(3 impressioni)

Individuale Trekking

IT103

Italia / La via di San Francesco

Da Assisi a Spoleto

Trekking lungo la Via di San Francesco da Assisi a Spoleto, passando per Spello e Trevi. Ogni anno tanti pellegrini ed amanti del trekking provenienti da tutto il mondo seguono questo sentiero passando eremi, santuari, foreste secolari, oliveti e vallate ricche di arte e di storia.
  • Itinerario

    1° Assisi


    Il vostro albergo è situato vicino al centro storico di Assisi. Consigliamo di arrivare presto per fare un giro culturale della città, visitando la basilica di San Francesco, la casa Natale del santo, la Basilica di Santa Chiara e il monastero di San Damiano, dove Francesco scrisse il cantico delle creature. Ricordatevi anche di ritirare all’ufficio turistico il passaporto del pellegrino per i timbri, che potete chiedere ai monumenti francescani, da conservare poi come ricordo di viaggio.


    
2° Assisi – Spello (16 km, +690 m, -685 m, 5 ore)
    Lasciate Assisi dalla Porta dei Capuccini ed entrate subito nei boschi del Parco Naturale del Monte Subasio. Una ripida salita vi porterà all’Eremo delle Carceri (830m), uno dei luoghi francescani per eccellenza. Potrete visitare la grotta dove il Santo dormiva e la buca del diavolo, che ci ricorda le sue tentazioni. Dall’eremo scendete verso Spello passando l’abbazia di San Benedetto con la sua bella cripta dell’XI secolo. Scendete tra gli ulivi fino a Spello, abbarbicata sul colle. Consigliamo la visita della Chiesa di Santa Maria Maggiore, con la bellissima cappella Baglioni affrescata dal Pinturicchio, e della chiesa di Sant’Andrea. Pernottamento a Spello.


    
3° Spello – Trevi (20 km, +260 m, -295 m, 6 ore)
    Dopo colazione, zaino in spalla e scendete attraverso il centro di Spello, lasciando la città passando per la Porta Consolare. Camminando raggiungete Foligno. Attraversate il ponte sul Topino ed entrate nel centro storico con l’imponente Duomo con le due facciate romaniche (XII secolo), il Palazzo Trinci del XIV secolo e l’Oratorio della Nunziatella (1494) con un affresco del Perugino. Proprio nella Piazza del Duomo Francesco vendette le stoffe del padre e il suo cavallo: cercate la lapide commemorativa che lo ricorda. Lasciate Foligno per Sant’Eraclio, dove l’itinerario entra di nuovo tra gli uliveti, che vi accompagneranno fino a Trevi. Passando piccoli borghi e paesini con vicoli stretti, un’ulteriore salita vi porterà a Trevi, che dalla sua alta posizione domina la valle. Da visitare la chiesa di Sant’Emiliano e la chiesa di San Francesco (XIII sec.) che adesso è un museo con tanti affreschi locali datati tra il XIII ed il XVI secolo. Pernottamento a Trevi. 



     

    4° Trevi – Campello Alto (10.7 km, +517 m, -285 m, 3.5 ore)
    L’itinerario di oggi non è lungo, ma in costante saliscendi sui colli ricoperti di ulivi e tra i boschi. Salite verso un antico eremo francescano, ora monastero di clausura, scendete quindi tra gli ulivi per poi salire nuovamente a Campello Alto, un castello a 514 m s.l.m. costruito dal barone di Borgogna nel 921. Da qui un’ultima salita vi conduce alla struttura in cui pernottate.



     

    5° Campello Alto – Spoleto (20 o 16 km, +650 m, -727 m, 5 o 7 ore)


    Partenza in discesa per tornare sulla Via di San Francesco. A Poreta seguite il sentiero che si tiene basso, tra gli uliveti, e offre una bella visuale sul castello di Poreta. Raggiungete Osteria, dove un tempo si trovava l’albergo per i pellegrini. Una ripida salita vi porterà a Bazzano Superiore e, passando vicino ai resti di un castello, scendete a Bazzano Inferiore. Dopo una faticosa salita nel bosco sbucate tra gli ulivi sopra a Eggi, abitato che sorge sulla sommità di un piccolo colle e che ospita un castello del XIV secolo. Una tranquilla stradina di campagna vi accompagna a Spoleto, ducato dei Longobardi e fiera città medievale con un bel duomo e un castello che domina la città dall’alto. La città ha un ruolo importante nella conversione di San Francesco, che andando in Puglia cercando un futuro glorioso come cavaliere, si fermò a riposare a Spoleto. Pernottamento a Spoleto. 



     

    6° Spoleto


    Dopo colazione fine dei servizi.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi logistici o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco.



  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile (T/E). Percorsi di media montagna con qualche ripida salita e discesa. Tappe giornaliere di 10-20 km. I percorsi si svolgono su sentieri, stradine di montagna o di campagna. Dislivelli massimi di 700 m in salita e discesa, durata massima di 6 ore (il 5° giorno è possibile scegliere tra due varianti, una di 7 e una di 5 ore). Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento ed un pizzico di resistenza.

     

    Se camminare a lungo vi aiuta a scaricare le tensioni della routine e una vacanza a piedi è assolutamente necessaria per staccare la spina, questo tipo di viaggio è la risposta ideale.

     

  • Come arrivare

    TRENO
    Assisi è raggiungibile in treno con diversi cambi. Per info su orari e prezzi: Trenitalia

    AUTO
    Per chi viaggia in auto, possibilità di parcheggiare presso l’hotel di Assisi per l’intera durata della vacanza.

     

    RIENTRO

    Da Spoleto possibilità di prendere il treno. Per info su orari e prezzi: Trenitalia

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Strutture molto varie, situate nei centri storici o immerse nella natura: pensioni e hotel 2/3*. A Spoleto è possibile pernottare in hotel 3* o presso una casa religiosa situata vicino al centro storico con gli stessi servizi di un hotel.

     

    Sono incluse 5 colazioni e 1 cena (Campello Alto, bevande escluse). Le rimanenti 4 cene e tutti i pranzi non sono inclusi nella quota. Possibilità di richiedere il servizio di mezza pensione (con supplemento).

     

     

  • Materiale informativo

    La descrizione dei percorsi e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione il numero di assistenza da contattare solo in caso di necessità.

  • 3 Impressioni di viaggio
    • Giovanni Battista

      Vacanza del 21-25 aprile 2017

      Pubblicazione 30 aprile 2017

      Il tratto Spello Foligno, a meno di essere un seguace di Ian Sinclair e della psicogeografia, è meglio farlo in treno.
      L'hotel di Campello è bello ed il proprietario gentile e disponibile ci ha aiutato ad accorciare l'ultima tappa in modo da avere più tempo per visitare Spoleto.

      aerostatoZeppelin risponde

      Grazie del feedback Giovanni Battista :)
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Anna Laura

      Vacanza del 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Il trekking è andato benissimo! Le spiegazioni del libretto erano abbastanza precise, ho avuto piccoli momenti di dubbio nei pressi di bivi un po' complessi, ma nel complesso le spiegazioni erano esaurienti. Il trekking è stupendo, selvaggio, moderatamente impegnativo e molto vario. Mi piacerebbe proseguire verso Roma il prossimo anno! Grazie di tutto, alla prossima.
    • Franco, Loredana e Francesca

      Vacanza del 2015

      Pubblicazione 12 agosto 2015

      Il trekking Assisi -Spoleto e' stato un'esperienza davvero completa e stimolante.
      L'impegno fisico richiesto e' assolutamente alla portata di qualsiasi persona in buona salute ma ipegnativo quel tanto che basta per dare il gusto dell'impresa ai camminatori. Il percorso si snoda lungo uno scenario collinare fra i piu' belli d'Italia ed e' perfettamente segnalato. Non abbiamo praticamente utilizzato le meticolose cartine e descrizioni di tappa fornite da Zeppelin, i segnavia giallo/blu posti lungo il tragitto sono stati ampiamente sufficienti ad individuare il tragitto.
      I motivi di interesse del percorso sono molteplici da quelli naturalistici e paesaggistici a quelli architettonici e storici. Si attraversano fitti e ombrosi boschi collinari e uliveti ,che se non proteggono il camminatore dal sole cocente ,permettono splendide vedute delle vallate e dei borghi umbri. L'architettura medioevale e rinascimentale sono qui declinate al massimo grado, si incontano monumenti , chiese e agglomerati che catturano l'interesse anche del turista piu' distratto. Difficile farne una lista quando si attraversano citta' come Assisi , Spello, Spotleto per ricordare solo le piu' altisonanti.
      Durante tutto il percorso si incrociano pochissimi camminatori ,la solitudine del viandante rende piu' fuori dagli schemi la vacanza ed e' percepita come una rigenerante opportunita'.
      Altra nota positiva sono stati poi la qualita' e l'ospitalita' degli alberghi , quasi tutti con piscina ( grande conforto dopo una camminata sotto il sole).

      Grazie di tutto
  • 2 Da combinare

Dettagli viaggio

 

da 440 €

6 giorni

da 422 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 02.12.2017

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4%!

chiudi X

Formula vacanza

individuale

 

Data di partenza

ogni giorno dal 1.04 al 31.10.18

 

Quota per persona in doppia

440 €

pensioni e hotel 2/3*

 

Comprende

  • 5 pernottamenti con colazione
  • 1 cena (Campello Alto, bevande escluse)
  • trasporto bagagli
  • materiale informativo
  • assistenza telefonica
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • viaggio per Assisi e da Spoleto
  • rimanenti pasti e bevande
  • ingressi
  • tasse di soggiorno
  • extra
  • quanto non specificato

 

Supplementi

100 € camera singola
78 € cene rimanenti (bevande escluse)
180 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)
20 € partenze durante il Festival di Spoleto (dal 29.06 al 15.07.18)

 

Documenti

Carta d'identità in corso di validità.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment