(2 impressioni)

In gruppo italiano Viaggiamondo

IR001

Iran / Da Shiraz a Teheran

Le città dell'antica Persia

Un viaggio emozionante che parte dalle antichissime radici della cultura persiana per arrivare alla modernità dell’attuale Iran. Shiraz, la città dei poeti e dei giardini, è la porta ideale per comprendere questa cultura millenaria, fatta di stratificazioni e continue influenze artistiche e culturali. Un percorso magico che ci porta sulle orme di Marco Polo, di Alessandro Magno e di Zoroastro e termina nella multiforme e brulicante capitale Teheran.
  • Itinerario

    12.08.17 sabato
    Italia – Shiraz
    Partenza dall’Italia alla volta di Shiraz con scalo a Istanbul. Shiraz è la porta ideale per un viaggio alla scoperta dell’Iran, considerata la culla della cultura persiana e una delle città più importanti del mondo islamico medievale. I suoi abitanti sono descritti come “i più arguti, ingegnosi e vivaci tra tutti i persiani”, e questo si rispecchia negli splendidi giardini, nelle incantevoli architetture delle moschee e nei trafficati e ricchi bazar. Shiraz è anche meta di pellegrinaggio per gli iraniani in quanto ospita le tombe dei suoi più famosi poeti, Hafez e Sa’di.

    13.08.17 domenica
    Shiraz
    Arrivo a Shiraz previsto verso l’una e mezza di notte, incontro con la guida locale e transfer in hotel, dove avremo un’intera notte per riposarci. Al risveglio, dopo una buona colazione, iniziamo a conoscere la città con un city tour. Partiamo dal Giardino del Paradiso, il Bagh-e Eram, a ragione inserito dall’Unesco fra i siti Patrimonio dell’Umanità. Passiamo per il Giardino degli Aranci, il Narajenstan, che ospita padiglioni sontuosamente decorati ed edifici labirintici. Arriviamo alle tombe di Hafez e di Sa’di, i più famosi poeti persiani, tra giardini fioriti e specchi d’acqua. Concludiamo il percorso con una visita alla moschea di Nasir-al-Molk, tra le moschee più eleganti e fotografate dell’intero Iran, e al Bazar-e-Vakil, il più bello e famoso centro di commercio del paese. Passiamo la notte a Shiraz.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    14.08.17 lunedì
    Shiraz – Persepoli – Shiraz
    Colazione in albergo e partenza per un full day tour nella vicina cittadina di Persepoli. Questa magnifica città ospita la necropoli, Patrimonio Unesco dell’Umanità, di uno degli imperi più potenti dell’antichità distrutto da Alessandro Magno. Questo grande complesso di palazzi reali, lunghi viali colonnati, tombe scavate nella roccia e sale sontuose, è oggi un impressionante sito archeologico che ricorda i grandi nomi della storia. Ci rechiamo poi a Naqsh-e-Rostam, necropoli di epoca achemenide dove riposano i grandi sovrani Dario, Serse e Artaserse. Il rientro prevede una veloce sosta a Naqsh-e-Rajab, per visitare importanti bassorilievi scolpiti nella roccia, risalenti all’epoca sasanide. Rientro in serata a Shiraz per il pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    15.08.17 martedì
    Shiraz – Passargade – Abarquo – Yazd
    Dopo colazione partiamo da Shiraz sulle antiche vie carovaniere dell’Iran. Sulla via verso la località di Passagarde, visitiamo la tomba di Ciro il Grande. La sua tomba, costruita nel 530 a.C., si erge ancora oggi maestosa ed è Patrimonio dell’Umanità. Ciro il Grande unificò sotto il suo dominio tutte le tribù iraniche e a Passargade fondò la prima capitale achemenide. Proseguiamo poi verso Abarquo per una sosta curiosa: qui infatti si trova un albero di enormi dimensioni, un cipresso antichissimo che si stima abbia ben 4000 anni! Pochi chilometri prima di arrivare a Yadz, dove pernottiamo, ci concediamo una visita al villaggio zoroastriano di Cham.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    16.08.17 mercoledì
    Yazd
    Intera giornata dedicata alla visita di Yazd, la città della seta e del culto di Zoroastro, centro tra i più antichi della Persia: nel 1272 Marco Polo passò di qui e ci lasciò testimonianza proprio della raffinata lavorazione della seta. Iniziamo le nostre visite partendo dalle suggestive Torri del Silenzio, simboli del culto zoroastriano ancora vivo in città, sulla cui cima venivano deposti i morti. Continuiamo con il Tempio del Fuoco, dove questo elemento sacro arde senza sosta da oltre un millennio. Proseguiamo poi con la moschea di Jameh, o moschea del venerdì, con il complesso Amir Chakhmaq e il giardino Dolat Abad, inserito nei Patrimoni dell’Unesco. Infine visitiamo il Museo dell’Acqua, che illustra gli ingegnosi sistemi di irrigazione e raccolta d’acqua di queste zone desertiche. Concludiamo la giornata al vecchio bazar coperto, famoso per le vetrine che traboccano di oro scintillante. Pernottamento a Yazd.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    17.08.17 giovedì
    Yazd – Na’in – Isfahan
    Dopo colazione, partenza in direzione di Isfahan. Lungo il percorso prevediamo una sosta all’antico centro carovaniero di Na’in, oggi città conosciuta per la produzione di tappeti, per visitare la moschea della dinastia selgiuchide e il museo etnologico. La moschea è una delle più antiche del paese (X secolo) e rappresenta uno degli esempi più significativi e meglio conservati di architettura religiosa di stile Khorasani. Proseguiamo poi per Isfahan, dove pernottiamo.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    18.08.17 venerdì
    Isfahan
    Risveglio a Isfahan, “la metà del mondo”! Questa splendida città fu capitale del sultanato selgiuchide di Persia, uno dei tre grandi imperi islamici del mondo insieme a quello moghul e a quello ottomano. Ancora oggi il suo fascino è irresistibile. Un full day tour prevede la visita ai celebri ponti sul fiume Zayandeh, i vecchi ponti di Khajou e Sio-se-Pol; si continua con i palazzi di Hasht Behesht, “degli otto paradisi”, e Chehel Sotoun, sontuoso padiglione per il ricevimento degli ambasciatori e per le incoronazioni; e poi ancora con la cattedrale armena di Vank e il suo museo, testimonianza delle 10.000 famiglie armene che qui arrivarono dal Caucaso agli inizi del 1600. Pernottamento a Isfahan.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    19.08.17 sabato
    Isfahan
    Un solo giorno non basta per conoscere le bellezze di Isfahan. Dopo la colazione continuiamo la visita di questa città partendo dalla moschea di Jameh, oggi Patrimonio Unesco. È talmente perfetta da costituire il prototipo di tutte le moschee di tradizione persiana. Vedremo la grandiosa piazza dell’Imam, cuore pulsante della Persia sciita. Qui possiamo ammirare e fotografare le straordinarie cupole adorne di maioliche della moschea dell’Imam e della moschea Lotfollah. E ancora il Palazzo di Ali Qapu, sontuosa dimora del diciassettesimo secolo. Terminiamo l’intensa giornata con la visita al tradizionale bazar coperto. Pernottamento a Isfahan.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    20.08.17 domenica
    Isfahan – Abyaneh – Kashan – Teheran
    Riprendiamo oggi il nostro viaggio alla volta di Teheran. Lasciamo la città di Isfahan per una giornata di transfer con le ultime visite lungo il percorso. La nostra prima sosta sarà ad Abyaneh, un antico villaggio montano di case color ocra, fatte di mattoni crudi di terra argillosa. Qui le donne vestono ancora i colorati abiti locali, di antichissima tradizione. Raggiungiamo quindi Kashan, città sorta da una grande oasi nel deserto famosa nel mondo per le kashi, piastrelle di ceramica smaltata diffuse dal dodicesimo secolo. A Kashan visitiamo il giardino di Fin, uno dei più famosi giardini dell’Iran, costruito per ricreare sulla terra la classica versione persiana del paradiso. Vedremo anche le case storiche di Broujerdiha e Tabatabaeiha, un tempo residenze di mercanti, e la moschea di Agha Bozorg, risalente al 1700 ed unica nel suo genere. Il nostro tour termina alla tomba dell’Ayatollah Khomeini, che guidò il paese per tutti gli anni 80. Arrivati a Teheran, ci sistemiamo in hotel. Pernottamento a Teheran.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    21.08.17 lunedì
    Teheran
    Al risveglio iniziamo a conoscere insieme questa brulicante capitale moderna, situata a 1.100 metri di altitudine sotto le altissime pendici del Monte Damavand. Iniziamo con la visita del Museo Archeologico, il più importante del paese, con reperti che raccontano la storia antica dei più importanti insediamenti che hanno segnato lo sviluppo delle civiltà iraniche. Visitiamo poi il Palazzo del Golestan, residenza storica della dinastia reale Qajar e oggi monumento più antico della capitale, protetto dall’Unesco. Proseguiamo con il Museo Nazionale dei Gioielli, che ospita una delle collezioni più importanti al mondo, accumulata attraverso i secoli da tutte le dinastie persiane, per finire la nostra giornata con il Grand Bazar, l’antico mercato i cui corridoi si snodano per un intrico lungo oltre dieci chilometri. Ultima notte del nostro meraviglioso viaggio a Teheran.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    22.08.17 martedì
    Teheran – Italia
    Di primo mattino, transfer per l’aeroporto per il volo di rientro in Italia con scalo ad Istanbul.

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Operativo voli

    Volo di linea Turkish Airlines - via Istanbul

    12.08.17 TK1896 Milano Malpensa - Istanbul    14:45 - 18:35
    12.08.17 TK 884 Istanbul - Shiraz                       20:20 - 01:40*

    22.08.17 TK 879 Teheran - Istanbul                    07:30 - 09:25
    22.08.17 TK1895 Istanbul - Milano Malpensa     11:55 - 13:45
    *del giorno dopo

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni

     

    logo turkish airlines

     

     

  • Caratteristiche

    Viaggio itinerante senza particolari difficoltà. Gli spostamenti sono effettuati con un minibus privato e prevedono alcuni lunghi trasferimenti via terra (fino a 5 - 6 ore). Il nostro itinerario ci porterà ad un’altitudine massima di 1.600 m; ricordiamo infatti che il Paese è caratterizzato da altopiani. Serve un po’ di spirito di adattamento nelle sistemazioni lontane dai grandi centri turistici ed un approccio privo di preconcetti nei confronti della realtà culturale del Paese ospitante. Sarà necessario adottare un abbigliamento conforme alle tradizioni locali, in particolar modo nelle località più piccole.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Appuntamento in aeroporto a Milano Malpensa almeno 2 ore prima della partenza del volo.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 4* (categoria del paese ospitante) in camere doppie/triple con bagno privato. Serve un po’ di spirito di adattamento nelle sistemazioni lontane dai grandi centri turistici. Nella quota sono incluse 10 colazioni, 9 cene e 1 soft drink ad ogni pasto. Sono esclusi tutti i pranzi.

    Attenzione: Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili, nome e numero dell’accompagnatore, e eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin e guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

  • 2 Impressioni di viaggio
    • Federica

      Vacanza del 15-26 agosto 2016

      Pubblicazione 14 settembre 2016

      la vacanza è stata ottima, fantastici i posti e affascinante l'ambiente, anche i transfer che attraversano zone desertiche. Le persone sono accoglienti e gentili, sempre aperte al sorriso e alle foto insieme! Deliziosa la guida (Chiara) che ha fatto sentire tutti a proprio agio e la guida locale (preparata e disponibile alle richieste di tutti). 10 e lode!
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      Lisetta

      Vacanza del 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      ringrazio Zeppelin per l'opportunità del viaggio in Iran.
      Ho vissuto un viaggio meraviglioso ed emozionante, porterò sempre con me le immagini di luoghi bellissimi e l'incontro con gli iraniani.
      Un particolare ringraziamento a Chiara che è stata oltre che accompagnatrice Zeppelin una compagna di un viaggio emozionante.

      al prossimo viaggio
      grazie a tutto lo staff Zeppelin

Dettagli viaggio

 

da 2.550 €

11 giorni, volo incluso (tasse escluse)

Formula vacanza:

in gruppo italiano

 

Date di partenza:

dal 12.08 al 22.08.17

 

Quota per persona in doppia:

2.550 € + tasse aeroportuali

 

Comprende:

  • accompagnatore Zeppelin
  • volo di linea Turkish Airlines a/r
  • guida locale parlante italiano
  • 10 pernottamenti con colazione
  • 9 cene
  • 1 soft drink nei pasti inclusi
  • té e acqua minerale durante le escursioni
  • trasferimenti in bus privato deluxe
  • entrate a siti e monumenti
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • tasse aeroportuali (240 €)
  • visto di ingresso in Iran (da pagare in loco circa 75 €)
  • eventuali adeguamenti valutari
  • eventuali tasse di uscita dal paese
  • pranzi e bevande
  • caviale ai pasti
  • mance
  • extra e quanto non specificato

Supplementi:

520 € camera singola

 

Documenti:

Passaporto con validità residua di 6 mesi dalla data di ingresso nel paese, con almeno 2 pagine consecutive libere, e visto. Il visto d’ingresso è necessario e si ottiene direttamente in loco, previa richiesta a Zeppelin. Il costo è di 75 € a persona, da pagare all'arrivo in aeroporto, presentando passaporto oroginale, autorizzazione fornita da Zeppelin e biglietto a/r.

 

Attenzione: il visto non viene concesso ai possessori di passaporto riportante visto o timbro di ingresso in Israele.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

Attenzione!

Questo è il programma del tour 2017. Stiamo lavorando all'aggiornamento per il 2018!

Chiudi Chiudi
payment