Nuovo tour!

In gruppo italiano Explore

MN002

Mongolia / Nella terra dei nomadi

Sulle orme di Gengis Khan

Un viaggio stupefacente in una terra unica, la Mongolia, reso ancora più speciale dalla natura selvaggia della steppa e dalla popolazione nomade, sorprendentemente ospitale. Andremo alla scoperta delle bellezze naturali e della cultura che si cela in questi territori nascosti e ancora poco frequentati dai turisti.
  • Itinerario

    6.08.17 domenica
    Partenza dall'Italia
    Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa con il gruppo e l'accompagnatore e partenza.
    Pernottamento: in volo.

    7.08.17 lunedì
    Ulan Bator
    Arriviamo di prima mattina a Ulan Bator, capitale e principale città della Mongolia. Dopo aver sbrigato le pratiche doganali raggiungiamo l’hotel, dove ci sistemiamo nelle camere, appoggiamo i bagagli e ci riposiamo. Verso l’ora di pranzo ci ritroviamo con il gruppo e usciamo per un primo giro esplorativo della città e dei suoi luoghi di interesse culturale: riconosceremo facilmente l'influenza sovietica nei palazzi che costituiscono il centro della città. In serata ci aspetta la cena in un ristorante tipico mongolo.
    Pasti: cena.
    Pernottamento: hotel.

    8.08.17 martedì
    Baga Gazrin Chuluu
    Si parte verso le terre selvagge! Dopo aver caricato i nostri UAZ, mezzi russi ideali per il tipo di terreno che attraverseremo, partiamo alla volta di Baga Gazrin, dove ammiriamo delle formazioni rocciose uniche al mondo. Un canyon granitico nel bel mezzo della steppa, con rocce rese tondeggianti e curvilinee dall'erosione del vento. In questo luogo fantasmagorico, abitato da molti animali selvatici, Gengis Khan affrontò una delle sue battaglie più dure. Sistemazione in tipico campo tendato.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: campo tendato (tenda igloo).

    9.08.17 mercoledì
    Tsagaan Suvarga
    Dopo la colazione ripartiamo in compagnia dei nostri driver e delle guide verso Tsagaan Suvarga, più comunemente denominato lo “stupa bianco”. Quest’incredibile canyon è il risultato dell' erosione di vento e acqua che nei secoli lo ha modellato, rendendolo uno dei luoghi più incredibili di tutta l‘Asia Centrale. Guardandolo da lontano vi darà l'impressione di essere un'antica città in rovina e abbandonata.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher familiari.

    10.08.17 giovedì
    Yolin am Valley – Il canyon delle aquile
    Oggi proseguiamo verso il sud della Mongolia, attraversando zone desertiche e rocciose. Il viaggio è lungo, ma i panorami che possiamo osservare e fotografare lo rendono incredibilmente piacevole. Arriviamo nel tardo pomeriggio nel canyon di Yolyn Am Valley, conosciuto anche come "la Valle delle Aquile": verdeggiante, rocciosa e senza dubbio spettacolare. Ci accampiamo sulle rive del fiume, circondati da una natura selvaggia che mette a proprio agio.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: campo tendato (tenda igloo).

    11.08.17 venerdì
    Bayazang – Fossili e dinosauri
    Oggi, dopo la colazione, partiamo e usciamo dalla Valle delle Aquile attraversando uno stretto e spettacolare canyon. Nel giro di pochi secondi troviamo davanti a noi l’immenso… il deserto del Gobi. Proseguiamo e ci dirigiamo verso gli accampamenti nomadi di Bayanzag, conosciuti per i ritrovamenti di fossili di dinosauro. Anche oggi il panorama sarà incredibilmente spettacolare: avrete abbastanza memoria per tutte le foto che scatterete?! Nel pomeriggio tour locale in Uaz o in cammello (non incluso) per andare sul canyon e alla ricerca di fossili.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher familiari.

    12.08.17 sabato
    Khongoriin Els – le dune di sabbia
    Da Bayanzag viaggiamo solo poche ore per raggiungere, in tempo per il pranzo, gli accampamenti nomadi di Hongorin. Davanti a noi enormi dune di sabbia che sfumano nella steppa, sicuramente uno dei luoghi più eccezionali del viaggio. Gli abitanti le chiamano "dune canterine", a causa dei forti suoni provocati dal vento che soffiando sposta la sabbia.  Nel pomeriggio esplorazione a piedi o in cammello su queste dune che ricordano il deserto del Sahara.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher nomadi.

    13.08.17 domenica
    Ongiin Khiid
    Dopo colazione ci dirigiamo alle rovine dell’antico monastero di Ongiin Khiid. L'ansa del fiume ci accompagna tra le rovine dei monasteri Bari Lam Khiid, costruito nel 1810 sulla riva nord, e Khutagt Lam Khiide: assieme costituiscono il complesso di Ongiin Kild, un tempo uno dei più grandi e importanti monasteri della Mongolia.  Nel 1937 le purghe comuniste l'hanno distrutto, ma alcuni monaci ne hanno ricostruito alcune parti e si impegnano per conservarlo. Trascorriamo qui una bellissima giornata, circondati soltanto da alberi e montagne.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher nomadi.

    14.08.17 lunedì
    Cascate di Ulaanttsutgalan
    Oggi, sempre dopo la colazione, ci dirigiamo verso nord e raggiungiamo nel pomeriggio Ulaanttsutgalan: le suggestive cascate stagionali, che da 20.000 anni scorrono qui, sono uno dei siti più visitati del Paese. Per raggiungerle è necessario seguire un tortuoso percorso a piedi: in caso di meteo avverso che renda il sentiero impraticabile proporremo una valida alternativa.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in campo tendato (tenda igloo).

    15.08.17 martedì
    Karakorum, la vecchia capitale
    Partiamo dopo la colazione e ci dirigiamo verso Karakorum, l'antica capitale dell’impero Mongolo, fondata da Gengis Khan nel 1200. Dopo tanta natura oggi ci aspetta una giornata culturale, con visita al monastero di Erdene Zuu, il più grande della Mongolia Centrale.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in guest house.

    16.08.17 mercoledì
    Il lago Terkhiin Tsagaan nuur, il lago bianco
    Terkhiin Tsagaan Nuur - o il grande lago bianco - è un bellissimo lago circondato da crateri vulcanici. Sia il lago che tutti i suoi abitanti, in particolare i meravigliosi uccelli che vivono nella zona, e le montagne sono protette dal 1965 dal Khorgo Terkhiin Tsagaan Nuur National Park, un parco nazionale di ben 73.000 ettari.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher familiari.

    17.08.17 giovedì
    Il lago Terkhiin Tsagaan nuur, il lago bianco
    Un parco così vasto merita una seconda giornata di permanenza. Ci immergiamo nelle acque fresche e cristalline del lago bianco: proviamo l’emozione di nuotare insieme ai lucci, che qui abbondano grazie alla tutela ambientale e al fatto che ai mongoli il pesce non piace perchè ritenuto cibo “non degno dei guerrieri”.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher familiari.

    18.08.17 venerdì
    Terme naturali
    Ci godiamo una bella giornata di relax alle terme naturali, circondati da montagne e alberi. Pernottamento in un campo.  
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in gher familiari.

    19.08.17 sabato
    Khogno Khan National Park
    Giornata dedicata al Khogno Khan National Park durante la quale abbiamo anche la possibilità di goderci un’indimenticabile passeggiata serale sulle dune di sabbia! Il parco prende il nome dalla montagna sacra Khogno Khan, che viene venerata fin dalla preistoria. Ancora oggi gli abitanti si recano qui protando offerte e doni, e la montagna viene celebrata in particolari occasioni. In quanto luogo sacro non è possibile scalarla senza un valido motivo.
    Pasti: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: in campo tendato (tenda igloo).


    20.08.17 domenica
    Hustai National Park – Ulan Bator
    Prima di tornare a Ulan Bator visitiamo l'Hustai National Park, dove ci aspettano alcuni esemplari di takhi, i cavalli selvaggi mongoli. Tantissime le mandrie libere di cavalli, e altrettanti insediamenti nomadi estivi. Il percorso è spettacolare! Rientro poi a Ulan Bator, che raggiungiamo per l’ora di pranzo circa. Visitiamo poi un negozio di prodotti in cashmere del Gobi. Dopo pranzo abbiamo un po’ di tempo libero e di riposo, prima dell' ultima cena tradizionale mongola, il modo migliore per salutarci!
    Pasti: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    21.08.17 luendì
    Ulan Bator
    Ultime visite della capitale. Visitiamo un museo storico e poi dedichiamo un po' di tempo allo shopping nella vicina Peace Avenue. Pomeriggio libero.
    Pasti: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    22.08.17 martedì
    Italia
    Nella notte ci trasferiamo in aeroporto per il nostro volo di rientro in Italia.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Aeroflot

    06.08.17   SU2411 Milano Malpensa-Mosca  h 12:15-16:40
    06.08.17   SU330 Mosca-Ulan Bator  h 19:00-07:00 +1 (del giorno dopo)

    22.08.17   SU331 Ulan Bator-Mosca  h 08:10-08:50
    22.08.17   SU2612 Mosca-Milano Malpensa  h 11:10-13:45

    N.B.: I voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Per partecipare a questo viaggio è necessario un buono spirito di adattamento in quanto i pernottamenti avverranno in tenda e gher famigliari. Gli spostamenti verranno effettuati con UAZ, tipiche jeep di produzione sovietica, e in alcuni casi saranno un po' lunghi ma ampiamente ripagati dal paesaggio. Un’escursione verrà effettuata a cavallo.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo con gruppo e accompagnatore in aeroporto al banco del check-in 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sono inclusi 3 pernottamenti in hotel in camere doppie con servizi, 1 pernottamento in guest house in camerate con servizi in condivisione, 4 pernottamenti in tenda igloo multipla con bagni chimici in comune e 7 pernottamenti in gher familiari con servizi in comune.
    Per i pernottamenti nelle tende igloo e nelle gher familiari è necessario portare sacco a pelo adatto a temperature almeno fino a 0°C e gli asciugamani. Il materassino, spesso e comodo, viene invece fornito in loco.

    Sono incluse tutte le colazioni, 12 pranzi e 13 cene.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate. Se a pochi giorni dalla partenza non l’avete ancora ricevuto chiamateci e ve lo invieremo di nuovo!

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 2.690 €

17 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 6.08 al 22.08.17

 

Quota per persona:

2.690 €  + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • accompagnatore dall’Italia
  • volo di linea Aeroflot a/r
  • transfer da/per aeroporto
  • guida locale parlante italiano, autisti e cuoco
  • 2 pernottamento in hotel con colazione
  • 1 pernottamento in hotel in mezza pensione
  • 1 pernottamento in guest house in pensione completa
  • 4 pernottamenti in tenda igloo in pensione completa
  • 7 pernottamenti in gher in pensione completa
  • trasporti interni con UAZ 4x4
  • tenda ristorante campo base
  • materassino gonfiabile
  • 1 giornata a cavallo nella Orkhon Valley
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (330 €)
  • adeguamento valutario
  • 3 pranzi
  • 2 cene
  • bevande
  • mance e donazioni
  • extra e quanto non specificato

Supplementi:

200 € camera singola (disponibile solo a Ulan Bator)

 

Documenti:

passaporto in corso di validità residua di almeno sei mesi e visto.

Dal 1° gennaio 2016 è necessario richiedere il visto di ingresso anche per soggiorni brevi di turismo, in quanto il Governo mongolo non ha prolungato il provvedimento di esenzione adottato nel 2015.
Per ottenere il visto e per eventuali ulteriori informazioni, ci si può rivolgere all’Ambasciata di Mongolia a Roma (Via Vincenzo Bellini 4 - 00198, Roma / E-mail: italy@mfa.gov.mn  / Tel:  +39-06-8540536/ sito web)
Per la richiesta del visto è necessario esibire un passaporto con validità residua di almeno sei mesi, una foto formato tessera e compilare un apposito formulario. Zeppelin si può occupare della vostra pratica per l’ottenimento del visto ad un costo di 80 €.

 

Attenzione:

Sarà necessario portare sacco a pelo adatto a temperature almeno fino a 0°C e asciugamani per i pernottamenti nelle tende igloo e nelle gher familiari.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment