(5 impressioni)

In gruppo italiano Trekking

IT218

Italia / Primavera alle Isole Eolie

Alla scoperta delle sette sorelle

Un trekking completo tra queste sette meraviglie del Mediterraneo, ognuna particolare ed unica. Partiremo da Lipari, che sarà il nostro campo base per tutta la vacanza, e raggiungeremo Panarea, la più piccola delle “sorelle”. Toccherà poi a Vulcano, per i greci sede delle fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro, e dei Ciclopi, suoi aiutanti. Saliremo in vetta allo Stromboli e ammireremo la sua attività con un meraviglioso tramonto sul mare. Infine le isole di Salina e Filicudi, con rilassanti passeggiate tra vitigni di Malvasia e piantagioni di cappero.
  • Itinerario

    22.04.17 sabato

    Milazzo – Lipari

    Dopo aver raggiunto in autonomia Milazzo incontriamo la nostra guida e ci imbarchiamo sull’aliscafo che ci porta a Lipari. Sistemazione in hotel e prima passeggiata esplorativa nei dintorni prima di raggiungere il ristorante per la cena.

    Pasti inclusi: cena.

    Pernottamento: hotel

     

    23.04.17 domenica

    Lipari – Panarea – Lipari (+ 421 m, - 421 m, 4 ore)

    Raggiungiamo in mattinata Panarea, l’isola più piccola di tutto l’arcipelago, e iniziamo il nostro primo trekking. Raggiungiamo il suo culmine, Punta del Corvo, dal quale ci sembrerà di volare sul mare. Sempre in cammino tra le ginestre raggiungiamo Punta Milazzese dove si trovano i resti di un antico villaggio preistorico che dominano meravigliosamente Cala Junco. Se ci guardiamo attorno con attenzione possiamo scorgere le temibili Formiche, degli isolotti che emergono ben poco dalla superfice del mare e che per questo sono stati causa in passato di numerosi naufragi. Rientriamo a Lipari nel tardo pomeriggio.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    24.04.17 lunedì

    Lipari – Vulcano – Lipari (+ 391 m, - 391 m, 3 ore)

    Per gli antichi Greci quest’isola ospitava la fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro che si avvaleva dell’aiuto dei mitici Ciclopi. I romani invece le diedero il nome del dio Vulcano ed è proprio da questa terra che deriva il termine vulcanismo.  Quest’isola è stata creata dalla fusione di quattro vulcani, il cui più grande è il Vulcano della Fossa, con il suo caratteristico colore rosso, che raggiungiamo compiendo a piedi quasi 400 metri di dislivello. A fianco troviamo il suo fratellino minore, Vulcanello ed osservandolo ci emozioniamo parecchio nel vedere i loro zampilli incandescenti spiccare verso l’alto. Rientro a Lipari con la nostra imbarcazione privata.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    25.04.17 martedì

    Lipari – Stromboli (+ 926, m, - 926 m, 5 ore)

    Oggi ci prepariamo alla “grande traversata” verso Stromboli dove arriviamo dopo poco più di un’oretta di navigazione. Con un transfer privato raggiungiamo l’hotel e dopo avere appoggiato i bagagli ci avviamo per la nostra passeggiata in questa terra che emerge dal mare con i suoi picchi scoscesi e il suo paesaggio naturale e selvaggio. Nel tardo pomeriggio, con una guida specializzata, ci uniamo ad altri esploratori come noi per la risalita del vulcano Stromboli dal quale ammireremo incantati un meraviglioso tramonto e il paesaggio circostante, ma un ancor più sorprendente spettacolo naturale come quello dell’eruzione di questo che è uno dei pochi vulcani attivi al mondo. 

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    26.04.17 mercoledì

    Stromboli – Lipari (+ 250 m, - 260 m, 3 ore)

    Salutiamo quest’isola di affascinante bellezza e ritorniamo, sempre accompagnati dal nostro barcaiolo di fiducia, a Lipari. Ritorniamo al nostro hotel e ci prepariamo per l’escursione pomeridiana di oggi che ci porta a passeggiare tra i vigneti di Malvasia e le coltivazioni di cappero, questo piccolo arbusto infatti è il re dei muri scoscesi oltre al re di questo arcipelago e fiorisce a giugno, mese durante il quale gli isolani si ritrovano per la raccolta all’alba, sia dei capperi che dei cucunci (i primi sono i boccioli della pianta, i secondi i frutti). Li stendono su teli di juta, vengono poi travasati da un piccolo tino all’altro con un lungo procedimento di salatura e riposo.   Dopo un mese, quindi a luglio, sono pronti per il consumo. E' arrivato il momento di degustare tutti i frutti preziosi di questo arcipelago visitando una tenuta.

    Pasti inclusi: colazione, degustazione enogastronomica.

    Pernottamento: hotel.

     

    27.04.17 giovedì

    Lipari – Salina – Lipari (+ 860 m, - 860 m, 5 ore)

    Sempre con la nostra preziosa imbarcazione privata raggiungiamo Salina, l’isola con il caratteristico profilo a due monti, che deve il suo nome alle saline (un laghetto ora abbandonato) di Lingua, piccolo borgo sulla costa meridionale. Dopo avere passeggiato lungo le sue coste frastagliate e aver sbirciato tra la sua vegetazione per scorgere la casa dove venne girato il film Il Postino (attenzione! E’ vietato avvicinarsi!).

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    28.04.17 venerdì

    Lipari – Filicudi – Lipari (+ 774 m, - 774 m, 5 ore)

    Versanti scoscesi e coste rocciose, spesso basaltiche, caratterizzano questa piccola isola formata da un gruppo di crateri tra i quali il più alto è La Fossa delle Felci che raggiungiamo a piedi nell’arco della giornata. Dall’alto si gode di una bella vista sulla baia. Visto che arriviamo via mare con la nostra imbarcazione privata, una tappa all’ampia Grotta del Bue Marino, detta anche Grotta Verde, è la più grande tra le grotte delle Eolie e secondo la leggenda è stata per qualche tempo la dimora del dio Eolo. Una delle numerose leggende che gravitano attorno a questa meravigliosa insenatura naturale dice che la grotta fosse un tempo inavvicinabile ai pescatori, perché a difendere l’ingresso vi erano una grossa foca e un enorme bue marino. Secondo un’altra leggenda invece il nome deriva dal rumore fragoroso prodotto dall’infrangersi delle onde sugli scogli che ricorda, appunto, il muggito di un bue.

    Pasti inclusi: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    29.04.17 sabato

    Lipari – Milazzo

    Di prima mattina partiamo per Milazzo dove ci salutiamo e ognuno raggiunge la propria abitazione in autonomia.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Tour facile, i trekking sono abbastanza semplici, anche se è richiesto un livello medio di allenamento alla camminata. Le strutture ricettive sono ottime. 

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

     

  • Come arrivare

    Il ritrovo con la guida sarà a Milazzo.

     

    IN AEREO

    Lo scalo più comodo a Milazzo è quello di Catania, la quale è collegata da voli diretti dalle principali città italiane.

    • Alitalia ha voli diretti da Milano Linate, Milano Malpensa e Roma Fiumicino.
    • Meridiana ha voli diretti da Milano Linate.
    • Easyjet ha voli diretti da Milano Malpensa e Napoli.
    • Ryanair ha voli diretti da Bologna, Cagliari, Milano Bergamo, Milano Malpensa, Perugia, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Treviso e Trieste.
    • Volotea ha voli diretti da Verona, Venezia, Ancona, Bari, Cagliari, Genova e Napoli.
    • BlueAir ha voli diretti da Torino, Roma Fiumicino, Lamezia e Alghero.

     

    Dall’aeroporto di Catania, Giuntabus, offre un collegamento diretto con il porto di Milazzo in coincidenza con navi ed aliscafi per le isole Eolie.

     

    IN TRENO

    La stazione di Milazzo è posta lungo la direttrice Messina Palermo, nella frazione di Parco Nuovo a circa 3 km dal centro città, con collegamenti con le principali città italiane. La stazione è collegata al centro città da un servizio di autobus. In alternativa, per evitare attese, di fronte alla stazione è sempre attivo un servizio taxi. 

    Informazioni e tariffe: www.trenitalia.it

     

    IN AUTO

    La città di Milazzo è collegata a Messina (40 Km) e Palermo (225 Km) tramite l'autostrada A20: per l’uscita verso il centro città, fare riferimento al casello Milazzo-Isole Eolie.

    Per informazioni: www.autostrade.it

     

  • Pernottamento e pasti

    La quota comprende 6 pernottamenti a Lipari in hotel 4* in stanza doppia con servizi privati. Un pernottamento a Stromboli in hotel 3* in stanza doppia con servizi privati. Sono incluse 7 colazioni, 1 cena.

      

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Ritrovo con la guida al porto di Milazzo nel secondo pomeriggio.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 5 Impressioni di viaggio
    • Mariella Valeria

      Vacanza del 22-29 aprile 2017

      Pubblicazione 11 maggio 2017

      10 con lode! La vacanza e' stata perfetta! Il gruppo era tranquillo. Quello che ci voleva.
    • Giorgia

      Vacanza del 22-29 aprile 2017

      Pubblicazione 11 maggio 2017

      Consiglierò questo viaggio per ogni suo aspetto.
    • Liana

      Vacanza del 22-29 aprile 2017

      Pubblicazione 11 maggio 2017

      Nel complesso molto bene.
    • Carla

      Vacanza del 22-29 aprile 2017

      Pubblicazione 11 maggio 2017

      La vacanza è andata bene. Solo proporrei che l'andata a Stromboli e soprattutto a Filicudi che non si è realizzata per via del mare mosso sia fatta con l'aliscafo.

      aerostatoZeppelin risponde

      Grazie del consiglio Carla!
    • Marina

      Vacanza del 22-29 aprile 2017

      Pubblicazione 06 maggio 2017

      Se cercate energia, la attingerete dal ribollio delle terre di Stromboli e Vulcano, se desiderate un contatto forte con la natura, lo troverete nell'attraversare i sentieri di Lipari e Panarea; se amate il mare e i paesaggi meditativi, tuffatevi nelle acque delle Eolie e godetevi la vista dei vigneti di Salina!
      Un viaggio da consigliare!
  • 2 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 950 €

8 giorni / 7 notti

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

dal 22.04 al 29.04.17

 

Quota per persona:

950 € hotel 3/4*

 

Comprende:

  • guida naturalistica per tutta la durata del tour
  • aliscafo a/r Milazzo-Lipari
  • guida vulcanologica per l’escursione allo Stromboli
  • 7 pernottamenti con colazione
  • 1 cena
  • 1 degustazione 
  • transfer privato da isola a isola
  • trasporto bagagli dal porto di Stromboli all’hotel e viceversa
  • transfer dal porto di Stromboli all’hotel e viceversa
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • viaggio da/per per Milazzo
  • tutti i pranzi
  • 6 cene
  • extra e quanto non specificato

 

Supplementi per persona:

180 € camera singola

 

Documenti:

Carta di identità e tessera sanitaria.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

Attenzione!

Questo è il programma del tour 2017. Stiamo lavorando all'aggiornamento per il 2018!

Chiudi Chiudi
payment