Dicono di noi

About us

Dicono di noi

Il parere di chi ha viaggiato con noi è parte essenziale delle nostre vacanze: ecco le opinioni di viaggio che ci avete inviato.

Recensioni

<<   <   ... 106 / 110 ...   > >>  
Transilvania, Bucovina e Carpazi

Romania

Transilvania, Bucovina e Carpazi / Bucarest e le terre del conte Dracula

Zone rurali con paesaggi bucolici. La campagna è coltivata come da noi 60 anni fa quando non era abbandonata.
Accoglienza e gentilezza i punti di forza. Il cibo a km. zero è superbo. I cani non entrano al ristorante: un paese civile!

Lucia

L’inesplorato Ovest

Madagascar

L’inesplorato Ovest / Alla scoperta della natura malgascia

e' stata la prima volta che ho scelto un viaggio organizzato. solitamente scelgo i miei compagni di viaggio con i quali poi si decidono...
e' stata la prima volta che ho scelto un viaggio organizzato.
solitamente scelgo i miei compagni di viaggio con i quali poi si decidono [spesso scendendo a compromessi..] i tempi e le cose da fare. Stavolta mi sono affidata alle mie guide, mi sono rilassata lasciandomi guidare sui tempi posti da vedere cose da fare, senza guardare l'orologio o preoccuparmi di prenotare da dormire o da mangiare, dei ritardi o degli orari; questo è stato rilassante! riguardo ai compagni....mi è andata bene!! E' stata decisamente una vacanza interessante [era la mia prima volta in Africa] stimolante e attiva dal punto di vista sociale, molto bella dal punto di vista naturalistico. Unica cosa che mi ha un po' turbata è stata la povertà, ma ritengo positivo avere sperimentato anche questo.

Maria Grazia

Ciclabile dell'Elba e della Moldava

Germania / Repubblica Ceca

Ciclabile dell'Elba e della Moldava / Da Praga a Dresda

Viaggio davvero emozionante, paesaggi bellissimi, rilassanti. il gruppo,la guida e l'assistenza bagagli e bici ottimi. E che dire delle mitiche "arancioni"? bellissime e comodissime, davvero eccezionali!! ultimo ma non meno importante il tempo è stato perfetto!!! di sicuro ripeterò una esperienza Zeppelin!!

Monica

Ciclabile del Danubio

Austria / Ungheria / Slovacchia

Ciclabile del Danubio / Vienna, Bratislava, Budapest

Una settimana di sole...come siamo stati fortunati! Il percorso è stato un pochino noioso soprattutto nei primi giorni...la visita delle...
Una settimana di sole...come siamo stati fortunati! Il percorso è stato un pochino noioso soprattutto nei primi giorni...la visita delle tre capitali è stata piacevole e anche il gruppo (nonostante fossimo numerosi).
Budapest è stata proprio una bella scoperta e a ferragosto abbiamo avuto la fortuna di assistere anche ai fuochi d'artificio sul Danubio il santo patrono!

Federica

Lapponia: la terra dei Sami

Finlandia / Norvegia

Lapponia: la terra dei Sami / Destinazione Capo Nord

Viaggio nel complesso bello e rilassante, ma forse anche troppo lungo: possibile ridurre di almeno 2 giorni. Se invece si vuole mantenere la...
Viaggio nel complesso bello e rilassante, ma forse anche troppo lungo: possibile ridurre di almeno 2 giorni.
Se invece si vuole mantenere la formula dei 12 giorni, allora consiglierei un paio di giorni in più (con almeno un trekking) in terra norvegese (e ovviamente 2 in meno in Finlandia).
Ricordo anche l'importanza di un abbigliamento tecnico per attività sportiva invernale, oltre all'abbigliamento normale.
Doverosa nota positiva per la guida: persona umile e garbata con notevole conoscenza di culture e usanze locali, ma anche di lingua, cultura e usanze italiane.
Grazie

Alessandro Pietro

Ciclabile dell'Elba e della Moldava

Germania / Repubblica Ceca

Ciclabile dell'Elba e della Moldava / Da Praga a Dresda

È stata una vacanza piacevole,, hotel confortevoli giornate ricche di scoperte ed intense. Consiglio il giro ai prossimi viaggiatori. Colgo l'occasione per esprimere particolare ringraziamento agli accompagnatori: Claudia e Claudio per la loro disponibilità e professionalità, persone meravigliose.

Patrizia

Il Lago Tana e le Chiese del Tigrai

Etiopia

Il Lago Tana e le Chiese del Tigrai / Lungo la rotta storica

Quest'anno la scelta del viaggio è stata tardiva: ho telefonato a fine Luglio giusto per sapere se, sulle ultime destinazioni che mi...
Quest'anno la scelta del viaggio è stata tardiva: ho telefonato a fine Luglio giusto per sapere se, sulle ultime destinazioni che mi allettavano, restava qualche posto. Sull'ultimo posto dell'Etiopia mi rimaneva solo un giorno per decidere e, scaduto il termine, a fine giornata lavorativa, non avevo avuto nemmeno un minuto per rifletterci.....poi ho pensato "in pieno agosto, chissà che caldo; meglio dirigersi a Nord!".
Invece l'istinto mi riportava su quella meta, mistica e naturalistica...
Nel breve periodo che mi separava dalla partenza, la tensione è salita ai massimi livelli per la notizia di tafferugli sanguinosi proprio lungo il percorso....Partire o rinunciare?
Solo la prima ipotesi mi faceva felice!
Ho messo in valigia anche vecchi giocattoli, pensando ai bimbi che mi sarebbero venuti incontro...
E' troppo lungo raccontare tutte le impressioni di questo viaggio. Il percorso si è snodato su di un altopiano, dove tra i 2000 e 3000 metri di altitudine, il caldo è stato l'ultimo dei problemi: fresco e pioggerella leggera ci hanno accompagnato sempre!
E il gruppo? non poteva che essere di avventurieri navigati, pronti ad ogni esperienza: dalla coppia di piccioncini innamorati alle viaggiatrici fotografe che non risparmiavano nulla ai loro scatti, all'architetta curiosa attratta da quei pericolanti eppur solidi ponteggi fatti di rami, attorno ai molti edifici in costruzione; al medico desideroso di scoprire le miracolose proprietà di piante finora sconosciute; e poi Vittorio, sempre impeccabile nella sua tenuta, col cappello di panama chiaro, che ha affrontato con leggerezza l'arrampicata su roccia a quattro zampe, sorridendo dall'alto dei suoi 83 anni...
E che dire delle strade sterrate con sassi e fango dove il pulmino ondeggiava allegramente, saltellando, tenuto solidamente in rotta dalla guida sicura dell'autista. Tranne quelle poche volte che si è piantato e noi giù....
I paesaggi verdeggianti e montuosi a tratti ci hanno ricordato l'Italia, che so, le guglie delle Dolomiti o le colline marchigiane.
Però la sensazione che mi ha invaso perlopiù era quella di essere finita in un presepio: greggi al pascolo con pastorelli bambini, capanne di tronchi di eucalipto, uomini vestiti con la tunica e l'immancabile bastone di legno, ragazzi che chiacchieravano sotto l'ombrello possente di un sicomoro...
Il bello è che poi saltava sempre fuori un telefonino e per fortuna che c'è internet: così mi sono portata a casa un po' di Etiopia, nei sorrisi e nella voglia di comunicare di alcuni studenti che continuano a raccontarmi di come procede la vita laggiù....

Anna Rita

Da Dublino al Connemara

Irlanda

Da Dublino al Connemara / Coast to coast nell’Isola di Smeraldo

Viaggio interessante dal punto di vista naturalistico.
Itinerario ben strutturato e gestito con professionalità.

Anzichè facoltative le isole Aran e scogliere di Moher potrebbero essere inserite nel programma di viaggio.

Valter

Tour delle Fiandre

Belgio

Tour delle Fiandre / Bruxelles, Bruges e le altre fiamminghe

itinerario interessante dal punto di vista paesaggistico e storico, culturale, buona l' organizzazione logistica pasti,alloggio e tappe.
Molto comoda la soluzione della Home Boat al seguito. Staff disponibile .
Qualche problema di relazione con parte del gruppo.

Annibale

Ciclabile del Danubio

Germania / Austria

Ciclabile del Danubio / Da Passau a Vienna

Un'esperienza indimenticabile. Complici anche giornate soleggiate e temperature più che gradevoli, ho trascorso una vacanza oltre le mie aspettative.
Da ripetere anche per gli anni a venire.
Grazie a tutti
Paola

Paola

Iscriviti alla
newsletter

Ricevi la newsletter! Ogni settimana curiosità, eventi e idee di viaggio.

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment