(3 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

PT010

Portogallo / Isole Azzorre e Lisbona

Smeraldi nell'azzurro dell'Atlantico

A metà strada tra il Vecchio ed il Nuovo Continente, le Azzorre offrono un assortimento di paesaggi ricco di colori intensi, che testimoniano l’origine vulcanica di queste isole sperdute in mezzo all’oceano. L’esuberante ambiente naturale, giunto incontaminato fino ai giorni nostri, le spiagge nere che constrastano con il blu dell'oceano e il verde dei prati terrazzati ci lasceranno un ricordo indimenticabile. Termineremo il tour nell’affascinante Lisbona, tra tram storici, azulejos e gustosissimi pasteis de nata... Sempre accompagnati dalle note del fado.
  • Itinerario

    2.08.17 mercoledì

    Italia – São Miguel

    Partenza dall’Italia, scalo a Lisbona e arrivo a Ponta Delgada, capoluogo dell’isola di São Miguel. Transfer privato fino al nostro hotel e dopo esserci sistemati iniziamo a coprire questa città che ci sta ospitando grazie ad una visita guidata a piedi che ci fa entrare velocemente nell’atmosfera vivace della capitale. 

    Pasti: nessuno.

    Pernottamento: hotel.

     

    3.08.17 giovedì

    São Miguel – avvistamento delle balene – Vila Franca Islet

    Oggi con un pò di fortuna potremmo avvistare qualcuna delle 25 specie di cetacei che popolano l’arcipelago, tra cui balene e delfini (oltre a tartarughe marine, uccelli di mare e tanti altri animali). Dopo questo spettacolo naturale ci fermiamo a pranzare liberamente a Vila Franca do Campo, ed una volta  rifocillati ci accomodiamo su di un’imbarcazione tradizionale da pesca verso Vila Franca do Campo Islet. Si tratta di un cratere vulcanico che nel corso dei secoli si è trasformato in un’incredibile laguna, ora dichiarata riserva naturale. Armati di maschere e boccaglio osserveremo un’incredibile varietà di pesci, che fanno di questo luogo uno dei tesori mondiali della biodiversità. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    4.08.17 venerdì

    Furnas

    Oggi passeremo l’intera giornata nella valle das Furnas, all’interno del Parco Terra Nostra, l’area più verdeggiante di tutta la valle: saremo immersi in un giardino botanico che conta più di 5000 esemplari di alberi, dove in estate l’atmosfera viene resa ancora più magica dalle dalle palme, dalle felci e dai bambù. Alla fine della visita ci rilassiamo ancora di più facendo il bagno in una piscina di acqua termale, calda e ricchissima di ferro. L’escursione odierna continua sul versante Nord dell’isola attraverso piccole piantagioni situate ad Est di Ribera Grande, zona di produzione del tè su modello asiatico: visitandole possiamo non solo capire come si svolge la coltivazione e la raccolta, ma faremo anche un salto nel passato di São Miguel, all’epoca in cui esistevano ben 14 fabbriche di tè. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    5.08.17 sabato

    Sete Cidades 

    Oggi ci dirigiamo in escursione sul versante occidentale dell’isola, e più precisamente verso la caldera più impressionante di tutte le Azzorre, con i suoi famosi laghi, la “das Sete Cidades”. Questa caldera si è originata da una serie di cedimenti della sommità del cono vulcanico: i numerosi laghi situati a diverse altezze rispecchiano l’evoluzione del processo. Seguendo un facile sentiero scopriamo i due più grandi laghi, quello Azzurro e quello Verde, collegati l’uno all’altro a formare un otto, e se lo vorremo, potremo cimentarci nel kayak o nel paddling. Per i più “terrestri” tra noi, ci sarà anche la possibilità di esplorare i dintorni sui pedali. Dopo pranzo, ecco un altro salto nel tempo, che ci avvicina sempre più al vero spirito dell’isola e dei suoi abitanti: cucineremo pane fresco e biscotti, mungeremo le mucche, saremo coinvolti in attività e giochi tradizionali e assaggeremo i prodotti locali. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    6.08.17 domenica

    Bagno con i delfini – Ponta Delgada – Horta

    Usiamo questa ultima mezza giornata sull’isola di São Miguel per fare un’esperienza che sicuramente rimarrà indelebile nella nostra memoria: avremo infatti la possibilità di nuotare liberamente con gli amici delfini!

    Nel pomeriggio un transfer privato ci porterà in aeroporto per il nostro volo per Horta, capoluogo dell’isola di Faial. Raggiungiamo l’hotel e una volta sistemati i bagagli cominciamo ad esplorare in libertà questa graziosa cittadina. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    7.08.17 lunedì

    Caldeira – Horta

    Dedichiamo questa giornata alla piacevole isola di Faial, la “Ilha azul”, il cui soprannome si capisce meglio durante l’estate. Con un breve transferimento saliamo sino alla Caldeira: un cratere rotondo del diametro di 2 km, che dona ai visitatori un’immagine da cartolina; per ammirarlo da ogni lato e cercare la prospettiva più bella per una foto, seguiamo il sentiero che gira attorno alla Caldeira toccando il Cabeço Gordo, il punto più alto dell’isola situato sul margine meridionale del cratere. Nel pomeriggio raggiungiamo di nuovo Horta, che conosceremo in maniera approfondita grazie ad una visita guidata. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    8.08.17 martedì

    Pico

    Dopo colazione con una breve traversata in traghetto ci spostiamo sull’isola di Pico. Il nome le deriva dalla sua montagna, la più alta del Portogallo, ed è oggi specializzata nella produzione di un vino eccezionale, il Verdelho. Per proteggersi dalla salsedine e dal vento, e sfruttare al massimo le condizioni climatiche e geologiche, i terreni sono stati organizzati in un impressionante mosaico di pietra nera: muri di balsato delimitano il reticolo di quadricole (currias) all’interno delle quali vengono piantate le viti. Ritroviamo la memoria viva del ciclo di produzione del Verdelho nel Museu do Vinho a Madalena, ricavato in un’antica casa estiva dei frati carmelitani, e che possiede una collezione di utensili agricoli, alambicchi e botti. Pico ancora oggi mantiene una relazione molto stretta con le balene, base dell’attuale industria turistica. In passato però la pesca dei cetacei era una delle attività più redditizie dell’isolacome capiremo visitando il Museu dos Baleeiros, con ricordi e testimonianze che raccontano più di 100 anni di esperienza. Un’altra particolarità di Pico è la Gruta das Torres, il più lungo tunnel vulcanico delle Azzorre finora conosciuto: la esploreremo attrezzati con casco e luce, come veri speleologi!

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    9.08.17 mercoledì

    Faial

    Dopo colazione con un transfer privato raggiungiamo il punto panoramico di Espalamaca. Continuiamo poi attraverso una strada di montagna e raggiugiamo la valle dei fenicotteri fino alla Caldeira. Seguiamo il sentiero che le gira attorno toccando il Cabeço Gordo, il punto più alto dell’isola situato sul margine meridionale del cratere. Nel pomeriggio raggiungiamo invece il vulcano “dos Capelinhos” per una passeggiata sul suo terreno desertico e lunare, creatosi nel 1957 in seguito ad un’eruzione sottomarina. Ci fermiamo poi per una visita al suo interessante museo (decisamente all’avanguardia!). Ritorniamo a Horta seguendo la costa. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    10.08.17 giovedì

    Terceira

    Nel pomeriggio lasciamo Horta ed il suo bel porto per volare sull’isola della storia: Terceira. Dopo esserci sistemati in hotel ci rinfreschiamo, magari degustando l’alcatra, una saporita pietanza tipica preparata in un recipiente di terracotta. Dopo cena, per chi ne ha voglia, ci spostiamo al Porto das Pipas, la zona tra il vecchio ed il nuovo porto, dove si trovano molti bar all’aria aperta.

     

    11.08.17 venerdì

    Terceira

    Intera giornata in escursione sull’isola di Terceira, detta anche ”isola della storia”. Il verde che domina al suo interno si dirada verso la periferia, dato che solo lungo le coste si sono sviluppati gli insediamenti umani. E qui, fra le case colorate spicca il color lillà usato su molte facciate, specialmente nella città di Angra do Heroísmo. I ricordi dell’attività vulcanica assumono a Terceira forme peculiari, spettacolari e facilmente visitabili. Quanto alla realtà sotterranea, merita una menzione speciale l’Algar do Carvão, in cui si possono vedere i resti di un’antica condotta vulcanica, sorprendente per la sua vastità. L’Argar do Carvao (grotta del carbone) è il camino di un vulcano spento che si è svuotato completamente nel corso dell’ultima glaciazione: quello che ne rimane è un tunnel vulcanico percorribile a piedi. 

     

    12.08.17 sabato

    Monte Brazil – Angra do Heroismo 

    Questa mattina andiamo alla scoperta del monte Brazil, un cono vulcanico all’estremità occidentale di Angra che ci riserverà una vista meravigliosa sulla baia. Da raggiungere assolutamente in questo facile trekking anche la Vigia da Baleia, un antico punto di avvistamento dei balenieri. Rientriamo in città e con un tour guidato andiamo alla scoperta dei segreti e delle chicche di questa località che è stato il primo centro abitato in cui i coloni hanno trasferito i canoni urbanistici dell’Europa Medioevale. 

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    13.08.17 domenica

    Terceira – Lisbona

    Di primo mattino ci trasferiamo all’aeroporto con un trasnfer privato dove ci aspetta li volo interno verso la capitale lusitana. a metà pomeriggio siamo a Lisbona, con la metropolitana raggiungiamo il nostro hotel, ci rinfreschiamo e usciamo per un primo giro esplorativo della città.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    14.08.17 lunedì

    Lisbona

    Cominciamo a conoscere meglio la città, partendo dalla Se, salendo al panoramico Castelo de Sao Jorge, per poi addentrarci nei vicoli dell’Alfama. Proseguiamo nel nostro itinerario  alla scoperta della capitale lusitana a bordo dello sferragliante tram n.28. Nel pomeriggio percorreremo le vie del Belem, il mitico quartiere di Vasco de Gama, da cui partirono i grandi navigatori portoghesi ricordati dal monumento al Padrao dos descobrimentos e dove si trovano le massime espressioni dello stile architettonico manuelino, la celeberrima Torre di Belem e lo stupendo Mosteiro dos Jeronimos.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    15.08.17 martedì

    Lisbona

    Usciamo dalla città per visitare Sintra, bellissima cittadina che costituiva la residenza estiva dei sovrani portoghesi, e che oggi è patrimonio dell’Unesco. A passeggio tra i suoi palazzi curiosi e straordinari, come il Castelo dos Mouros dell’VIII secolo, il Palazzo Real e, soprattutto, l’eclettico Palazzo da Pena che racchiude in sè tutti gli stili architettonici dal gotico al rinascimentale all’islamico. Rientreremo nel tardo pomeriggio a Lisbona per prepararci a questa ultima serata portoghese tra i moltissimi locali del Barrio Alto.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    16.08.17 mercoledì

    Lisbona – Italia

    A metà mattinata raggiungiamo l’aeroporto con la metropolitana e prendiamo il nostro volo di rientro in Italia. Adeus Portugal!

    Pasti: colazione.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

     

  • Operativo voli

    Voli di linea TAP, voli interni SATA:

     

    02.08.17   TP819    Milano Malpensa – Lisbona   h.06:55-08:40

    02.08.17   TP1867  Lisbona – Ponta Delgada   h.11:35-13:00

    06.08.17   SP448    Ponta Delgada – Horta   h.17:45-18:35

    10.08.17   SP633    Horta – Terceira   h.09:35-10:10

    13.08.17   TP1822  Terceira – Lisbona   h.12:10-15:25

    16.08.17   TP804    Lisbona – Milano Malpensa   h.14:40-18:15 

     

    N.B.: I voli indicati potrebbero subire delle variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Le escursioni naturalistiche a piedi presentano lievi dislivelli giornalieri con tempi di percorrenza non superiori alle 2/3 ore di cammino.

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    In aeroporto al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Sono inclusi 14 pernottamenti in hotel 3*/4* centrali. Sono incluse 14 colazioni.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

     

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Laura

      Vacanza del 31 luglio - 11 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Una immersione nella natura meravigliosa
    • Ivan

      Vacanza del 31 luglio - 11 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Paesaggio da sogno
      Organizzazione ottima
    • Stefania

      Vacanza del 31 luglio - 11 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Azzorre: viaggio magico, pieno di verde e di ortensie, di laghi e di terme. Fantastico tutto.
  • 4 Varianti
    mostra tutti dividi
    • 1/1

Dettagli viaggio

 

da 2.580 €

15 giorni / 14 notti, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Data di partenza

dal 2.08 al 16.08.17

 

Quota per persona in doppia

2.580 € + tasse aeroportuali

Comprende

  • accompagnatore dall’Italia 
  • volo di linea Tap a/r
  • voli interni Sata 
  • barca Faial - Pico - Faial
  • transfer da/per aeroporto
  • guida locale parlante inglese e italiano sulle isole Azzorre
  • 14 pernottamenti con colazione
  • bus privato 
  • escursioni da programma
  • attività da programma
  • visite guidate da programma
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende

  • tasse aeroportuali (195 €)
  • pranzi
  • cene
  • bevande
  • entrate a musei e locali 
  • extra e quanto non specificato

 

Supplementi

620 € camera singola

 

Documenti

carta d’identità valida per l’espatrio

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment