Nuovo tour!

Individuale Trekking

IT144

Italia / Parco Naturale delle Cinque Terre

Monterosso, Riomaggiore e l'isola di Palmaria

Le Cinque Terre non hanno bisogno di presentazioni: il Parco Nazionale è una meraviglia naturale che fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco e i 5 paesi che sorgono a picco sul mare sono famosi in tutto il mondo. Un trekking sui sentieri più belli e inusuali, tra boschi, vigneti e viste spettacolari sull'azzurro.
  • Itinerario

    1° Monterosso

    Arrivo a Monterosso e pernottamento.

     

    2° Monterosso – Portovenere – Riomaggiore – Monterosso (14.5 km, +/-550 m, 6 ore)

    Prendete il treno per La Spezia (25 minuti) e da qui l’autobus per Portovenere (30 minuti). Sicuramente quella tra Portovenere e Riomaggiore è una delle camminate meno conosciute del Parco Nazionale delle Cinque Terre ed è un percorso tra i più impegnativi della settimana. A suo favore giocano i panorami unici al mondo, i vigneti a strapiombo sul mare, il senso di immensità. Siete immersi nella macchia mediterranea e potete ammirare la palestra di roccia del Muzzerone, una delle più celebri al mondo. Da Riomaggiore prendete il treno per Monterosso (15 minuti). Pernottamento a Monterosso.

     

    3° Monterosso – Manarola – Corniglia – Monterosso (5 km, +/-350m, 2.5 ore)

    Treno da Monterosso a Manarola (15 minuti). Una volta arrivati nel borgo, dopo la visita libera, iniziate la salita che attraverso panoramici vigneti vi porta nel borgo di Volastra, una vera oasi di pace nel Parco delle Cinque Terre. Da qui inizia la discesa che conduce a Corniglia, unico paesino senza accesso al mare, che regala panorami unici sul Parco. Da Corniglia rientro in treno a Monterosso (10 minuti). Pernottamento a Monterosso.

     

    4° Monterosso – Corniglia – Monterosso (7 km, +/-280m, 3 ore)

    Treno da Monterosso a Corniglia (10 minuti). Il sentiero che collega Corniglia a Monterosso è il famoso Sentiero Azzurro, la via più famosa delle Cinque Terre. Dal centro di Corniglia, con panorami unici sui vigneti e sulla spiaggia del Guvano, si arriva a Vernazza, l'unico porto naturale delle Cinque Terre e forse il borgo più famoso del Parco. Terminata la visita continuate verso Monterosso: lasciando il centro di Vernazza passate dietro la chiesa del paesino godendo di un panorama mozzafiato sul porto, proseguite sul sentiero che è molto ben marcato fino a Monterosso, il più grande borgo delle Cinque Terre. Pernottamento a Monterosso.

     

    5° Monterosso – Levanto – Monterosso (9.5 km, +/-300m, 3.5 ore)

    Il sentiero che porta a Levanto passa attraverso il celebre promontorio di Punta Mesco, nella parte nuova di Monterosso (Fegina). La salita porta alle rovine della chiesa di S.Antonio, da dove scendete fino a Levanto: la vegetazione è estremamente rigogliosa lungo questo sentiero e i panorami sono unici. Dopo circa 1 ora e mezza arrivate a Levanto, un borgo medievale delizioso ricco di negozi e ristoranti. Rientro in treno a Monterosso (5 minuti). Pernottamento a Levanto.

     

    6° Monterosso – Levanto – Bonassola – Monterosso (5.5 km, +/-135 m, 2 ore)

    Dopo colazione prendete il treno per Levanto (5 minuti). Quello di oggi è un sentiero defatigante, molto semplice e più corto dei precedenti. Lungo il sentiero tracce di incendi hanno eliminato gran parte della vegetazione, ma le piante colonizzatrici sono già attive per riparare i danni causati dall’uomo. Il terreno arido e pietroso offre una vista su una parte di vegetazione tipica delle colline che scendono al mare. Arrivate a Bonassola in tarda mattinata e tempo libero da trascorrere al mare, su una delle spiagge più belle della Liguria. Rientro a Monterosso in treno (15 minuti) e pernottamento.

     

    7° Monterosso – Isola di Palmaria – Monterosso (4.6 km, +/-300m, 2.5 ore)

    Prendete il treno per La Spezia (25 minuti) e da qui il vaporetto per l’isola di Palmaria. Arrivate con il traghetto al Molo Pozzale, da dove inizia la passeggiata ad anello lungo il perimetro dell'Isola di Palmaria, la più grande della Liguria. Dopo una salita iniziale arrivate al Pozzale, dove, compatibilmente con la stagione, vi attende un bagno nel mare cristallino. Il sentiero prosegue fino a Punta del Pittone per tornare poi al punto di partenza. Sono celebri sull'isola le Cave di Marmo Portoro e i siti di nidificazione dei gabbiani reali. Rientro a La Spezia in vaporetto e da La Spezia treno per Monterosso (25 minuti). Pernottamento a Monterosso.

     

    8° Monterosso

    Dopo colazione fine dei servizi.

     

    Per motivi logistici o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile (T/E). Percorsi in costante saliscendi con dislivelli di 130-550 m in salita e discesa. Tappe della durata media di 3 ore. La prima tappa è più lunga e più impegnativa e prevede ca. 6 ore di cammino. Da segnalare alcuni brevi tratti ripidi e leggermente esposti che si possono affrontare in sicurezza e senza problemi avendo precedente esperienza di trekking. Sconsigliato a chi soffre di vertigini. Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza e un pizzico di resistenza. 

     

  • Come arrivare

    TRENO

    Treno per La Spezia + treno locale da La Spezia a Monterosso, ca. 25 minuti (www.trenitalia.com)

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3*/b&b, camere doppie con servizi privati. Sono incluse 7 colazioni.

     

  • Materiale informativo

    Con il roadbook e le mappe effettuate il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avete due numeri da contattare in caso di necessità.



  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 610 €

8 giorni / 7 notti

da 586 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 20.06.2018

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4%!

chiudi X

Formula vacanza

individuale, minimo 2 persone

 

Date di partenza

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.18

 

Quota per persona in doppia

610 € hotel 3*/b&b

 

Comprende

  • 7 pernottamenti con colazione
  • biglietti treno/bus e battello come da programma
  • Carta Cinque Terre per il 3°e 4° giorno
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende

  • viaggio da/per Monterosso
  • pranzi e cene
  • ingressi
  • extra
  • quanto non specificato

Documenti

Carta d'identità.

 

Attenzione

Il pass delle Cinque Terre è valido per due giorni: è necessario solo per alcuni specifici sentieri. Per gli altri giorni non è obbligatorio. Il pass viene emesso dall’ente Parco per un massimo di 3 giorni. Il prolungamento a 3 giorni prevede un supplemento di 12 € a persona.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment