2021 in Pausa

About us

2021 in Pausa

Qui ti spieghiamo il perché e intanto ci prepariamo al 2022, sicuri di ripartire alla grande!

Il rischio calcolato fa parte del nostro mestiere, ma quest’anno non possiamo rischiare di farvi partire.

Abbiamo provato di tutto per farvi viaggiare, anche ad inventarci un’isola che non c’è, ma l’equazione si è fatta decisamente più complessa e le incognite non trovano la serenità di una soluzione.

Vi aspettiamo nel 2022, la nostra testa e le nostre energie sono già tutte proiettate all'anno prossimo, sicuri di tornare alle varianti che conosciamo meglio: in bici, a piedi, in barca o semplicemente in viaggio.
Questo è l'unico rischio che oggi possiamo continuare a calcolare.

Un anno fa da questi nuovi uffici che sono le nostre case, veniva spedita la newsletter più cliccata di sempre: “la parola al capo”. Dopo un anno sono sempre qui a dar da bere alle nostre belle piante di limone, ma in solitaria, ed è importante per me condividere il processo di questa decisione.

 

Facile: questo è quello che mi piacerebbe farvi pensare quando partite in vacanza con noi: mare, montagna, Austria, India, una bici, un paio di scarponi e via, anche all’ultimo minuto.
Difficile: è tutto quello che c’è dietro, una macchina che parte mesi prima, quando dobbiamo stringere accordi con i nostri fornitori, prenotare gli hotel, controllare il percorso, preparare il materiale informativo, versare anticipi. Organizzare mezzi e uomini per il trasporto dei bagagli, promuovere i tour e rispondere alle vostre domande e prenotazioni.
Impossibile: è mettere insieme questi due concetti in questa situazione con 50 dipendenti stremati da questa incertezza e l’impossibilità di investire in ore lavoro che debbono poi essere assolutamente remunerate attraverso la vendita del pacchetto vacanza. Pacchetto vacanza che viene prenotato per essere poi cancellato e ancora spostato un po' più avanti, un po' più in là.

 

Abbiamo atteso fino a fine aprile per prendere questa decisione, scandagliando le notizie non solo sui giornali italiani, ma anche americani, tedeschi, francesi e australiani. Da più di un anno ci ostiniamo a mettere in piedi programmi che poi cancelliamo a prendere prenotazioni che poi rinviamo, con il rischio di nuove ondate, di chiusure, quarantene, tamponi e chi più ne ha più ne metta.

Noi siamo sicuri, (eccome!) di ripartire alla grande nel 2022, voi tenetevi pronti e continuate a seguirci con la nostra newsletter.

Buone Vacanze a tutti,
per quest’anno senza Zeppelin
Pierpaolo Romio

 

Hai un voucher:
• potrà essere usato ben oltre la data di scadenza
• lo rimborseremo alla scadenza
• è cedibile a terzi

Hai già prenotato:
continueremo a seguirti fino alla tua partenza.
Se hai bisogno di parlare con noi, prenota un appuntamento telefonico.

 

Il rischio calcolato fa parte del nostro mestiere, ma quest’anno non possiamo rischiare di farti partire. Qui ti spieghiamo il perché e intanto ci prepariamo al 2022, sicuri di ripartire alla grande!
Abbiamo curiosato in oltre 1.000 cassetti (!!!) e tutte le foto ci hanno messo una gran voglia di partire. Queste però ci hanno colpiti di più... sarà che ci siamo sentiti compagni di viaggio di chi le ha scattate! Scopri i vincitori del contest.
Ricevi la
Newsletter

Ci stiamo preparando al 2022, sicuri di ripartire alla grande!

Restiamo in contatto con la nostra newsletter: ci terrai compagnia?

 

payment