(3 impressioni)

In gruppo italiano Explore

MG001

Madagascar / L’inesplorato Ovest

Alla scoperta della natura malgascia

La quarta isola più grande del mondo racchiude in sé il 5% di tutte le specie animali e floreali conosciute ad oggi, come i lemuri, animale simbolo del paese. Attraverseremo parchi nazionali e corsi d’acqua alla scoperta di questi incontaminati paesaggi.
  • Itinerario

    07.08.17 lunedì

    Italia

    Ritrovo con l’accompagnatore all’aeroporto di Milano Malpensa e partenza con volo Turkish per Antananarivo. 

    Pasti inclusi: cena a bordo

    Pernottamento: a bordo. 

     

    08.08.17 martedì

    Antananarivo

    Nel primo pomeriggio atterriamo nella capitale Malgascia: Dopo il disbrigo delle formalità aeroportuali, ci dirigiamo in hotel. Incontriamo la nostra guida e, tempo permettendo, facciamo due passi per la città.

    Pasti inclusi: colazione (a bordo) e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    09.08.17 mercoledì

    Antananarivo – Andasibe

    Dopo la prima colazione in hotel partiamo verso la zona est del Paese, per raggiungere Andasibe. Ci immergiamo all’interno della foresta tropicale circondati da una vegetazione rigogliosa e lussureggiante, dal fascino selvaggio e primordiale. Dopo pranzo visitiamo un villaggio tipico dell’etnia Bezanozano, probabilmente una delle prime etnie stabilitasi nell’isola. Il loro nome significa “quelli delle trecce” e non sarà difficile intuirne il motivo.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: lodge.

     

    10.08.17 giovedì

    Andasibe

    All’alba partiamo a piedi, assieme alla nostra guida e ad un ranger, alla scoperta della Riserva speciale d'Indri d'Analamazaotra Andasibe. Il parco si sviluppa ad un’altitudine che varia tra i 750 ed i 1250 metri ed è l’habitat naturale del lemure Indri, il più grande tra quelli esistenti. Le prime luci del mattino sono il momento di maggiore attività per questo animale, tanto che si può udire indistintamente il suo grido, utilizzato principalmente per segnare il territorio, ma, anche per l’accoppiamento e per segnalare il pericolo. Dopo pranzo ci attende la Riserva Privata Vakona dove potremo osservare da vicino molti tipi di lemuri, camaleonti, coccodrilli, oltre al famoso "Cryptoprocta ferox" o fosa, il predatore più grande del Madagascar. 

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: lodge.

     

    11.08.17 venerdì

    Andasibe – Antsirabe

    Subito dopo colazione salutiamo i bei parchi dell’est e ritorniamo verso gli altopiani centrali: la nostra destinazione oggi è Antsirabe. Il colore dominate sarà il rosso della terra e delle case di mattoni dei tipici villaggi, interrotto solo dal bianco delle risaie. Antirabe si trova a 1500 m s.l.m., è la terza città del Madagascar e conosciuta fin dai tempi coloniali per le sue sorgenti di acqua minerale e termale. Impossibile farsi mancare un tour tra i viali abbelliti da jacaranda a bordo dei coloratissimi pousse pousse, il tipico trasporto locale, molto simili ai risciò. 

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    12.08.17 sabato

    Antsirabe – Miandrivazo

    Dopo una passeggiata mattutina per scoprire la città, iniziamo la discesa verso la costa occidentale, la più selvaggia e inesplorata. Faremo una sosta al villaggio di Betafo (in malgascio “i molti tetti”), adagiato sulle placide acque del lago vulcanico Tatamarina e capitale di uno degli antichi regni, con le sue curatissime risaie a terrazza, frutto dell’ingegno e dell’operosità degli abitanti. Proseguiamo il viaggio verso Miandrivazo, una delle città più calde e secche dell'isola, dove si coltiva il tabacco e scorrono le tranquille acque del fiume Tsiribihina.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: albergo molto semplice.

     

    13.08.17 domenica

    Miandrivazo – discesa del fiume Tsiribihina

    Oggi ci imbarchiamo nel nostro “chaland”, piccola e tipica imbarcazione locale, che ci permetterà di affrontare la discesa del fiume Tsiribihina. In questa regione il fiume Tsiribihina è davvero insostituibile, perchè, in mancanza di strade, è l’unica via di comunicazione. Si tratta di una navigazione lenta che ci permetterà di osservare il paesaggio abitato da aironi e martin pescatori ed esplorare la foresta circostante. Nel tardo pomeriggio un’escursione a piedi ci porterà all’interno della foresta fino a raggiungere un cascata, che origina una piscina naturale dove potremmo fare il bagno. Ci fermiamo successivamente lungo la riva dove prepariamo le tende e trascorriamo la notte nel silenzio della savana, interrotto solo dai versi degli animali, ammirando la bellezza del cielo stellato. 

    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.

    Pernottamento: tenda.

     

    14.08.17 lunedì

    Discesa del fiume Tsiribihina

    Dopo aver smontato le tende ripartiamo con il nostro chaland lungo il corso del fiume, non prima però di aver fatto un altro tuffo nella piscina ai piedi della cascata: quale modo migliore per iniziare al meglio la giornata? Oggi passiamo da acque più dolci e tranquille a correnti rapide, tra gole con alte pareti verticali e vegetazione lussureggiante. Ci fermiamo in alcuni villaggi per conoscere la popolazione locale e osservare per la prima volta “le radici del cielo”, i millenari baobab che al tramonto allungano le loro ombre all’infinito verso l’orizzonte.. Anche questa sera montiamo le tende per una seconda affascinante notte nel cuore della savana alberata. 

    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.

    Pernottamento: tenda.

     

    15.08.17 martedì

    Discesa del fiume Tsiribihina – Belo Sur Tsiribihina – Bekopaka

    Ci attende l’ultimo tratto di navigazione: la lussureggiante vegetazione dei giorni precedenti lascia il posto ai villaggi e a strade sterrate e dissestate, percorribili solo durante la stagione secca. L’etnia Sakalava popola questa zona, ed è conosciuta soprattutto per l’elaborata arte lignea di soggetto erotico con la quale decorano le loro tombe. Una volta sbarcati a Belo Sur Tsiribihina proseguiamo con dei 4X4 in direzione Bekopaka, situata all’entrata del Parco Nazionale Di Tsingy De Bemaraha. 

    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.

    Pernottamento: lodge.

     

    16.08.17 mercoledì

    Bekopaka

    Ci attendono i Tsingy, “aghi” in lingua malgascia: questi pinnacoli calcarei creati dall’azione erosiva di acqua e vento danno il nome al parco, l’unico dichiarato Patrimonio dell’Umanità in Madagascar. Il parco si divide in Grands Tsingy e Petits Tsingy. Questi pinnacoli possono raggiungere diverse centinaia di metri e si susseguono l’un l’altro a perdita d’occhio. Il parco è attrezzato con ponti tibetani, camminamenti e passerelle per esplorarlo in totale libertà e sicurezza. I Tsingy non sono però l’unica attrazione del parco. Infatti nella regione si trova anche la gola del Manambolo, dove si possono vedere cascate e decine di specie di lemuri tra cui il lemure testa nera e il sifaka di Decken.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: lodge.

     

    17.08.17 giovedì

    Bekopaka – Kirindy

    Oggi, dopo aver oltrepassato due fiumi con le chiatte per l’assenza di ponti, ci attende la Foresta di Kirindy. Questo bosco secco tropicale ha un’estensione di circa 12.500 ettari e ospita diverse specie animali, tra cui il fosa che con un po’ di fortuna, magari, riusciremo ad avvistare! La riserva è l’habitat, anche, di sei specie di lemuri notturni e due diurni e del votsotsa, un grosso roditore chiamato anche topo saltatore gigante, oltre che di piante rarissime.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: semplice eco-lodge.

     

    18.08.17 venerdì

    Kirindy – Morondava

    Ci svegliamo nel cuore della riserva e con noi si risveglia anche la natura: suoni, rumori, giochi di luce e colori ci circondano. Con la nostra guida e il ranger andremo alla ricerca dello sfuggente lemure pigmeo-topo (Microcebus myoxinus) che è stato avvistato solamente all’interno di questo parco. Dato le sue ridotte dimensioni, in media pesa 30 grammi ed è lungo 6 cm, è il più piccolo lemure al mondo. Vedremo chi di noi avrà vista acuta, prontezza di riflessi e una buona dose di fortuna per riuscire ad avvistarlo. Al tramonto visitiamo l’Avenue Du Baobab, uno splendido viale di 15 km fiancheggiato su entrambi i lati da imponenti esemplari di “Adansonia Grandidieri”, vecchi di 1000 anni. Il calar del sole fa allungare le loro ombre all’infinito. Il fusto si protende fiero verso l’alto, tanto che le loro chiome vengono chiamate “le radici del cielo”. 

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    19.08.17 sabato

    Morondava – Antsirabe

    Prima della partenza, tempo permettendo, ci concediamo gli ultimi tuffi nell’oceano e un po’ di relax in spiaggia, saliamo in bus e ritorniamo verso gli altopiani centrali. Lungo il viaggio attraversiamo caratteristici villaggi e paesaggi incontaminati, nei quali ci fermiamo per una passeggiata e per conoscere la solare e disponibile popolazione malgascia. Abbiamo inoltre la possibilità di vedere antichi rituali trasformati in feste popolari come la riesumazione dei morti. Arriviamo in serata ad Antsirabe.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    20.08.17 domenica

    Antsirabe – Antananarivo

    Oggi completiamo il nostro transfer verso la Capitale, non prima di aver visitato una piccola bottega artigianale che lavora le corna degli animali e il villaggio di Antanifotsy con il suo caratteristico mercato. Poco prima di raggiungere la capitale visitiamo un tipico villaggio dell’etnia Merina. Giunti ad Antananarivo abbiamo tempo per passeggiare tra le sue ripide viuzze oppure lungo la riva del Lac Anosy abbellito dalla maestose jacarande. 

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    21.08.17 lunedì

    Antananarivo

    Giornata dedicata alla scoperta della capitale malgascia. Saliamo le numerose scalinate della città per poi scendere tra edifici coloniali e giungere al Lac Anosy. Immancabile, infine, una visita al Marché Artisanal de la Digue, il più famoso mercato dell'artigianato di Antananarivo dove potrete trovare ogni tipo di oggetto proveniente da tutto il Madagascar. Vi diamo un solo consiglio: contrattate! Successivamente trasferimento per l’aeroporto per il viaggio di rientro in Italia.

     

    22.08.17 martedì

    Italia

    Arrivo a Milano Malpensa in mattinata, saluti di rito e arrivederci al prossimo viaggio Explore!

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Turkish Airlines:

     

    07.08.17  TK1876 Milano Malpensa-Istanbul  h 20:05-23:55

    08.08.17  TK160 Istanbul-Antananarivo  h 01:55-14:30

    -

    21.08.17  TK161 Antananarivo-Istanbul  h 16:00-04:45*

    22.08.17  TK1873 Istanbul-Milano Malpensa  h 07:35-09:35

     

    * del giorno dopo

     

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

     

  • Caratteristiche

    Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento per quanto riguarda le strutture: sono previste infatti delle notti in tende igloo da campeggio (in zone non attrezzate) e in lodge, semplici ma un po’ spartani. Questo permette di sostenere anche l’economia locale e viaggiare in modo più responsabile e sostenibile. Navigheremo lungo il fiume per 2 giorni a bordo di una tipica imbarcazione locale, e ci sposteremo in 4x4 su strade in alcuni casi un po’ sconnesse. Le camminate giornaliere nei parchi variano da 1 a 4 ore, a seconda del luogo e dell’interesse. Passeremo dagli altopiani centrali alla costa, quindi incontreremo diversi tipi di clima.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto, al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel e bungalow in camere doppie. In alcuni casi le sistemazioni disponibili sono in stile spartano, sono comunque le migliori strutture disponibili in loco. Durante il viaggio in barca i pernottamenti saranno in tenda da campeggio montate al momento, in aree autorizzate e con servizi igienici “en plein air” (è necessario portare sacco a pelo, cuscino, federa e asciugamani). 

    Nella quota sono incluse 13 colazioni, 13 cene, 3 pranzi.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali informazioni personalizzate. Se a due giorni dalla partenza non l’avete ancora ricevuto chiamateci!

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin e guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili. 

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Emanuela

      Vacanza del 07-22 agosto 2017

      Pubblicazione 30 agosto 2017

      Viaggio bello: ricco di natura, animali e tante emozioni.
    • Giulia

      Vacanza del 07-22 agosto 2017

      Pubblicazione 28 agosto 2017

      Una vacanza che è un vero e proprio viaggio dentro e fuori da se stessi in una terra ricca di magia.
    • Maria Grazia

      Vacanza del 14-29 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      e' stata la prima volta che ho scelto un viaggio organizzato.
      solitamente scelgo i miei compagni di viaggio con i quali poi si decidono [spesso scendendo a compromessi..] i tempi e le cose da fare. Stavolta mi sono affidata alle mie guide, mi sono rilassata lasciandomi guidare sui tempi posti da vedere cose da fare, senza guardare l'orologio o preoccuparmi di prenotare da dormire o da mangiare, dei ritardi o degli orari; questo è stato rilassante! riguardo ai compagni....mi è andata bene!! E' stata decisamente una vacanza interessante [era la mia prima volta in Africa] stimolante e attiva dal punto di vista sociale, molto bella dal punto di vista naturalistico. Unica cosa che mi ha un po' turbata è stata la povertà, ma ritengo positivo avere sperimentato anche questo.
  • 1 Varianti
    • Bicicletta

      Madagascar

      Antananarivo, savana e foreste pluviali

      Due ruote tra i lemuri

      16 giorni / 13 notti da 2980 €

Dettagli viaggio

 

da 2.390 €

16 giorni / 13 notti, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 7.08 al 22.08.17

 

Quota per persona in doppia

2.390 € + tasse aeroportuali

hotel, bungalow, tenda 

 

Comprende

  • accompagnatore Zeppelin dall’Italia
  • volo di linea Turkish Airlines a/r
  • guida locale parlante italiano,
  • 13 pernottamenti in mezza pensione
  • 3 pranzi
  • trasferimenti con mezzi privati e autista durante il tour (da Antananarivo a Miandrivazo in andata con 1 pullman, da Belo Sur Tsiribihina a Morondava con 4x4, da Morondava ad Antananarivo con 1 pullman)
  • biglietti d’ingresso nei Parchi e Riserve come dal programma
  • ranger locale nei Parchi e Riserve menzionati nel programma
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende

  • tasse aeroportuali (440 €)
  • visto d’ingresso nel paese (ca. 33 €)
  • bevande e pasti non inclusi nella quota 
  • mance ed extra personali
  • quanto non specificato nella “quota comprende”

 

Supplementi

390 € camera singola per 9 notti (escluse notti del 12, 13, 14 e 17.08)

 

Documenti

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi all’uscita dal paese e almeno una pagina bianca. Visto turistico obbligatorio ed ottenibile in loco (ca 33 €).

 

Attenzione:

Ricordate di portare sacco a pelo, cuscino, federa e asciugamani per le notti in tenda. Inoltre se volete potete portare con voi dei vestiti che non indossate più da lasciare in loco.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

Attenzione!

Questo è il programma del tour 2017. Stiamo lavorando all'aggiornamento per il 2018!

Chiudi Chiudi
payment