Calendario disponibilità Calendario disponibilità
Trova il tuo viaggio

Ricerca per filtri

(12 impressioni)

In gruppo italiano Bicicletta

FR049

Francia / Castelli della Loira

Da Orléans a Tours

Un viaggio da fiaba tra i castelli e i luoghi preferiti dall’antica aristocrazia francese. Percorsi facili in una delle regioni più belle di Francia, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
  • Itinerario

    Arrivo individuale a Orléans e primo pernottamento. 

    La città di Giovanna d’Arco, Orléans, sarà il nostro punto di ritrovo. Ci incontriamo tutti insieme alle ore 19:00 presso il primo hotel. Per chi arriva in anticipo, perché non approfittare del tempo a vostra disposizione per fare qualche passo in questa cittadina dalla storia antica, magari facendo una capatina nel museo delle Beaux-Arts?

     

    2° Orléans – Saint Dyé (52 km).

    Oggi dedichiamo la mattinata alla scoperta della città: la cattedrale di Santa Croce, più volte distrutta e ricostruita e oggi ricchissima di opere d’arte, il municipio in stile rinascimentale e la torre del 1455 che ospita la Coeur de Lys, l’antica campana che rintoccò nei momenti bui della cittadina. Nel primo pomeriggio iniziamo la nostra pedalata lungo il corso del fiume Loira arrivando a Meung sur Loire, caratteristico paesino Patrimonio UNESCO che offre particolari scorci e esempi architettonici di rilievo. Dopo aver ammirato proprio qui il nostro primo castello, raggiungiamo Saint Dyé in serata: pernotteremo nella stessa cittadina che ospitò La Fontaine, Molierè e D’Artagnan!

    3° Saint Dyé – Blois (50 km).

    Ci addentriamo nell’immenso parco che circonda il castello di Chambord, il più conosciuto e spettacolare della Loira. Il re che lo fece costruire vi soggiornò per soli 42 giorni, in quasi 32 anni di regno... una vera follia! E’ considerato il primo edificio moderno della storia per via della sua simmetria, e pare sia stato progettato da Leonardo da Vinci. Continuiamo in sella fino al Castello di Cheverny, che i lettori di Tin Tin riconosceranno: compare infatti, con il nome di Castello di Moulinsart, in due album culto del fumetto francese, trasformati anche in film da Spielberg. Dopo la sosta, ultima pedalata fino al nostro hotel a Blois.

     

    4° Blois – Amboise (45 km).

    Al mattino visitiamo Blois e il suo imponente castello, che con le sue quattro ali in stili diversi è un po’ la sintesi dell’architettura francese dell’epoca. Una prima pedalata attraverso la foresta demaniale ci conduce al paesino di Onzain, mentre oltre il fiume possiamo ammirare il castello di Chaumont. Dopo le foto di rito, proseguiamo verso Amboise dove ci aspetta una delle visite più attese di tutto il tour: il castello di Clos-Lucé, la casa dove soggiornò Leonardo da Vinci fino alla sua morte, nel 1519. Nel parco antistante è stato allestito un museo a cielo aperto dedicato alle sue geniali invenzioni.

     

    5° Amboise – Tours (52 km).

    Ci lasciamo il paese alle spalle e ci addentriamo nella foresta di Amboise, sbucando davanti allo scenografico castello di Chenonceau, costruito a ponte sul fiume Cher. Questo elegante maniero è detto anche “delle tre dame” perché vi si succedettero nella proprietà Katherine Briconnet, Diana di Poitiers e Caterina De Medici. E’ sicuramente uno dei castelli più belli del tour: il maestoso viale, gli ampi giardini, il vivaio e il curioso labirinto preannunciano la grandezza dell’edificio che conserva dipinti di Tintoretto, Correggio e Rubens oltre a una rarissima collezione di arazzi fiamminghi del XVI secolo. Dopo la visita seguiamo il corso del fiume Cher lungo strade sterrate e senza traffico fino a raggiungere la città di Tours che ci ospiterà per due notti.


    6° Tours – Villandry (45 km).

    Pedaliamo nel lembo di terra tra i fiumi Loira e Cher fino al castello rinascimentale di Villandry, famoso per i sei lussureggianti giardini ornamentali: l’intero parco è tutelato e viene curato secondo metodi naturali, senza l’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici. Rientriamo a Tours sempre lungo il corso del fiume Cher per la nostra ultima serata in Loira! Anche grazie alla sua università, Tours è una cittadina piuttosto vivace: potremo fare una passeggiata nel suo bel centro storico. Cena libera: noi vi consigliamo di provare le tipiche crêpes.

     

    7° Tours.

    Dopo colazione saluti e baci.

     

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche in loco. In caso di chiusura di musei, monumenti e siti non prevedibile al momento della pubblicazione del presente programma, ci riserviamo il diritto di sostituire la visita con altri luoghi di interesse, anche in loco.

     

  • Caratteristiche

    Percorso lungo piste ciclabili, strade sterrate e strade a basso traffico. Percorsi prevalentemente pianeggianti con alcune salite da affrontare eventualmente anche a piedi.

    Le tappe giornaliere sono di ca. 50 km e di media difficoltà. 

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza da lui scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

     

  • Come arrivare

    Il primo giorno il vostro accompagnatore vi attenderà alla reception dell’hotel alle ore 19:00 per darvi il benvenuto e gli ultimi dettagli sul tour. Vi preghiamo di segnalarci eventuali ritardi.  Le camere non saranno in ogni caso disponibili prima delle ore 14:30. 

    Attenzione: ultimo orario utile per ingresso al ristorante ore 20:30.

     

    Aereo
    L’aeroporto più vicino è quello di Tours, sul quale però non si vola direttamente dall’Italia. Occorre quindi volare su Parigi.
    Parigi è raggiungibile dall’Italia con le seguenti compagnie aeree low-cost:

    Se non avete dimestichezza con internet (o se non avete una carta di credito) possiamo effettuare la prenotazione per conto vostro con un piccolo sovrapprezzo.

     

    Collegamenti dagli aeroporti di Parigi a Orléans:

    • da Parigi Orly potete prendere un treno RER C e scendere alla Gare d’Austerlitz. Il viaggio dura ca. 26 minuti. Da qui un treno vi porta direttamente fino a Orléans. Il viaggio dura ca. 1 ora, costa ca. 20-25 €.
    • da Parigi Charles De Gaulle prendete la RER B fino a Saint-Michel Notre Dame da qui la RER C Gare d’Austerlitz. Da qui un treno vi porta direttamente fino a Orléans. Il viaggio dura ca. 1 ora, costa ca. 20-25 €.
    • da Beauvais prendete la navetta fino a Porte Maillot, da qui prendete un treno C in direzione di Pont de Rungis Aéroport d'Orly  fino alla Gar d’Austerlitz. Da qui un treno vi porta direttamente fino a Orléans. Il viaggio dura ca. 1 ora, costa ca. 20-25 €.

     

    IN TRENO

    Da Milano, Venezia, Bologna e Roma operano treni diretti notturni per Parigi Gare de Lyon. Tariffe medie intorno ai 180 € per persona A/R, ma acquistando il biglietto con un certo anticipo (a partire da 3 mesi prima della partenza), c’è la possibilità di trovare tariffe speciali in cuccetta, con prezzi da 70 € - 110 € A/R. Per info e prenotazioni: Trenitalia

     

    Solo da Milano e Torino, partono inoltre treni diurni diretti TGV per Parigi Gare de Lyon. Tariffe medie intorno ai 150 € per persona a/r. Anche in questo caso, prenotando con anticipo (a partire da 3 mesi prima della partenza), si possono trovare tariffe scontate da 70 € - 110 € A/R. Per info e prenotazioni www.tgv-europe.it o Trenitalia

     

    Collegamenti dalla Gare de Lyon di Parigi a Orléans:

    Per raggiungere la Gare d’Austerliz dalla Gare de Lyon (1 km), si può prendere il BUS della RATP nr. 91 che parte dal viale di fronte alla Stazione (Boulevard Diderot), con direzione “Montparnasse II-Gare Tgv”.  Tempo di percorrenza circa 4 minuti - Fermata “Gare d’Austerlitz”. Lo stesso percorso si può fare eventualmente a piedi in circa 12 minuti.

     

    Da qui un treno vi porta direttamente fino a Orléans. Il viaggio dura ca. 1 ora, costa ca. 20-25 €.  Per info e prenotazioni: Sncf  

     

    IN AUTO

    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Orléans. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.

    Vi ricordiamo che in Svizzera per circolare sulle autostrade è necessario avere il bollino/vignetta autostradale (38 € con validità 14 mesi ) acquistabile in tutti gli autogrill prima del confine.

     

    PARCHEGGIO 

    E’ possibile lasciare l’auto per tutta la settimana presso il primo hotel, che dispone di un ampio parcheggio non custodito. 

    A chi invece preferisse un parcheggio custodito, segnaliamo: 

    “Parking de la Gare” a Fleury les Aubrais - Place Louis LABONNE - tel  02 38 83 53 59; dispone di 800 posti al coperto, al prezzo di 36 € alla settimana (7 giorni). Il parcheggio si trova a 7,5 km dall'albergo.

     

    Per chi preferisce parcheggiare a Tours, di fronte all’hotel c’è un parcheggio pubblico sotterraneo al costo di 12 € al giorno (Park Vinci Gare). Nel caso in cui il parcheggio fosse al completo, esistono vari parcheggi pubblici nelle vicinanze dell'albergo:

    1. Park Champ Girauld  € 11 al giorno/24h

    2. Park Nationale  € 15 al giorno/24h

    3. Park Halles Vieux Tours € 12 al giorno/24h

    4. Park Anatole France € 12 al giorno/24h

    www.vincipark.com

     

    Prezzi e orari soggetti a variazione. 

     

    RIENTRO

    L’ultimo giorno, per il rientro individuale a Orleans è consigliato il treno (Tours ha due stazioni, la centrale e quella di St Pierre Des Corps). Parte un treno ogni due ore, costo circa 20 €, durata 1 ora e mezza. www.sncf.fr
    Altrimenti, se non si deve tornare a prendere l’auto a Orleans, si può rientrare direttamente a Parigi Gare d’Austerlitz in quasi tre ore: partenze da Tours ogni ora e mezza. Un po’ più costoso, ma più veloce, il treno TGV (prenotazione obbligatoria) che in un’ora e dieci collega Tours alla stazione di Paris Montparnasse. www.sncf.fr

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 6 pernottamenti in hotel 3*, 4* in camere doppie con servizi. Sono incluse la colazione e 3 cene (escluse bevande e le cene a Blois e Tours). Su richiesta, con pagamento anticipato, è possibile prenotare delle notti extra ad inizio e fine tour. Queste non saranno incluse nell’assicurazione medico/bagaglio.

    In rari casi è possibile che il gruppo venga diviso in due strutture diverse, il più possibile vicine tra di loro.

     

    Vi ricordiamo che le categorie dell’hotel sono assegnate in base alla classificazione prevista nella nazione ospitante; ci potranno pertanto essere alcune differenze rispetto alla classificazione italiana. Per esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Bici e accessori

    Citybike robuste ed affidabili, dotate di cambio a 21 o 27 rapporti Shimano Deore con comandi a leva posti sul manubrio. Sono munite di copertoni anti foratura Schwalbe Marathon, sella comfort in gel, borsa laterale impermeabile “Ortlieb” (capacità 12 litri), portaborraccia, luci, portapacchi e parafanghi. I freni sono del tipo V-brake e pertanto si deve prestare particolare attenzione nelle discese a non premerli troppo a fondo per il rischio di bloccare le ruota, soprattutto quella anteriore. Ricordiamo, al fine di evitare spiacevoli cadute di catena, che il cambio non va mai utilizzato da fermi e nemmeno sotto sforzo (ad es. nel bel mezzo di una salita). Le bici sono disponibili nei modelli unisex/donna e uomo, con telaio di diverse misure. In pista ciclabile si tiene la destra e si procede in fila indiana seguendo sempre l'accompagnatore. Il ritmo è dato dalle persone più 'lente' e per questo il gruppo si fermerà sempre, quando necessario, per attendere eventuali 'ritardatari'.

     

    Anche se non è obbligatorio, il casco è sempre consigliato. Tuttavia, non vi verrà fornito, per questo consigliamo sempre di avere con sé il proprio.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza vi invieremo per email a tutti i partecipanti, dopo aver ricevuto il saldo, il dettaglio e la piantina su come raggiungere il primo hotel, indirizzi e numeri di telefono utili, eventuali info aggiuntive.

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio e autista a seguito per il trasporto dei vostri bagagli e per  l’assistenza in caso di necessità. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno piuttosto la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto, qualche volta aiutati da un “locale”. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Oltre ad accompagnarci, sono persone intraprendenti che non disdegnano varianti al programma e che sanno darci consigli utili.

     

    Per tutta la durata del viaggio avrete a disposizione due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro numero di emergenza in Italia ATTIVO OGNI GIORNO DALLE 8:00 ALLE 20:00 e quello dell’accompagnatore.

     

  • 12 Impressioni di viaggio
    • Gloria

      Vacanza del 07-13 agosto 2016

      Pubblicazione 27 settembre 2016

      Bellissima esperienza
    • Luca

      Vacanza del 07-13 agosto 2016

      Pubblicazione 22 settembre 2016

      Molto soddisfatto
    • Alessandra

      Vacanza del 07-13 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Il mio viaggio ai castelli della Loira in bicicletta è stato fantastico!!!
      I posti erano veramente meravigliosi, la vostra organizzazione magnifica! La nostra guida, Giorgio, è stata bravissima: le sue spiegazioni storico-culturali-naturalistiche molto coinvolgenti ed emozionanti, ha saputo abilmente dirimere delicate questioni e dinamiche di gruppo. Gli alberghi erano alcuni ottimi altri buoni, le biciclette ottime per i freni, il cambio ed il sellino, scarse sugli ammortizzatori! Mi sono trovata molto bene anche con la mia compagna di stanza con cui mi avete abbinato. Attendo con impazienza altre avventure zeppelin!
    • Marta

      Vacanza del 14-20 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Viaggio interessante ma faticoso per chi è alla prima esperienza di cicloturismo. Dalla scheda descrittiva del viaggio avevo pensato fosse più facile.
    • Barbara

      Vacanza del 14-20 agosto 2016

      Pubblicazione 12 settembre 2016

      Bella esperienza....ma forse ridurre i tempi di arrivo a destinazione in serata riducendo le soste ai castelli...
      Due ore in ciascun Castello.... belli.. da fuori sicuramente, ma da dentro tanti sono poi tutti simili...un castello al giorno visto internamente e qualche tappa eno-gastronomica, di visita ai paesini, di degustazione vini renderebbe tutto sicuramente più divertente e dedicato ad un pubblico più ampio...
    • ATTENZIONE
      Le seguenti impressioni sono state pubblicate prima del nuovo sistema di rating

      F.Z.

      Vacanza del 2012

      Pubblicazione 11 settembre 2012

      Mi sono trovata molto bene e non vedo l'ora che arrivi l'estate prossima per un'altra pedalata in compagnia...o forse, chissa', quest'inverno ci sarà qualcosa di altrettanto bello da fare/vedere/mangiare/bere!
      Cari saluti e ringraziamenti sentiti a tutto il vostro staff che ho trovato molto cordiale, simpatico, efficiente e disponibile.
      Alla prossima
    • T.S.

      Vacanza del 2012

      Pubblicazione 11 settembre 2012

      La vacanza è andata molto bene. il percorso è molto bello ! facile !
      Elisa è stata molto professionale ! ed anche gli alberghi erano tutti molto belli
      a presto
    • s&m

      Vacanza del 2010

      Pubblicazione 07 settembre 2010

      Ciao Zeppelin ed alla organizzazione... sono trascorse alcune
      settimane dalla
      nostra pedalata
      in terra di Francia (Castelli della Loira 18-23 Luglio 2010), ma
      dobbiamo
      ancora complimentarci
      con Voi per l'ambientazione, gli alloggi, le guide, e tutto
      l'insieme che un
      gruppo eterogeneo
      ha reso ancora più gradevole!!
      Un GRAZIE particolare ai nostri accompagnatori, in particolare a
      Davide, che
      ha saputo
      mantenere un giusto equilibrio fra simpatia, e professionalità, doti
      sempre
      gradite durante gite che
      durano più giorni!!
      Fra tutti gli hotel, una lode alla cortesia, disponibilità e
      generosità della
      sig.ra del "Maison"
      di Tour, che ha completato gli ultimi due pernottamenti
      "dolcissimi", con
      torte sublimi....!!!

      Grazie di tutto, alla prossima
    • Alessandro

      Vacanza del 2010

      Pubblicazione 03 agosto 2010

      La vacanza è andata benissimo: posti stupendi, tempo bello e compagnia eccezionale; inoltre ho ritrovato il bravissimo Simone che avevo già avuto come guida in Sardegna due anni fa.

      Grazie.
      Buon lavoro.
    • Elisabetta

      Vacanza del 2010

      Pubblicazione 22 aprile 2010

      E' stato un viaggio bellissimo, e per di più capitanato da un fantastico accompagnatore, Simone, che ha sempre reso il gruppo, numeroso, una realtà omogenea, audace, simpatica, complice e
      cordiale. Grazie ancora, perché siete proprio bravi, e con uno spirito giovane ed intraprendente. Amabilissimi anche Davide ed Alberto.
      Un abbraccio forte a Simone, che comunque contatterò
      quanto prima, insieme a tutto il resto del gruppo.
      A presto, e soprattutto al prossimo bel viaggio con voi (sarebbe il
      terzo, per non contare quelli di mio fratello!)
      Un caro saluto.

      Elisabetta, Roma
    • Marilena

      Vacanza del 2004

      Salve ragazzi !
      Siamo appena tornati dal tour Loira del 18 luglio e desideriamo inviarvi un nostro commento.
      Ci siamo trovati benissimo, l'organizzazione perfetta, gli hotels pure eccetto un'unica pecca all'hotel Maille d'Or di Blois dove abbiamo mangiato molto male (trattamento proprio da 'butta la che questi hanno fame e mangiano tutto').
      E poi il nostro pastore.... David: fortissimo, molto attento a tutte le nostre esigenze e di una disponibilita' infinita.
      Tanti complimenti e ringraziamenti da parte nostra.
    • Roberta

      Vacanza del 2004

      Sono da poco rientrata dalla vacanza "castelli della Loira" che è stata
      un'esperienza fantastica e molto arricchente.
      Vi scrivo per sottolineare gli aspetti positivi e per darvi alcuni piccoli
      suggerimenti: credo sia bello sentirsi elogiati quando si fa bene ed
      incoraggiati quando si può migliorare.

      Organizzazione pre-vacanza
      Tutte le procedure pre-vacanza (informazioni, modalità di pagamento,
      indicazioni per raggiungere il punto di ritrovo, etc.etc.) sono molto
      precise e puntuali. Inoltre le persone che rispondono al telefono sono
      cordiali e simpatiche.

      Attrezzatura.
      * Le biciclette hanno cambi ottimi, sono molto comode e soprattutto
      bene manutenute. Non tutte sono però fornite del portaboraccia, elemento
      piccolo ma molto utile.
      * Borse e lucchetti sono molto pratici.

      Il nostro "spirito guida" Nicola.
      E' stato molto bravo, disponibile ed attento ad eventuali esigenze
      particolari: nel mio caso, dato che sono una persona con varie intolleranze
      alimentari, si è interessato affinché avessi cibi compatibili con le mie
      esigenze.
      Nicola ha lavorato molto bene e le imprecisioni causate dall'inesperienza
      sono state superate grazie alle sua intraprendenza ed al suo senso del
      dovere.

      Gli alberghi
      In tutti gli alberghi abbiamo trovato persone cortesi e gentili. Piccole
      eccezioni in negativo sono state irrilevanti e legate al carattere di
      pochissimi elementii.

      Vi ringrazio per l'attenzione e per la bella vacanza.
  • 1 Varianti
    • Bicicletta

      Francia, Regno Unito

      Avenue Verte

      Da Parigi a Londra

      8 giorni / 7 notti da 1020 €

Dettagli viaggio

 

da 740 €

7 giorni / 6 notti

da 710 €

Con Sconto Prenota Prima

prenotando entro il 01.04.2017

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l’assicurazione Globy Giallo contro l’annullamento gratuita!

chiudi X

Formula vacanza

in gruppo italiano

 

Date di partenza

ogni domenica dal 30.07 al 13.08.17

 

Quota per persona in doppia

740 € hotel 2/3/4*

 

Comprende

  • 6 pernottamenti con colazione
  • 3 cene (bevande e cene a Blois e a Tours escluse)
  • trasporto bagagli
  • accompagnatore Girolibero
  • mezzo di supporto
  • assicurazione medico-bagaglio

 

Non comprende

  • viaggio di andata e ritorno
  • 3 cene (a Blois e a Tours)
  • bevande ai pasti
  • pranzi 
  • ingressi a musei/monumenti
  • trasferimenti in traghetto / treno
  • quanto non specificato nella "quota comprende"

 

Supplementi

210 € camera singola

75 € noleggio bici

 

Notti extra in doppia/singola con colazione:

55/85 € a Orléans

65/100 € a Tours

 

Documenti

Per questo tour è sufficiente avere la Carta d’Identità o il Passaporto validi per l’espatrio. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. 

Iscriviti alla
newsletter

Per essere sempre informato sui nostri viaggi e iniziative!

 

Partecipa al nostro concorso con le foto o il racconto della tua vacanza Zeppelin!

 

payment