(10 impressioni)

In gruppo italiano Bicicletta

FR121

Francia / Da Bordeaux a Cognac

Vacanza per veri gourmands!

Esploriamo in bicicletta una delle più famose regioni di Francia in un itinerario da gourmet tra rinomati vigneti, castelli e allevamenti di ostriche. Pedalando lungo tranquilli sentieri nei boschi raggiungeremo l’Oceano e le città di Royan, Saintes e Cognac per godere appieno delle loro eccellenze.
  • Itinerario

    1° Bordeaux.

    Arrivo individuale e ritrovo per tutti a Bordeaux, celebre nel mondo per i suoi vini e per il centro storico Patrimonio Unesco. L’aeroporto è collegato con la città da comodi bus navetta, e con un po’ di tempo a disposizione, non resta che fare una prima passeggiata esplorativa. Vi accorgerete subito che Bordeaux è una città di rara eleganza, ordinata e a misura d’uomo. Ad aumentare il senso di ampiezza la Garonne, fiume che ha visto scorrere secoli di commerci con gli inglesi, con cui Bordeaux ha sempre avuto un forte legame. Dalle 18:30 accoglienza e sistemazione in hotel, mentre dopo cena presentiamo il percorso che affronteremo nei prossimi giorni.

     

    2° Bordeaux – Grayan-et-l'Hôpital – Royan (30 km).

    Lasciamo il capoluogo dell’Aquitania in bus, diretti verso Saint-Estèphe per la nostra prima degustazione di vini, in una storica cantina che ben rappresenta la quintessenza del Bordeaux. Consegnate le biciclette ci fermiamo brevemente per un pranzo al sacco, e poi via in sella verso Nord sulla penisola di Médoc. Qui la vista si apre su distese infinite di campagne dal profilo sinuoso, coperte di basse viti e boschi. Ci troviamo su una lingua di terra proiettata verso l’Oceano Atlantico: vediamo da vicino le sue immense onde non appena imbocchiamo la ciclabile che corre vicino alle spiagge. Al termine della pedalata prendiamo il traghetto dove il fiume Gironde lascia spazio alla vita marittima, e da Verdon approdiamo nella bella città di Royan, meta prediletta dai francesi stessi per le ferie estive. Il nostro albergo non poteva che collocarsi proprio di fronte al mare, lasciandoci il tempo di ammirare un magnifico tramonto. Cena in libertà e pernottamento in hotel.

     

    3° Royan, tour circolare (40 km).
    Una volta in sella prendiamo subito la strada verso Nord pedalando dolcemente tra i boschi. Raggiungiamo in breve tempo la foce del fiume Seudre, che qui si stende formando una vasta laguna tra le terre e il mare dichiarata riserva naturale. È l’ambiente perfetto per la produzione di ostriche, e per capirne meglio l’importanza faremo visita ad un coltivatore… Naturalmente non mancherà uno squisito assaggio finale! Dopo il pranzo al sacco ci dedicheremo ancora un po’ alle eccellenze gastronomiche della Charente Marittima, visitando il paesino medievale di Mornac sur Seudre e facendo una sosta nel piccolo negozio di un locale produttore di sale. Nel pomeriggio, rientro a Royan e alle sue spiagge.

     

    4° Royan – Saintes (53 km).

    Dopo aver fatto il pieno di mare ci dedichiamo un pò all’entroterra. Pedalando verso Est, spiagge e lagune fanno largo a colline che addolciscono il paesaggio. A dare un tocco di bellezza, le case chiare in pietra e le splendide tenute agricole. Anche oggi non manca il lato enogastronomico, e stavolta ci rechiamo da un produttore di Cognac, dove faremo la conoscenza di un altro prodotto di questa regione, il Pineau. Poco conosciuto all’estero, viene servito fresco come aperitivo in tutti i café locali, un toccasana per chiunque non ami il grado alcolico del Cognac. Eccoci infine nella bella cittadina di Saintes dalle antichissime origini romane, di cui conserva ancora un anfiteatro e un arco di trionfo. Le case qui si inerpicano sulla collinetta fin dalla sponda del fiume Charente, e le vie del centro sono davvero piacevoli per una passeggiata d’après-midi!

     

    5° Saintes – Cognac (45 km).

    Ripartiamo da Saintes per l’ultima tappa del nostro tour. Oggi il terreno sarà più mosso e dovremo affrontare qualche salita... a cui però seguirà una discesa! Cominciamo lungo il corso della Charente, che attraversiamo sfruttando un simpatico traghetto a cavo verso la riva opposta. All’ora di pranzo ci fermiamo per un’incantevole sosta picnic sui prati fioriti e silenziosi dell’Abbaye de Fontdouce: una perla di bellezza tutta francese costruita nel 1111 ed incastonata tra le colline di Saint-Bris-des-Bois. Da qui un ultimo tratto leggermente ondulato ci fa scendere verso Cognac, la capitale indiscussa dell’omonimo distillato. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

     

    6° Cognac – Jarnac (50 km).

    Lasciamo Cognac percorrendo le stradine che costeggiano la Charente, gettonatissima dagli abitanti che non perdono occasione per un tuffo o un po’ di pesca. Sfileremo vicino alle belle dimore signorili fino a raggiungere Jarnac: nel centro di questo paesino si trova la Donation François Mitterand, un museo ricavato in un’ex cantina e dedicato al suo più illustre cittadino. Concludiamo il nostro percorso all’insegna del gusto nel museo Courvasier, sede di una delle più prestigiose aziende dedite alla produzione del Cognac. Approfittiamo di quest’ultimo pomeriggio francese per rilassarci un po’ nel giardino pubblico di Jarnac, tra i salici e le cascatelle. Rientriamo poi a Cognac per l’ultimo pernottamento.

     

    7° Cognac.

    Dopo colazione saluti e baci.

     

    Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. In caso di deviazioni e/o chiusure di musei, monumenti e siti temporanee impossibili da prevedere al momento della pubblicazione del programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

     

  • Caratteristiche

    Itinerario prevalentemente pianeggiante su piste ciclabili e strade secondarie a basso traffico, con un paio di giornate ondulate. La tappa da Saintes a Cognac presenta dei saliscendi che dopo il km 20 diventano continui, ma superabili senza particolari difficoltà. Totale altimetrico della giornata di circa 400 metri. La tappa Saintes - Cognac invece presenta qualche tratto di facile sterrato e sali scendi fino a Cognac.

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Il primo giorno il vostro accompagnatore vi attenderà alle ore 18:30 presso la reception dell’hotel. Le camere non saranno in ogni caso disponibili prima delle ore 15:00. 

    Attenzione: la cena la prima sera sarà servita solo fino alle 20:30!

     

    Aereo

    L’aeroporto di Bordeaux Merignac è collegato con i principali aeroporti italiani dalle seguenti compagnie aeree:

    Ryanair, Easyjet, Volotea.
    Dall’aeroporto potete prendere un bus (Jet’sBus) che vi porta fino alla stazione centrale di Bordeaux. Il tragitto durerà 45 minuti. Per controllare orari, tariffe e linee controllate il sito www.infotbc.com.

    Treno
    Da Milano ad Bordeaux sono circa 13h di treno con 2/3 cambi. Vi preghiamo di verificare orari e prezzi al sito Sncf. Dalla stazione centrale potete prendere un tram fino al vostro hotel. Per controllare orari, tariffe e linee controllate il sito www.infotbc.com.

    Auto e Parcheggi
    Da Milano a Bordeaux sono circa 1.100 km, circa 10 ore di viaggio, passando per Genova, Nizza, Montpellier, Tolosa, ed infine Bordeaux.
    A Bordeaux, parcheggio pubblico disponibile nelle vicinanze dell’hotel al costo di 10 € al giorno.
    A chi invece preferisse un parcheggio custodito, segnaliamo:
    1. Park Des Grands Hommes, in centro, € 19 al giorno/24h
    2. Park Camille Jullian, in centro, € 24 al giorno/24h
    3. Park Pessac Centre, in periferia, € 8 al giorno/24h
    4. Park Barrière du Médoc, in periferia, € 8 al giorno/24h
    www.parkindigo.fr/fr/parkings
    http://parcub.com

     

    Rientro

    L’ultimo giorno, per il rientro individuale a Bordeaux è consigliato il treno. Tragitto con un cambio ad Angouleme; durata 2h30 circa; partenze da Cognac alle h 07:31, 11:28, 14:39, 16:36, 17:22, 18:59. Costo 15 €/35 €  a seconda della classe e del tipo di tariffa (Sncf).

     

    Altrimenti, se non si deve tornare a prendere l’auto a Bordeaux, si può rientrare direttamente a Parigi Gare Montparnasse in quasi quattro ore: partenze da Cognac alle h 07:31, 11:28, 13:16, 16:36, 17:22, 18:59. Costo: 40 €/90 € a seconda della classe e del tipo di tariffa (Sncf). 

     

  • Pernottamento e pasti

    La quota comprende 6 pernottamenti in hotel 3* centrali, in camere doppie con servizi. 

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

    Nella quota sono incluse 6 prime colazioni e 3 cene con menu selezionato di gruppo. 

    Per i rimanenti pasti, tenete in considerazione che i prezzi sono più o meno equivalenti a quelli italiani: attenzione però alle località più turistiche!

     

  • Bici e accessori

    Citybike robuste ed affidabili dotate di cambio Shimano Nexus a 8 rapporti e freno a manubrio. 

    Ricordiamo, al fine di evitare spiacevoli cadute di catena, che il cambio non va mai utilizzato da fermi e nemmeno sotto sforzo (ad es. nel bel mezzo di una salita). 

    Si deve prestare particolare attenzione ai freni nelle discese, a non premerli troppo a fondo per il rischio di bloccare le ruota, soprattutto quella anteriore. 

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • lucchetto; 
    • borsa laterale.  

    Anche se non è obbligatorio, il casco è sempre consigliato. Tuttavia, non vi verrà fornito, per questo consigliamo sempre di avere con sé il proprio.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza vi invieremo per email a tutti i partecipanti, dopo aver ricevuto il saldo, il dettaglio e la piantina su come raggiungere il primo hotel, indirizzi e numeri di telefono utili, eventuali info aggiuntive.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Bicigusto Girolibero per tutta la durata del viaggio. Il nostro accompagnatore è una esperto Gourmet, amante della buona cucina e dei buoni vini. Conosce i prodotti del territorio e vi porterà a scoprirli in modo attivo e interessato

    Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

  • 10 Impressioni di viaggio
    • Deborah

      Vacanza del 13-19 agosto 2017

      Pubblicazione 25 agosto 2017

      Bello
    • Tea

      Vacanza del 13-19 agosto 2017

      Pubblicazione 24 agosto 2017

    • Ezio

      Vacanza del 06-12 agosto 2017

      Pubblicazione 18 agosto 2017

      Itinerario piacevole ed interessante sia dal punto di vista paesaggistico che eno-gastronomico e culturale.
      Il percorso non presenta particolari difficoltà ed è accessibile a tutti, basta avere un minimo di confidenza con la bicicletta. Non serve una grande preparazione fisica.
    • Paolo

      Vacanza del 06-12 agosto 2017

      Pubblicazione 17 agosto 2017

    • Massimo

      Vacanza del 06-12 agosto 2016

      Pubblicazione 16 settembre 2016

      Molto istruttiva, interessante e piacevole. Il percorso è facile.
    • Silvia

      Vacanza del 13-19 agosto 2016

      Pubblicazione 16 settembre 2016

      Itinerario gradevole e ben studiato. Guida preparata.
    • Lucia

      Vacanza del 06-12 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Soddisfatta per accompagnatori alberghi ecc...
      Per migliorare il viaggio consiglierei una notte di pernottamento a Bordeaux perché non si è vista per nulla e credo meriti una visita !!
      Ciao
    • Bruno

      Vacanza del 06-12 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Esperienza positiva, è già il 3. anno consecutivo che partecipo. Solo una cosa, preferirei più cene Zeppelin anche se il costo vacanza può essere maggiore.
    • Teresa

      Vacanza del 13-19 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Bell'itinerario, avrei aggiunto Arcachon.
    • Massimo

      Vacanza del 06-12 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Si è trattato di un bellissimo viaggio nella zona di Bordeaux, nel bel mezzo di una strepitosa regione vinicola.
      Oltre alla bellezza dei luoghi si è potuto apprezzare l'eccellenza dei prodotti vinicoli della zona e del cognac, grazie anche alla sapienza di una guida di eccezione.
  • 3 Da combinare

Dettagli viaggio

 

da 890 €

7 giorni / 6 notti, hotel 2/3/4*

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

dal 6.08 al 12.08.17

dal 13.08 al 19.08.17

 

Quota per persona in doppia

890 € hotel 3*

 

Comprende

  • 6 pernottamenti con colazione
  • 3 cene 
  • trasporto bagagli
  • transfer in bus del 2° giorno
  • visita di una ostricoltura con degustazione
  • 2 degustazioni di cognac/pineau
  • ingresso all’Abbazia di Fontdouce
  • accompagnatore Girolibero "bicigusto"
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende

  • viaggio fino a Bordeaux e ritorno da Cognac
  • ulteriori pasti
  • bevande
  • entrate a musei e monumenti
  • quanto non specificato nella “quota comprende”

 

Supplementi

320 € camera singola

75 € noleggio bici

160 € bici elettrica

 

Documenti

Per questo tour è sufficiente avere la Carta d’Identità o il Passaporto validi per l’espatrio. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale.

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment