(6 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

NA002

Namibia / Dal Parco Etosha al deserto

I colori del continente nero

Se il vostro sogno nel cassetto è sempre stato quello di conoscere il favoloso continente Africano, allora il momento è arrivato: la Namibia vi attende con spazi immensi, distese sconfinate e i contrasti del suo paesaggio. Possiamo assicurarvi che al ritorno soffrirete un po’ di nostalgia!
  • Itinerario

    1° Italia
    Ritrovo all’aeroporto Milano Malpensa con il nostro accompagnatore e partenza per la Namibia, con scalo ad Amsterdam.
    Pasti inclusi: cena.
    Pernottamento: a bordo.

    2° Windhoek
    Atterriamo in mattinata nella capitale namibiana, dove un transfer privato ci porta in hotel. Ci sistemiamo nelle camere assegnateci e dopo un po’ di riposo usciamo alla scoperta della città. Windhoek risente ancora, nello stile e nell’architettura, della dominazione coloniale tedesca. Passeggiando tra strade curate ed eleganti edifici il nostro impatto con il continente africano è lento e mitigato; visitiamo Christuskirche, chiesa luterana risalente all’inizio del XX secolo, singolare commistione tra neogotico e art nuveau. Ci spostiamo quindi nel quartiere nero di  Katutura, che in lingua Herero significa “luogo dove nessuno vuole vivere”, per concludere la giornata con la visita al Namibia Craft Centre dove possiamo iniziare ad ammirare i mille colori di questo paese.
    Pasti inclusi: colazione a bordo.
    Pernottamento: hotel.

    3° Windhoek – Tsumeb
    Dopo colazione partiamo verso Nord e raggiungiamo il Cheetah Conservation Fund (CCF) verso l’ora di pranzo. Il CCF è una associazione senza scopo di lucro, internazionalmente riconosciuta come centro d’eccellenza per la conservazione dei ghepardi e del loro habitat naturale. Al centro visite possiamo scoprire la storia e le caratteristiche dell’animale terrestre più veloce in assoluto. Dopo pranzo possiamo aiutare lo staff della struttura dando da mangiare ai ghepardi presenti nel centro. Conclusa la visita continuiamo il viaggio verso Tsumeb.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    4° Tsumeb – Etosha National Park
    Partiamo alla scoperta di sua maestà il parco naturale Etosha, una delle più grandi riserve naturali del mondo: in un’area di 23000km quadrati si apre uno vero scrigno di biodiversità animale e vegetale, popolato da elefanti, rinoceronti, leoni, leopardi, ghepardi, giraffe, antilopi, zebre, gnu, kudu, springbok, impala dal muso nero... Siamo nella parte orientale del parco, ricca di foreste e luogo ideale per rifugiarsi dai predatori. Sarà un’occasione unica per osservare gli animali liberi e selvaggi, in tutta sicurezza accompagnati dai ranger del parco.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    5° Etosha National Park
    Al mattino presto partiamo con il nostro mezzo per avvistare numerosi animali. I momenti più propizi per i safari sono proprio di prima mattina o verso sera: non è ancora troppo caldo, gli animali si muovono in cerca di cibo ed acqua, i colori dell’alba e del tramonto rendono suggestivo ed indimenticabile il paesaggio. La nostra abile guida ci aiuterà a vedere ciò che sfugge al nostro sguardo troppo abituato agli orizzonti cittadini. Il suo occhio allenato sarà infatti fondamentale per mostrarci la fauna selvatica perfettamente mimetizzata tra la natura incontaminata. Torniamo al Lodge per il pranzo prima di uscire verso il tramonto per un altro safari.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    6° Etosha National Park
    Oggi attraversiamo il parco costeggiando il lago che gli da il nome, e raggiungendo la parte occidentale caratterizzata dalla savana e dal suo re incontrastato: il leone. Il viaggio ci permetterà di vedere come muta il paesaggio e ci riempirà gli occhi di colori ed emozioni. I pachidermici elefanti che si avvicinano placidi alle rive del lago, graziose ed eleganti gazzelle che zampettano con l’occhio vigile, rinoceronti che partono alla carica, il leone che con i suoi cuccioli controlla la situazione e il suo evolversi, sono solo alcuni dei nostri compagni di viaggio odierni.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    7° Etosha National Park – Damaraland
    Dopo colazione lasciamo l’Etosha National Park e ci dirigiamo verso Damaraland, una regione selvaggia e affascinate. Conosciamo la locale popolazione Himba, un antico popolo di allevatori e raccoglitori, gli ultimi “aborigeni” d’Africa. Il loro nome significa “coloro che chiedono le cose”, e hanno una storia antica: discendono da un gruppo di pastori Herero che in epoche molto remote furono cacciati dai guerrieri Nama, e furono costretti a fuggire a Nord-Ovest per vivere da nomadi. Gli Himba oggi rifiutano la modernità, mantenendo i loro costumi e le loro forti tradizioni culturali e dimostrando una spiccata adattabilità al territorio. Sono un popolo fiero e mite, che ci lascerà senza fiato: ci avviciniamo a loro con il rispetto che gli dobbiamo, evitando fotografie invadenti e comportamenti offensivi.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    8° Damaraland
    Siamo pronti per addentraci nella favolosa valle di Twyfelfontein. Qui troviamo la più vasta concentrazione di incisioni su roccia risalenti all’età della pietra, il che data l’occupazione di quest’area ad almeno 6000 anni fa. Successivamente ci attendono le Organ Pipes, formazioni rocciose di origine vulcanica risalenti a circa 120 milioni di anni fa. Assomigliano a delle canne di un grosso organo e danno il nome alla zona. Nel pomeriggio con un’escursione lungo il fiume osserviamo l’unico elefante che è riuscito ad adattarsi alle condizioni desertiche dell’area: ha zampe particolarmente corte, tanto che alcuni zoologi lo classificano come una sottospecie a se stante. Grazie ad un eccezionale spirito di adattabilità al territorio, questi pachidermi riescono a trarre il massimo sostentamento dalle scarse risorse disponibili nella regione.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    9° Damaraland – Swakopmund
    In mattinata ci dirigiamo verso Sud lungo la costa. La prima tappa è Cape Cross, promontorio che si trova 70 km a Nord di Hentiesbaai, in un'area protetta classificata come riserva naturale e faunistica. Il capo fu scoperto dal navigatore portoghese Diogo Cão in occasione del primo sbarco degli europei in Namibia, avvenuto nel 1486. Cão fece erigere qui una croce di pietra per segnalare il punto più meridionale raggiunto dagli europei in Africa, e da ciò prese il nome il capo. Oggi Cape Cross è noto per la grande colonia di otarie, il cui numero varia nelle diverse stagioni dell'anno a causa delle condizioni climatiche e ambientali. Le otarie di Cape Cross qui possono contare su abbondanti risorse di cibo, grazie ai pesci trasportati dalla corrente del Benguela, e senza alcun pudore si lasciano fotografare dai visitatori tra un tuffo e l’altro nell’oceano. Nel tardo pomeriggio arriviamo nella cittadina di Swakopmund, che con la sua atmosfera coloniale tedesca è la principale località marina della Namibia.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    10° Swakopmund
    Il secondo giorno in riva la mare inizia con un tour in barca sull’oceano che ci garantisce buone possibilità di vedere delfini e tartarughe liuto, le più grandi tra quelle marine. Lo spettacolo non sarà solo sotto di noi, ma anche sopra le nostre teste visto la numerosa varietà di uccelli che svolazzerà in cielo. Il pomeriggio libero ci permette di rilassarci in spiaggia, oppure fare un giro in bici o addirittura un volo panoramico sopra le rive del continente nero.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    11° Swakopmund – Deserto del Namib
    Lasciata Swakopmund, costeggiamo il Kuiseb River fino all’interno del Namib, il più antico deserto del mondo, uno spazio senza fine dove lo sguardo si accompagna ad una sensazione unica di immensità e di libertà. Il Namib si estende per 400 km lungo la costa da Nord a Sud, per una larghezza che varia dai 50 ai 140 km, ed è cosparso di catene di dune, fiumi prosciugati e canyon profondamente erosi. In realtà ci troviamo in un vero deserto “vivente”: infatti, grazie alla corrente antartica del Benguela che porta dall’oceano una buona dose di umidità, il Namib ha un ricchissimo sistema di vita, davvero inimmaginabile per un’area così desolata. Orici, springbok, struzzi, insetti, uccelli e tutti gli esseri viventi del deserto Namibiano, hanno sviluppato mirabili tecniche di sopravvivenza, adattando il proprio metabolismo all’ambiente estremo.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge o campeggio.

    12° Deserto del Namib
    Dopo colazione una strada sterrata ci condurrà alle Sossusvlei: uno scenario fantastico di dune sempre più alte dove i caldi colori della sabbia, dalle forme morbide, contrastano con il cielo quasi sempre di un colore blu acceso. La natura trionfa offrendoci uno spettacolo incredibile: potremo ammirare in una depressione il Sossusvlei (o Sossus Vlei) un “miracoloso” lago formatosi grazie alle piogge della stagione invernale, e sovrastato dal “Big Papa”, la più alta duna della zona, in uno scenario di colori ed elementi naturali davvero emozionante. Nel pomeriggio visiteremo lo Sesriem Canyon, una gola lunga 1 km e profonda 30 metri, scavata nella roccia circa 15 milioni di anni fa dal fiume Tsauchab, che rimane asciutto per gran parte dell’anno. Il termine "Sesriem" significa "sei cinghie" e deriva dal sistema con cui i coloni estraevano l'acqua dal fondo della gola.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    13° Deserto del Namib – Kalahari
    L’ultimo deserto che visitiamo è quello del Kalahari, durante il safari pomeridiano esploreremo parte di questa interminabile distesa di sabbia rossa. È il quarto per estensione al mondo e lambisce ben quattro stati: oltre alla Namibia tocca il Botswana, Zimbabwe e Sudafrica. Un’altra sua particolarità è che è più popolato, sia per quanto riguarda la fauna che la flora, di un “vero” deserto!
    Pasti inclusi: colazione, pranzo,cena.
    Pernottamento: lodge.

    14° Kalahari – Windhoek
    Dopo colazione transfer per la capitale, ultima passeggiata in centro e tempo libero per gli acquisti finali. Transfer per l’aeroporto in tempo utile per il volo.
    Pasti inclusi: colazione, cena a bordo
    Pernottamento: a bordo.

    15° Italia
    Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi. Ci salutiamo con ancora impressi immagini, suoni e colori del continente africano!

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea KLM

    Prima partenza
    30.07.17 KL1634  Milano Malpensa - Amsterdam h  19:30 - 21:20

    30.07.17 KL 575  Amsterdam - Windhoek           h  22:45 - 10:10*

    12.08.17 KL 576  Windhoek - Amsterdam           h  16:25 - 06:15*         
    13.08.17 KL1619 Amsterdam - Milano Linate      h 08:35 - 10:15

    * del giorno dopo.

    Secondo partenza
    13.08.17 KL1634  Milano Malpensa - Amsterdam  h  19:30 - 21:20

    13.08.17 KL 575  Amsterdam - Windhoek           h  22:45 - 10:10*

    26.08.17 KL 576  Windhoek - Amsterdam           h  16:25 - 06:15*         
    27.08.17 KL1619 Amsterdam - Milano Linate      h 08:35 - 10:15

    * del giorno dopo.

    NB: i voli potrebbero subire delle variazioni. Possibile richiedere partenze da altri aeroporti, disponibilità soggetta a conferma da parte della compagnia aerea.

     

    Attenzione: L'operativo volo prevede la partenza dall'aeroporto di Milano Malpensa e il ritorno all’aeroporto di Milano Linate.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario facile. Gli spostamenti avvengono con mezzo privato adatto all’osservazione del paesaggio e degli animali. A volte usiamo mezzi 4x4 durante le escursioni su strade sterrate. È richiesto un minimo spirito di adattamento per i trasferimenti e le strade che a volte possono essere dissestate.

     

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel e lodge 3/4* in camere doppie con servizi. Sono incluse tutte le colazioni, 9 pranzi e 9 cene (bevande escluse).

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio e guida locale parlante inglese. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Laura

      Vacanza del 13-27 agosto 2017

      Pubblicazione 01 settembre 2017

      Viaggio stupendo. La Namibia come risaputo è già di per se una meta meravigliosa ma Zeppelin con un'organizzazione impeccabile ha reso tutto davvero unico. Itinerario completo e molto bello, sistemazioni e pasti eccellenti. La presenza di una guida locale oltre alla nostra accompagnatrice Valentina (unica) ci ha consentito di approfondire la conoscenza di questo paese, scoprendo anche simpatiche curiosità sulla sua flora e fauna.
      Era il mio primo viaggio con Zeppelin e sicuramento lo consiglio vivamente!
    • Elisabetta

      Vacanza del 30 luglio - 13 agosto 2017

      Pubblicazione 19 agosto 2017

      E' stata il mio primo viaggio in Africa. Vedere gli animali liberi nel loro ambiente naturale è stata un'esperienza unica. Dal punto di vista paesaggistico è stato notevole percorrere la zona delle dune di sabbia e del Vingerklip.
    • Nadia

      Vacanza del 30 luglio - 13 agosto 2017

      Pubblicazione 19 agosto 2017

      Viaggio molto affascinante!
    • Maura

      Vacanza del 30 luglio - 13 agosto 2017

      Pubblicazione 19 agosto 2017

      Namibia,terra fantastica dai mille colori e paesaggi in cui purtroppo ho sentito ancora forte la presenza di un recente passato colonizzatore.La nostra
      impareggiabile guida-driver Taezda ha fiducia nelle nuove generazioni che si stanno formando ed io mi unisco a lui in questo auspicio.Taezda, il vero riferimento del gruppo,competente,attento alle varie esigenze, disponibile ad accogliere proposte,sempre sorridente,infaticabile autista,grazie.Grazie anche a Zeppelin che mi ha ,ancora una volta, fatto vivere una bellissima esperienza.

      aerostatoZeppelin risponde

      Grazie a te Maura! Alla prossima!
    • Cristina

      Vacanza del 30 luglio - 13 agosto 2017

      Pubblicazione 18 agosto 2017

      Viaggio completo e intenso.
    • Liliana

      Vacanza del 18-31 agosto 2016

      Pubblicazione 22 settembre 2016

      la vacanza è andata proprio bene, avrei voluto rimanere sull'oceano un po' di tempo in più, suggerisco il viaggio di certo ad amici e la condizione fondamentale è che la guida locale sia Taendza (non so se è scritto bene), ha dimostrato di conoscere ed amare la sua terra.

Dettagli viaggio

 

da 2.990 €

15 giorni / 12 notti, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Data di partenza

dal 30.07 al 13.08.17
dal 13.08 al 27.08.17

 

Quota per persona in doppia

2.990 € + tasse aeroportuali
hotel 3/4*

 

Comprende

  • voli di linea KLM a/r
  • transfer da/per aeroporto
  • van privato a disposizione del gruppo
  • 12 pernottamenti con colazione
  • trattamento di pensione completa dove indicato nel programma
  • ingressi ai parchi nazionali
  • guida locale parlante inglese
  • accompagnatore Zeppelin
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • tasse aeroportuali (460 €)
  • eventuale adeguamento valutario
  • 3 pranzi
  • 3 cene
  • bevande ai pasti
  • mance ed extra personali
  • quanto non specificato nella “quota comprende”

Supplementi:

400 € camera singola

 

Documenti

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell'uscita dal paese.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment