(3 impressioni)

In gruppo italiano Trekking

IT071

Italia / Salento

Camminando nella “Terra tra Due Mari”

Vi portiamo in Puglia a ritmo lento: camminate facili, da Lecce fino ad Santa Cesarea Terme, fra i muri a secco ricoperti dal cappero, il profumo della rucola selvatica, l’ocra della macchia e gli azzurri del mare. Nel Salento si incontrano le correnti di Ionio e Adriatico, e nelle giornate terse si vedono le coste dell’Albania. Percorreremo insieme millenni di storia: dalle pitture neolitiche, ai luoghi del mito di Enea, fino alle piazze e le chiesette di un barocco che qui raggiunge il suo massimo splendore. Immersione totale nella bellezza e nel benessere!
  • Itinerario

    25.04.18 mercoledì

    Lecce

    Arrivo individuale a Lecce, sarà possibile avere accesso alle camere dalle 14:00 in poi.

    Nel pomeriggio incontro con l’accompagnatore, introduzione alla vacanza che ci aspetta e prima passeggiata nel centro storico barocco di Lecce. 

    Pasti: nessuno.

    Pernottamento: B&B (modalità albergo diffuso).

     

    26.04.18 giovedì

    Trekking tra Palude del Capitano e Porto Selvaggio (circa 15km, +130/-130, 4h di cammino)

    Dopo colazione trasferimento in località Sant’Isidoro. Lasciando alle spalle la sua piccola baia cammineremo lungo la costa all’interno delle riserve naturali protette di Palude del Capitano e Porto Selvaggio fino ad arrivare alla piccola località marina di Santa Caterina.

    Nel pomeriggio transfer di rientro a Lecce.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: B&B (modalità albergo diffuso).

     

    27.04.18 venerdì

    Lecce - Muro Leccese - Uggiano la Chiesa (circa 15 km, -110/+90, 4 ore) 

    Utilizzando le linee delle Ferrovie Sud-Est raggiungeremo Muro Leccese, antica Messapia. Dopo aver ammirato la sua stupenda piazza del Popolo, scrigno barocco in pietra leccese, proseguiremo tra le campagne in direzione est percorrendo sentieri ricchi di quei misteri che i monumenti megalitici di questa parte del Salento custodiscono. Consigliamo una sosta al giardino botanico La Cutura, che si estende per oltre 35 ettari ed oggi ospita una raccolta di rare piante grasse e tropicali.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: masseria.

     

    28.04.18 sabato

    Uggiano La Chiesa - Torre Sant’emiliano - Porto Badisco - Uggiano La Chiesa (circa 13 km, -130/+130, 4 ore) 

    Dopo colazione proseguiremo in direzione del mare arrivando sino a Torre Sant’Emiliano, una delle più suggestive torri saracene del Salento. Camminando lungo la scogliera raggiungeremo Porto Badisco: luogo mitico, forse proprio qui approdò Enea in fuga da Troia. Poco lontano, ben nascosta e protetta si trova la Grotta dei Cervi, il complesso pittorico neolitico più imponente d’Europa. Dopo un primo bagno in queste acque cristalline, risaliremo la serra di Porto Badisco e seguendo le tracce del tratto finale dell’antica Via Salentina, scoprirete la piccola chiesetta intitolata alla Madonna della Serra, che si erge solitaria ed immersa nei colori della macchia mediterranea.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: masseria.

     

    29.04.18 domenica

    Uggiano La Chiesa - Otranto - Santa Cesarea Terme (circa 10 km, -90/+50, 3 ore) 

    Questa mattina lascerete Uggiano La Chiesa per proseguire il vostro cammino fino ad Otranto. Percorrendo antichi sentieri ed immergendovi nei vivi colori del bucolico paesaggio raggiungerete la masseria Cippano, fra le più interessanti del Salento, costruita come difesa dagli attacchi dei turchi prima della Battaglia di Lepanto.

    Dopo la visita del centro storico di Otranto, trasferimento privato a Santa Cesarea Terme.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    30.04.18 lunedì

    Trek Santa Cesarea Terme - Castro (circa 14 km, 3,5 ore di cammino, dislivello +/-120 m)

    Di buon mattino lasceremo Santa Cesarea Terme e ci dirigiamo verso sud seguendo la linea della litoranea. Pochi chilometri a piedi seguendo tracciati invisibili tra la gariga salentina per raggiungere l’antico borgo di Castro. Nome greco e mura megalitiche a distinguerlo e renderlo visibile dal mare. E’ questo, quasi sicuramente, il primo approdo in terra italica di Enea.

    Tempo per la visita del centro storico e della grotte della Zinzulusa, percorrendo un’itinerario scenografico che rappresenta uno dei maggiori fenomeni carsici del Salento.

    Rientro a piedi per Santa Cesarea Terme.

    Pasti: colazione.

    Pernottamento: hotel.

     

    1.05.18 martedì

    Dopo colazione fine dei servizi.

    Pasti: colazione.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, Zeppelin si riserva il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    DIFFICOLTA' FACILE (T). I percorsi si effettueranno su stradine di campagna e sentieri, con alcuni rari e brevi attraversamenti su strade a scorrimento veloce. E’ necessario un equipaggiamento basilare con buone scarpe da trekking, occhiali da sole, crema solare e k-way in caso di pioggia. La distanza giornaliera va dai 9 ai 15 km, percorso prevalentemente pianeggiante con dislivelli minimi. Ogni giorno avremo tempo a disposizione per visitare le città oppure per rilassarci al mare. 

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo entro le ore 14:00 alla reception del primo hotel. Per i ritardatari, le info e l’introduzione alla vacanza continuano dopo cena.

     

    Dalla stazione dei treni di Lecce l’hotel dista 1 km. Sono circa 3 minuti di taxi oppure 15 minuti a piedi.
    L’aeroporto più vicino a Lecce è quello di Brindisi.
    Ecco le principali compagnie che volano per Brindisi:
    Ryanair da Bologna, Milano Bergamo, Pisa, Roma Ciampino, Torino, Treviso.
    Volotea da Venezia
    Easjyet da Milano Malpensa
    Alitalia su Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo.

    L’aeroporto di Brindisi è ben collegato a Lecce con frequenti bus di Pugliairbus: costo 7/8€, tempo di percorrenza circa 40 minuti.
    Dall'Autostrada A-14 prendere l'uscita Bari Nord e proseguire per la superstrada Brindisi-Lecce
    Da Roma a Lecce sono circa 6 ore, da Milano circa 9 ore
    Trovate informazioni, orari e la possibilità di prenotare online sul sito Internet ufficiale delle Ferrovie Italiane. 

     

  • Pernottamento e pasti

    Camere doppie in B&B nel centro storico a Lecce (modalità albergo diffuso), masseria a Uggiano la Chiesa e hotel o Santa Cesare Terme. Sono incluse 6 colazioni.

     

    Questo tour prevede la sistemazione in camera doppia o tripla. Chi viaggia da solo viene solitamente abbinato in stanza con altri partecipanti. Tuttavia, è possibile richiedere la sistemazione in camera singola, che verrà assegnata previa disponibilità e dietro pagamento del supplemento indicato.

     

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate. 

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

     

     

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Paola

      Vacanza del 11-18 settembre 2016

      Pubblicazione 25 settembre 2016

      Doveva esserci più tempo per le terme, eliminando qualche trekking non proprio interessante per il tracciato scelto. E lasciare una mezza giornata libera per godersi il mare e le terme.
    • Silvia

      Vacanza del 11-18 settembre 2016

      Pubblicazione 23 settembre 2016

      il viaggio è stato sicuramente positivo l' unico aspetto negativo è stato di non essere riusciti ad accedere le terme ( incompatibili come orari). per il prossimo anno sarà da valutare un organizzazione diversa.
    • Maddalena

      Vacanza del 11-18 settembre 2016

      Pubblicazione 23 settembre 2016

      Molto bene, forse ad Otranto un albergo un po' meno periferico, anche se davvero molto bello !!

Dettagli viaggio

 

da 610 €

7 giorni

da 586 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 26.12.2017

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4%!

chiudi X

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Data di partenza:

da 25.04 al 1.05.18

 

Quota per persona in doppia:

610 € B&B, hotel e masseria

 

Comprende:

  • accompagnatore locale per tutta la durata del tour
  • 6 pernottamenti con con colazione
  • tasse di soggiorno
  • trasporto bagagli
  • tutti i transfer
  • assicurazione medico bagaglio

 

Non comprende:

  • viaggio a/r
  • tutti i pasti
  • bevande
  • ingressi 
  • quanto non specificato

 

Supplementi:

190 € camera singola

 

Documenti:

carta d’identità e tessera sanitaria

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment