Nuovo tour!

Individuale Viaggiamondo

IN009

India / Karnataka e Goa

Spezie, dinastie e templi del sud

Un itinerario in libertà di fascino, che conduce dai profumati bazar dal legno di sandalo di Mysore, ai ceselli di pietra dei templi Hoysala, alla scoperta delle straordinarie rovine di Vijayanagar, uno dei luoghi più incredibili dell’intera India, alle gemme dell’architettura Chalukya di Badami e Pattadakal fino alle grandi bianche chiese della vecchia Goa.
  • Itinerario

    1° Bangalore
    Arrivo individuale a Bangalore, la moderna capitale dello stato del Karnataka: incontro con il referente locale e trasferimento in hotel. Pernottamento.

    2° Bangalore – Somnathpur – Mysore (181 km - 4.5 ore)
    Dopo la prima colazione partenza per Mysore con sosta nel villaggio di Somnathpur, situato in una quieta campagna che cela il magnifico Tempio Hoysala di Kesava (XIII secolo). Il tempio, a pianta stellata, è profusamente ornato da splendide sculture e bassorilievi e rappresenta uno degli ultimi tesori lasciatici dalla dinastia Hoysala, la cui ricchezza e splendore potrete vedere anche nei templi di Belur e Halebid. Proseguimento per Mysore. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    3° Mysore – Srirangapatnam – Mysore (32 km - 1 ora)
    Il nome di Mysore porta alla mente il profumo del legno di sandalo, del quale la città è la capitale. Dopo la colazione, vi dedicate alla visita di questa città che conserva il fascino del vecchio mondo: magnifici palazzi, giardini pittoreschi, edifici imponenti e ampie vie alberate ed ombrose. La visita inizia con la salita alla Chamundi Hill e con il suo Chamundeswari Temple che domina la città. In seguito raggiungete il famoso Palazzo del Maharajà dalla elaborata ed eccentrica architettura indo saracena e vi inoltrate fra le antiche architetture del profumatissimo mercato dei fiori di Devaraja. Nel pomeriggio escursione a Srirangapatnam, situata su un’isola circondata dal fiume Cauvery. La cittadina conserva diverse memorie del suo glorioso passato. Si visiteranno il Daria Daulat bagh, il palazzo d’estate del sultano Tipu ed il suo monumento funebre, il Gumbaz. Rientro a Mysore per la cena e il pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    4° Mysore – Shravanabelagola – Hassan (135 km - 3.5 ore)
    Dopo la prima colazione lasciate il profumo di sandalo di Mysore e vi recate a Shravanabelagola, una cittadina che ospita uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio del giainismo, la statua monolitica di Gomateshwara, eretta nel X secolo e alta 18 metri, per raggiungere la quale è necessario salire oltre 600 scalini. Tempo da dedicare alla visita del luogo. Proseguimento per Hassan. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    5° Hassan – Belur – Halebid – Hospet (352 km - 8 ore)
    Prima colazione in hotel e partenza per la visita dei magnifici templi Hoysala di Belur e Halebid, veri e propri gioielli ove le caratteristiche della pietra utilizzata hanno consentito la creazione di autentici ceselli in pietra. Il tempio di Belur è l’unico ancora in uso, dei tre principali siti Hoysala. Entrambe le località sono patrimonio Unesco. Proseguimento verso la città di Hospet, tra i villaggi e le piantagioni di te e caffè della regione. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    6° Hospet – Hampi – Hospet (25 km - 50 min)
    Prima colazione e trasferimento ad Hampi, dove si trovano i resti di una delle più potenti capitali dell’India medievale: la “Città della Vittoria”, Vijayanagar. È uno dei luoghi più straordinari di tutta l’India: l’area si estende su una superficie di ben 25 km2  tra templi ben conservati, sistemi d’irrigazione, padiglioni architettonicamente ricercati e magnifici palazzi, in un paesaggio caratterizzato da tondeggianti massi basaltici, macchiettato da bassa vegetazione e delimitato dal sinuoso corso del fiume Tungabhadra. Il luogo è incredibile: i templi in buono stato di conservazione e gli abiti della gente che si incontra durante le visite, fanno di Vijayanagar un vero e proprio museo all’aria aperta. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    7° Hospet – Aihole – Pattadakal – Badami (162 km - 4 ore)
    Prima colazione e partenza per Badami con soste lungo il percorso per la visita ai complessi di Aihole e Pattadakal, che offrono significativi esempi dell’arte della dinastia dei Chalukya (VI-XII sec.). Aihole, situata sulle rive del fiume Malaprabha, è rinomata per la superba qualità delle sue sculture, tra le quali segnaliamo il mignifico Shiva che danza. I templi di Pattadakal, invece, mescolano le influenze architettoniche del nord e del sud dell’antica India, e la loro unicità è protetta dall’Unesco. All’arrivo a Badami, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    8° Badami
    Badami, un tempo capitale del potente impero dei Chalukya, è oggi una tranquilla cittadina che si affaccia su un lago artificiale (Agastyathirka tank), delimitato ai suoi lati da due pareti di arenaria rossa. La città è famosa per i suoi quattro spettacolari templi rupestri scavati nella roccia: di sublime fattura, risalgono principalmente al VI secolo e contengono, oltre alle statue delle divinità, importanti iscrizioni in sanscrito. Al termine della visita, possibilità di concedersi del termpo per passeggiare lungo i ghat del bacino artificiale, una piacevole immersione nella vita di tutti i giorni. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    9° Badami – Panjim (267 km - 7 ore)
    Dopo la prima colazione, partenza verso Panjim, la capitale del piccolo stato di Goa, dove si arriva in serata. All’arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    10° Panjim
    Prima colazione e partenza per la visita di Old Goa, luogo dove la corona di Lisbona stabilì la sua sede e la capitale delle sue colonie orientali, rimanendovi fino al 1961, quando Goa fu liberata dell’esercito indiano. La lunga dominazione portoghese influì profondamente nell’aspetto e nello stile di vita della regione, sfociando in una particolare sintesi di culture e religioni. A testimoniare l’importante passato rimangono, nella cittadina attuale, tre grandi chiese e la Basilica del Bom Jesus ove sono tumulate le spoglie del missionario San Francesco Saverio, patrono di Goa. Il luogo è stato dichiarato patrimonio mondiale dall’Unesco. Al termine della visita, tempo a disposizione per approfondire la conoscenza della città o semplicemente per godere di questi ultimi instanti indiani. Cena e pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, cena.

    11° Panjim
    Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di rientro in Italia.

    Pasti inclusi: colazione.

    I tempi di percorrenza segnalati sono del tutto indicativi e dipendono dalle condizioni delle strade e dalle soste richieste dai viaggiatori nel corso dei trasferimenti. Non includono i tempi per le visite.

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusure di musei, monumenti e siti non prevedibili al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Viaggio itinerante facile, che si sviluppa in una zona non ancora sfruttata turisticamente. Sono previste due giornate di lunghi trasferimenti. Gli spostamenti vengono effettuati con auto privata con aria condizionata e autista parlante inglese. Le visite e le escursioni prevedono la presenza di guide locali parlanti inglese. Si segnala che nell’India del sud è molto difficile trovare guide parlanti italiano; per chi non parlasse inglese, sarà possibile affiancare, alle guide locali, una guida parlante italiano, previa verifica delle disponibilità e con supplemento da definire. Il viaggio si effettua con un minimo di due persone.

     

  • Come arrivare

    Voli di linea dai principali aeroporti italiani con le seguenti compagnie aeree:
    www.airindia.in
    www.qatarairways.com
    www.omanair.com
    www.etihad.com

    Se non avete dimestichezza con internet (o se non avete una carta di credito) possiamo effettuare la prenotazione per conto vostro. Chiedeteci un preventivo!

     

  • Pernottamento e pasti

    10 pernottamenti con colazione in hotel 2*, 3* e 4*, in camera doppia con servizi. Tutte le strutture sono state attentamente selezionate, e includono hotel di charme, eco-resort e hotel che operano nell’ambito del turismo sostenibile. Per chi lo desidera, è possibile sostituire i due pernottamenti a Mysore in hotel 2* (turismo sostenibile) con un hotel di categoria superiore (vedi alla voce Supplementi). Sono incluse 10 colazioni e 9 cene in hotel.

     

  • Materiale informativo

    Dopo aver ricevuto il saldo, alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite email a tutti i partecipanti il documento finale con la riconferma dell'orario e del luogo di incontro, indirizzi e numeri di telefono utili ed eventuali info personalizzate. Se a due giorni dalla partenza non l’avete ancora ricevuto chiamateci!

     

  • Al vostro fianco

    Per tutte le visite e le escursioni descritte nell’itinerario saranno con voi guide locali parlanti inglese.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00, da contattare in caso di necessità, oltre al numero del nostro referente in loco.

     

  • 3 Varianti

Dettagli viaggio

 

da 1.190 €

11 giorni, minimo 2 persone

Formula vacanza:

individuale

 

Data di partenza:

ogni giorno dal 6.01 al 30.09.17

 

Quota per persona in doppia:

1.190 € base 2 persone
1.060 € base 4 persone

 

Comprende:

  • accoglienza in aeroporto in arrivo e partenza
  • trasferimento dall’aeroporto di Bangalore all’hotel e dall’hotel all’aeroporto di Goa
  • 10 pernottamenti in camera doppia
  • mezza pensione, dalla colazione del secondo giorno alla colazione dell’ultimo
  • visite ed escursioni come da programma, con guide locali parlanti inglese
  • spostamenti in auto privata con aria condizionata e autista parlante inglese
  • ingressi a monumenti e luoghi indicati nel programma
  • assicurazione medico-bagaglio

Non comprende:

  • volo dall’Italia a/r
  • la cena del primo giorno
  • tutti i pranzi
  • bevande ai pasti
  • mance ed extra di carattere personale
  • visto di ingresso (da 70 €)
  • spese per l’utilizzo di macchine fotografiche e/o videocamere
  • quanto non specificato

Supplementi:

Camera singola:
430 € dal 6.01 al 31.03.17
340 € dal 1.04 al 30.09.17

Sistemazione in hotel 4* a Mysore, in camera doppia:
60 € dal 6.01 al 31.03.17
50 € dal 1.04 al 30.09.17

 

Riduzioni:

Riduzione quota dal 1.04 al 30.09.17:
200 € base 2 persone
170 € base 4 persone

 

Documenti:

Passaporto con validità minima di 6 mesi dalla data di ingresso nel paese, con almeno tre pagine libere per l’apposizione del visto. 

Il visto è obbligatorio e da quest’anno va richiesto online sul sito: 

indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html 

Attenzione: il modulo online va compilato scrupolosamente in tutte le sue parti, pena il rifiuto d’ingresso nel paese. 

 

É possibile ottenere il visto tramite Zeppelin, richiedendolo almeno 1 mese prima della partenza e inviando per mail: 

- copia a colori del passaporto

- 1 foto digitale in formato fototessera 

 

Il costo per ottenere il visto tramite Zeppelin è a partire da 70 € per persona.

 

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment