(3 impressioni)

Individuale Trekking

IT216

Italia / Parco Naturale delle Cinque Terre

Da Portovenere a Bonassola

Una settimana di trekking itinerante in Liguria alla scoperta del Parco Naturale delle Cinque Terre. Iniziate alla grande con Portovenere, antichissimo borgo sorvegliato dal Castello Doria, per proseguire verso Riomaggiore e l’antica Corniglia. A ridosso delle colline coltivate a vite e ulivi raggiungete Monterosso, dalle lunghe spiagge e le scogliere a picco sul mare. Levanto e Bonassola saranno le ultime tappe della vostra vacanza, circondati dalle acque cristalline e dalle case color pastello.
  • Itinerario

    1° Portovenere
    Arrivo a Portovenere e pernottamento.

    2° Portovenere – Riomaggiore (14.5 km, +/-  550 m, 6 ore)
    Sicuramente quella tra Portovenere e Riomaggiore è una delle camminate meno conosciute all'interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre ed è un percorso tra i più impegnativi della vostra settimana. Ma a suo favore giocano i panorami che potrete ammirare che sono realmente unici al mondo, i vigneti a strapiombo sul mare, il senso di immensità. Sarete immersi nella macchia mediterranea e potrete anche ammirare la palestra di roccia del Muzzerone, una delle più celebri al mondo. Pernottamento a Riomaggiore.

    3° Riomaggiore – Manarola – Corniglia (5 km, +/- 350 m, 2.5 ore)
    Treno da Riomaggiore a Manarola (10 minuti). Una volta arrivati nel borgo, dopo la visita libera, iniziate la salita che attraverso panoramici vigneti vi porterà nel borgo di Volastra, una vera oasi di pace all'interno del Parco delle Cinque Terre. Da qui poi inizia la discesa che conduce a Corniglia, unico paesino senza accesso diretto sul mare da cui godrete panorami unici sul Parco. Pernottamento a Corniglia.

    4° Corniglia – Monterosso (7 km, +/- 280 m, 3 ore)
    Il sentiero che collega Corniglia a Monterosso è il famoso Sentiero Azzurro, la via più famosa delle Cinque Terre. Dal centro di Corniglia attraverso panorami unici su vigneti e sulla spiaggia del Guvano si arriva a Vernazza, l'unico porto naturale delle Cinque Terre e forse il borgo più famoso nel Parco. Terminata la visita si continua verso Monterosso: lasciando il centro di Vernazza passate dietro la chiesa del paesino godendo di un panorama mozzafiato sul porto, proseguite sul sentiero che è molto ben marcato fino a Monterosso, il più grande borgo delle Cinque Terre. Pernottamento a Monterosso.

    5° Monterosso – Levanto (9.5 km, +/- 300 m, 3.5 ore)
    Il sentiero che porta a Levanto passa attraversa il celebre promontorio di Punta Mesco, dalla parte nuova di Monterosso (Fegina). La salita vi porta fino alle rovine della chiesa di S. Antonio, da qui scendete fino a Levanto: la vegetazione è estremamente rigogliosa lungo questo sentiero e i panorami sono unici. Dopo circa 1 h 30 minuti arriverete a Levanto, un borgo medievale delizioso ricco di negozi e ristoranti. Pernottamento a Levanto.

    6° Levanto – Bonassola (5.5 km, +/- 135 m, 2 ore)
    Quello dell'ultimo giorno è un sentiero defaticante, infatti è molto semplice e più corto rispetto ai precedenti percorsi. Lungo il sentiero tracce di incendi hanno eliminato gran parte della vegetazione ma le piante colonizzatrici sono già attive per riparare i danni che l’uomo ha causato. Il terreno arido e pietroso vi offre una vista su una parte di vegetazione tipica delle colline che scendono sul mare. Arrivo a Bonassola nella tarda mattinata e tempo libero da trascorrere al mare visto che vi trovate in una delle spiagge più belle della Liguria. Pernottamento a Bonassola.

    7° Bonassola
    Dopo colazione fine dei servizi.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile (T/E). Percorsi in costante saliscendi con dislivelli di 130-550 m in salita e discesa. Da segnalare alcuni brevi tratti ripidi e leggermente esposti che si possono affrontare in sicurezza e senza problemi se avete già avuto precedenti esperienze di trekking. Sconsigliato a chi soffre di vertigini. Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza ed un pizzico di resistenza.

     

  • Come arrivare

    Il punto di inizio del vostro trekking è Portovenere.

     

    MEZZI PUBBLICI
    1) Treno per La Spezia + autobus per Portovenere (linea 11/P)
    Info orari autobus: www.atcesercizio.it

    2) Treno per La Spezia + battello per Portovenere. L’approdo della Spezia si trova a 15 minuti di camminata dalla stazione (un po' più di 1 km).
    Info orari autobus: www.navigazionegolfodeipoeti.it

    AUTO
    La strada per Portovenere è molto stretta e in città la possibilità di parcheggio è davvero molto limitata. Consigliamo di lasciare la macchina a La Spezia e spostarsi poi in autobus.
    Per informazioni sui parcheggi: www.mobpark.eu/it

     

    RIENTRO

    Da Bonassola possibilità di prendere il treno per La Spezia.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3* e b&b. A Monterosso hotel 3* o casa per ferie/pensione. Camere con servizi privati. Sono incluse tutte le colazioni.

     

  • Materiale informativo

    Il roadbook con la descrizione dei percorsi e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione il nostro numero di assistenza da contattare in caso di necessità.

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Carlo

      Vacanza del 05-11 giugno 2017

      Pubblicazione 08 agosto 2017

      Per chi non conosce le 5 Terre e chi ama il trekking, consiglio vivamente questo tipo di vacanza.
    • Federica

      Vacanza del 18-24 giugno 2017

      Pubblicazione 09 luglio 2017

      Trekking consigliato. Bel mix (almeno nel periodo estivo) tra la bellezza paesaggistica dei percorsi, la visita dei paesi e la possibilità di terminare ogni giornata rilassandosi in un bellissimo mare.
    • Giovanni

      Vacanza del 07-13 maggio 2017

      Pubblicazione 18 maggio 2017

      Nel complesso buono ma con margini di miglioramento nella qualita' di alcune strutture B&B colazioni incluse

      aerostatoZeppelin risponde

      Grazie del consiglio Giovanni, ci impegneremo ancora di più :)
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 760 €

7 giorni / 6 notti, con 2 partecipanti

Formula vacanza

individuale, minimo 2 persone

 

Date di partenza

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.17

 

Quota per persona in doppia

760 € base 2 persone

Hotel 2/3* e b&b

 

Comprende

  • 6 pernottamenti con colazione
  • Carta Cinque terre per il 3° e 4° giorno
  • trasporto bagagli (dal 2° al 6° giorno)
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • viaggio per Portovenere e da Bonassola
  • pranzi e cene
  • ingressi
  • extra
  • quanto non specificato

Documenti

Carta d'identità.

 

Attenzione

Il pass delle Cinque Terre che avrete a disposizione è valido per due giorni. È infatti necessario solo per il passaggio in alcuni specifici sentieri, per gli altri giorni il pass non è obbligatorio.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment