chiudi Chiudi
payment