(6 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

OM001

Oman / Pasqua a Muscat e nel deserto omanita

Un viaggio da mille e una notte

In 40 anni, sotto la guida del sultano Qaboos, l’Oman si è trasformato in uno stato moderno e aperto, il primo nella penisola arabica a concedere il voto alle donne. Grandiose moschee, antichi forti e colorati mercati si alternano ad aspri paesaggi montani, sconfinati deserti, oasi e spiagge protette, in un itinerario naturalistico ancora lontano dal turismo di massa.
  • Itinerario

    31.03.18 sabato

    Italia – Muscat

    Partenza al mattino da Milano Malpensa per Muscat, via Istanbul. Arrivo nelle prime ore della notte. Dopo le formalità doganali, ci attende un transfer per l’hotel, dove pernotteremo nelle prossime due notti. Benvenuti in Oman, terra di splendidi paesaggi e di gente cordiale!

    Pernottamento: hotel.

     

    1.04.18 domenica 

    Muscat

    Dedichiamo la nostra prima giornata in Oman a un giro esplorativo della città. Cominciamo dalla magnifica Moschea del Sultano Qaboos con l’enorme lampadario a cascata di cristalli Swarowski, e proseguiamo con il colorato mercato del pesce e delle verdure di Muttrah. Dopo una bella passeggiata, raggiungiamo in pulmino la vecchia Muscat, circondata dalle ripide montagne dell’Hajar e affiancata dai forti Jalali e Mirani, le “sentinelle” della città. Dopo aver superato lo sfarzoso Palazzo Al Alam, dimora di rappresentanza del Sultano Qaboos, approfondiamo la storia e l’arte di questo affascinante sultanato visitando il Museo Bait Al Zubair. Concludiamo la visita nel vecchio porto di Muttrah, una delle aree più vivaci di Muscat, dove avremo il resto del pomeriggio per esplorare il coloratissimo souk. 

    Pasti: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    2.04.18 lunedì

    Muscat – Wadi Shab – Wadi Tiwi – Fins – Sur

    Dopo colazione partiamo in direzione del Wadi Shab, rigogliosa oasi tra le montagne con le sue pozze d’acqua cristallina. E’ uno dei wadi più scenografici del paese, uno stretto canyon roccioso attraversato da un ruscello in un paesaggio di palme lussureggianti: procedendo senza fretta tra qualche strettoia e qualche facile guado, ne raggiungiamo a piedi il punto più panoramico (3 h circa a/r) sicuri che il panorama finale ripagherà le nostre “fatiche”! Al termine dell’escursione risaliamo sui nostri mezzi per ammirare il Wadi Tiwi, un’altra spettacolare gola scavata nella montagna che potremo esplorare più facilmente. Raggiungiamo poi la spiaggia di Fins per una foto di gruppo, prima di arrivare nei pressi di Sur, dove visitiamo un cantiere di dhow, la tipica imbarcazione omanita. Sistemazione in hotel per il pernottamento. 

    Pasti: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    3.04.18 martedì

    Sur – Wadi Bani Khalid – Wahiba Sands

    All’alba, o poco prima, facciamo un’escursione per osservare le tartarughe che depositano le uova presso il centro scientifico di Raz Al Jinz (natura permettendo!). Rientriamo in hotel per colazione e poi andiamo a tuffarci nelle fresche acque del Wadi Bani Khalid, un vero e proprio paradiso circondato da rocce e sabbia. Proseguiamo verso l’immenso Wahiba Sands, uno dei più affascinanti e misteriosi deserti nella regione del Golfo Arabo, dimora di migliaia di Beduini che da oltre 7.000 anni vi abitano. Enormi dune corrono fino al mare arabo, dove potrete camminare nel deserto, salire le ampie colline di sabbia e ammirare lo spettacolo indimenticabile del tramonto. Dopo esserci sistemati nell’accampamento beduino, ci attende un’abbondante cena sotto le stelle.

    Pasti: colazione, cena.

    Pernottamento: campo tendato.

     

    4.04.18 mercoledi

    Wahiba Sands – Ibra – Bahla – Jabrin – Nizwa

    Dopo una colazione tra le dune partiamo in direzione di Ibra, conosciuta soprattutto per il mercato del mercoledì, totalmente dedicato alle donne: gli uomini qui sono banditi, fatta eccezione per i turisti, i soli maschi ai quali è consentito entrare! Proseguiamo verso Nizwa, l’antica capitale dell’Oman, con il suo meraviglioso centro storico dalle origini antichissime. All’arrivo in città veniamo ospitati in una casa tradizionale e ci fermiamo per il pranzo preparato dalla famiglia. Nel pomeriggio visitiamo la misteriosa città di Bahla, luogo di miti e leggende che si tramandano da secoli. Questa piccola cittadina è famosa per i manufatti di terracotta e per il suo antico e imponente forte, che con i 12 chilometri di mura è diventato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Essendo completamente vuoto, il forte non viene visitato al suo interno ma avremo tutto il tempo per girarci attorno e fotografarlo da ogni prospettiva. Prima di rientrare a Nizwa per la notte, visitiamo Jabrin con il suo castello, fine esempio di architettura islamica con magnifiche incisioni e soffitti dipinti.

    Pasti: colazione, pranzo.

    Pernottamento: hotel.

     

    5.04.18 giovedì

    Nizwa – Al Hamra – Misfat – Jebel Shams

    Dopo colazione ci addentriamo nel variopinto e rumoroso suq di Nizwa dove possiamo comprare i tradizionali pugnali omaniti o le spezie più saporite. Visitiamo anche lo storico forte della città, dalla cui sommità si ammira uno splendido panorama. Lasciamo quindi Nizwa per raggiungere Al Hamra, dove passeggiamo tra le più antiche case del sultanato, intrise di storia e ben conservate; qui visitiamo una tradizionale casa araba al cui interno una cooperativa di donne estrae artigianalmente l’olio di argan: siamo a Bait Al Safah, che in arabo significa Casa della Pace. Proseguiamo poi verso Misfat Al Abreain, uno dei villaggi più pittoreschi dell’Oman, le cui case potrebbero far pensare ad un paesello medievale italiano. Nel tardo pomeriggio, dopo una breve sosta all’antico villaggio di Ghul, raggiungiamo lo spettacolare Grand Canyon dell’Oman: un baratro enorme si apre davanti ai nostri occhi fra le montagne brulle della catena del Jebel Shams.

    Pasti: colazione, cena.

    Pernottamento: lodge di montagna.

     

    6.04.18 venerdì

    Jebel Shams – Bilad Sayt – Wadi Bani Awf – Mussanah

    Dopo colazione raggiungiamo uno dei villaggi più remoti del paese, Bilad Sayt, attraversando in auto il selvaggio canyon del Wadi Bani Awf; il paesino ci accoglie con il suo meraviglioso panorama fatto di palmeti e giardini terrazzati tra le mura antiche del villaggio. A fine giornata raggiungiamo Mussanah, autentico paradiso per il relax finale.

    Pasti: colazione, cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    7.04.18 sabato

    Mussanah

    Giornata in libertà in questo super resort! A richiesta potranno essere organizzate delle attività facoltative come immersioni, escursione per andare a vedere i delfini, ecc...

    In tarda serata raggiungiamo l’aeroporto per il nostro volo di rientro in Italia... يوم سعيد Oman! 

    Pasti: colazione, cena.

     

    8.04.18 domenica

    Italia

    Arrivo in mattinata in Italia.

     

    Nel nostro blog Elisa e Luca di Mi Prendo e Mi Porto Via ti raccontano i 10 motivi per cui dovresti partire subito per l'Oman.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche a viaggio iniziato. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche sul posto.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Turkish Airlines, via Istanbul

     

    31.03.18  TK1874 Milano Malpensa-Istanbul  h 10:35-14:25

    31.03.18  TK0774 Istanbul-Muscat  h 18:35-00:25*

    08.04.18  TK0775 Muscat-Istanbul  h 01:20-05:45

    08.04.18  TK1873 Istanbul-Milano Malpensa  h 07:35-09:35

     

    * del giorno dopo

     

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario facile ma dal ritmo sostenuto, con spostamenti effettuati prevalentemente in fuoristrada 4x4 (solo in alcuni casi si utilizzerà un minibus privato). 

    Le visite non presentano particolari difficoltà ad esclusione di un’unica escursione a piedi più impegnativa per raggiungere le cascate del Wadi Shab (livello medio, 3h circa a/r): si tratta di una camminata lungo un sentiero roccioso con alcuni brevi tratti esposti, alcuni piccoli guadi e qualche stretto passaggio tra le rocce che richiede un minimo di agilità. Il percorso non è difficile ma potrebbe diventarlo per chi soffre di vertigini o non ha un minimo di allenamento al trekking.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al desk del check-in, 2 ore e mezza prima della partenza del volo.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* e 4* in camere doppie con servizi privati; una notte in resort di montagna e una notte in campo beduino attrezzato, in bungalow o tenda doppi, sempre con servizi privati. Sono incluse 7 colazioni, 3 pranzi, 4 cene.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, ed eventuali info personalizzate. Se a due giorni dalla partenza non l’avete ancora ricevuto chiamateci!

     

  • Al vostro fianco

    Guida locale parlante italiano per tutte le escursioni in programma.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero: 

    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
    • della guida locale

     

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Giorgia

      Vacanza del 15-25 aprile 2017

      Pubblicazione 11 maggio 2017

      La vacanza è stata stupenda, esperienze bellissime !
      Grazie!!!
    • Eliana

      Vacanza del 15-25 aprile 2017

      Pubblicazione 02 maggio 2017

      Oman, il mio primo viaggio con Zeppelin...fantastico!!!
      Organizzazione perfetta, guida locale molto ben preparata e sempre disponibile, autisti molto bravi e simpatici. Un piccolo gruppo (8 persone) con il quale mi sono trovata molto bene.
      Grazie di cuore a tutti!!
    • Carlo

      Vacanza del 15-25 aprile 2017

      Pubblicazione 01 maggio 2017

      Molto bene, accompagnatore locale eccellente.
    • Cristina

      Vacanza del 15-25 aprile 2017

      Pubblicazione 30 aprile 2017

      Ottimo.
    • Monica

      Vacanza del 15-25 aprile 2017

      Pubblicazione 30 aprile 2017

      Viaggio splendido, tutto ha funzionato al meglio, grazie anche al fatto che il gruppo era piccolo (8 persone).
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Roberto B.

      Vacanza del 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Ciao Zeppelin.
      Viaggio in Oman stupendo, al di sopra delle aspettative.
      Un paese che merita di essere nuovamente visitato.
      Già c'è un pò di nostalgia.
      Complimenti a Fabio come accompagnatore e a Chiara come guida, difficile trovare di meglio grazie anche al gruppo di viaggiatori.

Dettagli viaggio

 

da 1.990 €

9 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano, 10-15 + guida locale

 

Data di partenza:

dal 31.03 al 8.04.18

 

Quota per persona:

1.990 €  + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • assistenza in aeroporto a Milano Malpensa
  • volo di linea Turkish Airlines a/r
  • esperta guida locale parlante Italiano 
  • 7 pernottamenti con colazione 
  • 4 cene
  • 3 pranzi
  • tutti i trasferimenti in 4x4 o bus privato
  • entrate ai siti come da programma
  • camera “day use” a disposizione fino alle h 20, il 7.04
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (250 €)
  • eventuale adeguamento valutario
  • rimanenti pasti e bevande
  • mezzi pubblici per spostamenti in città
  • mance (70 € circa)
  • visto d’ingresso (20 OMR = 45 € circa)
  • extra e quanto non specificato

 

Supplementi:

490 € camera singola

 

Documenti:

Per l’ingresso in Oman sono necessari il passaporto (con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro del viaggio) e il visto.

Il visto turistico si può ottenere in aeroporto, previa compilazione di un apposito formulario e dietro il pagamento di 20 Rial Omani (OMR), circa 45 €. Il pagamento del visto presso l’aeroporto può essere effettuato in contanti (O.R., USD, Euro) o con carta di credito.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment