In gruppo italiano Trekking

Cod. IT155

Italia / Nei boschi dell'Altopiano di Asiago

Camminando tra libri e film

Benvenuti sull’altopiano più vasto d’Italia, una conca verde situata nel cuore della montagna veneta, circondata da vette che superano i 2000 metri di altitudine. L’altopiano è stato teatro di alcune tra le più cruente battaglie della Grande Guerra e della Resistenza, due eventi che ne hanno profondamente segnato il paesaggio. Percorriamo a piedi alcuni dei luoghi raccontati nelle opere di Emilio Lussu, Mario Rigoni Stern e Luigi Meneghello e camminiamo nelle location in cui sono stati girati i film “I piccoli maestri” di Daniele Luchetti e “E torneranno i prati” di Ermanno Olmi.
  • Itinerario

    mappa

    1° Asiago

    Arrivo individuale dei partecipanti e sistemazione in hotel. Dopo esserci sistemati nelle nostre stanze, facciamo una prima passeggiata nel centro di Asiago, principale e più famosa località dell’Altopiano dei Sette Comuni. Visitiamo le sue piazze, percorriamo Corso IV Novembre, dove è possibile acquistare alcune delle specialità tipiche come le marmellate, il formaggio, lo speck e la torta tradizionale asiaghese, inventata nel 1909 dalle sorelle Carli e in seguito ribattezzata Torta Ortigara, perché venne portata ai soldati al fronte e in trincea per rifocillarli.

    Pasti inclusi: cena

    Pernottamento: hotel.

     

    2° Asiago - Monte Zebio - Asiago (+560 m/-560 m, 5 ore)

    Dopo colazione ci spostiamo con mezzi propri fino alla Casa di Sant’Antonio, dove è possibile posteggiare l’auto. Iniziamo a percorre il sentiero che ci porterà sulla cima del Monte Zebio, che, grazie alla sua posizione centrale, fu un caposaldo importante della linea di resistenza austriaca che si snodava dalla Val d'Assa all'Ortigara. Per questo motivo fu attrezzato alla difesa con un complesso sistema di trincee, gallerie e postazioni in caverna ancora oggi visibili. Una volta raggiunta la cima possiamo godere dell’ampio panorama che si apre di fronte a noi, con una vista che spazia dalla Val di Nos alle Melette di Gallio e Foza, da Cima Ekar al Monte Grappa. Sono questi i luoghi tanto cari a Mario Rigoni Stern descritti nel Bosco degli Urogalli e qui ha combattuto lo scrittore Emilio Lussu, soldato della Brigata Sassari. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel con mezzi propri.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    3° Asiago -  Val Galmarara - Asiago (+484 m/- 484 m, 6 ore)

    Dopo colazione raggiungiamo con mezzi propri Malga Galmarara. Oggi ci troviamo su un falsopiano nel cuore della “zona alta” a nord della conca di Asiago, dove possiamo ammirare le vette più imponenti dell’altopiano. Intorno a noi pascoli alternati a rocce affioranti e mugheta. Qui abbiamo modo di osservare la presenza di fenomeni carsici che caratterizzano fortemente il territorio altopianese come doline, profonde voragini e campi solcati e di visitare la cosiddetta “Pompei della Grande Guerra”, i resti dell’imponente base logistica di Campo Gallina, realizzata dagli austroungarici all’indomani della Strafexpedition. Lungo il percorso incontriamo alcune delle principali location del film “I piccoli maestri” di Daniele Luchetti. Nel pomeriggio rientro con mezzi propri in hotel.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    4° Asiago - Sentiero dei Piccoli Maestri - Asiago (+ 350 m/ -350 m, 4 ore)

    Oggi giungiamo in auto fino a Malga Fossetta e percorriamo a piedi il Sentiero dei Piccoli maestri, riconosciuto dal Cai nel 2014. Il sentiero porta il nome dell’omonima opera letteraria di Luigi Meneghello ed è nato grazie all’iniziativa di alcuni appassionati di storia e letteratura con l’obiettivo di onorare la memoria dei giovani partigiani che salirono su queste montagne a difesa della libertà e caddero nei rastrellamenti nazifascisti del giugno 1944. Lungo il percorso incontriamo alcune targhe che riportano citazioni letterarie di Antonio Giuriolo e Luigi Meneghello. Nel pomeriggio facciamo ritorno al nostro hotel.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    5° Asiago - Cima Larici - Asiago (+400m / -400m, 4,5 ore)

    Raggiungiamo con mezzi propri il Rifugio Larici, dove possiamo parcheggiare. Calziamo gli scarponi e iniziamo a salire lungo le dismesse piste da sci per raggiungere bocchetta Larici. A sinistra abbiamo cima Manderiolo e davanti a noi si apre la Valsugana con il Lagorai in lontananza. Proseguiamo la nostra ascesa tra pini mughi per giungere in vetta a quota 2033 m s.l.m. Siamo subito colpiti dall’immensa mole del Portule che ci ipnotizza. La sua riconoscibilissima parete compare più volte nel film “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi. Proseguiamo verso Porta Renzola da dove imbocchiamo il sentiero in discesa che rapidamente ci porta sulla strada intitolata al Principe Eugenio e costruita dagli austriaci durante la prima guerra mondiale. Grazie a questa carrareccia torniamo comodamente al rifugio per un po’ di relax prima di rientrare ad Asiago.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    6° Asiago - Monte Ortigara - Asiago + 350 m/ -350 m, 4 ore)

    Dopo colazione con mezzi propri guidiamo fino a Piazzale Lozze, dove è possibile parcheggiare l’auto. Iniziamo la nostra camminata che ci porterà sulla cima del Monte Ortigara, teatro di una delle più sanguinose battaglie della Grande Guerra. Ancora oggi sono ben visibili sul terreno scavi, trincee, grotte e i segni delle esplosioni. Nel pomeriggio rientriamo in hotel.

    Pasti inclusi: colazione e cena

    Pernottamento: hotel.

     

    7° Asiago

    Dopo colazione ci salutiamo e alle prossime passeggiate!

    Pasti inclusi: colazione

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica anche a vacanza iniziata. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio/facile (T/E). Tappe da 4 a 6 ore di cammino al giorno. Sentieri principalmente ben battuti, mulattiere e cararecce con dislivelli medi in salita e discesa tra 350 e 600 m. È richiesta una preparazione escursionistica di base. 

    L'itinerario è pensato per chi ha un particolare interesse cinematografico e letterario.

    Utilizziamo le nostre auto per raggiungere il punto di partenza dei trekking.

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     
     
  • Come arrivare

    Ritrovo in hotel ad Asiago a partire dalle ore 17:00 della domenica. 

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 3*, in camere doppie o triple con servizi. 

    Sono incluse tutte le colazioni.

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    • orario e luogo di incontro 
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate 
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.

    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili. 

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero dell’accompagnatore.

     
  • 2 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 615 €

7 giorni

Formula vacanza:

in gruppo italiano

6 - 12 partecipanti + accompagnatore

 

Data di partenza:

dal 23.08 al 29.08.20

 

Quota per persona:

615 €

 

Comprende:

  • accompagnatore Zeppelin
  • 7 pernottamenti con colazione 
  • 2 cene
  • assicurazione medico-bagaglio 

Non comprende:

  • viaggio da/per Asiago
  • bevande e rimanenti pasti 
  • trasporti in loco
  • eventuali ingressi e extra personali 
  • quanto non specificato nella “quota comprende” 

Supplementi:

300 € camera singola

 

Documenti:

Carta d'identità in corso di validità.

Anche tu in questo momento stai sistemando i tuoi archivi e hai trovato in fondo al cassetto vecchie foto di viaggio? Partecipa al concorso!
Happy to be here è il blog di Girolibero e Zeppelin: distraiti un po' in questi giorni con consigli di lettura, ricette, curiosità e racconti di viaggio.
Ricevi la
Newsletter

Anche in questo momento ti facciamo viaggiare, ma da casa, con curiosità, libri, film e molto altro.

 

Vorresti viaggiare? Intanto lasciati ispirare e richiedi il nostro catalogo.
payment