(1 impressioni)

Individuale Trekking

IT101

Italia / La Via di San Francesco

Da La Verna a Città di Castello

Un trekking dalla Toscana all’Umbria sulle tracce di San Francesco. Luoghi di notevole valore storico e paesaggistico, tra colline, eremi, boschi di castagni e borghi antichi, con soste in borghi che il tempo non ha intaccato: Pieve Santo Stefano, Sansepolcro e Città di Castello.
  • Itinerario

    1° Città di Castello


    Arrivo a Città di Castello, circondata dalle verdi sfumature delle colline dell’Alta Valle del Tevere. Il centro storico vi invita a vagare tra gli stretti vicoli, i cortili, le torri, i campanili, i portici dei palazzi aristocratici e gli incantevoli chiostri dei monasteri. C’è tanto da vedere: il palazzo del Comune, la collezione Burri, la cattedrale e la pinacoteca comunale con opere di Raffaello, Luca Signorelli, Pomarancio, Ghiberti.

     

    

2° La Verna – Pieve Santo Stefano (16 km, +330 m, -970 m, 4.5 ore)


    Dopo colazione breve transfer fino a La Verna, arroccata sull’omonimo monte. Qui avrete la possibilità di visitare il santuario dove San Francesco ricevette le stigmate; potrete visitare la chiesa di Santa Maria degli Angeli e le celle di San Francesco e i suoi compagni. Iniziate poi la salita sino alla cima del Monte Calvano (1250 s.l.m.) dal quale avrete una bellissima vista sulla valle. Proseguite scendendo verso Pieve di Santo Stefano, dove pernottate.


    
3° Pieve Santo Stefano – Eremo di Cerbaiolo – Viamaggio – Montagna - Sansepolcro (24.4 km oppure 22.5 km se non visitate Cerbaiolo, +948 m, -746 m, 7 ore o 6.5 ore)

    Lasciate Pieve in salita verso l’eremo di Cerbaiolo: Cerbaiolo è facoltativo, ma ricordate che da quelle parti si dice: “Chi ha visitato La Verna, ma non Cerbaiolo, ha visto la madre ma non il figliolo”! Salendo lungo il sentiero avrete una spettacolare vista dell’eremo, che sbuca all’improvviso tra le querce e che ospitò sia San Francesco che Sant’Antonio da Padova. Salite poi fino al Valico di Viamaggio camminando tra i boschi, che vi lasceranno intravedere spettacolari viste sul paesaggio circostante. Arrivati alla cima di Monte Verde inizierete la discesa su una stradina sterrata fino a Montagna. Da qui un transfer privato vi condurrà a Sansepolcro, dove pernotterete.  



     

    4° Sansepolcro – Montagna – Eremo Montecasale – Sansepolcro (13 km, +186 m, -570 m, 3 ore)


    Dopo colazione un transfer vi riporta a Montagna per riprendere la Via di San Francesco. Il sentiero scende fino al monastero Montecasale, dove originariamente si trovava un ostello per i pellegrini che si recavano in Terra Santa e che ospitò spesso anche San Francesco. In discesa per altri 5 km e arrivate a Sansepolcro, la città natale del pittore Piero della Francesca. La sua “Resurrezione” si può ammirare nel museo civico, ma vale la pena di visitare anche il Duomo ed il Palazzo Vescovile. Pernottamento a Sansepolcro.

     

    

5° Sansepolcro – Monterchi – Celle (17.8 km, +460 m, -260 m, 5 ore)
    Oggi potete dedicare un po’ di tempo anche alla visita di Sansepolcro, Citerna e Monterchi. Lasciato Sansepolcro passeggiate nella fertile Valle del Tevere che, superato Bastia, vi conduce in Umbria. Il sentiero diventa più collinare e sale tra i boschi fino alle porte di Citerna, un piccolo paese medievale, incluso nella lista dei borghi più belli d’Italia. In discesa arrivate poi a Monterchi dove potete ammirare un’altra opera di Piero della Francesca. Infine una salita tra gli uliveti vi porta al vostro agriturismo a Celle.

    6° Celle – Città di Castello (15.1 km, +475 m, -674 m, 4 ore)


    Dopo colazione ripartite lungo la Via di San Francesco per tornare a Città di Castello tra campi e boschi di castagni. Prima però incontrerete lungo il cammino l’eremo di Buon Riposo, dove Francesco soggiornò in una grotta durante il suo viaggio alla Verna. L’ultimo tratto, in discesa passa Villa Montesca, dove Maria Montessori iniziò a divulgare il suo nuovo metodo di insegnamento. Attraversate il ponte sul Tevere ed eccovi di nuovo nel centro di Città di Castello.

     

    7° Città di Castello


    Dopo colazione fine dei servizi.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario MEDIO (E). Itinerari di media montagna con qualche ripida salita e discesa. Tappe giornaliere di 13-22 km, dalle 5 alle 7 ore di cammino. Il 4° giorno vi concederà un ritmo più dolce: è la tappa meno impegnativa. I percorsi si svolgono su sentieri, stradine di montagna e campagna. Se un’intera giornata di cammino è per voi l’ideale per allenare corpo e mente, questo trekking fa per voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un corretto equipaggiamento, una buona dose di intraprendenza e buona resistenza.

    Se la fatica fisica vi aiuta a scaricare le tensioni della routine e una vacanza a piedi è assolutamente necessaria per staccare la spina, questo tipo di viaggio è la risposta ideale.

     

  • Come arrivare

    AUTO

    - Da Roma: Autostrada del Sole A1 uscita Orte, Superstrada E45 direzione Perugia-Cesena, uscita di Città di Castello (sud, Santa Lucia, o nord).
    - Da Bologna-Firenze: Autostrada del Sole A1 uscita casello di Arezzo. Si prosegue poi con le S.S. 73 e 221.
    Parcheggio: Park Ferri, gratuito, fuori dalle mura della città.

    TRENO+BUS
    Treno fino ad Arezzo (www.trenitalia.com) + bus SI381 della Etruria Mobilità (www.tiemmespa.it) fino a Città di Castello (ca.1 ora).

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Strutture molto varie, situate nei centri storici o immerse nella natura: hotel 4* (Città di Castello), hotel 3* (Pieve Santo Stefano e Sansepolcro), agriturismo (Celle). Camere con servizi privati. 

     

    Sono incluse 6 colazioni e 1 cena (a Celle, bevande escluse). Le rimanenti 5 cene e tutti i pranzi non sono inclusi nella quota. Possibilità di richiedere il servizio di mezza pensione (con supplemento).

     

  • Materiale informativo

    La descrizione dei percorsi (roadbook) e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione un numero di assistenza da contattare solo in caso di necessità.

  • 1 Impressioni di viaggio
    • Antonio

      Vacanza del 30 aprile - 09 maggio 2017

      Pubblicazione 16 maggio 2017

      Impegnativa ma gratificante. Viaggio nel cuore verde dell'Italia tra boschi incontaminati e meraviglie architettoniche.
  • 1 Da combinare

Dettagli viaggio

 

da 570 €

7 giorni

da 547 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 02.12.2017

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4%!

chiudi X

Formula vacanza

individuale

 

Data di partenza

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.18

 

Quota per persona in doppia

580 € hotel 3/4* e agriturismo

 

Comprende

  • 6 pernottamenti con colazione
  • 1 cena (5 °giorno, bevande escluse)
  • transfer privato Città di Castello-La Verna (2° giorno)
  • transfer privato Montagna-Sansepolcro (3° giorno)
  • transfer privato Sansepolcro-Montagna (4° giorno)
  • trasporto bagagli
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • viaggio da/per Città di Castello
  • 5 cene, pranzi e bevande ai pasti
  • ingressi
  • tasse di soggiorno
  • extra
  • quanto non specificato

 

Supplementi

130 € camera singola
110 € 5 cene rimanenti (bevande escluse)
250 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

 

Documenti

Carta d'identità in corso di validità.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment