(1 impressioni)

In gruppo italiano Bici e barca

HR024

Croazia / La penisola dell’Istria

A capofitto nel mare croato

Salpate per il mar Adriatico nel "cuore dell'Europa", l'Istria, dove l'Europa Centrale si incrocia con il mondo Mediterraneo. Qui, le tranquille distese di acqua cristallina costeggiano scogliere rocciose, isolotti verdeggianti e, in piccoli porti naturali, antiche cittadine commerciali, ricche di storia e di cultura. Una vacanza all'insegna del mare, del sole e delle scorpacciate di pesce!
  • Itinerario

    1° Omisalj – Opatija ( 2 ore camminata).
    Arrivo individuale all’antica Omišalj, nell’isola di Krk. Il piccolo paesino, dalle origini preistoriche, si specchia sulla baia di Buccari, dominato dal castello dei Frangipani. L’imbarco è previsto alle ore 13.30. Avete giusto il tempo per un gelato sul molo perché subito dopo l’imbarco si parte per Opatija, sulla penisola istriana. Questa bella cittadina affacciata sul mare, è una nota località turistica estiva ed invernale, circondata da lussureggianti boschi verdissimi... perfetta per una bella camminata!

    2° Opatija – Cres ( 3 ore camminata, 20 km in bici).
    Il sole mattutino sullo splendido Lungomare di Optija vi risveglierà questa mattina con una bella camminata fino al paese di Lovran, piccola perla della Riviera istriana. Come gli aristocratici asburgici solevano fare agli inizi del XX secolo, gironzolate per questa promenade contraddistinta da magnifiche visite sull'Adriatico, vivaci locali e ristoranti di pesce i cui profumi vi stuzzicheranno l'appetito. A Lovran vi aspetta la vostra barca per portarvi all'isola di Cres. Lungo il percorso potrete testare di persona se l’acqua è veramente così blu...con un bel tuffo! Nel pomeriggio pedalata alla scoperta dell'isola.

    3° Cres – Pola (30 km).
    Seconda isola per grandezza del Quarnaro, dedita alla viticoltura, all'allevamento di pecore, all'apicoltura e alla pesca, Cres vi attende questa mattina per una bella tappa in bici. Lasciate il porto medievale e le case color pastello in stile veneziano della capitale omonima per raggiungere poi Martinšcica dove vi attende la vostra barca: si salpa per l'isola di Pola! Una volta raggiunta la vostra meta, vi aspetta una visita guidata di questa antica cittadina romana, dove spiccano l'anfiteatro, il tempio dell'imperatore Augusto, l'arco di trionfo e la fortezza medievale.

    4° Pola – Rovigno (35 km).
    La prima parte della giornata sarà sui pedali costeggiando il mar Adriatico, circondati dalla profumata macchia mediterranea. Pausa caffè nella bella Fazana, per poi proseguire per Vodnjan (Dignano), dalla poliedrica architettura gotica, rinascimentale e barocca. Arrivo a Barbarig, dove la barca vi condurrà a Rovigno. Una visita guidata serale vi illustrerà le attrattive le attrattive culturali di questa città, considerata una delle più belle della Croazia.  

    5° Rovigno – Parenzo (35 km).
    Un bus vi condurrà fino alla "capitale del tartufo": Motovun. Questo piccolo borgo arroccato in cima ad una collina nella Valle del Mirna vi affascinerà con la sua doppia cinta muraria di origine veneziana e i suoi suggestivi edifici romanici e gotici. Da qui, tutti in sella per raggiungere Parenzo in bicicletta. Castrum romano del II secolo a.C., la città presenta ancora la struttura romana con il suo decumano e il cardo massimo attorno ai quali si raccolgono gli edifici storici. A naso all'insù tra le sue viuzze strette scoprirete palazzi aristocratici con stemmi, bifore e elementi medievali.

    6° Parenzo – Rabac (30 km).
    Lasciatevi Parenzo alle spalle, per proseguire lungo il canale di Limski, verso Klostar, nell'interno. Il porticciolo di Vrsar, immerso nella macchia mediterranea, è il vostro punto di arrivo. Da qui potrete godervi una bella crociera: da veri vacanzieri potrete dedicarvi al relax e al sole, circondati da belle vedute sulle coste frastagliate e sulle spiagge assolate. Arrivo nella parte orientale della penisola istriana presso Rabac, antico villaggio di pescatori, affacciato sul golfo del Quarnaro.

    7° Cres – Omisalij (35 km).
    Questa mattina lasciate l'Istria per entrare nuovamente nel golfo del Quarnaro e posare i vostri piedi, o meglio le vostre due ruote sull 'isola di Krk. Volete testare il vostro allenamento o, magari, la vostra bicicletta elettrica? Questa giornata è dedicata a voi: partirete da Malinska per raggiungere il paese di Dobrinj, situato su una collina e quindi via di ritorno a Omisalj. Stasera si festeggia la settimana di pedalate in compagnia!

    8° Omisalij.
    Dopo colazione, fine dei servizi.

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. Lungo il percorso ci potrebbero essere deviazioni temporanee impossibili da prevedere: ciascun ciclista è tenuto a decidere in autonomia se e come affrontare questi tratti.

     

     

  • Caratteristiche

    Percorso collinare con tappe che arrivano ad un’altezza massima di 500 mt. Si pedala per lo più su strade asfaltate a basso traffico. L’itinerario richiede un buon allenamento di base, in quanto alle volte il caldo può essere intenso.

     

    La vacanza in bicicletta rilascia il buonumore e voi l’avete capito! I chilometri in più non vi spaventano anzi, il rilascio di endorfine vi rende più energici e pronti ad una nuova sfida! Siete abituati ad andare in bici, sapete che non è richiesta una preparazione particolare (sempre di vacanze facili parliamo) ma una buona abitudine all’uso della bici e lo spirito giusto per affrontare qualche asperità.

     

  • Come arrivare

    Troverete la vostra imbarcazione nel porto di Omisalij, un piccolo paese dell’isola di Krk.
    Il punto esatto d’imbarco vi sarà segnalato nel DOCUMENTO FINALE.

    IN AEREO
    Purtroppo Omisalj non può essere raggiunto facilmente in aereo. Rijeka è l’aeroporto più vicino, a soli 5 km dal luogo del vostro imbarco, ma non è servito da compagnie italiane. Potete volare su Split con le seguenti compagnie aeree: 
    EasyJet da Roma, Milano e Napoli;

    Croatia Airlines da Roma;

    Volotea da Venezia.
    Dall’aeroporto dovete raggiungere la stazione centrale di Split e da qui in treno fino a Rijeka. Poi potete prendere un taxi per Omisalji (costo di ca. 20 € a tratta).

    IN BUS
    Per arrivare a Omisalj con i mezzi pubblici, potete partire in bus da Trieste e raggiungere Fiume/Rijeka. Orari al sito www.autostazionetrieste.it  
    Da Fiume si prosegue poi sempre in bus fino a Omisalj, linea bus Autotrans, informazioni sul sito www.autotrans.hr

    IN AUTO
    L’auto è il mezzo più comodo per raggiungere Omisalj; ricordiamo che entrando in Slovenia, dovrete acquistare la “vignetta” per le autostrade, il prezzo è di ca. 15 euro per una settimana e ca. 30 euro per un mese.

    PARCHEGGIO
    A Omisalj possiamo prenotare per voi un parcheggio sicuro su un terreno privato in prossimità del porto, al costo di 50 € la settimana (fino ad esaurimento posti), da saldare all’accompagnatore alla partenza. Tuttavia non vi sono assicurazioni contro il furto e danni all’auto. Per sapere dove si trova il parcheggio basta chiedere alla guida al momento del vostro arrivo.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il pacchetto include la colazione, il pranzo a sacco e le cene (bevande escluse). 

    Cabine doppie con letti bassi o triple con letto matrimoniale e terzo letto a castello e servizi privati.

    LINDA
    E’ uno spazioso panfilo a motore, costruito nel 1955 e rinnovato tra il 2004 e il 2005. L’ampio salone può contenere 32 persone, il ponte di mezzo è stato costruito in modo che si possa mangiare all’aperto. Il ponte superiore misura 40 mq. Tutte le cabine hanno hanno bagno/doccia privato e aria condizionata. Sotto ponte ci sono 3 cabine doppie (2 letti singoli) e 1 cabina tripla (letto matrimoniale + letto singolo). Sul ponte ci sono 4 cabine matrimoniali (letto alla francese). Sopra ponte ci sono 2 cabine matrimoniali e 4 cabine doppie.

    Numero massimo di persone: 32
    Letti bassi: SI (una tripla con letto matrimoniale e letto sospeso sotto ponte)
    Dimensione delle cabine: 7/8 mq
    Aria condizionata nelle cabine: SI
    220 Volt: SI
    Doccia e bagno privati: SI
    Lenzuola e asciugamani: SI
    Wifi: NO
    Asciugacapelli: SI

     

     

  • Bici e accessori

    Il primo giorno di pedalata vi saranno consegnate delle biciclette ibride a 21 rapporti con freno a manubrio. Le biciclette da uomo hanno un telaio di 56 o 60 cm, mentre quelle da donna 46 o 52 cm. Secondo disponibilità è possibile prenotare biciclette elettriche Flyer con 8 marcie e cambio al mozzo. 
    Il noleggio della semplice bicicletta non richiede alcuna cauzione, ma in loco è possibile assicurare la bicicletta in caso di furto o danno al costo di 10 € per la 21 rapporti, 20 € per quella elettrica.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto;
    • borsa laterale impermeabili Ortlieb.


    CASCO 
    Il casco è obbligatorio fino ai 16 anni. Per gli adulti, anche se non è obbligatorio, è sempre consigliato. Tuttavia, non vi verrà fornito da noi; per questo consigliamo sempre di avere con sé il proprio.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, solo se effettuato il saldo,vi invieremo vai mail il DOCUMENTO FINALE con la conferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore ed eventuali info personalizzate.

     

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori NON sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 1 Impressioni di viaggio
    • Nicoletta

      Vacanza del 30 luglio - 06 agosto 2017

      Pubblicazione 12 agosto 2017

      La compagnia esilarante, tour difficile che X chi non è allenato come me è (X me sarebbe stato) utile prendere la bici elettrica.
  • 1 Varianti
  • 2 Da combinare

Dettagli viaggio

 

da 990 €

8 giorni / 7 notti, pensione completa

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Date di partenza:

dal 30.07 al 6.08.17

 

Quota per persona in doppia:

990 € cabina sotto ponte

 

Comprende:

  • 7 pernottamenti con colazione, pranzo al sacco e cene (bevande escluse)
  • lenzuola e asciugamani
  • visita di Motovun

  • accompagnatore locale parlante italiano
  • guida locale in lingua italiana
  • assicurazione medico/bagaglio

 

Supplementi:

60 € cabina sul ponte
110 € cabina sopra ponte
80 € noleggio bici 
160 € noleggio bici elettrica
40 € spese portuali (da pagare in loco)
50 € parcheggio custodito (da prenotare e pagare in loco)

Per questo viaggio non è previsto l’utilizzo della cabina ad uso singola.
Chi viaggia da solo viene solitamente abbinato in cabina con altri partecipanti dello stesso sesso.


Riduzioni:

50 € terza persona in cabina tripla

 

Documenti:

per questo tour è sufficiente avere la Carta d’Identità o il Passaporto validi per l’espatrio. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. 

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment