(14 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

IS003

Islanda / Il Golden Circle e la Ring Road

Overland nordico in relax

Un viaggio alla scoperta dell’Islanda senza rinunciare ad un po’ di comodità. Un’occasione per chi non ha ancora avuto l’opportunità di visitare la natura primordiale di questa splendida terra.
  • Itinerario

    1° Italia – Islanda
    Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa in tarda serata e partenza con volo diretto per l’Islanda.

    2° Reykjavik – Golden Circle – Vik (275 km)
    Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavik nella notte, trasferimento in città, sistemazione in hotel e ci riposiamo per qualche ora. Partiamo di buon mattino per le località forse più conosciute e sicuramente più visitate d’Islanda, che costituiscono il cosiddetto "Golden Circle": Thingvellir - sito di importanza storica (il più antico parlamento del mondo) e geomorfologica (dorsale medio atlantica con separazione della placca americana da quella europea), Geysir (geyser) e Gullfoss (la cascata d’oro). Riprendiamo il nostro itinerario spostandoci verso la costa meridionale, visitiamo le cascate di Seljalandsfoss, con il retropassaggio, e quella di Skogafoss, una delle più alte del paese con il suo salto di circa 60 m. Ultima tappa al faro di Dyrholaey, il punto più meridionale d'Islanda, dove nidificano i pulcinella di mare, e alla spiaggia di basalto di Reynisfjara. Arrivo a Vik, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

    3° Vik – Skaftafell – Jokulsarlon – Hofn (272 km)
    Proseguiamo verso Est lungo la Ring Road, attraversiamo il villaggio di Kirkjubaerklaustur e ci fermiamo al Parco di Skaftafell, incastonato tra il ghiacciaio del Vatnajokull, il più grande d’Europa. Qui, all’interno del Centro Visite, potremo assistere al filmato del disastro (per fortuna senza vittime) causato nel 1996 dal vulcano Grimsvotn che sonnecchia al di sotto della calotta di ghiaccio. Una piacevole escursione ci consentirà di raggiungere la cascata di Svartifoss (cascata nera), contornata da nere colonne basaltiche che creano un effetto molto suggestivo. Proseguiamo attraverso la più ampia pianura sabbiosa d’Islanda sino alla laguna degli icebergs di Jokulsarlon, dove sarà possibile fare un’escursione in battello tra i blocchi di ghiaccio che si staccano dal ghiacciaio Breidamerkurjokull. Ripresa la strada ci dirigiamo verso Hofn, la città del gambero islandese, nostra meta serale. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

    4° Hofn – Djupivogur – Egilsstadir (187 km)
    Ancora verso Est, verso la zona dei fiordi orientali con le alte pareti scoscese e i piccoli villaggi di pescatori. Sosta a Djupivogur e a Stodvarfjordur dove è possibile visitare il piccolo Museo delle Pietre (ingresso non incluso nella quota), prima di giungere a Egilsstadir. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

    5° Egilsstadir – Dettifoss – Husavik (220 km)
    Attraversiamo la regione del Modrudalur, con i suoi altopiani che lasciano intravedere verso Sud la desertica regione centrale. Nei pressi del fiume Jokulsa a Fjollum ci dirigiamo verso Nord, seguendone in parte il corso sino alle imponenti cascate dei Dettifoss (le più potenti d’Europa). Torniamo indietro per alcuni chilometri per dirigerci verso l'area di Myvatn (lago dei moscerini). Visitiamo le fumarole e i fanghi bollenti di Namafjall e del campo lavico del Krafla con il cratere ed il lago Viti. Costeggiamo la riva nord del lago Myvatn per dirigerci verso Husavik, meta finale della giornata. Possibilità, in serata, di effettuare un'uscita in mare per l’avvistamento delle balene (non incluso nella quota). Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

    6° Husavik – Godafoss – Vatsnes (250 km)
    Direzione Sud, verso la regione del lago di Myvatn e delle aree circostanti. Breve sosta alle cascate di Godafoss (cascata degli dei) e poi via verso Akureyri, seconda città del paese.
    Breve sosta a Varmahlid e proseguimento poi sino alla penisola di Vatsnes, nota per la presenza di numerose colonie di foche che si osservano con facilità riposarsi lungo la costa. Facendo il periplo di questa penisola potremo anche fermarci ad osservare la curiosa formazione basaltica di Hvitserkur, che si eleva di circa 15 metri sulla superficie del mare a poche decine di metri dalla costa. Sistemazione in hotel nelle vicinanze di Hvammstangi, cena libera e pernottamento.

    7° Vatsnes – Borgarnes – Reykjavik (190 km)
     Riprendiamo la Ring Road con qualche sosta, come quella che ci consentirà di visitare i coni vulcanici di Grabrok, nei pressi di Bifrost, e la cittadina di Borgarnes. Percorriamo l’ultimo tratto di strada della giornata, transitando nel tunnel sottomarino che taglia lo Hvalfjordur, prima di arrivare a Reykjavik. Sistemazione in hotel, tempo e cena libera.

    8° Rientro in Italia
    Colazione e visita libera della città e dei suoi musei; per gli interessati possibilità di raggiungere la Laguna Blu o di fare la navigazione per avvistare le balene. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Keflavik in tempo per il volo di rientro.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

    Visita il nostro Blog, troverai un reportage di viaggio fotografico sull'Islanda!

     

  • Operativo voli

    Compagnia WOW

    andata: Milano Malpensa-Keflavik h 00:55 - 03:20
    ritorno: Keflavik-Milano Malpensa h 17:30 - 23:55

    N.B. i voli indicati potrebbero subire variazioni. Questi orari si applicano a tutte le partenze.

     

  • Caratteristiche

    Un tour per chi non vuole rinunciare ad un certo comfort, un mezzo adeguato e comodo. Brevi passeggiate non troppo impegnative. La scelta delle sistemazioni, hotel e guesthouse, non permetterà di addentrarsi più di tanto nella parte centrale dell’isola, ma comunque visiteremo alcune delle più belle e suggestive località del paese. Il programma è itinerante, un vero overland, intervallato da brevi, ma bellissime escursioni, soprattutto naturalistiche, durante l'arco delle giornate. I dislivelli sono sempre contenuti ed alla portata di qualsiasi camminatore minimamente allenato. Il gruppo sarà composto da partecipanti provenienti anche da altri tour operator italiani.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 2 ore e mezza prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* e guesthouse, in camere doppie con servizi privati. Sono incluse 7 colazioni. Pranzi e cene non sono incluse nella quota. Durante il tour le cene sono libere e potranno essere consumate all’interno delle strutture che ci ospiteranno, quando dotati di ristorante; in caso contrario si cercheranno locali nei pressi di questo. Le colazioni saranno sempre consumate nelle strutture ricettive. I pranzi potranno essere acquistati (pranzo al sacco) presso le strutture ricettive al momento di partire il mattino, oppure lungo la strada durante il percorso giornaliero, durante le ovvie fermate che saranno effettuate nel corso della mattinata.


    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Il viaggio è in collaborazione con un altro tour operator, nostro partner, al quale fa capo anche l’accompagnatore. Vi ricordiamo che gli accompagnatori NON sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

  • 14 Impressioni di viaggio
    • Isabella

      Vacanza del 15-22 agosto 2017

      Pubblicazione 27 agosto 2017

      Ottimo viaggio e organizzazione, bel gruppo.
    • Marisa

      Vacanza del 08-15 agosto 2017

      Pubblicazione 26 agosto 2017

      Viaggio indimenticabile: serberò nel cuore i colori della natura che ci ha accolto regalandoci ogni giorno sorprendenti paesaggi. Cascate dalle acque spumeggianti e fragorose, campi di lava che ti portavano in silenziosi e fumanti paesaggi lunari, vapori d'acqua e fumatore, e poi le mitiche pecore che brucano continuamente nei posti più impervi, e i cavalli che galoppante in libertà sui prati verdeggianti, e poi le foche, i pulcinella di mare, e poi ancora le balene! Che spettacolo!!!!!!
    • Claudia

      Vacanza del 25 luglio - 01 agosto 2017

      Pubblicazione 24 agosto 2017

      Islanda fantastica, non ha deluso aspettative, anzi..
      Gruppo abbastanza affiatato ha reso tutto più piacevole! Ci aspettavamo una guida/accompagantore con più conoscenza (o voglia di trasmetterla..) del Paese (aspetti socioeconomici, particolarità, usi e costumi, ecc..)
      Meteo davvero incredibile: portarsi dalla maglietta a maniche corte ai guanti (impermeabili!!) al berretto di lana. Indispensabili giacca e pantaloni antivento! Utile anche protezione per macchina fotografica. Usata sempre e soltanto carta di credito (anche per pagare toilette...corrispettivo di 1,50 euro!!)
    • Nicola

      Vacanza del 01-08 agosto 2017

      Pubblicazione 15 agosto 2017

      Vacanza stupenda, ha corrisposto pienamente alle aspettative!
      Nonostante gli spostamenti con il pullmino, si è potuto comunque godere degli stupendi paesaggi offerti dall'isola.
      Inoltre, il tempo è sempre stato ottimo.
      Consiglio la vacanza ? Assolutamente si ! (ho già nostalgia dell'Islanda!)
    • Agata

      Vacanza del 25 luglio - 01 agosto 2017

      Pubblicazione 06 agosto 2017

      Settimana MERAVIGLIOSA e molto fortunata (solo un giorno di pioggia!). L'Islanda ha superato decisamente ogni mia aspettativa: la potenza della natura e l'assoggettamento dell'uomo ad essa. Solo un piccolo neo: il pulmino assolutamente non adatto all'escursione. Quotidianamente l'autista (fortunatamente locale ed in gamba) andava dal meccanico per un controllo generale del mezzo e delle diverse luci che si accendevano. Nonostante ciò, voto 10-!

      aerostatoZeppelin risponde

      Grazie Agata! Cercheremo di migliorare la parte "mezzi di trasporto" :)
    • Cristina

      Vacanza del 25 luglio - 01 agosto 2017

      Pubblicazione 06 agosto 2017

      Esperienza positiva.
    • Laura

      Vacanza del 16-23 luglio 2016

      Pubblicazione 19 settembre 2016

      è stata una vacanza indimenticabile perchè l'Islanda è un paese meraviglioso! consiglio questo viaggio a tutti gli amanti della natura, dei paesaggi e della quiete......
    • Giampaolo

      Vacanza del 16-23 luglio 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Ottima, sia l'itinerario, che gli accompagnatori. Ottima anche l'alternanza con i mini-trekking.
    • Christina

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Esperienza nel complesso positiva.

      Un disagio è stata la partenza ritardata di 5 ore, di cui si è venuta a conoscenza solo in aeroporto al momento del ritrovo (ore 20.00). Parrebbe che altri passeggeri di un'altra agenzia viaggio erano stati da loro avvisati per tempo. E Zeppelin?
    • Massimiliano

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Una vacanza da ricordare. Gruppo fantastico .i vostri accompagnatori sempre disponibili e bravi.l'unica cosa che ha esasperato tutti e' stato il ritardo di quasi 5 ore della partenza da Milano Malpensa.
    • Sara

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      paese meraviglioso, la quintessenza della natura nordica. un road trip non estremo ma intenso.
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Paola

      Vacanza del 2014

      è stato un viaggio bellissimo, è andato tutto bene, il gruppo era piccolino e pur essendo di età molto diverse si è creato subito un bel clima di amicizia e rispetto reciproco, come con la guida che è sempre stata gentile e disponibile a soddisfare ogni dubbio o richiesta. Detto ciò ti faccio solo qualche considerazione che come dici tu può sempre aiutare a migliorare il servizio.

      Primo la questione clima, eravamo consapevoli che sarebbe stato variabile ma lo è stato molto più del previsto, mai visti i 20° al massimo 16, sole pochissimo e soprattutto il vento che ti cambia veramente tanto la percezione del clima… poi è ovvio che il tempo non è così prevedibile e fa quello che vuole, solo secondo me chi parte per una meta così particolare più è preparato all’instabilità del clima meglio è… io su consiglio di amici che c’erano stati mi sono portata un piumino leggero, guanti e in due/tre occasioni mi sono tornati utili…

      Per quanto riguarda gli alberghi niente da dire alcuni più carini altri meno, ma sempre puliti… in alcuni il phon non c’era meglio portarne uno piccolo da viaggio, dopo una giornata al freddo e magari aver preso l’acqua si desidera solo un po’ di calduccio, è vero che probabilmente si può recuperare alla reception ma non sempre si trova nello stesso stabile quindi meglio averlo…

      Unica perplessità sull’itinerario la notte all’Alfeimar hotel… da Egilstadir abbiamo fatto più di un’ora di strada in parte sterrata in mezzo al nulla con nuvole basse e visibilità pessima per arrivare in qs posto e stessa cosa la mattina dopo… a parte le avverse condizioni meteo è stato davvero uno spreco di tempo inutile… la soluzione ottimale sarebbe stata dormire a Egilstadir

      Grazie di tutto.
    • Linda

      Vacanza del 2014

      Pubblicazione 11 maggio 2015

      Il viaggio è andato bene. I compagni davvero simpatici e la guida molto disponibile e cara.
      Grazie mille e... alla prossima!
    • Simone

      Vacanza del 2014

      Pubblicazione 11 maggio 2015

      Il tour è stato stupendo soprattutto per la bellezza dei posti visitati e per l’ottima compagnia dei compagni di viaggio. Un grazie particolare alla nostra guida per averci portato a spasso per l’isola e per la sua grande disponibilità.
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 2.190 €

8 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

ogni martedì dal 11.07 al 15.08.17

 

Quota per persona in doppia:

2.190 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • accompagnatore-autista dall’Italia
  • volo Wow Air a/r
  • transfer da/per aeroporto
  • 7 pernottamenti con colazione
  • pulmino 14 posti per i trasferimenti
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (ca. 150 €)
  • eventuali adeguamenti carburante e valutari
  • pranzi, cene e bevande
  • ingressi a musei e chiese
  • mance
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

550 € camera singola

 

Documenti:

Carta d’identità valida per l’espatrio (purchè non rinnovata con timbro del comune) o passaporto.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment