Individuale Trekking

PT019

Portogallo / Porto e la Valle del Douro

La regione dei vini

Trekking nella regione del Douro, uno dei luoghi più incantevoli di tutto il Portogallo. Dall’antica città di Porto ai pendii della valle del Douro, tra gli incredibili terrazzamenti di vigneti, degustando i rinomati vini. Il fiume Douro vi accompagnerà anche al vostro rientro in questo fantastico scenario, navigando nelle sue acque fino alla città di Porto.
  • Itinerario

    1° Porto
    Arrivo all’aeroporto di Porto e transfer privato in hotel (15 minuti). Pernottamento a Porto.

    2° Porto – Pinhão
    Decidete voi quando prendere il treno, potete quindi dedicare un po’ di tempo alla visita di Porto. La città vecchia, le sue case in granito e le strette viuzze meritano davvero una passeggiata, così come il vecchio porto e i dintorni del XIV secolo, i vecchi bastioni, la cattedrale Sè del XII-XIII secolo e la vista magnifica sul fiume Douro. Prendete i vostri bagagli e partenza con il treno: dal finestrino potrete ammirare le distese di vigneti. Dalla foce nell’Atlantico del fiume Douro percorrerete a ritroso il cammino del fiume fino a raggiungere la valle omonima ed i suoi vasti pendii, nella Regione dei Vini. Qui la cultura del vino fa da padrone. La vostra fermata sarà Pinhão dove pernotterete in una “quinta”, una vecchia cantina, una casa rurale che vi darà il benvenuto con un buon bicchiere di vino, ovviamente vino Porto! Questa cantina organizza anche degustazione di vini. Pernottamento a Pinhão.

    3° Pinhão – Sabrosa – Alijó (13 km, +400m, -390m, 4 ore)
    Oggi attraversate la regione dei vini del Douro fino a Sabrosa. I suoi versanti collinari vi metteranno alla prova ma il dislivello non è elevato. Il villaggio di Provosende e le sue antiche case padronali vi offriranno una piacevole sosta per un po’ di riposo, così da approfittare anche dei bei panorami sulle colline e sul fiume. Una piccola “tasca” (taverna) ha un’interessante mostra alla quale potete dare un’occhiata. Attarversando l’altopiano la vista sui vigneti è superba. Passando tra piccoli villaggi ed antiche vie raggiungete Sabrosa, città di uno dei più famosi navigatori ed esploratori del XVI secolo, Ferdinando Magellano; la sua casa è ancora presente. Da Sabrosa transfer privato fino ad Alijó. Pernottamento ad Alijó.

    4° Alijó – Sabrosa – Alijó (13 km, +510m, -550m, 4 ore)
    Transfer privato alle 9:00 per Sabrosa. Iniziate il cammino tra i vigneti scendendo lungo i pendii per raggiungere il fiume Pinhão e un antico ponte che lo attraversa. La grande distesa di ulivi e di vigneti nei terrazzamenti vi darà l’idea di quanto lavoro e di quanta attività rurale siano presenti nella regione. Lungo la strada per il villaggio di Favaios passate una fattoria, Quinta da Pedra Alta, un posto che riceve numerosi riconoscimenti e medaglie per i suoi vini, anche in concorsi internazionali. ll villaggio di Favaios è conosciuto per il suo vino (il favaios) e per gli antichi panifici che usano ancora i forni a legna (dalla fine del XIX secolo). Non lontano si trova Alijó. Pernottamento presso una quinta.

    5° Alijò – Vale Mendiz (16.5 km, +320m, -690m, 5 ore)
    La giornata inizia sulla collina sopra Alijó e Favaios. Qui c’è un insediamento risalente all’Età del Ferro, al I a.C.. Rientrate a Favaios per attraversare i famosi vigneti. Una sosta a Quinta de Avessada per assaggiare i suoi vini, sono un must! Seguendo alcune antichissime vie nella campagna arriverete ad un bellissimo punto panoramico dal quale la vista si perderà tra i terrazzamenti sovrastanti il fiume Pinhão e i piccoli villaggi ancorati ai pendii. Vale Mendiz vi attende, è uno dei villaggi che si trova sui versanti, poco sopra il fiume Pinhão. Pernottamento in una casa rurale a Vale Mandiz. Consigliamo la degustazione di vini a Quinta de Avessada (opzionale).

    6° Vale Mendiz – Pinhão (12 km, +490m, -200m, 2-3 ore)
    Un breve trekking che vi porterà ad ammirare i paesaggi meravigliosi sul fiume Douro e oltre; a sud, a est e a ovest questo paesaggio di vigneti e di montagne scolpite dai fiumi e dall’uomo vi incanterà. Rientro a Pinhão nel primo pomeriggio, in tempo per un’escursione in barca (opzionale), due ore tranquille di lenta navigazione per scoprire altri luoghi lungo le rive del fiume Douro. Pernottamento a Pinhão.

    7° Pinhão – Porto
    Rientro a Porto con due diverse soluzioni a seconda della stagione.
    Ad aprile e novembre: visita a Casa de Mateus + transfer a Porto.  Con i vostri bagagli prendete il treno da Pinhão a Paso de Regua per visitare il museo del Douro. Nel pomeriggio transfer privato per Porto con sosta a Casa de Mateus a Vila Real, una magione barocca risalente al XVII secolo. La visita include la casa, i giardini e la cantina di vini. Arrivo a Porto nel tardo pomeriggio.
    Da maggio ad ottobre: crociera sul fiume fino a Porto. Prendete i vostri bagagli e con il treno mattutino raggiungete Regua dove vi imbarcherete per la crociera. Attraverserete 14 chiuse e scenderete di 35 m, grazie alle dighe. Potete degustare qualche spuntino a bordo mentre vi godete il panorama. Raggiungete infine Porto. Di fronte al molo, nel quartiere cittadino di Vila Nova de Gaia, c’è una cantina di vini che consigliamo di visitare. Pernottamento a Porto.

    8° Porto
    Transfer privato in aeroporto (15 minuti) e fine dei servizi.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile (T/E). Percorsi di 13-16 km giornalieri con dislivelli moderati, non superiori ai 500-600 m in salita e discesa, tra vallate e colline. Viaggio adatto a chi vuole godersi il paesaggio a ritmo lento e rilassato. Se vi affascina il mondo delle mappe e dell’orientamento, senza rinunciare al piacere di visitare posti nuovi, questo è il viaggio che fa per voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento ed un pizzico di intraprendenza.

    Il piacere di camminare e l’abitudine a spostarsi a piedi permettono di godere appieno di questo itinerario.

     

  • Come arrivare

    AEREO per Porto
    Voli diretti Ryanair per Porto dagli aeroporti di Bergamo, Bologna e Roma Ciampino.
    Voli diretti (o con scalo a Lisbona) TAP Portugal dai principali aeroporti italiani.

     

  • Pernottamento e pasti

    Quinte tipiche, pensioni e hotel 2*. Camere con servizi privati.
    Sono incluse 7 colazioni.

     

  • Materiale informativo

    Il GPS fornito all’inizio della vacanza vi consentirà di effettuare il tour in autonomia. Vengono inoltre fornite informazioni sui luoghi da visitare lungo il percorso.
    Durante il transfer dall’aeroporto all’hotel il nostro collaboratore locale portoghese vi consegnerà i GPS e la documentazione rimanente.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare solo in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese/portoghese).

Dettagli viaggio

 

da 780 €

8 giorni

Formula vacanza:

individuale

 

Data di partenza:

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.17

 

Quota per persona in doppia:

780 €

 

Comprende:

  • 7 pernottamenti con colazione
  • transfer da/per aeroporto
  • trasporto bagagli durante il trekking (dal 3° al 6° giorno)
  • transfer privato Sabrosa-Alijó (3° giorno)
  • transfer privato Alijò-Sabrosa (4° giorno)
  • crociera sul fiume (7° giorno, solo da maggio a ottobre)
  • ingresso al museo di Douro (7° giorno, solo ad aprile)
  • transfer privato Peso da Regua-Porto (7° giorno, solo gen-apr e nov-dic)
  • degustazione vini Casa de Mateus (7° giorno, solo ad aprile)
  • materiale informativo
  • GPS
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • viaggio da/per Porto
  • pasti
  • transfer hotel-stazione dei treni (2° giorno; 8 € taxi, 1,25 € metro)
  • treno Porto-Pinhão (2° giorno; circa 11 €)
  • taxi Pinhão-hotel (2° giorno; circa 7 €)
  • treno Pinhão-Peso de Regua (7° giorno; 3 €)
  • giro in barca 6° giorno (da 20 €)
  • degustazioni
  • extra
  • quanto non specificato

Supplementi:

180 € camera singola
336 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

 

Documenti:

Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

 

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment