(6 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

PT006

Portogallo / Da Porto a Lisbona

Il caldo sole dell'Atlantico

Da Porto a Lisbona in dieci giorni, passando per Coimbra, Guimaraes ed arrivando fino a Cabo da Roca, il punto più occidentale del continente europeo. Alla scoperta di un paese in piena trasformazione, proteso verso il futuro, ma ricchissimo di storia e con un patrimonio culturale di grande valore.
  • Itinerario

    1° giorno
    Italia – Porto
    Partenza dall’Italia e arrivo a Porto nel pomeriggio. Dopo la sistemazione in albergo, usciamo in avanscoperta per una prima passeggiata nella Ribeira, il quartiere storico e più autentico della città.

    2° giorno
    Porto
    Terza città del Portogallo, Porto (Oporto, come dicono gli inglesi) offre un colpo d’occhio spettacolare: palazzi d’epoca coperti da coloratissimi azulejos si ammassano sulla collina sopra il fiume Douro, le cui acque corrono tranquille sotto il gigantesco ponte Dom Luís I (e d’estate non è difficile imbattersi in adrenaliniche gare di tuffi dei ragazzi del posto!). Lo attraverseremo per approdare a Vila Nova de Gaia: questa cittadina, situata proprio di fronte a Porto, è un vero e proprio serbatoio di stoccaggio dell’omonimo vino... sembrano quasi più le cantine che le case!

    Pasti inclusi: colazione. 


    3° giorno
    Porto – Guimarães – Braga
    Escursione a Guimarães, antichissima città nel cuore del Minho, la regione in cui storicamente viene prodotto il Porto. Proprio qui nacque Afonso Henriques, il padre della patria che diede al Portogallo l’indipendenza nel 1128. Le mura, dalla merlatura aguzza, ci parlano del periodo di splendore durante il quale Guimarães fu la capitale del Portogallo. Nel pomeriggio ci spostiamo invece nella vicina Braga, il cui apice è rappresentato dal Santuario di Bom Jesus appena fuori dalla città: la sua meravigliosa scalinata, vero e proprio trionfo del barocco, crea quasi un effetto di spaesamento, dato dall’intreccio dei muri a calce. Rientro a Porto per il pernottamento.

    Pasti inclusi: colazione. 


    4° giorno
    Porto – Coimbra – Lisbona
    Dopo colazione, lasciamo le colline di Porto con destinazione Lisbona. Fra le due città sorge Coimbra, celebre polo universitario: studenti portoghesi e stranieri, fin dal 1400, vivono e gestiscono le Repúblicas, zona franca nei lunghi anni della dittatura. Le riconoscerete facilmente per le loro bizzarre facciate, a cui viene appesa ogni sorta di oggetto, dai fantocci ai ferri da stiro! Si dice che talvolta gli studenti ne permettano la visita, all’interno si apre un mondo fatto di secoli di storia intatta e spazi incantevoli. Dopo una passeggiata fra stradine in salita e in discesa, proseguiamo verso Lisbona per il pernottamento.

    Pasti inclusi: colazione. 


    5° giorno
    Lisbona
    Vuole la leggenda che Ulisse l’avesse fondata con il nome di Olisipo; da allora Lisbona ha collezionato una varietà impressionante di stili, gusti e colori. La città è divisa in quartieri, e dalle alte mura del Castelo de São Jorge, o da uno di Miradouros (punti panoramici), li riconosciamo subito: tutti diversi eppure straordinariamente armonici! Con la nostra guida locale cammineremo tra le vie acciottolate dell’Alfama e il quartiere ebraico della Mouraria. Nel pomeriggio, invece, potrete proseguire individualmente la visita, a cominciare dalla Praça do Comércio, fulcro della città aperto sul fiume Tago, e l’adiacente Baixa, nei cui locali ogni sera si canta il fado. Tappa di metà pomeriggio al Café A Brasileira, dove soleva sostare Fernando Pessoa, e via verso il Bairro Alto: di giorno tranquillo quartiere costellato di azulejos e panni stesi al sole, di sera crogiolo di coloratissime osterie popolate dalla gioventù locale.

    Pasti inclusi: colazione. 



    6° giorno
    Lisbona – Belém
    In mattinata partiamo alla scoperta del quartiere di Belém: situato fra la città vecchia e l’oceano Atlantico, fu da secoli luogo di passaggio delle grandi navi degli esploratori, ai quali è dedicato l’imponente Padrão dos Descobrimentos. A vegliare l’ingresso a Lisbona, e a celebrarne la potenza, la Torre di Belém in stile manuelino, una meraviglia bianca che sembra sorgere dall’acqua azzurra del Tejo. Proseguiamo la visita all’immenso Monasteiro dos Jerónimos, costruito nel ‘500 per celebrare il ritorno di Vasco de Gama dalle Indie, mentre il pomeriggio sarà libero per girovagare in città. Vista la vicinanza, consigliatissima una sosta mangereccia all’Antiga Confeitaria de Belém: ahimé, la fila qui è una costante, ma è d’obbligo un assaggio dei deliziosi pastéis (rigorosamente ricoperti di cannella e zucchero a velo). Dall’altra parte della città si trova invece il Parque des Naçoes, costruito in occasione dell’Expo del ’98: di concezione contemporanea, è gettonato dai lisbonesi stessi che vengono qui a passeggiare in riva al Tejo, fra le aiuole di splendide piante grasse, l’Oceanario e l’avveniristico Teleférico (cabinovia) Vasco de Gama.

    Pasti inclusi: colazione. 


    7° giorno
    Lisbona – Sintra
    Dopo aver percorso la capitale, ci attende oggi una “gita fuori porta” fra le colline di Sintra, cittadina eletta per secoli residenza dei reali portoghesi. Il borgo è un fiorire di bouganvilles, tra viuzze acciottolate che si inerpicano sulla collina. Inutile resistere alla tentazione: i piccoli laboratori di azulejos sono numerosi e rinomati, e gli artigiani che li dipingono in tempo reale non possono che invitarvi all’acquisto! Ancora un pò di salita e saremo allo splendido Palacio de Pena, la cui commistione di stili e colori sembra farci entrare in una fiaba. Nel pomeriggio ci spostiamo a Cabo de Roca, il lembo più occidentale d’Europa a picco sull’oceano Atlantico, “dove la terra finisce e il mare comincia” (Luíz Vaz de Camões). Oltre l’infinita distesa d’acqua, viene quasi naturale immaginare di fronte a noi le Indie Orientali!

    Pasti inclusi: colazione. 


    8° giorno
    Lisbona – Serra d’Arràbida – Cabo da Roca – Cascais
    Il programma di oggi ci porta a visitare delle meraviglie naturalistiche e non di questo accogliente paese. Con un transfer privato raggiungeremo la Serra d’Arràbida, grande parco naturale poco distante dalla capitale caratterizzato dalla macchia mediterranea, ricca di ulivi, arbusti di pistacchio, una grande varietà di piante aromatiche, insetti e diversi tipi di alghe. Se il meteo ce lo permetterà potremo addentrarci con una facile passeggiata. Ci sposteremo poi a Cabo da Roca per toccare con mano il punto più occidentale d’Europa. Finiremo la nostra visita nell’incantevole Cascais e i suoi edifici color pastello e antico villaggio di pescatori divenuta ora la località preferita dei facoltosi lisboêtas alla moda. Rientro a Lisbona e pernottamento in hotel.

    Pasti inclusi: colazione. 


    9° giorno
    Lisbona
    Oggi penultima giornata in terra portoghese e la passiamo in assoluta libertà per approfondire degli aspetti che a noi interessano e che non sono stati affrontati durante le visite di gruppo, per fare shopping o semplicemente rilassandoci passeggiando nelle sue vie colorate e animate.

    Pasti inclusi: colazione. 


    10° giorno
    Lisbona – Italia
    Oggi si riparte per l’Italia già con un po’ di saudade!

    Pasti inclusi: colazione. 

     

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea TAP

    1° turno

    06.08.17  TP803 Milano Malpensa-Lisbona  h. 11:25-13:15
    06.08.17  TP1946 Lisbona-Porto  h. 14:00-15:00

    15.08.17  TP806 Lisbona-Milano Malpensa  h. 09:05-12:40

    2° turno

    16.08.17  TP801 Milano Malpensa-Lisbona  h.13:25-15:15
    16.08.17  TP1962 Lisbona-Porto h.17:00-18:00

    25.08.17  TP804 Lisbona-Milano Malpensa  h.14:40-18:15


    N.B. I voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerari a piedi in centro città, transfer privati o con mezzi pubblici.

     

  • Come arrivare

    In aeroporto al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 3* centrali o ben collegati al centro, in camere doppie con servizi. Sono incluse 9 colazioni.

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Graziella

      Vacanza del 16-25 agosto 2017

      Pubblicazione 31 agosto 2017

      Viaggio che consiglio per chi non conosce Portogallo.
    • Elisa

      Vacanza del 16-25 agosto 2017

      Pubblicazione 31 agosto 2017

      Vacanza facile e piacevole, città e persone calde e accoglienti e cielo sempre blu!
    • Giovanna

      Vacanza del 16-25 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      VIAGGIO molto bello e brava guida Silvia
      Consigli
      Includere e organizzare prima alcune cene
      Allungare la permanenza in spiaggia il giorno della riserva e meno tempo a cascais alquanto caotica
      Eccessivo un giorno intero a Sintra
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Enrico

      Vacanza del 2010

      Pubblicazione 02 settembre 2010

      Tutto bene in questo Portogallo del Nord 2010.
      In particolare:
      -molto bene la vostra comunicazione e assistenza ai partecipanti;
      -molto bene l'organizzazione, la logistica, il rapporto agenzia-tour leader, la proporzione fra attività di gruppo e attività libere ;
      -molto bene Riccardo il tour leader, probabilmente la persona più in gamba ed equilibrata che ho trovato in questo ruolo: molto si deve alla sua capacità di proposta;
      -molto bene gli alberghi, quello di Coimbra è un po' inferiore come stanze e come prima colazione;
      -molto bene la guida (Erminia) di Lisbona;
      il resto ce lo ha messo il Portogallo: clima splendido, cibo e vino fantastici, posti interessanti, persone piacevoli e disponibili.
      Grazie a Zeppelin e a presto
    • Susan

      Vacanza del 2008

      Bene, sapete quella vacanza da sogno che hai sempre desiderato trascorrere ma che anche un ottimista nato considera molto improbabile che si realizzi? ebbene mi sbagliavo, con Zeppelin è possibile.
Il Portogallo è stato l’ingrediente principale, invitante e delizioso, e assaporarlo con Marco, il nostro paziente e divertente accompagnatore, il modo giusto: Lui ci ha evitato lo stress di andare alla ricerc di posti dove mangiare bene ad un prezzo ragionevole e di sottoporci a lunghi ed estenuanti code per acquistare i biglietti. Inoltre ha risolto ogni problema, piccolo o grande, insomma persino come un bravo papà!
La ricetta è stata intelligente; basare la vacanza su tre località importanti da cui poter gustare non solo arte, architettura e storia, ma anche momenti distensivi in bar, parchi  e spiagge sabbiose dove si infrangono le onde impetuose  e spumeggianti dell’Atlantico.
Comunque non è una vacanza per chi vuole rilassarsi. Richiede molta energia. E’ adatta per chi è assetato di cultura, persone con tanta “joie-de-vivre” e chi ama stare in compagnia, fare amicizia.
Si potrebbe dire per gente “Peter-Pan” a cui piacerebbe rivivere i tempi delle gite scolastiche, ricco di risate intervallate da momenti in cui si rimane senza parole davanti ad un palazzo “Manueline”, un’architettura da favola,o ad una stazione ornata con azulejos, piastrelle bianche e blu, o rapiti nell’ascoltare Luis che intona “cantos” in un monastero, o  un ardente cantante che tocca le corde del cuore, con occhi chiusi cantando il suo Fado melanconico, mentre tu sorseggi lentamente un bicchiere di Porto dolce.
Eppure, come per ogni buon patto, la sua qualità dipende dalla felice mescolanza di tanti singoli pezzetti.
Il mix di Zeppelin f a al caso: Prendi circa venti persone di età diverse, ed è FESTA. Se sei fortunato e la combinazione riesce, è come una grande torta al cioccolato così buona che ti lascia il desiderio di un’altra fetta.
Ed infine, se non sei completamente immune ai rapporti sociali, c’è una ciliegia per la torta: farti dei nuovi amici che possano arricchire per sempre la tua vita, non solo gli altri compagni di viaggio ma anche i nativi, come Miguel, uno dei tanti portoghesi cortesi e simpatici con cui hai ascoltato musica jazz in un soleggiato pomeriggio in un parco di Lisbona.
Una vacanza così può sostenervi durante i mesi seguenti, di lavoro, di freddo, e aiutarvi a trascorrere l’inverno fino all’estate successiva, ed alla prossima dose di gioia pura.
E’ facile con Zeppelin perché da loro si trovano i migliori “chef” cha sanno saziare il corpo e lo spirito d’avventura.
      Susan
    • Tullia

      Vacanza del 2006

      Volevo dirvi che e stato un bellissimo viaggio sia come è stato organizzato, sia gli alberghi ottimi, i voli. L'accompagnatore era Andrea è stato bravissimo, sempre disponibile in tutto, seguiva tutto il programma, si preoccupava di tutti gli spostamenti, di organizzare le serate per farci socializzare ed era anche un momento per organizzare il tutto, sa molto bene inglese, portogallo, spagnolo...E stato bellissimo, non ho parole, in treno,in autobus, i vari posti, vivi veramente il portogallo.
      Complimenti a tutti, salutatemi Andrea l'accompagnatore e buon ferragosto.
  • 3 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 1.150 €

10 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 6.08 al 15.08.17
dal 16.08 al 25.08.17

 

Quota per persona in doppia:

1.150 €  + tasse aeroportuali

hotel 3*

 

Comprende:

  • accompagnatore dall’Italia
  • volo di linea Tap a/r
  • 9 pernottamenti con colazione
  • bus privato per i giorni 3, 4 e 8
  • 4 mezze giornate di visita guidata
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (190 €)
  • trasferimenti coi mezzi pubblici
  • pasti
  • bevande
  • ingressi
  • mance
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

365 € camera singola

 

Documenti:

Carta di identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

Attenzione!

Questo è il programma del tour 2017. Stiamo lavorando all'aggiornamento per il 2018!

Chiudi Chiudi
payment