(3 impressioni)

In gruppo italiano Explore

FI016

Finlandia, Norvegia / Lapponia: la terra dei Sami

Destinazione Capo Nord

Scopriamo la regione abitata da tempo immemore dai Sàmi, che chiamano il sole “padre”, la terra “madre” e credono che in ogni lago, bosco e montagna viva una divinità. Da Rovaniemi a Capo Nord tra escursioni, trekking e pagaiate in canoa in una delle più belle “stress-free zone” del mondo.
  • Itinerario

    16.08.17 merdoledì
    Italia – Rovaniemi
    Ritrovo in aeroporto e partenza per la Lapponia, con scalo ad Helsinki. Atterrati all’aeroporto di Rovaniemi un breve transfer ci porta in hotel. Questa piccola cittadina è la porta d’accesso prediletta alla Lapponia. Circondata da colline ricoperte da boschi, sorge alla confluenza dei fiume Kemijoki e Ounasjoki, qualche chilometro a sud dell’immaginaria linea del circolo Polare Artico. La città fu quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale e la sua ricostruzione fu affidata all’architetto finlandese Alvar Aalto che decise di dare alle strade del centro una forma alquanto singolare, quella delle corna della renna, simbolo della regione. Leggi di più sul nostro Blog! Pasti inclusi: cena.
    Pernottamento: hotel.

    17.08.17 giovedì
    Rovaniemi – Rauhala (215 km in bus)
    Oramai è consuetudine dire che Natale arriva sempre prima, non come data, ma in quanto a preparativi e allora perché non andare a trovare Babbo Natale nella sua residenza ufficiale già ad agosto? Dopo colazione ci attende il “Santa Claus Village on the Arctic Circle“ dove si respira l’atmosfera del Natale anche in piena estate, tra i numerosi negozi di souvenir possiamo anche lasciare la nostra “letterina” o chiedere che venga spedito un biglietto di auguri per le festività con il timbro postale ufficiale di Santa Claus; infine chi vuole può richiedere un incontro privato con il vecchio caro Babbo Natale (attività opzionale). Ok, era una tappa obbligata e ci è piaciuto farla, ma ora diamo il via al nostro viaggio da explorer e partiamo verso la sconfinata e selvaggia Lapponia! La nostra meta odierna è il Parco nazionale Pallas-Yllästunturi, il terzo per estensione di tutta la Finlandia. Dormiamo nel mezzo del parco, avvolti dalla natura, a due passi dal lago.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    18.08.17 venerdì
    Rauhala – Parco nazionale Pallas-Yllästunturi – Kilpisjärvi  (240 km in bus)
    Dopo colazione calziamo gli scarponi e “exploriamo” il Parco Nazionale. Una guida ufficiale del Parco ci spiega flora e fauna di questo luogo incantato e ci porta sulla sommità della collina di Taivaskero, da dove si gode un panorama affasciante e lo sguardo abbraccia l’infinito. Il bosco rado di conifere, ruscelli e laghetti dalle acque purissime e qualche renna che compare all’improvviso sono i compagni di questa mattina immersi nella natura. Dopo pranzo continuiamo il viaggio verso nord e oltrepassiamo il confine con la Svezia per visitare il grazioso paese di Karesuando con la sua pregevole chiesa interamente in legno; Karesuando è il villaggio il più a nord di questo stato scandinavo. Giungiamo verso sera a Kilpisjärvi, lungo il tragitto abbiamo potuto osservare come il paesaggio sia diventato più aspro e selvaggio, poche piante e rari animali riescono a crescere e vivere in questa zona che è la più montuosa di tutta la Finlandia anche se la vetta massima è di soli 1.324m s.l.m..
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    19.08.17 sabato
    Kilpisjärvi – Saana – Kilpisjärv
    Appena aperti gli occhi siamo sorpresi da una strana sensazione: raramente il primo respiro del mattino ha profuso nei nostri polmoni tanta purezza, benessere e consapevolezza di libertà. Dopo colazione ci attende il secondo trekking del viaggio. Un agevole sentiero di circa 4 km ci porta in vetta al Saana Fell (fell in lappone indica le colline-montagne della zona), raggiungiamo i 1.029 m della sommità anche grazie ai 700 scalini che agevolano l’ascesa. La sua forma a “panettone” ci regala un indimenticabile panorama sul sottostante lago di Kilpisjärv, ben 556m sotto i nostri piedi. Da bravi esploratori della natura selvaggia, cartina alla mano, ci sfidiamo nel gioco di indovinare dove passano i confini degli stati scandinavi, dato che qui Finlandia, Svezia e Norvegia si toccano. Nel pomeriggio possiamo visitare il Kilpisjärvi Nature Centre che ospita un’esposizione permanente, la “At the Edge of Scandinavia” che ci introduce alle bellezze e ai segreti di quest’area e dei suoi abitanti.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    20.08.17 domenica
    Kilpisjärv – Alta (330 km in bus)
    Oggi è giunto il momento di svelare il vincitore del gioco di ieri. Dopo colazione prendiamo la barca sul lago Kilpisjärvi per raggiungere il “ three-country border stone”, ossia il punto dove i tre confini si toccano e dove è stata posta una pietra a suggellare l’immaginario incontro. Dal molo dove attracca la barca si cammina per circa 3 km e l’escursione occupa l’intera mattinata. Dopo pranzo si prosegue ancora verso nord, ma essendo giunti al limite finlandese non ci resta che entrare in terra norvegese. La nostra meta è Alta. Percorriamo parte della costa tra fiordi e una miriade di isolotti dove le acque del Mar di Norvegia toccano quelle del Mar di Barents, prima di giungere ai bungalow in legno circondati da una splendida abetaia che ci ospitano per notte.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: bungalow.

    21.08.17 lunedì
    Alta – Honningsvåg (280 km in bus)
    Dopo colazione visitiamo le famose incisioni rupestri di Alta. La prima incisione fu scoperta nel 1972 e da lì la ricerca continuò fino a rinvenire più di 3000 incisioni che si possono ammirare lungo il sentiero di circa 3 km che dal museo dedicato porta al fiordo. Le semplici e commoventi scene rappresentate sono databili tra 6000 e 2500 anni fa e ci regalo uno spaccato della vita preistorica in queste terre estreme: tra caccia e pesca, rituali e vita mondana. Conclusa la visita ci dirigiamo ancora più a nord, solcando l’onda dell’emozione e della suggestione, poche case, poche persone, rimaniamo noi e il nostro obbiettivo di arrivare dove la “terra finisce” per sentirci liberi e vivi come non mai. Ci fermiamo per la notte a Honningsvåg che per anni si è fregiata del titolo di “città più a nord del mondo”, prima che il GPS l’assegnasse alla storica rivale Hammerfest. Prima di cena ci concediamo una tranquilla passeggiata nella pittoresca zona del porto, dove i magazzini in legno si protendo su palafitte fin sul mare.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    22.08.17 martedì
    Honningsvåg – Capo Nord – Inari (390 km in bus)
    Un nome che vale il viaggio, un luogo che racchiude in sé infinite fantasie giovanili: oggi si visita Nordkapp! Se ci limitassimo ad una mera descrizione potremmo dire che ci troviamo su di un blocco di ardesia nero-grigio al limite di un brullo promontorio battuto dai venti; ma il nostro spirito romantico e avventuriero non vedrà solamente questo ma probabilmente sarà pervaso da un’idea d’infinito che ci farà esclamare le stesse parole che nel Seicento esclamò il navigatore Francesco Negri “ Qui, dove il mondo sembra finire, ha termine anche la mia curiosità: ora posso tornare a casa soddisfatto”.  Dopo una visita al centro visitatori Nordkapphallen riprendiamo, quindi,  la “via di casa” e ci dirigiamo verso sud. Passiamo il confine finlandese e giungiamo sulle rive del lago Inarijärvi, dove sorge il villaggio di Inari, il più importante centro Sámi della Finlandia e sede del parlamento autonomo Lappone.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    23.08.17 mercoledì
    Inari
    Conosciamo da vicino questa affascinante popolazione che abita da tempo immemore una delle zone più impervie del mondo. Iniziamo con il museo Siida, una completa esposizione della cultura Sámi e della natura Artica, dettagliata e illustrata nel corso delle diverse stagioni. Dopo pranzo abbiamo del tempo libero per rilassarci nel nostro hotel in riva al lago Menesjärvi e a due passi dal Parco Nazionale di Lemmenjoki.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    24.08.17 giovedì
    Inari – Saariselkä (100 km in bus)
    Se d’inverno il mezzo di trasporto principe sono gli sci di fondo, d’estate non può che essere la canoa, considerati i numerosi laghi e corsi d’acqua. A due a due apprendiamo la corretta tecnica per pagaiare in libertà e sicurezza per poi scorrazzare liberi tra le acque cristalline: fermi in mezzo al lago, circondati dall’azzurro e dal verde, avvolti nel silenzio, cerchiamo la completa fusione con la natura. Facciamo una sosta per lo spuntino in una tradizionale Kota, una capanna circolare con il fuoco in mezzo, ovviamente costruita completamente in legno. Continuiamo il viaggio verso sud tra un paesaggio costellato di laghetti limpidissimi. Visitiamo la Caverna dell’Orso, mirabile esempio del potere dell’acqua che ha letteralmente disintegrato l’interno di questo ammasso roccioso creando un’alcova ideale per il letargo dell’orso; un agevole sentiero su passerella ci porta fino all’ingresso. Concludiamo la giornata odierna al villaggio di Saariselkä.  
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    25.08.17 venerdì
    Saariselkä – Parco Nazionale Urho Kekkonen – Saariselkä
    Dopo colazione ci attende l’ultimo trekking del viaggio. Camminiamo all’interno del parco nazionale  Urho Kekkonen, che deve il suo nome al presidente che è rimasto più a lungo in carica nella storia della Finlandia. Tra ampie “fell” e fitte foreste assaporiamo fino in fondo la bellezza del luogo e l’infinita libertà che regala la Lapponia, prendendo esempio dalle migliaia di renne selvatiche che vi pascolano. Durante il pomeriggio libero possiamo scegliere tra il completo relax che ci dona la sauna o il noleggio bici per continuare a scoprire i dintorni.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    26.08.17 sabato
    Saariselkä – Tankavaara – Rovaniemi (260 km in bus)
    Dopo colazione partenza in tempo utile per raggiungere l’aeroporto di Rovaniemi per il rientro. Atterriamo in Italia nel tardo pomeriggio, saluti di rito e alla prossima!

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Finnair

    16.08.17  AY 794  Milano Malpensa - Helsinki     h 11:25 - 15:25
    16.08.17  AY 429  Helsinki - Rovaniemi               h  16:25 - 17:45

    26.08.17  AY 428  Rovaniemi - Helsinki               h  13:50 - 15:10
    26.08.17  AY 795  Helsinki - Milano Malpensa     h 16:05 - 18:05  

    N.B.: gli orari potrebbero subire variazioni.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile. Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento per quanto riguarda i percorsi scelti. Pernottiamo spesso in piccoli villaggi o in bungalow in mezzo alla natura. Ci sono diversi trekking in programma, non molti lunghi (4-5 ore, a seconda del passo del gruppo), ma è necessaria una buona condizione fisica per affrontarli tutti in maniera serena e brillante. Sono necessari dei validi scarponi per visitare i parchi. L’escursione in canoa è alla portata di tutti e dura circa 3 ore.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    In aeroporto al check-in del volo, 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* e bungalow in camere da 2/3/4 persone con servizi. Sono incluse tutte le colazioni e 7 cene.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate. Se a due giorni dalla partenza non l’avete ancora ricevuto chiamateci!

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Alessandro Pietro

      Vacanza del 23 agosto - 03 settembre 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Viaggio nel complesso bello e rilassante, ma forse anche troppo lungo: possibile ridurre di almeno 2 giorni.
      Se invece si vuole mantenere la formula dei 12 giorni, allora consiglierei un paio di giorni in più (con almeno un trekking) in terra norvegese (e ovviamente 2 in meno in Finlandia).
      Ricordo anche l'importanza di un abbigliamento tecnico per attività sportiva invernale, oltre all'abbigliamento normale.
      Doverosa nota positiva per la guida: persona umile e garbata con notevole conoscenza di culture e usanze locali, ma anche di lingua, cultura e usanze italiane.
      Grazie
    • Matilde

      Vacanza del 23 agosto - 03 settembre 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      il viaggio è stato veramente straordinario
      ben strutturato!

      non mi sarebbe dispiaciuto fare trekking più lunghi e magari alcuni trekking aggiuntivi

      il viaggio è talmente bello che potrebbe durare qualche giorno in più
    • Silvia

      Vacanza del 23 agosto - 03 settembre 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      bellissimo viaggio, ottimo itinerario, scelta una buona stagione.
      farei presente in maniera più definita che le temperature possono essere anche molto più basse di quanto non ci si aspetti in italia.
      Direi che non si sono mai presentate situazioni difficili né dal punto di vista del percorso né della logistica. avrei aggiunto un trekking anche in norvegia.
      Vorrei menzionare infine la bravura della guida sotto il profilo tecnico, colturale e personale.
  • 1 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 2.350 €

11 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

dal 16.08 al 26.08.17

 

Quota per persona in doppia

2.350 € + tasse aeroportuali

Hotel 3* e bungalow

 

Comprende

  • assistenza in aeroporto
  • volo di linea Finnair a/r
  • accompagnatore Zeppelin
  • transfer da/per aeroporto
  • 10 pernottamenti con colazione
  • 7 cene
  • bus privato
  • escursioni e ingressi come da programma
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • tasse aeroportuali (150 €)
  • bevande e pasti non inclusi
  • ingressi e attività non inclusi nella quota comprende
  • mance ed extra personali
  • quanto non specificato

Documenti

Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment